Post has attachment

Post has attachment
Photo

Post has attachment
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
CERN Ginevra 28 maggio 2013
35 Photos - View album

LA SCUOLA DEI PADRI CAVANIS: UN PROGETTO CHE CONTINUA
Ai Padri Cavanis fu affidata nel 1857 da Mons. Giovanni Battista Sartori, fratello del Canova, la cura del primo nucleo di quello che è ancor oggi uno dei presidi educativi più noti ed apprezzati, dove sono stati “formati nella mente ed educati nel cuore”, per dirla con la felice sintesi della tradizione pedagogica che lo contraddistingue, migliaia di allievi ed ex allievi, molti destinati a diventare illustri nei diversi campi e protagonisti della società civile.
Attualmente frequentato da quasi settecentocinquanta alunni provenienti dal territorio della Pedemontana del Grappa e dell’Asolano, l’Istituto Cavanis “Collegio Canova” rappresenta infatti una delle realtà prestigiose e durature del lascito del famoso scultore e prosegue l’impegno a fare scuola bene, a “formare la mente e ad educare il cuore”, oggi come al tempo dei Fondatori, con percorsi scolastici dalla Scuola Primaria, alle Medie, alla Scuola Superiore (Liceo Classico, Linguistico, Scientifico, Liceo delle Scienze Applicate, due Istituti Tecnici, Economico e Tecnologico, un Istituto Professionale per i Servizi Socio Sanitari).
La storia dell’Istituto è fondata sulla attenzione ad una didattica che pone al primo posto la persona, con pedagogia e metodologie originali ed ispirate ai valori cristiani. I Padri Cavanis, infatti, hanno voluto educare i giovani affidati alle loro scuole secondo uno stile che è del tutto originale: l'allievo deve poter trovare nell'insegnante la paternità dell'educatore oltre che l'istruzione del docente; inoltre i giovani devono crescere istruiti, formati al lavoro e al pieno inserimento nella società civile, come cittadini coscienti e liberi.
La tradizione li vuole da sempre capaci di assumere responsabilità e sono assai numerosi nel territorio gli allievi ed ex allievi impegnati nel volontariato, nelle comunità e nelle amministrazioni locali, così come sono stati formati nella scuola dei Padri Cavanis, solleciti anch’essi e pronti a collaborare per attività pastorali nelle parrocchie limitrofe, o anche nelle strutture assistenziali e nelle Comunità religiose alle quali recano conforto con confessioni, animazione pastorale o celebrazioni liturgiche.
C’è bisogno oggi di una scuola che anticipi il volto di una società civile in cui ci sia speranza e che sia capace di far intuire ai giovani la bellezza del Vangelo: presenza insostituibile nell'incanto del paesaggio nel quale è incastonata e nel cuore dei giovani che vi conoscono l'esperienza dei ritiri spirituali è quella della Casa del Sacro Cuore. Da qui prende forma lo sforzo quotidiano che si traduce in un obiettivo per gli educatori Cavanis: ciascun indirizzo, ciascun gruppo classe, ciascun alunno chiamano ad un progetto.
Con un approccio progettuale e laboratoriale, la didattica diventa più motivante, il metodo di studio diventa bella disciplina e l'autonomia della ricerca si arricchisce di soddisfazione grazie ai risultati.
Nell’Istituto il giovane può trovare durante l’anno e anche nel periodo estivo svariate attività in orario curricolare e anche non curricolare, al pomeriggio, che valorizzano le sue potenzialità, lo rendono responsabile, arricchiscono le sue competenze e lo preparano ad essere autonomo.
Il lavoro insieme al ragazzo, il suo coinvolgimento nelle attività e il raccordo con la famiglia sono davvero i punti di forza unanimemente riconosciuti.
La presenza e la attività dei Genitori – promotori e protagonisti– sono fondamentali per tenere vivi i valori cui la Scuola si ispira, per dare testimonianza e impulso alle finalità educative, per far collaborare e assumere linguaggio condiviso ad insegnanti, genitori, alunni, mediante conferenze, incontri e laboratori guidati.

Post has shared content
alcuni allievi dello scientifico vincono il premio "Prova d'Autore"

La neve non ferma gli Ex Allievi Cavanis
Nonostante Possagno si sia svegliato con una spruzzata di neve e la temperatura non fosse proprio invitante, qualche centinaio di ex allievi del Cavanis di Possagno hanno comunque partecipato alla tradizionale Giornata dell'Immacolata: dopo la santa Messa, le attività dell'Assemblea e il Pranzo sociale. E' l'assemblea degli Ex Allievi sempre una straordinaria occasione per capire quanta ricchezza culturale e spirituale sa e ha saputo offrire la nostra scuola ai nostri studenti nel corso di tanti decenni (la nostra scuola è stata aperta nel 1857).

sn una studente di terza media k vorrebbe fare il liceo linguistico
potrei avere delle informazioni precise sulla vostra scuola????
grz lo stesso

proviamo subito l'ultima novità di google+, le community!
vediamo un po' cosa succede :-)

La prossima data per la scuola aperta è

Sabato 15/12 ore 15.00 - 18.00
Domenica 16/12 ore 9.00 - 12.00
Wait while more posts are being loaded