Post has attachment
L'alimento più consumato dagli italiani in qualsiasi forma
Photo

Post has attachment
I motivi per cui aboliore l'olio di palma
Photo

Post has attachment

Post has attachment
Maionese fatta in casa

Post has attachment
Ricetta della pasta integrale

Post has attachment
Spesso non sappiamo neanche quello che mangiamo

Post has attachment
La maiosenese, un'alimento buonissimo, ma non possiamo neanche immaginare quanto ci faccia male!!!

LE FASI DELLA LAVORAZIONE DELLA PASTA INDUSTRIALE
I processi principali della produzione della pasta sono:
Macinazione del frumento
Impasto e gramolatura
La semola si impasta con acqua, in modo da legare l'amido e il glutine; l'impasto viene poi amalgamato e omogeneizzato con una macchina chiamata gramola
Trafilazione
L'impasto viene poi estruso attraverso una trafilatrice, che ne imprime la forma desiderata. Se la trafila è in bronzo, la superficie della pasta risulterà lievemente rugosa, rendendo la pasta più adatta a trattenere sughi e condimenti.
Laminazione
(alternativo all'estrusione) L'impasto viene passato attraverso serie di cilindri contrapposti dalla distanza decrescente fino a ottenere una sfoglia dello spessore desiderato. Tale sistema evita alla pasta la temperatura (80 c° o superiore) e la pressione (10 bar o superiore) cui è sottoposta la pasta nel processo di trafilazione/estrusione.
Essiccamento
A seconda dei tipi la pasta viene essiccata mediante aria calda, con tempi e procedimenti diversi. Per legge l'umidità finale non può superare il 12,5%, partendo da una percentuale di umidità pari a circa il 35%.
Raffreddamento e confezionamento

Post has attachment
Un pezzo della diuscussine sull'accussa all'olio di palma

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded