Profile

Cover photo
Annamaria Cutillo
Attended University of Milan Cattolica
195,448 views
AboutPostsPhotos

Stream

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
SUMMER IN STRESA(ITALY)
 ·  Translate
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
Scusate l ironia ma arrivare in canile e trovare questa sorpresa... beh... il primo pensiero leggendo la scritta dello scatolone è stato proprio... c'è più. .. nessuno da lanciare in canile? ???
Vi presento Trilly e Shilla, due cucciole femmine, futura taglia piccola che qualcuno ha pensato di regalarle un meraviglioso futuro in canile lanciandole oltre la cancellata 😠😠😠😠
Per chi fosse interessato all adozione, contattare il Canile Sanitario di Vieste al 3205347038 ore serali, se impossibilitati a rispondere inviate un messaggio anche whatsapp. Grazie.
 ·  Translate
3 comments on original post
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
Fagiolino piccolo topino ha bisogno di aiuto...
Tg piccola simil bassotto la sua mamma e' stata portata via dalla casa nella quale vivevano insieme xche' ha perso la vista.
Lui e' restato li a casa sua e nel suo giardino ma e' solo.
Pesa sui 7 kg buonissimo e vi giuro non fa altro che pinagere quando andiamo via dopo avergli dato la pappa
Si trova in prov. di CASERTA, verrà affidata/o previo colloqui pre/post affido, firma modulo adozione, sterilizzazione obbligatoria ed impegno a mantenere contatti nel tempo con i volontari.
La staffetta x cortesia a carico dell'adottante.
NO CATENE, NO SERRAGLI, NO GUARDIA IN GIARDINI SENZA POSSIBILITA’ DI ENTRARE IN CASA, NO CACCIA! SONO MEMBRI DELLA FAMIGLIA, COME TALE DEVONO ESSERE TRATTATI…A VITA !!!
Per info, adozione, adozione a distanza,
Paola Volpe 338 2398348 - tuseilamiagioia@gmail.com
FB: Paola Volpe (Animalista x sempre)
e pagina FB: Animalista x la vita
X CONTRIBUIRE X QUEST'ANIMA O ALTRE CREATURE POSTE PAY o PAYPAL ... Grazie
Paola volpe 4023600660055171 VLPPLA75C41D708J
PAYPAL tuseilamiagioia@gmail.com
REPERIBILE AL CELL. FINO ALLE 20.00
(se non rispondo x cortesia mandare sms, wup o mail vi ricontatterò prima possibile)
"Chi salva una vita salva il mondo
 ·  Translate
18 comments on original post
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
RINNOVO L'URGENZA VI PREGO AIUTATELO! !!! SONO TRE GIORNI CHE RIMANE IMMOBILE NEL PUNTO DOVE È STATO LASCIATO. È UN MASCHIO LA RAGAZZA CHE LO STA NUTRENDO LO STALLEREBBE A CASA SUA MA HA UN MASCHIO TERRIBILMENTE DOMINANTE . LEI È DISTRUTTA STA SOFFRENDO PERCHE' IL PICCOLO PIANGE . 5-6 ORA SÌ FIDA DI LEI .... SÌ TROVA IN STRADA E' SOLO IN CUCCIOLO !!!! HO BISOGNO DI STALLO HANNO ABBANDONATI QUESTA DOLCEZZA SU UNA STRADA DI MONTAGNA . UNA RAGAZZA STA CERCANDO DI AVVICINARLO MA RINGHIA E SCAPPA. MASCHIO CREDO ABBIA CIRCA 5-6 MESI FROSINONE OMBRETTA 3392676459 GRAZIE
 ·  Translate
18 comments on original post
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
Cupcakes almonds and walnuts almonds and walnuts flour 2 eggs butter salt iN THE OVEN AT 180 FOR 25 MINUTES GLUTEN FREE
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
Mamma e 4 gattini cercano famiglia! (ROMA)

Mamma e micini cercano casa! Sono buoni e dolcissimi! Età approssimata circa 3 mesi.Sono tre maschietti ed una femminuccia (la femmina è bianca con le macchiette grigie). La mamma è stata testata ed è negativa a Fiv e Felv.

Sono stati sverminati, spulciati e vaccinati. La mamma è giovanissima..solo 8/9 mesi.
Si daranno in affido solo in appartamento ( non a piano terra o giardino) con balcone messo in sicurezza. Si chiede disponibilità al preaffido e al post afifdo per avere notizie nel tempo. Modulo di adozione con obbligo di sterilizzazione ai 6 mesi. Adottabili in tutto il centro e nord Italia.

Per info contattare Giovanna 3282914349
 ·  Translate
1 comment on original post
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: LIBERO, 15 ANNI, 15-18 KG, DA 14 ANNI VIVE SEMPRE CHIUSO IN UN RECINTO DI 4 METRI PER 5, SENZA PIU’ ERBA, SOLO FANGO. DA LI’ NON E’ MAI USCITO. VIVEVA CON ALTRI 3 SUOI COMPAGNI CHE SONO TUTTI MORTI QUA DENTRO, DI VECCHIAIA. DA 3 ANNI E’ SOLO, E NON ESCE PIU’ DALLA CUCCIA. LA VOLONTARIA IN DUE ANNI CHE VA NON L’AVEVA MAI VISTO E PENSAVA CHE IL SUO RECINTO FOSSE VUOTO. QUESTO POVERO CANE VIVE SEMPRE DENTRO LA CUCCIA, RANNICCHIATO NELL’ANGOLO PIU’ BUIO, TERRORIZZATO DAL MONDO E DAL FATTO DI ESSERE SOLO. LA VOLONTARIA LO HA VISTO PER LA PRIMA VOLTA LA SCORSA SETTIMANA E QUANDO L’HA ACCAREZZATO LUI TREMAVA COME UNA FOGLIA. LA SUA PRIMA CAREZZA IN 15 ANNI. UNA VITA INUTILE LA SUA.
E’ UN CANE BUONISSIMO MA HA CONOSCIUTO SOLO SOFFERENZA E DISPERAZIONE. LIBERIAMOLO.
MASSIMA DIFFUSIONE ! Latina: adottabile nel Nord e Centro Italia.

Lo abbiamo chiamato Libero, nella speranza che questo povero appello possa ridargli la libertà, dal recinto che lo imprigiona da 14 anni, dalla sua paura, dalla cuccia da cui ormai non esce più.

Libero è di taglia media, pesa circa 15-18 Kg, ed ha 15 anni ormai. E’ entrato in questo canile piccolissimo, sbattuto dentro un recinto di 4 metri per 5 insieme ad altri 3 cani, e dimenticato.

Sono tutti cresciuti lì, vissuti li, senza uscire mai. In mezzo al fango perché ormai in questi recinti non cresce più un solo filo d’erba.

I cani avevano tutti un’unica cuccia dentro cui ripararsi insieme. Era bucata e ci pioveva dentro.

Libero ha vissuto chiuso dentro lì per 14 anni. Terrorizzato dal mondo.

A poco a poco tutti i suoi compagni sono morti di vecchiaia, tutti lì dentro. Lui li ha visti morire tutti. E da 3 anni è rimasto completamente solo.

Con la solitudine non esce più dalla cuccia. Solo, senza più nessuno a cui stringersi, con cui trovare conforto nel susseguirsi dei giorni e delle ore, Libero si è rifugiato nel buio della cuccia, l’unica sua certezza.

La volontaria va in questo canile da 2 anni e pensava che il suo recinto fosse vuoto, pensava che i cani fossero tutti morti. Non lo aveva mai visto.

Tutti pensavano che questo cane fosse già morto, e forse è così, quando per il dolore ci si rifugia nel buio, nell’immobilità, e si aspetta solo di morire per raggiungere i compagni e non soffrire più.

Quando c’erano gli altri cani Libero usciva dalla cuccia, ma adesso l’età, la rassegnazione, la disperazione hanno avuto la meglio.

