Profile cover photo
Profile photo
Polistudio S.p.A.
8 followers -
LIFE FIRST
LIFE FIRST

8 followers
About
Posts

Post has attachment
L’articolo di T. Menduto rappresenta un riepilogo delle linee guida e di indirizzo prodotte in questi anni in materia di prevenzione degli infortuni e malattie professionali nelle strutture sanitarie. Rischi biologici, piani di emergenza, campi elettromagnetici e sistemi di gestione.

Post has attachment
Farsi male nello svolgimento dell’attività lavorativa ha un significato ben preciso, diverso dalla disgrazia accidentale: cosa significa infortunio sul lavoro? Quali le tutele?

Post has attachment
L'Agenzia europea delle sostanze chimiche (ECHA) ha lanciato una consultazione pubblica sulle proposte per identificare nove nuove sostanze "estremamente preoccupanti" (SVHC) candidate all'autorizzazione, con termine al 20 ottobre 2017.

Post has attachment
Una pubblicazione Inail fornisce informazioni utili a prevenire infortuni e malattie professionali correlabili alle attività di ispezione e sanificazione degli impianti di climatizzazione. Promuove inoltre comportamenti sicuri e il corretto utilizzo di attrezzature e dispositivi di protezione.

Post has attachment
In Italia si stima che ogni anno vi siano circa 10.000 nuovi casi di tumori “professionali”, cioè quei tumori nella cui genesi l’attività lavorativa ha agito come causa o concausa. Tra gli agenti chimici, fisici e i processi industriali classificati come cancerogeni certi per l’uomo dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), più della metà sono presenti negli ambienti di lavoro, o lo sono stati in passato. Per fornire al clinico un pratico e semplice ausilio sulla problematica, il Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro dell'Ausl ha realizzato il documento "Tumori professionali: schede di associazione tra neoplasia e attività lavorativa”.

Post has attachment
L’articolo riporta la richiesta, da parte dei Dirigenti scolastici, di modificare il D.Lgs.81/08, relativamente alle responsabilità loro attribuite in quanto individuati Datori di lavoro delle istituzioni scolastiche che dirigono, citando la giurisprudenza e l’attività del Parlamento, il quale ha preso in considerazione in diverse occasioni le criticità presenti nella normativa in materia di sicurezza in tale settore, anche in seguito alla condanna di un dirigente scolastico per il crollo del Convitto dell'Aquila causato dal terremoto.

Post has attachment
Nell’intervento di R. Borgato viene messo in risalto come con il progressivo diffondersi dell’industria 4.0 si ridurrà sempre di più il numero di coloro che svolgono lavori predefiniti e con scarsi margini di discrezionalità e in questo contesto la vera prevenzione sarà affidata a una formazione abilitante, di ampio respiro, atta a fornire non schemi di comportamento predefiniti, ma mappe per orientarsi ed esplorare territori sempre mutevoli e cangianti. Apprendere significherà acquisire la capacità di porsi correttamente in situazioni di crescente incertezza, consapevoli delle proprie possibilità di scelta e delle connesse responsabilità che ciò comporta.

Post has attachment
È alto il numero di lavoratori esposti al rumore, che rappresenta un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie professionali. Quali sono le patologie? Quali le tutele?

Post has attachment
La campagna mondiale Vision Zero intende diffondere il messaggio secondo il quale tutti gli incidenti, i danni e tutte le malattie sul lavoro si possono prevenire adottando le misure adeguate in tempo utile. In tale approccio alla prevenzione, estremamente flessibile e basato su “sette regole d’oro”, la sicurezza, la salute e il benessere sono integrati in tutti i livelli di lavoro.

Post has attachment
In Polistudio crediamo nella cultura della sicurezza e della tutela dell'ambiente e conosciamo l'importanza della formazione come mezzo per promuoverla.

Consulta l'elenco dei corsi Polistudio di ottobre
http://www.polistudio.it/it/corsiinpartenza
Photo
Wait while more posts are being loaded