Post has attachment
Piani dei resinelli
PhotoPhotoPhoto
19/10/17
3 Photos - View album

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Se vi piacciono le Pale di San Martino di sicuro non può mancare l'escursione al rifugio Velo della Madonna. Ecco qui l'itinerario, voi ci siete mai stati?
http://www.volpidelvajolet.it/2017/10/escursione-ad-anello-al-rifugio-velo-della-madonna.html

Post has shared content
‚ÄúSul sentiero dei carbonai‚ÄĚ tracce di un recente passato...con +AMA Trekking
Domenica 24 settembre 2017 (9,30-13,00)

Post has attachment
Escursioni in Lagorai e Cima d'Asta, Valsugana, Tesino, Vanoi, Primiero, Rolle, Comunian, Perilli, Idea Montagna http://www.libridimontagna.net/Escursioni-in-Lagorai-e-Cima-dAsta
Photo

Post has attachment
Racconti su due piedi: dal Ventasso al Fiume Po

Che, poi, se dall‚Äôargine del fiume Po volgi lo sguardo verso sud l‚Äôappennino lo vedi‚Ķson l√¨ il Cimone, il Corno e il Cusna. In poche decine di km si passa dalla bassa alle vette appenniniche‚Ķ√® una terra fatta cos√¨ l‚ÄôEmilia ‚Äď Romagna. Un grande fiume che scorre lento, che guarda e parla con le montagne, incessantemente, mediante le acque dei suoi tributari che, da quelle vette, corrono verso di lui attraverso una pianura che pare un mare colorato di verde e di giallo‚Ķ
Sono quadri, cambiano a seconda delle stagioni, e noi ci siamo dentro…

Post has attachment
Ciao a tutti,
volevo segnalarvi questa nuova applicazione Android con cui è possibile scoprire le Dolomiti ed i suoi rifugi.

https://play.google.com/store/apps/details?id=dorpino.rifugidolomiti&hl=it

Si tratta di un progetto appena nato quindi fatemi sapere se avete suggerimenti/critiche a riguardo. Grazie!

Post has attachment
Camminando in Appennino ad ascoltare il silenzio
"Per lunghi tratti siamo solo noi e il suono del silenzio. √ą la seconda volta che mi imbatto in questo suono, la prima fu nel lontano 1995 ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo ed era il sibilo del vento dolomitico. Qui √® pi√Ļ intenso e penetrante: nessun sibilo, solo i nostri passi lievi, la luce del sole, e l‚Äôeco del frinire delle cicale. Il tempo √® rallentato, sembra sospeso, fermo‚Ķ
Silenzio e lentezza scivolano sulla pelle a togliere i sedimenti, quasi carta vetrata, a eliminare le ruggini e le impurit√†. Si esce puliti, candidi da questo ‚Äúbagno‚ÄĚ. Rimane solo la polvere attaccata alle scarpe e alla pelle, ma √® un sedimento buono questo, √® la memoria del cammino."
Wait while more posts are being loaded