Libero ha sempre e solo vissuto lì, per 14 anni. Non è mai uscito. Non ha mai visto un prato, mai una casa. Non ha mai posato le sue zampe sull’erba. Non ha mai profumato un albero.

Ha resistito per 14 anni, adesso non ce la fa più.

La volontaria lo ha visto schiacciato sul bordo della cuccia, più in fondo possibile, che guardava fisso l’angolo della cuccia. Non siamo riuscite a fotografare il suo musetto, ma lo si intravede, rifugiato verso la parete.

Il mondo lo ha sempre rifiutato, e lui ha paura.

Lo ha accarezzato, e Libero tremava come una foglia. E’ un cane buonissimo. Nessuno finora l’aveva mai accarezzato.

15 anni e una sola carezza. Una vita inutile fatta solo di solitudine e di dolore.

Non sappiamo quanto tempo ancora questo povero cane abbia da vivere, ma vorremmo che fosse in una casa.

Ci vorrebbe per lui solo un piccolo giardinetto, dove possa finalmente posare le sue zampe sull’erba, sentirsi libero, respirare, farsi risanare dalla natura come noi uomini, quando il verde e la bellezza risanano il dolore.

Oppure una casa con un terrazzo, e un po’ di pazienza. Se ci fosse un altro cane a fargli da guida sarebbe perfetto, perché Libero lo seguirebbe, e imparerebbe da lui come muoversi nel mondo.

E’ così anziano, buono, bisognoso, che andrebbe d’accordo anche con i gatti e dopo 3 anni di una solitudine assoluta, al punto che si credeva che anche lui fosse morto, sarebbe felice della compagnia di altri cani.

Libero fa una pena, una tristezza infinita.

Liberiamolo da questo recinto da cui non è mai uscito in tutta la sua vita.

Liberiamolo da questa cuccia da cui non esce più, dalla sua solitudine, dalla paura. Solo noi possiamo farlo.

I suoi occhi sono rassegnati a morire così, sono tristissimi, non sperano più in niente.

Compiamo un miracolo, come se fossimo per lui Dio, ridiamogli la vita.

Che quando morirà davvero non sia qui, non sia così.

Ma sia con nel cuore un barlume di felicità e la certezza che anche lui ha vissuto.

ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO.

PORTEREMO LIBERO DAPPERTUTTO CON UNA STAFFETTA.

Tina 3454931295 adozioni.chancefordogs@gmail.com
Roberta.pe9@gmail.com
 ·  Translate
15 comments on original post
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
ANCORA NESSUNA CHIAMATA!!!! Rinnovooooo!!!

GRAN PAPA’ E’ RIMASTO SOLO. E’ SOFFERENTE.

HA PROTETTO E SALVATO TUTTI I PIU’  PICCOLI, PER   TUTTA LA SUA VITA.

 PROTEGGIAMO NOI  LUI ORA, SALVIAMOLO.
 
RINNOVO!!!!!
 
PER QUESTA CREATURA NESSUNA CHIAMATA, NON FACCIAMOLO MORIRE IN CANILE DOPO 12 ANNI DI PRIGIONIA.
 
SALVIAMOLO!!!
 
ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: GRAN PAPA’, DETTO DADDY, PASTORE TEDESCO DI 13 ANNI, DA 12 ANNI VIVE SEMPRE CHIUSO IN UN PICCOLO BOX DI CEMENTO, DA CUI NON E’ MAI USCITO. PER LA SUA GRANDE BONTA’ , VIVE SEMPRE CON CAGNOLINI MOLTO PIU’ PICCOLI, AL MASSIMO DI
 
ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE:
GRAN PAPA’, DETTO DADDY, PASTORE TEDESCO DI 13 ANNI, DA 12 ANNI VIVE SEMPRE CHIUSO IN UN  PICCOLO BOX DI CEMENTO, DA CUI NON E’ MAI USCITO.
 
