Post has attachment
Acqua
L'acqua compone il 60-70% del nostro corpo, l'acqua è importante per lo svolgimento di molte funzioni corporee...

Funzione fisiologica e bilancio idrico:
A cosa serve l'acqua?
Il corpo umano è costituito da 60-70% di acqua, questo elemento è fondamentale e indispensabile per il corretto mantenimento dell'equilibrio intra e extra cellulare, poiché permette i diversi e numerosi processi metabolici.

Di quanta acqua abbiamo bisogno?
I bisogni sono di 30-40 ml/kg/giorno; sono coperti con il bere (1 litro o più), gli alimenti e con l'acqua endogena formatasi con i processi ossidativi (300 ml).
In che cosa consiste il bilancio idrico?
Come tutti i bilanci esso è caratterizzato da un'entrata e un uscita che devono essere sempre e assolutamente in equilibrio, dunque una particolare perdita, legata ad esempio a forte sudorazione (in estate) o a stati di malattia dev'essere immediatamente compensata con un'adeguata entrata.
Basti pensare che la perdita di solo il 10% di acqua (poco più di 4 litri) provoca l'insorgenza di gravissimi disturbi funzionali.
E' ormai noto che è possibile sopravvivere anche un mese senza mangiare, ma non più di 5-6 giorni senza bere.
Add a comment...

Post has attachment
Alimenti
L'acqua si trova comunemente anche negli alimenti che consumiamo quotidianamente in diverse percentuali, vediamo quali...


Percentuali di acqua presenti negli alimenti:
Il contenuto di acqua riportato in percentuale, presente nei comuni alimenti su 100Gr di prodotto:

90/100%

Fagiolini, peperoni, agrumi, cavolfiore, yogurt magro, pesche, fragole, sedano, cipolle, birra, latte, verdura a foglia larga, cocomero, finocchi, ravanelli, cetrioli, zucca, pomodori, zucchine, melanzane, melone.

70/90%

Carote, limoni, arance, mandarini, carciofi, yogurt, mele, pere, susine, albicocche, uva, fave fresche, tartufo, succhi di frutta, vino, coca cola, latte intero, bevande analcoliche Patate, piselli freschi, trota, merluzzo, sogliola, banane, olive verdi, carne di vitello magra, uovo, pollo, fegato.

50/70%

Olive nere, carne magra , carne magra di maiale, crema eli latte, ricotta di pecora, gelato al latte Sardine sott'olio, stracchino, fagioli freschi, castagne fresche, wurstel.

40/50%

Gorgonzola, marmellate, caciotta.

30/40%

Pane, prosciutto crudo.

20/30%

Parmigiano reggiano, salame suino, pecorino stagionato, latte condensato zuccherato.

10/20%

Miele, fichi secchi, datteri, burro, margarina, ceci freschi.

0/10%

Grissini, mandorle, cioccolato al latte, strutto, zucchero, olio.
Add a comment...

Post has attachment
Louis Vincent
Louis Claude Vincent, nato nel gennaio del 1906 a Puy (Alta Loira) si diplomò ingegnere alla Scuola superiore di lavori pubblici.

Louis Claude Vincent (cenni storici):




Louis Claude Vincent, nato nel gennaio del 1906 a Puy (Alta Loira) si diplomò ingegnere alla Scuola superiore di lavori pubblici.

Nel 1926 acquisi la specializzazione in idrologia ed igiene pubblica, nominato nei 1932 Presidente dell'Associazione francese degli ingegneri all'urbanistica e alla sanità, constatò dal; 1936, grazie alla collaborazione dei suoi colleghi e dì numerosi sindaci il seguente importante fatto:

Il tasso di mortalità per ogni tipo di malattia è direttamente legato alla qualità dell'acqua distribuita alla popolazione.

Esso cresce in modo particolare quando le acque sono molto mineralizzate e rese potabili artificialmente dopo il trattamento fisico ed aggiunte di prodotti chimici "ossidanti".
Add a comment...

Post has attachment
Consigli
La bollitura dell'acqua uccide tutti i microrganismi, ma non elimina nessuna delle sostanze inquinanti presenti normalmente nell'acqua...


Pratici consigli dedicati all'acqua da rubinetto e da bottiglia:
Bollire l'acqua non serve...

La bollitura uccide tutti i microrganismi, ma non elimina nessuna delle sostanze inquinanti presenti normalmente nell'acqua.
Si dovrebbe insomma usare sempre l'acqua minerale per la preparazione di minestre, risotti, caffè, tè etc.
Mentre invece per cucinare la pasta si potrebbe usare tranquillamente l'acqua del rubinetto, in quanto solo una minima parte viene assorbimento.

L'acqua del rubinetto e le bottiglie d'acqua:

E' possibile con un semplice test, sapere quanti nitrati abbiamo nell'acqua di rubinetto.
I negozi specializzati vendono delle striscioline che immerse nell'acqua, assumono un colore più o meno intenso, a seconda della quantità di nitrati effettivamente presente.
Non sono precisissimi (la scala di misurazione va da 0 ad oltre 250 mg/l), ma se il colore assunto, confrontabile con una scala cromatica, è vicino ai massimi livelli di certo è che qualcosa non va.

E' possibile trattare e quindi eliminare o ridurre i nitrati attraverso l'uso di impianti domestici di filtraggio, principalmente quelli a osmosi inversa o dotati di resine a scambio ionico.

Il rimedio più semplice e diffuso (anche se solo apparentemente più economico) è l'uso dell'acqua minerale che ha contenuti molto bassi di nitrati.
Basta verificare sulle etichette delle bottiglie che si hanno in casa dove appare la voce "nitrato" e vedere la quantità, se non supera 15mg/l rientra nel valore della guida CEE secondo cui l'acqua è ottimale.
Add a comment...

Post has attachment
Le fonti
L'acqua che ogni giorno arriva da nostro rubinetto può provenire da due fonti diverse..

Da dove arriva l'acqua:
L'acqua che arriva dal rubinetto può arrrivare da due tipi di fonti di approvvigionamento:
Acqua di falda profonda, cioè quella che viene prelevata da pozzi situati a oltre 100 metri di profondità (ne esistono di tre tipi: superficiale, intermedia,profonda)
Acqua superficiale, quella presa da fiumi e da laghi.
L'acqua di falda profonda è qualitativamente migliore, in quanto viene filtrata da uno strato maggiore di terreno e viene prelevata solo per questo scopo.

Ma attenzione che anche la falda profonda può essere inquinata da cloruro (un sale contenuto nel suolo).

Difatti se si trovano tracce di cloruro vuol dire che ha trovato un passaggio nel terreno e potrebbero esserci anche altri agenti contaminanti.
Idepuratori website
Idepuratori website
idepuratori.com
Add a comment...

Post has attachment
L' acqua è vita
La vita dipende dalla presenza dell'acqua, basta pensare che i nostri muscoli sono costituiti da 3/4 di acqua, porta nutrimento ed ossigeno alle cellule e rimuove...

L'importanza dell'acqua per la vita:
La vita dipende dalla presenza dell'acqua, basta pensare che i nostri muscoli sono costituiti da 3/4 di acqua, porta nutrimento ed ossigeno alle cellule e rimuove i prodotti di scarto attraverso il sangue ed il sistema linfatico, lubrifica ogni giuntura del nostro corpo e possiamo definirla come il nostro naturale impianto di aria condizionata grazie alla sudorazione.


La Terra, invece, è coperta per il 71% di acqua, della quale più del 97% è salata, presente nei mari e negli oceani, poco più di un altro 2% è trattenuto nei ghiacciai ed il rimanente 1% resta disponibile.


Tra questa c'è anche l'acqua dolce che rappresenta solo il 2,5% del volume totale presente sulla Terra e per più dei 2/3 si trova in pochi ghiacciai, in particolare nell'Antartide e in Groenlandia.
Add a comment...

Post has attachment
L'acqua come simbolo
Il simbolismo legato all'acqua è stato influenzato dai numerosi miti e dalle leggende del mondo pagano, ma in modo piuttosto forte anche dalla cultura introdotta dal cristianesimo...

L'acqua nella storia :
Il simbolismo legato all'acqua è stato influenzato dai numerosi miti e dalle leggende del mondo pagano, ma in modo piuttosto forte anche dalla cultura introdotta dal cristianesimo.

Basti pensare che all'acqua si associa subito il simbolismo di purezza e su innumerevoli riti di purificazione, sia pagani sia cristiani, come ad esempio con il battesimo che attraverso l'acqua si libera dai peccati.

Ma c'è stato anche un momento storico in cui si credeva che la donna virtuosa si doveva lavare con parsimonia, a differenza delle attrici e delle prostitute che ritenute "sporche" si dovevano lavare spesso per le loro attività.
Questa parentesi di concezione piuttosto assurda e traballante purtroppo fece nascere diversi problemi a livello di igiene personale in quanto frenava letteralmente la cura dell'igiene vera e propria come viene intesa al giorno d'oggi.

