HOMEPAGE > Cronaca > Il Papa torna su Twitter nella notte di Natale. Ha risposto ad una domanda dei fedeli
Condividi  Share on email Email Share on print Stampa  Newsletter
Il Papa torna su Twitter nella notte di Natale
Ha risposto ad una domanda dei fedeli
"Il presepe che si faceva nella nostra casa mi dava grande gioia", così il pontefice sul suo account @pontiflex

 
La pagina Twitter con l'account ufficiale in italiano di Papa Benedetto XV (ANSA)
Città del Vaticano, 25 dicembre 2012 - Papa Benedetto XVI torna su Twitter nella notte di Natale. "Il presepe che si faceva insieme nella nostra casa mi dava grande gioia. Aggiungevamo figure ogni anno e usavamo muschio per decorarlo".
ARTICOLI CORRELATI
Papa Benedetto XVI celebra la messa di Natale
SEGUI LE NOTIZIE SU FACEBOOK
Condividi
E' il nuovo tweet del pontefice comparso dopo la mezzanotte nel suo account @pontiflex, in risposta ad una domanda ricevuta sul social network: "Quale tradizione familiare natalizia della sua infanzia ricorda ancora?

HOME > Gossip > Belen Rodriguez e Stefano De Martino, Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, Lapo Elkann e Goga Ashkenazi: tutti gli amori nati nel 2012
2  
PERSONAGGI
Belen Rodriguez e Stefano De Martino, Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, Lapo Elkann e Goga Ashkenazi: tutti gli amori nati nel 2012
Il 2012 ha portato fortuna, almeno in amore, a molte coppie-vip. Ecco le più luminose...
Rodriguez-De Martino, Hunziker-Trussardi, Ashkenazi-Elkann, Palmas-Brumotti sono solo alcuni degli amori sbocciati nel 2012 (FOTO)
Belen Rodriguez e Stefano De Martino, Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, Lapo Elkann e Goga Ashkenazi. Sono solo alcune delle coppie sbocciate nel corso del 2012. E che coppie! Eh sì, perché si può dire tutto tranne che queste non siamo storia importanti. La sexy argentina e il ballerino diventaranno presto genitori di un maschietto che ha già un nome: Santiago. Michelle e il rampollo Trussardi sono in odore di nozze. Lapo e Goga invece sono la coppia più trasgressiva di tutte. Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti invece, i più belli.
I PIU’ CHIACCHIERATI – Ma tra gli amori di cui si è parlato di più in questo 2012 rientrano quello tra la bellissima Charlotte Casiraghi e l’attore comico di origine marocchina Gad Elmaleh (molto più grande di lei). E il rapporto con tanto di figlio in arrivo tra Morgan e lìex concorrente di X-Factor Jessica Mazzoli (molto più giovane).
AMARSI A HOLLYWOOD - Tra le star di Hollywood fresche di fidanzamento ecco Gerard Butler e la supersexy modella rumena Madalina Ghenea, Ashton Kutcher, ex marito di demi Moore, e la bellissima Mila Kunis, e infine la top model Heidi Klum che dopo essersi separata da Seal si butatta tra le braccia della sua guardia del corpo. Insomma, per tutte queste coppie, non c’èdubbio, il 2012 ha portato molta fortuna.
Aggiornato al 24 dicembre 2012
Tag: belen rodriguez, charlotte casiraghi, gad elmaleh, gerard butler, giorgia palmas, goga ashkenazi, heidi klum, katy perry, lapo elkann, madalina ghenea, michelle hunziker, rihanna, stefano de martino, tomaso trussardi, vittorio brumotti

Attacco in Nigeria, sei cristiani uccisi

25 dicembre 2011: la chiesa cristiana colpita nell’attacco di un anno fa alla periferia della capitale nigeriana Abuja

Strage di Natale in chiesa nel Nord
Tra le vittime c’è anche il sacerdote
Di nuovo Natale insanguinato in Nigeria: alcuni uomini armati hanno attaccato una piccola chiesa gremita di fedeli durante la messa della mezzanotte, in un villaggio nel nord-est del Paese. Hanno ucciso a raffiche di mitra sei persone, tra cui anche il sacerdote che officiava sull’altare, e ne hanno feriti molti altri. Poi, mentre la folla in preda al terrore cercava scampo tra grida , lamenti e corpi senza vita, hanno dato fuoco all’edificio e incendiato alcune case vicine.  
 
L’OMBRA DI BOKO HARAM  
La strage è avvenuta nel villaggio di Peri, a circa due chilometri dalla città di Potiskum, la capitale la capitale economica di Yobe, uno Stato a maggioranza musulmana ma con una forte minoranza cristiana. Il massacro non è stato per il momento rivendicato, ma i sospetti si sono subito indirizzati sul gruppo islamista radicale dei Boko Haram, autori di una campagna feroce di attacchi contro le chiese. Il gruppo, che vagheggia la nascita di un Califfato musulmano in Nigeria e l’eliminazione di ogni presenza cristiana, è radicato nello Stato di Yobe e in generale nel Nord del Paese a prevalenza musulmana, rispetto ad un Sud sopratutto cristiano. 
Lo scorso anno, 44 cristiani erano stati uccisi a Natale nelle chiese in attentati rivendicati dai Boko Aram.  
 
L’APPELLO DEL PAPA  
Proprio oggi Papa Benedetto XVI, nel suo messaggio natalizio Urbi et Orbi, aveva invocato «il ritorno della pace nel Mali e della concordia in Nigeria, dove efferati attentati terroristici continuano a mietere vittime, in particolare tra i cristiani». Il ministro degli Esteri Giulio Terzi ha commentato su Twitter l’ennesimo Natale di sangue in Nigeria: «Ancora sangue cristiano in Nigeria. Orrore inaccettabile. Impegno internazionale per tutela minoranze religiose sia massimo».  
 
I PRECEDENTI  
Un anno fa, il 25 dicembre 2011, un attentato a una chiesa cattolica di Madalla, estrema periferia della capitale Abuja, provocò una quarantina di morti, mentre altri attacchi terroristici, con numerosi morti e feriti, si verificarno in numerose zone del centro e del nord della nazione. L’attentato di Madalla fu rivendicato da Boko Haram, gruppo estremista islamico collegato ad Al Qaeda. 
 

Uscita del nuovo giornale Zampe in edicola,costo figurine 0,60 centesimi in Italia.Il giorno 11 Dicembre 2012.
Wait while more posts are being loaded