PER LA SUA GRANDE BONTA’ , VIVE SEMPRE CON CAGNOLINI MOLTO PIU’ PICCOLI, AL MASSIMO DI 15 KG, A CUI LUI  FA DA PAPA’, LI PROTEGGE.
 
 GIA’ DUE VOLTE TUTTI I SUOI COMPAGNI DI BOX SONO STATI ADOTTATI E LUI E’ RIMASTO LI’, VEDENDO USCIRE TUTTI GLI ALTRI,  10  CANI, TUTTI TRANNE LUI.
 
E ORA, E’ RIMASTO SOLO.
 
E’ TRISTE, LA SOFFERENZA DEI SUOI OCCHI ESCE  DALLE FOTO, BUCA LO SCHERMO, E SPERIAMO ARRIVI AL NOSTRO CUORE.
HA PROTETTO E SALVATO TUTTI I PIU’  PICCOLI, PER   TUTTA LA SUA VITA.
 
PROTEGGIAMO NOI  LUI ORA, SALVIAMOLO.
 
MASSIMA DIFFUSIONE !  26/04/2016- Latina: adottabile nel Nord e Centro Italia.
 
Gran Papà ha 13 anni, il suo muso buono, i suoi occhi tenerissimi, piegati dalla sofferenza di 12 anni passati sempre chiuso in un box di cemento di 2 metri per 3, da cui non è mai uscito.
 
Anzi è uscito per due volte per cambiare box, ma nemmeno per una passeggiata, fuori da un box è stato subito messo in un altro.
Perché per ben due volte tutti i suoi compagni di box sono stati adottati. Tutti, tranne lui.
 
Gran Papà per la sua grande bontà è sempre stato messo nel box con cagnolini molto più piccoli di lui, dai 15 kg in giù, erano i suoi compagni ma anche qualcosa di più,  lui gli faceva da papà. Li proteggeva, li coccolava, tutti, maschi e femmine. I piccoli erano come i suoi figli.
 
Faceva il giullare con i più piccoli,  per farli divertire, per renderli meno tristi in un luogo disperato.
 
Era un bonaccione,  molto buono. Faceva il baby sitter del suo box, attorniato sempre dai piccoletti che con lui in canile si sentivano sicuri e protetti.
 
Ed ha portato fortuna a tutti, tutti quelli che erano con lui sono sempre stati adottati.
Adesso era nel box con una femmina, ma anche lei è stata adottata.
 
Lei era la sua compagna da anni e, per la prima volta,  Gran Papà è rimasto solo.
 
Possiamo immaginare quanto soffra, lui che ha sempre vissuto con tanti cani, ritrovarsi improvvisamente solo, senza più nessuno da proteggere, senza più uno scopo.
 
Il box di cemento di 2 metri per 3 sembra improvvisamente più piccolo nella solitudine. Le pareti si stringono intorno a lui.
 
Lui, il Gran Papà,  l’ala protettiva  dei piccoli;  ha fatto da spalla e protetto tutti i cagnolini piccoli e di taglia media, è stato l’angelo peloso di tutti i cani passati negli anni nel suo box, e lui, non riesce a uscire da lì.
 
Da 2 mesi ora vive questa solitudine, questa nuova sofferenza.
Da 12 anni non vede un prato, da 12 anni non vede l’erba, non cammina.
 
Ma aveva uno scopo nella sua vita, pure così misera. Proteggere i più piccoli. Da 2 mesi  invece è rimasto completamente solo.
 
Un Angelo abbandonato.
 
Salviamolo noi ora, come lui con il suo grande cuore ha sempre salvato tutti i  piccoli che gli hanno messo nel box.
 
E’ dolcissimo, quando la volontaria passa vicino a lui, rimane vicino alle grate tutto il tempo, finchè lei non se ne va.
 
E quando lei ritorna indietro, dopo tutto il giro dei box, lo trova ancora lì, a fissare l’angolo della rete dove lei era scomparsa.
 Ormai è sempre lì nell’angolino, nell’unico angolo da cui può  vedere un pezzetto di mondo dalle grate.
 
Perché da 12 anni lui vede il mondo solo dietro delle sbarre di ferro.
 
E il mondo che vede fuori dal suo box è ben poca cosa.
 
Fuori  dal suo box vede solo altri box e il corridoio. Non vede neanche un filo d’erba .  Da 12 anni non  fa una passeggiata.
 
E’ sterilizzato, sa andare al guinzaglio,  ha  13 anni e  forse ha ancora poco da vivere. Il suo tempo sta per finire.
Sicuramente nel suo primo anno di vita ha avuto una famiglia, che gli ha insegnato la bontà, l’affetto. E lui in 12 anni di canile terribile non si è mai dimenticato di avere avuto una  famiglia, perché ha tutti i comportamenti dei cani sociali   vissuti in casa.
 
E’ molto triste ora, la sofferenza dai suoi occhi esce dalle foto, arriva al cuore.
 
Gran Papà ha dato tutto sé stesso ai cagnolini più piccoli e più indifesi, un’intera vita a proteggerli, e ora è rimasto solo.
 
Ed è vero, a volte così è la vita, ma noi possiamo cambiarla per lui.
 
Possiamo prendere questo  cane,  che in questo canile è stato per i più piccoli il dito di Dio, e salvarlo.
Perché gli  Angeli non possono essere dimenticati.
 
Portarlo in una  casa, quella casa che, in 12 anni chiuso in un piccolo box di cemento,  non ha mai lasciato il suo cuore.
 
Dargli una cuccia morbida e pappe buone, di cui il suo corpo anziano ora ha bisogno.
 
Portarlo sull’erba, e guardare i suoi occhi tristi riempirsi di gioia.
 
E quando saremo noi ad arrivare ai cancelli del cielo e  allora ci chiederanno  che cosa abbiamo  mai fatto per meritare di entrare, noi potremo dire di avere salvato un angelo.
 
ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO.
PORTEREMO GRAN PAPA’  DAPPERTUTTO CON UNA STAFFETTA.
 
Tina 3454931295      adozioni.chancefordogs@gmail.com
 
Roberta.pe9@gmail.com
 
 ·  Translate
21 comments on original post
1

Annamaria Cutillo

Shared publicly  - 
 
 
Trudino, ADOZIONE DEL CUORE. Il mio papà è peggiorato, ed io devo entrare in canile. Salvatemi vi prego. Marche

Ciao a tutti sono Trudino, un meticcio di taglia medio piccola. Mi hanno preso 6 anni fa al canile di Urbino, unico cane zoppo presente, e mi hanno portato a casa. Il mio papà, già sulla sedia a rotelle, mi ha fatto fare tanta ginnastica per la mia zampa, proprio come facevano fare a lui, però io dopo 6 mesi correvo e saltavo. Oggi ho quasi 12 anni , qualche problema di vista e udito dato dall’età e mi manca qualche dentino ma sono tanto dolce ed affettuoso. Vado d’accordo con cani e gatti e le mie uniche esigenze sono. cibo, acqua, qualche passeggiata e tanto amore. Il mio difetto? Non voglio stare a casa da solo. Ora a causa del peggioramento della patologia del mio papà, non possono più prendersi cura di me bene quanto vorrebbero. Desiderano trovare delle brave persone, amorevoli e che mi trattino come uno di famiglia. Se mi vuoi conoscere io ti aspetto.

per adozioni: 3478730433 katia.dog@tiscali.it
 ·  Translate
1 comment on original post
1
Story
Tagline
Siamo qui,su questa Terra,di passaggio.Per assistere al miracolo della vita e per realizzare il nostro destino.
Bragging rights
Aver avuto due genitori eccezionali-Intervista allo scrittore Leonardo Sciascia-Viaggio negli U.S.A.(Colorado-N.Y.-Yellostone National Park-Mount Rushmore)-
Links
Education
  • University of Milan Cattolica
    Magistero
    Pedagogia-Indirizzo letterario