Solo nell’ 800 l'acqua inizia ad essere collegata ad un codice sociale che si precisa nelle attenzioni igieniche e che favorisce la scoperta del corpo ed una nuova percezione di esso. La stanza da bagno diventa la stanza privata per eccellenza pari peso delle stanze da letto ed il bagno inizia ad essere una prassi comune, quotidiana o settimanale a seconda delle diverse gerarchie sociali.
Add a comment...

Post has attachment
Origini dell'acqua
L'acqua secondo alcuni geologi sarebbe nata in seguito alle numerosissime e intensissime eruzioni vulcaniche...

Come ha origine l'acqua :
L'acqua secondo alcuni geologi sarebbe nata in seguito alle numerosissime e intensissime eruzioni vulcaniche che hanno caratterizzato la superficie terrestre per circa 3 miliardi di anni ed immessa nell'atmosfera, insieme ad altri gas, durante le eruzioni.

L'acqua, inizialmente sotto forma di vapore, poco alla volta, per effetto del progressivo raffreddamento della Terra, si sarebbe condensata, dando luogo a grandi piogge e temporali che, in tempi geologici, avrebbero riempito tutte le cavità e le asperità della crosta terrestre.

Secondo altri geologi, invece, l'acqua si sarebbe formata già durante il raffreddamento della Terra per effetto di degassazione delle sostanze volatili dalla superficie terrestre.

Le prime forme di vita, sotto forma di cellule quasi invisibili, iniziarono 3,5 miliardi di anni fa nelle acque oceaniche. Poi 800 milioni di anni fa circa comparvero i primi protozoi e nei successivi 200 milioni di anni si svilupparono animali simili a meduse, a ricci ed a stelle marine.

Poi 65 milioni di anni fa fu la volta dei dinosauri che con la loro estinzione favorirono la diffusione dei mammiferi e successivamente apparvero i primi (circa 4 milioni di anni fa).
Add a comment...

Post has attachment
Cascate
Quando l'acqua precipita invece di scorrere è allora che si genera una cascata...

Le cascate i "giochi" d'acqua naturali :
Le cascate nella maggior parte dei casi rappresentano degli spettacoli meravigliosi e naturali, dovuti al passaggio dell'acqua in presenza di dislivelli.



Le cascate del Niagara rappresentano uno di questi fenomeni:
______________________________________
https://www.youtube.com/watch?v=UruGZw6PcxY&feature=player_embedded


Le cascate possono anche essere fonte di relax :

______________________________________


https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=jT5LI6Od8lc



E di grandi dimensioni :

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=QMylMV3v_tQ


La bellezza delle cascate...
Fonte: Ufficio stampa della Tecnoeco depuratori S.r.l.
Add a comment...

Post has attachment
Acqua per dimagrire
L'acqua può essere utile per dimagrire , forse non molte persone conosco le sue proprietà in questo caso...

L'acqua come aiuto per dimagrire
L'acqua ci aiuta a dimagrire, più della metà del nostro corpo ne è composta, e l’acqua è anche l’elemento essenziale per l’esistenza della vita stessa.
Così, tanto quanto è indispensabile alla natura, l’acqua è indispensabile anche al nostro organismo, che non a caso ce ne invia una richiesta costante.

Basti pensare che, mentre è possibile rinunciare al cibo per giorni e giorni, senza acqua è impossibile sopravvivere: essa è necessaria al funzionamento dei nostri organi, e ha un ruolo primario anche nella metabolizzazione dei lipidi regola il flusso corporeo di eliminazione di scorie e tossine, favorisce il trasporto e l’assorbimento delle vitamine e dei minerali e infine, ma non meno importante, aiuta a mantenere il controllo alimentare spegnendo immediatamente la fame.

Non a caso infatti il consiglio di tutti i dietologi del mondo è quello di bere almeno 2 litri di acqua al giorno in concomitanza ad una qualsiasi dieta...
Alcuni suggerimenti per bere più acqua del solito e dimagrire più velocemente :

1. Al mattino, bere un bicchiere d’acqua appena svegli

2. Portare sempre una bottiglia d’acqua con sé

3. Tenere una buona scorta d’acqua nel frigorifero

4. Sostituire il caffè con tè o tisane

5. Bere sempre a piccoli sorsi, specialmente durante i pasti

6. Prima di sedersi a tavola, bere un bicchiere pieno d’acqua: mangerete la metà, e avrete meno fame

7. Scegliere, ogni volta che è possibile, zuppe e cibi liquidi invece di pietanze solide

8. Mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno

9. Durante l’attività sportiva, bere frequentemente per reintegrare la perdita di liquidi

10. Sorseggiare acqua a temperatura ambiente ogni volta che insorge la fame
Idepuratori website
Idepuratori website
idepuratori.com
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded