Post has shared content
Klwp
Status bar +Roberto Dattolo​ ( my collection)
Hishoot Template +doni doank
Download APK from my collection
https://plus.google.com/collection/Y-uffB
Photo

Post has attachment

Post has attachment
just playing
Photo

Post has shared content
Magisk v11.1 - Root & Universal Systemless Interface [5.0+]

Cos'è Magisk
Mgisk è un'interfccia systemless, ovvero un tool che permette di modificare il proprio sistema (come ad esempio acquisire i privilegi di root ed averne così le relative potenzialità) senza modificare la partizione /system del proprio dispositivo. In tal modo il sistema risulterà non alterato, permettendo per esempio gli aggiornamenti OTA delle ROM MIUI ufficiali. Le limitazioni delle mods systemless precedenti riguardavano però proprio la difficoltà di poter modificare la partizione /system (ad esempio aggiungendo e rimuovendo app) anche se in possesso dei diritti necessari. Magisk supera queste difficoltà tramite la propria universal systemless interface.
Eseguire un root systemless su dispositivi Android permete a SELinux di girare in sicurezza in modalità enforcing, e permette come anticipato di installare aggiornamenti OTA senza alcun problema, poiché non viene modificata la partizione /system del device.

Magisk è una mod molto particolare che permette di installare altre modifiche - dette moduli -, quali i permessi di root, Xposed e Viper4Android in modalità systemless, vale a dire senza toccare la partizione di sistema del dispositivo.
Questo avviene grazie ad una modifica della partizione di /boot che permette di caricare virtualmente queste mod nella partizione di sistema ad ogni avvio di Android, rendendo quindi possibile un futuro aggiornamento del sistema senza effettuare nuovamente tutti i passaggi per installare le modifiche volute.

L'ultimo periodo lo sviluppo di questo sistema ha subito una forte accelerazione introducendo sempre più funzionalità come Magisk Hide, che permette di nascondere i permessi di root alle applicazioni che "non li digeriscono" (Android Pay, Pokemon Go e molte applicazioni di mobile banking ad esempio) e atterrando sul Play Store (Magisk Manager).

L'ultimo aggiornamento, che porta Magisk alla versione 11 e il Manager (l'applicazione di gestione) alla versione 4, rendendo questa mod una soluzione All-In-One per la gestione di moduli e permessi di root.

Infatti non sarà più necessario installare a parte un gestore dei permessi di superutente, come possono essere Phh Superuser e SuperSU (per il quale viene comunque mantenuta la compatibilità), poichè ora è integrato direttamente in Magisk.

CARATTERISTICHE: 

Magic Mount: permette di fare qualsiasi modifica al sistema senza reale manomissione delle partizioni

MagiskSU: Open Source Root Solution: root del dispositivo con MagiskSU, basato su Superuser di phh

Multiple Entry-Points: potenzia Magic Mount, fornendo punti di accesso al sistema per qualsiasi script in qualsiasi momento dell'avvio; include "post-fs" a.k.a. "Cache" Mode, modalità eseguita prima che /data sia montata

Magisk Manager: utile a gestire i moduli e Magisk stesso, ma anche al root MagiskSU

MagiskHide: nasconde Magisk ad altre app e controlli, anche a SafetyNet (es. Android Pay)

ResetProp: permette di apportare qualsiasi modifica a build.prop, anche a prop sola lettura

Busybox integrato


Per il root, sono disponibili solo due scelte: systemless SuperSU e MagiskSU
Magisk tenterà di cancellare qualunque altro root, e installera' di default MagiskSU

POSSIBILITA':

Custom ROM senza flashare su system (es ROM Magisk)

Tutte le mod possono essere systemless, inclusi root e Xposed

Concettualmente: MultiROM per tutti i dispositivi


AL MOMENTO NON FUNZIONANTI (11.1)

Dispositivi Sony in generale

Google Pixel / Pixel XL: WIP

Alcuni dispositivi ASUS: richiedono firma boot image (fattibile manualmente, cerca su Google)

MagiskHide non funziona al meglio con Samsung stock: prova un custom kernel


INSTALLAZIONE:

Se si e' gia' rootati con MagiskSU, Magisk phh's superuser (non originale), o Official Systemless SuperSU

Installare l'ultimo Magisk Manager

Installare/aggiornare Magisk come notificato nell'applicazione

Riavviare


Se non si è effettuato il root, oppure ci sono stati problemi flashando Magisk Manager

Ripristinare boot image originale

Download dell'ultimo Magisk

Se si vuole SuperSU (solo Android 6.0+), flasharlo in systemless mode

Flashare il file .zip di Magisk

Riavviare dispositivo e aggiornare MagiskManager dal Play Store

NOTA: SAFETYNET ( COS'È? ):

_Android va sempre avanti, così come la tecnologia che l’accompagna. Ed è anche per questo che Google inserisce nuove funzioni all’interno dei suoi prodotti più principali, fra le quali SafetyNet, una particolare protezione che non è ancora famosa per molti motivi. Ecco qualche dettaglio in più su questo nuovo e misterioso programma.

Prima di tutto SafetyNet è inserito all’interno dei maggiori programmi di Google (in particolare è incluso nei servizi Google Play da una certa versione in poi), particolarmente nascosto e invisibile. Il suo servizio più identificabile è però “Snet”. Quel che fa SafetyNet è controllare se il vostro dispositivo è Rootato, ha una Rom custom o risulta positivo ad un infezione di malware. Una volta che il servizio ha capito che il cellulare ha una di queste tre cose, blocca tutte le apps che sono associate a quel protocollo di sicurezza. In poche parole, se avete un Root o una Rom personalizzata, non potete utilizzare Android Pay o qualsiasi App che decide d’unirsi sotto questa protezione. Questo può (potenzialmente) includere giochi, programmi e così via. Non è detto che gli sviluppatori sceglieranno questa via, ma è possibile.

Come possiamo sapere se SafetyNet è nel sistema e risulta regolare? Possiamo usare un Tester come SafetyNet Playground o in questo caso specifico controllare il badge in basso sulla pagina di aperture di magisk.

SafetyNet PlaygroundCigital, Inc Strumenti FreeScarica da Google Play

Quest’App controlla se SafetyNet è installato, controlla nei server di Google lo stato di sicurezza e da segnale positivo o negativo in base a quello.  Ma generalmente se avete un Root o una rom personalizzata ritroverete un avviso Rosso.

Quindi cosa implica questo MAGISK con SAFETYNET?

Praticamente il magisk si occupa in gran parte di far sì che questa "firma" digitale sia sempre ok, così da poter eseguire app di mobile banking ma soprattutto Android pay anche da dispositivi con root, per i motivi di cui sopra, quindi, non resta che ringraziare il team MAGISK e augurargli buon lavoro e noi, gustarci queste belle mod che tirano fuori.

NOTA 2:
_Per chi usa custom kernel, assicurarsi che sia compatibile con la modalità rootless fornita da magisk altrimenti avrete tanti piccoli errori, ma la cosa più disastrosa, per coloro che usano SUBSTRATUM, è che se si usa un custom kernel senza detta modalità, non si riuscirà ad usarlo per temare il sistema, ricevendo sempre errore, nonostante sembra aver applicato tutti i layers!

Per qualsiasi dubbio o perplessità non esitare a taggarmi, grazie a tutti per l'attenzione, ma ho voluto fare questo post per spiegare ai più cosa era effettivamente cambiato con magisk.
Buon download and flash a tutti quelli che faranno lo switch. Alla prossima guida, ciao 😉
In basso per link ai file.

Magisk: https://drive.google.com/file/d/0B934boWa3ilSZ3cwa2JlUm0wN3c/view?usp=drivesdk

Magisk uninstaller: https://drive.google.com/file/d/0B934boWa3ilSdFl1a0JNSDZlM0k/view?usp=drivesdk

Magisk manager apk: https://drive.google.com/file/d/0B934boWa3ilSMTV6aldLeHZNNUE/view?usp=drivesdk

TEAM RR ITA

#MarkX


Photo

Post has attachment
Photo
Video
14/03/17
2 Photos - View album

Post has attachment
There was an error on the weather Komponent. solved
https://www.dropbox.com/s/uep0egah5bhcp7g/scGray.klwp?dl=0
Photo

Post has attachment

Post has shared content

Post has shared content

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded