Profile cover photo
Profile photo
Psicologa e Psicoterapeuta Dott.ssa Elisa Dingi
7 followers
7 followers
About
Communities and Collections
View all
Posts

Due interessanti incontri sulle ludopatie presso il quartiere San Donato-San Vitale:

Il gioco d'azzardo può diventare un problema serissimo, una patologia dalla quale però si può uscire. Per capire come fare e per sapere a chi rivolgersi, parte un ciclo di appuntamenti di sensibilizzazione su questo tema. Il titolo del ciclo di incontri è "L'azzardo non è un gioco" e comincerà con due appuntamenti al quartiere San Donato-San Vitale. Poi saranno organizzati almeno due incontri per ogni quartiere. Il ciclo di appuntamenti è previsto dal piano di contrasto delle ludopatie approvato con una delibera di Giunta regionale a dicembre 2017.
Si parte alle 17 di lunedì 19 marzo, nella sede del circolo Arci Trigari di via Bertini 9/2. Apriranno i lavori il presidente del Quartiere Simone Borsari e la Consigliera di fiducia del Sindaco per la Legalità, Giulia Di Girolamo. Interverranno le esperte: Grazia Pecorelli, medico di Pronto Soccorso e Medicina d’urgenza al Policlinico Sant’Orsola Malpighi, che coordina la commissione politiche sanitarie e socio-sanitarie del Consiglio del quartiere; Mirella Felice responsabile Clinico del PDTA (Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale) per il GAP (Gioco d'Azzardo Patologico) del DSM-DP Dipartimento Salute Mentale- Dipendenze Patologiche dell'Azienda Usl di Bologna; Claudia Bianchi, responsabile del Gioco d’azzardo per Open Group; Ilaria Pietrafesa referente dei Progetti Prevenzione di Open Group e Alberto Sondo, referente Progetti Prevenzione de La Carovana.
Si replica martedì 27 marzo alle 15 al centro sociale Ruozzi di via Castelmerlo 13, sempre al San Donato-San Vitale.

Il Comune, in collaborazione con l'Azienda USL, conferma un impegno sempre più incisivo nella prevenzione e nel contrasto del gioco patologico, in attuazione del Piano di Prevenzione regionale e in vista dell'approvazione del nuovo Regolamento comunale per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo lecito, delibera già proposta dalla Giunta al Consiglio comunale a fine febbraio in applicazione della legge regionale. Il regolamento imporrà maglie consistentemente più stringenti a sale gioco, scommesse e presenza di apparecchi nei locali pubblici, prevedendo sale gioco lontane almeno 500 metri dai luoghi sensibili e, per gli apparecchi esistenti nei locali pubblici, l'installazione solo fino alla scadenza della concessione.
Commenting is disabled for this post.


Corso
Bullismo e cyberbullismo
Profili giuridici e psicologici

Milano, 17 marzo 2018



Il corso è accreditato dal CNF e dà diritto a 3 crediti formativi presso l’Ordine degli Avvocati di Milano

Oggi il 34% dei fenomeni di bullismo avvengono online. A differenza del bullo, il cyberbullo utilizza le nuove tecnologie che diventano quindi il mezzo e non la causa dell’atto di prevaricazione. L’effetto moltiplicatore di internet, fa si che non sia necessario che l’atto venga reiterato.

Le azioni di prevaricazione sono molteplici: battaglie verbali (flaming), molestie (harrassement), denigrazione, esclusione fino ad arrivare al cyberstalking, la manipolazione delle informazioni e la violazione dei profili social.

Il corso di formazione ITER Bullismo e cyerbullismo, in programma a Milano il 17 marzo, si rivolge in particolare a Docenti e Dirigenti Scolastici, Educatori e Formatori, Avvocati e Psicologi, e chi ha a che fare con i giovani che utilizzano le nuove tecnologie, e ha l'obiettivo di definire una miniguida per l’analisi e l’approfondimento dei fenomeni dal punto di vista giuridico e psicologico.

Come riconoscerli, come essere di supporto ai ragazzi, come segnalare i casi di bullismo? A che punto siamo con le normative in Italia?
Add a comment...

Attività associazione Includendo:
gennaio- dicembre 2017
Progetto Bussola Scuole Gandino
Progetto Motivazione allo studio Liceo Manzoni
Laboratorio Emozioni Liceo Manzoni
Ricerca ed Intervento sul Bullismo Liceo Manzoni
Progetto Burn Out insegnanti Liceo Manzoni

Progetti finanziati dalla Fondazione del Monte

Sportello SOS GIOVANI patto di collaborazione con il Quartiere Porto-Saragozza
Add a comment...

Presidente Associazione Includendo, attiva sul territorio di Bologna dal giugno 2015. E’ nell'ottica dell'integrazione che la nostra associazione pone un accento particolare sull’inclusione sociale e si propone, nel suo operato, di diffondere una cultura che contrasti l'esclusione, la discriminazione e l'emarginazione che alcuni gruppi sociali rischiano.

La maggior parte dei nostri interventi nasce infatti dalla comune consapevolezza che la nostra è una società plurale, multietnica e multiculturale dove la paura del diverso riflette la paura della perdita della propria identità.
Add a comment...

Ciclo di Conferenze "Percorsi di vita" Baraccano, dal 17 gennaio al 21 febbraio 2017 ore 20.45.

07/02/2017 Crisi e cambiamento nella relazione di coppia, quali risorse attivare per migliorarla. Dott.ssa Elisa DIngi
Add a comment...

Psicologa e Psicoterapeuta: benessere della persona, aumento della propria autostima, raggiungimento obiettivi personali e lavorativi. Rilassamento tramite training autogeno.
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded