Profile cover photo
Profile photo
La Dogana di Milano
2 followers
2 followers
About
Posts

Post has attachment
Paolo La Peruta, autore di Senza Pace, è nostro ospite domenica 7 febbraio con il suo ultimo romanzo.
Add a comment...

Riparte il nuovo anno, riparte La Dogana!
Add a comment...

L'incontro del 24 Settembre con Silvia A.L. Basso "Il Nichilismo"è stato spostato a giovedì 1 Ottobre 2015.
Add a comment...

Il nuovo calendario di settembre è arrivato. Clicca sull'immagine di copertina.
Add a comment...

Siamo tornati e l'aula studio è attiva. Vi aspettiamo anche oggi dalle 19:00 alle 22:00 e nei giorni successivi (vedi orari).
Add a comment...

La Dogana di Milano resterà chiusa dal 7 al 23 agosto (compreso).
Add a comment...

La Dogana di Milano rinnova i suoi orari di aula studio, per venire incontro alle esigenze di tutti gli studenti milanesi.

Martedì, Mercoledì, Giovedì - dalle 19:00 alle 22:00
Sabato e Domenica - dalle 14:00 alle 18:00
Add a comment...

Post has attachment

Il sistema economico in cui viviamo, a differenza dei regimi del passato, non pretende di essere perfetto: semplicemente nega l’esistenza di alternative. Per la prima volta il potere non manifesta le proprie qualità, ma fa vanto del proprio carattere inevitabile. Questo saggio di Diego Fusaro è un colpo di frusta alla retorica della realtà come situazione immutabile, all’abitudine di prenderne atto anziché costruirne una migliore. Si impone così il principale comandamento del monoteismo del mercato: “non avrai altra società all’infuori di questa!”.
Il primo compito di una filosofia resistente è quindi ripensare il mondo come storia e come possibilità, creare le condizioni per cui gli uomini si riscoprano appassionati ribelli in cerca di un futuro diverso e migliore. A partire da questo pensiero in rivolta, si può combattere il fanatismo dell’economia: e, di qui, tornare a lottare in vista di una più giusta “città futura”, un luogo comune di umanità in cui ciascuno sia ugualmente libero rispetto a tutti gli altri.

• Sull’autore:

Diego Fusaro (Torino, 1983) è ricercatore e docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. È considerato uno dei più interessanti filosofi europei della nuova generazione. È autore di diversi libri fra cui Bentornato Marx! (2009), Essere senza tempo (2010) e Minima mercatalia. Filosofia e capitalismo (2012). Nel 2015 sono stati pubblicati Antonio Gramsci. La passione di essere nel mondo per Feltrinelli e Europa e capitalismo. Per riaprire il futuro per Mimesis. È tra i fondatori e coordinatori del C.R.I.S.I. (Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee - Università San Raffaele di Milano), e dirige la collana di filosofia «I Cento Talleri» della casa editrice Il Prato, per la quale ha pubblicato Marx e la schiavitù salariata e Marx e l'atomismo greco. È il curatore del progetto internet “La filosofia e i suoi eroi” (www.filosofico.net). Dice di sè: “Credo nelle idee che sostengo e non le baratterei per nulla al mondo. Odio gli indifferenti e gli opportunisti. Non voglio avere nulla a che fare con i servi e con il pensiero unico. Resto convinto che in filosofia la via regia consista nel pensare con la propria testa, senza curarsi dell'opinione pubblica e del coro virtuoso del politicamente corretto”.
Add a comment...

Post has attachment
Spettacolo di racconti e musica con Fabio Palombo (autore e interprete) e Alessandro Branca (sound engineer).

I TrainDogs nascono nell'aprile 2010 su Facebook come racconti di un pendolare della tratta Saronno-Milano intento a descrivere - in undici righe meno qualcosa - l’umanità, le situazioni e le suggestioni che animano il treno, sospese nell’atmosfera del viaggio. Giunti oggi a 551 con 9.500 iscritti sul celebre social network e circa 30.000 visualizzazioni a settimana, i TrainDogs sono protagonisti di un vero e proprio viaggio dalla dimensione virtuale a quella reale: hanno preso corpo come stampe su tela, hanno ispirato cortometraggi, e in seguito hanno dato luogo a uno spettacolo di racconti e musica itinerante per l’Italia, in cui si avvicendano musicisti e stili diversi (quella delLa Dogana di Milano è la 29esima tappa). E nell'ottobre 2013, sono diventati un libro (TRAINDOGS - Storie di uomini e di donne), il cui secondo volume è uscito nel marzo di quest'anno. Un piccolo fenomeno letterario unico nel suo genere, nato dal viaggio e divenuto tale, per l’autore, Fabio Palombo, e per i suoi lettori.

Per saperne di più:
google: http://goo.gl/m0XJvV
youtube: http://goo.gl/IYj0UI
vimeo: http://goo.gl/6KPVz
Add a comment...

Post has attachment
Il teatro come luogo in cui la filosofia assume forma concreta, il pensiero e i concetti diventano materia grazie a gesti suoni. Il teatro è come dimensione in cui si palesano orizzonti conoscitivi preclusi alla semplice teoria. Florinda Cambria ci accompagnerà per tre settimane lungo questa riflessione.

Oggi l'ultimo appuntamento:
«L'intreccio tra la ricerca teatrale e i percorsi di una possibile "rivoluzione nella conoscenza"».

Florinda Cambria insegna Antropologia della comunicazione all’Università degli Studi dell’Insubria. È membro della Redazione di «Nóema – Rivista online di filosofia», del Comitato scientifico di «Mimesis Journal – Rivista online di studi sulla vita e le forme del teatro» e del Groupe d’Études Sartriennes di Parigi. Principali pubblicazioni: Corpi all’opera. Teatro e scrittura in Antonin Artaud (Milano, 2001); Far danzare l’anatomia. Itinerari del corpo simbolico in Antonin Artaud (Pisa, 2007); La materia della storia. Prassi e conoscenza in Jean-Paul Sartre (ivi, 2009; trad. francese: Paris, 2013); La sapienza del teatro, il canto del mondo (Milano, 2014).
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded