Post is pinned.Post has attachment
Venerdì Poesia del 9 Novembre 2018
Hashtag #Davantialcamino
Categoria: #VenerdìPoesia
Durata: da Venerdì per tutto il weekend
Social:siamo anche su Twitter seguiteci @Blogghidee

Buon pomeriggio  amici e amiche di #LovePoetry ci avviciniamo sempre più all'inverno.
Già lo si sente nell'aria.
In primavera e in autunno non si pensa facilmente al fuoco del camino, e tuttavia accade che, se per caso passiamo davanti al fuoco di un camino, troviamo così piacevole la sensazione che esso comunica, che volentieri vi ci metteremmo accanto.
Quanti ricordi suscita il  camino, sono ricordi di speranze, sogni, ma la vita non mantiene le promesse
e il fuoco si spegne e lascia l’odore acre del fumo e del legno non arso. Ma basta poco perché di nuovo una scintilla faccia luce.
Per il tema di questa settimana,dunque, traete ispirazione da questi versi del poeta FRANCO BRAGA.

Il camino.

E' lì  da cent'anni
quel vecchio camino annerito, 
giusto a metà  la parete.
I bruni mattoni del focolare, 
sanno gli affanni
di figli e nipoti, 
del nonno alle prese 
col ciocco di abete, 
che stenta a bruciare
fin quando, sfinito,
si rialza alla fiamma 
che alfine ripiglia.
Il viso è  arrossato, 
ha un poco di affanno,
ma i bimbi sorridono,
e ride la mamma,
che legge e rilegge in quel fuoco
l'amore che lega l'intera famiglia.
Tanti anni fa.
Quei ch'eran bimbi son nonni.
La vita più  passa più duole.
Il tempo ha dissolto pian piano
quel mondo cresciuto
davanti al camino
dove nessuno racconta più favole.

Eppure sa, il nonno,
che bastano pochi legnetti.
ed un soffio
per far divampare di nuova luce
quell'angolo antico, 
sopra la cenere delle memorie.

C'è  nel guizzare del fuoco
l'immagine dolce di un viso
che si collega a un'antica stagione
che ancor gli sorride,
e col sorriso un bacio soffiato sul palmo,
che si allontana a poco a poco.

Dopo la breve illusione
di un nuovo amore ancora amico
non resta sul focolare
che un piccolo mucchio di scorie.

Il nonno seduto
sulla panchetta davanti al camino,
insegue i ricordi che ancora 
gli affollan la mente,
(la mano rivede, agitata al saluto) 
fisso lo sguardo sul mucchio
di ceneri spente".

🍁🍁🍁🍁🍁🍁🍁🍁🍁
Il camino ha sempre giocato, nella mia vita, fin dalla prima infanzia, un ruolo fondamentale e di grande attenzione.
La mia famiglia ha le proprie radici nella zona della Provincia di Benevento, zona a vocazione agricola. nelle varie dimore il camino ha rappresentato il centro della famiglia allora estremamente allargata e numerosa ed ha assommato in sé sia un ruolo di fonte di calore e di aggregazione, sia un momento fondamentale di luogo di preparazione dei cibi, che venivano cucinati sul camino.
Il passaggio poi verso la città in un periodo di ancora relativo sviluppo dei riscaldamenti centralizzati,
ha visto la sostituzione del camino con la versione moderna dello stesso e cioè
a dire delle stufe che provvedevano alle stesse funzioni, seppure in ambienti diversi.
Ma nulla ,dico nulla, potrà sostituire la MAGIA del camino, con tutti i suoi riti.
È  facile immaginare come questo contesto abbia esercitato un fascino particolare, legato anche a tutte le varie fasi di preparazione, accensione e mantenimento del fuoco nella fantasia  di una bambina.
È  intorno a questo centro che si raggruppava tutte le sere la famiglia e si perpetuava nei bambini il fascino e la tradizione di questo momento aggregante. Contrariamente a quanto avviene nella civiltà moderna che ha sostituito il focolare con la televisione, i cui apparecchi sono accesi e presenti ormai in ogni camera e che tendono ad una serie di individualità non comunicanti tra loro. Il momento del camino porta con sé quasi naturalmente il ricordo dell’infanzia. Sembrerebbe che questa realtà fosse del tutto inconciliabile con il mondo del lavoro, soprattutto vista nella sua connotazione moderna fatta di frenesia e di rapporti sempre più impersonali ed aridi.
Credo di avervi fornito vari spunti per poter dare inizio ai vostri componimenti.
Che dirvi di altro se non la mia solita frase :
" Intingete i vostri pennini nell'inchiostro dell'anima.
E allora buon lavoro a tutti.
Partecipate numerosi anche con un pensiero, un'immagine del tempo che fu.
Volate sulle ali della fantasia e dell'immaginazione.

Regolamento
per partecipare da venerdì per tutto il weekend:
Postare nella sezione Venerdi Poesia come segue:
1. Partecipo all'iniziativa della Community #LovePoetry
#venerdìpoesia
#Davantialcamino
2. Si prega di aggiungere un link credit sulle vostre creazioni, sia su raccolte, poesie e libri creati attraverso il Venerdì Poesia, per dare giusto credito al contesto in cui vi siete ispirati e rispettare l'impegno della Community Love Poetry a sostenere i progetti e le iniziative e dare visibilità in tutto il portale.
3. Si ricorda che chi partecipa agli eventi e contest organizzati dalla Community e decide di aderire, permette e da' consenso a utilizzare testi e scritti che potranno essere pubblicati nella raccolta LOVE POETRY TOP, nel blog omonimo della Community e ricondivisi in progetti collegati al gruppo e al portale © Blogghidee, amministratore e gestore del lato Social, con grandissima visibilità in rete.
Per ulteriori informazioni si prega di leggere il regolamento della Community.

Team Venerdì Poesia:
© Blogghidee
Anna Maria
Angela
Carmela
Patty

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Buon giorno a tutti, buon giorno alla vita vissuta con gioia...malgrado tutto❗

Post has attachment
Photo

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Photo

Post has attachment

Post has attachment
Spero di averti sempre nei miei sogni, My Love❤
Photo
Wait while more posts are being loaded