Profile cover photo
Profile photo
Galleria Prencipe
13 followers
13 followers
About
Communities and Collections
View all
Posts

Post has shared content
Nuove ricerche, principali studi interpretativi e problemi di iconografia

-------------------------------------------

LA VOLTA DELLA SISTINA
A cura di Monica Grasso

1. Il programma iconografico della volta Sistina nel contesto della cappella
Mercoledì 8 novembre, ore 18,00

Verranno illustrati alcuni principali studi interpretativi della volta michelangiolesca in funzione delle questioni iconografiche di base: la suddivisione del partito decorativo, la scelta del programma, il rapporto con il ciclo quattrocentesco di Sisto IV, con la funzione liturgica del luogo, con Giulio II committente dell’opera.

2. Le storie della Genesi. Prima parte
Mercoledì 15 novembre, ore 18,00

La lezione verterà sulla scelta delle scene centrali tratte dal libro della Genesi e il loro rapporto con il testo biblico e i suoi principali commenti cristiani. Verranno analizzati alcuni aspetti iconografici delle prime cinque scene alla luce delle principali interpretazioni simboliche (Separazione della luce dalle tenebre, Separazione delle acque, Creazione di Adamo, Creazione di Eva, Peccato Originale), con particolare attenzione per la scena del Peccato Originale.

3. Le storie della Genesi. Seconda parte
Mercoledì 6 dicembre, ore 18,00

Verranno analizzate le tre scene rimanenti del ciclo della Genesi (il Diluvio, Il sacrificio di Noè, L’ebbrezza di Noé) con particolare attenzione per l’iconografia dell’Ebbrezza di Noè e le sue complesse interpretazioni simboliche. La lezione si concluderà con un commento dell’intera sequenza della Genesi e della sua lettura complessiva nel percorso teologico della volta.

4. Gli Ignudi e i medaglioni bronzei
Mercoledì 13 dicembre, ore 18,00

Verranno ricordate e commentate alcune interpretazioni che la critica ha fornito per le figure degli Ignudi e per il loro ruolo nella struttura iconografica della volta. Analizzeremo il rapporto con i particolari soggetti contenuti nei Medaglioni bronzei che le figure sostengono e che aggiungono fondamentali elementi per arricchire la lettura simbolica delle scene centrali della Genesi.

-------------------------------------------

LA PIETÀ E MICHELANGELO ARCHITETTO NELLA FABBRICA DI SAN PIETRO
A cura di Pietro Zander

1. La Pietà di Michelangelo nella Basilica Vaticana
Mercoledì 22 novembre, ore 18,00

Le vicende della Pietà michelangiolesca sono strettamente legate con quella della vecchia e dell’attuale Basilica di San Pietro, con eccezione della parentesi dell’esposizione di New York (1964-1965), i cui risvolti saranno illustrati nel corso della conferenza. Particolare attenzione verrà data a notizie poco conosciute e a nuove scoperte rintracciate tra le carte d’archivio. Attraverso la documentazione fotografica d’epoca, sarà, infine, ripercorso il complesso restauro eseguito in seguito al sacrilego attentato del 21 maggio 1972.

2. Michelangelo architetto nella Fabbrica di San Pietro
Mercoledì 29 novembre, ore 18,00

Dalla posa della prima pietra (18 aprile 1506) alla realizzazione della scenografica piazza San Pietro (1665-1667), il ventennale lavoro di Michelangelo architetto ha lasciato il segno e condizionato i successivi interventi rinascimentali e barocchi. I documenti dell’Archivio storico della Fabbrica di San Pietro e immagini inedite permetteranno di ripercorrere alcuni momenti chiave del cantiere, anche alla luce dei restauri recentemente conclusi sui prospetti esterni della basilica.

-------------------------------------------

THE LAST JUDGMENT - due conferenze in lingua inglese
A cura di Elizabeth Lev

1. The Last Judgment in the Sistine Chapel: Origin and Precedents.
Giovedi 23 novembre, ore 18,00

An examination of the startling circumstances that brought about painting of the Last Judgement, the fate of the earlier frescos and the precedents of the same subject done by other artists such as Luca Signorelli prepare the ground to approach Michelangelo’s breathtaking masterpiece. Studying his painting technique and extant drawings this lecture focuses on the creation of this powerful response to the Protestant Reformation and analyzes the innovative composition that contemporaries could only deem terribile.

2. The Last Judgment in the Sistine Chapel: Critical Fortunes and Restoration
Giovedi 30 novembre, ore 18,00

This lecture looks at the reactions to the Last Judgement by contemporaries and beyond, examining the particular accusations and specific figures that brought about the infamous controversy surrounding the work. The criticisms of Pietro Arentino, Gilio da Fabriano and others will be evaluated against the visible testimony of the fresco itself. The lecture also tackles the subject of the recent restoration and Pope John Paul II’s decision to remove many of the famous braghe added over the centuries.

-------------------------------------------

I DOCENTI

Monica Grasso, docente di Iconografia e iconologia all'Università Carlo Bo di Urbino e autrice di numerosi studi centrati soprattutto sull'arte rinascimentale, ha recentemente pubblicato insieme a Paolo Carloni il volume L'uno e l'altro volto. Michelangelo, Vittoria Colonna e la Vergine del Giudizio sistino (Ginevra Bentivoglo EditoriA). Per la stessa casa editrice ha inoltre creato con Lucilla Ricasoli la collana Iconologica-Le storie dell’arte.

Pietro Zander, architetto e responsabile della Necropoli Vaticana e delle antichità classiche della Fabbrica di San Pietro in Vaticano, ha condotto approfonditi studi presso l’Archivio della Fabbrica di San Pietro, concentrandosi soprattutto sull’epoca antica, medievale e rinascimentale. Ha pubblicato saggi sulla Pietà (2014) e sull’attività di Michelangelo del cantiere vaticano.

Elizabeth Lev studied art history at the University of Chicago and the University of Bologna and has taught art history at Duquesne University’s Rome campus since 2002. She also teaches at the Pontifical University of St Thomas Aquinas and Christendom College. She has written many books and articles, including A Body for Glory: Theology of the Body in the Papal Collections with Fr Jose Granados. She has lectured on the Vatican Museums worldwide, including a TED talk which has garnered over a million views.

-------------------------------------------

COME PARTECIPARE

Il ciclo si articola in tre moduli.

Il Modulo 1 (Volta della Cappella Sistina) è composto di 4 incontri e ha un costo di 90 euro + 5 euro di quota associativa.

Il Modulo 2 (La Pietà e La Fabbrica di San Pietro) è composto di 2 incontri e ha un costo di 45 euro + 5 euro di quota associativa.

Il Modulo 3 (The Last Judgement) è composto di 2 incontri e ha un costo di 45 euro + 5 euro di quota associativa.

È possibile iscriversi entro l'1 novembre salvo esaurimento posti:
- ai tre moduli al costo ridotto di 170 euro + 5 euro;
- al modulo 1 e al modulo 2 al prezzo ridotto di 130 euro + 5 euro di quota associativa;
- al modulo 1 e al modulo 3 al prezzo ridotto di 130 euro + 5 euro di quota associativa.

Vista la limitata disponibilità di posti, non è possibile frequentare i singoli incontri.

POSTI LIMITATI. Per informazioni e iscrizioni: info@galleriaprencipe.it, 338 3665665, 328 4829116.
Add a comment...

Post has attachment
Nuove ricerche, principali studi interpretativi e problemi di iconografia

-------------------------------------------

LA VOLTA DELLA SISTINA
A cura di Monica Grasso

1. Il programma iconografico della volta Sistina nel contesto della cappella
Mercoledì 8 novembre, ore 18,00

Verranno illustrati alcuni principali studi interpretativi della volta michelangiolesca in funzione delle questioni iconografiche di base: la suddivisione del partito decorativo, la scelta del programma, il rapporto con il ciclo quattrocentesco di Sisto IV, con la funzione liturgica del luogo, con Giulio II committente dell’opera.

2. Le storie della Genesi. Prima parte
Mercoledì 15 novembre, ore 18,00

La lezione verterà sulla scelta delle scene centrali tratte dal libro della Genesi e il loro rapporto con il testo biblico e i suoi principali commenti cristiani. Verranno analizzati alcuni aspetti iconografici delle prime cinque scene alla luce delle principali interpretazioni simboliche (Separazione della luce dalle tenebre, Separazione delle acque, Creazione di Adamo, Creazione di Eva, Peccato Originale), con particolare attenzione per la scena del Peccato Originale.

3. Le storie della Genesi. Seconda parte
Mercoledì 6 dicembre, ore 18,00

Verranno analizzate le tre scene rimanenti del ciclo della Genesi (il Diluvio, Il sacrificio di Noè, L’ebbrezza di Noé) con particolare attenzione per l’iconografia dell’Ebbrezza di Noè e le sue complesse interpretazioni simboliche. La lezione si concluderà con un commento dell’intera sequenza della Genesi e della sua lettura complessiva nel percorso teologico della volta.

4. Gli Ignudi e i medaglioni bronzei
Mercoledì 13 dicembre, ore 18,00

Verranno ricordate e commentate alcune interpretazioni che la critica ha fornito per le figure degli Ignudi e per il loro ruolo nella struttura iconografica della volta. Analizzeremo il rapporto con i particolari soggetti contenuti nei Medaglioni bronzei che le figure sostengono e che aggiungono fondamentali elementi per arricchire la lettura simbolica delle scene centrali della Genesi.

-------------------------------------------

LA PIETÀ E MICHELANGELO ARCHITETTO NELLA FABBRICA DI SAN PIETRO
A cura di Pietro Zander

1. La Pietà di Michelangelo nella Basilica Vaticana
Mercoledì 22 novembre, ore 18,00

Le vicende della Pietà michelangiolesca sono strettamente legate con quella della vecchia e dell’attuale Basilica di San Pietro, con eccezione della parentesi dell’esposizione di New York (1964-1965), i cui risvolti saranno illustrati nel corso della conferenza. Particolare attenzione verrà data a notizie poco conosciute e a nuove scoperte rintracciate tra le carte d’archivio. Attraverso la documentazione fotografica d’epoca, sarà, infine, ripercorso il complesso restauro eseguito in seguito al sacrilego attentato del 21 maggio 1972.

2. Michelangelo architetto nella Fabbrica di San Pietro
Mercoledì 29 novembre, ore 18,00

Dalla posa della prima pietra (18 aprile 1506) alla realizzazione della scenografica piazza San Pietro (1665-1667), il ventennale lavoro di Michelangelo architetto ha lasciato il segno e condizionato i successivi interventi rinascimentali e barocchi. I documenti dell’Archivio storico della Fabbrica di San Pietro e immagini inedite permetteranno di ripercorrere alcuni momenti chiave del cantiere, anche alla luce dei restauri recentemente conclusi sui prospetti esterni della basilica.

-------------------------------------------

THE LAST JUDGMENT - due conferenze in lingua inglese
A cura di Elizabeth Lev

1. The Last Judgment in the Sistine Chapel: Origin and Precedents.
Giovedi 23 novembre, ore 18,00

An examination of the startling circumstances that brought about painting of the Last Judgement, the fate of the earlier frescos and the precedents of the same subject done by other artists such as Luca Signorelli prepare the ground to approach Michelangelo’s breathtaking masterpiece. Studying his painting technique and extant drawings this lecture focuses on the creation of this powerful response to the Protestant Reformation and analyzes the innovative composition that contemporaries could only deem terribile.

2. The Last Judgment in the Sistine Chapel: Critical Fortunes and Restoration
Giovedi 30 novembre, ore 18,00

This lecture looks at the reactions to the Last Judgement by contemporaries and beyond, examining the particular accusations and specific figures that brought about the infamous controversy surrounding the work. The criticisms of Pietro Arentino, Gilio da Fabriano and others will be evaluated against the visible testimony of the fresco itself. The lecture also tackles the subject of the recent restoration and Pope John Paul II’s decision to remove many of the famous braghe added over the centuries.

-------------------------------------------

I DOCENTI

Monica Grasso, docente di Iconografia e iconologia all'Università Carlo Bo di Urbino e autrice di numerosi studi centrati soprattutto sull'arte rinascimentale, ha recentemente pubblicato insieme a Paolo Carloni il volume L'uno e l'altro volto. Michelangelo, Vittoria Colonna e la Vergine del Giudizio sistino (Ginevra Bentivoglo EditoriA). Per la stessa casa editrice ha inoltre creato con Lucilla Ricasoli la collana Iconologica-Le storie dell’arte.

Pietro Zander, architetto e responsabile della Necropoli Vaticana e delle antichità classiche della Fabbrica di San Pietro in Vaticano, ha condotto approfonditi studi presso l’Archivio della Fabbrica di San Pietro, concentrandosi soprattutto sull’epoca antica, medievale e rinascimentale. Ha pubblicato saggi sulla Pietà (2014) e sull’attività di Michelangelo del cantiere vaticano.

Elizabeth Lev studied art history at the University of Chicago and the University of Bologna and has taught art history at Duquesne University’s Rome campus since 2002. She also teaches at the Pontifical University of St Thomas Aquinas and Christendom College. She has written many books and articles, including A Body for Glory: Theology of the Body in the Papal Collections with Fr Jose Granados. She has lectured on the Vatican Museums worldwide, including a TED talk which has garnered over a million views.

-------------------------------------------

COME PARTECIPARE

Il ciclo si articola in tre moduli.

Il Modulo 1 (Volta della Cappella Sistina) è composto di 4 incontri e ha un costo di 90 euro + 5 euro di quota associativa.

Il Modulo 2 (La Pietà e La Fabbrica di San Pietro) è composto di 2 incontri e ha un costo di 45 euro + 5 euro di quota associativa.

Il Modulo 3 (The Last Judgement) è composto di 2 incontri e ha un costo di 45 euro + 5 euro di quota associativa.

È possibile iscriversi entro l'1 novembre salvo esaurimento posti:
- ai tre moduli al costo ridotto di 170 euro + 5 euro;
- al modulo 1 e al modulo 2 al prezzo ridotto di 130 euro + 5 euro di quota associativa;
- al modulo 1 e al modulo 3 al prezzo ridotto di 130 euro + 5 euro di quota associativa.

Vista la limitata disponibilità di posti, non è possibile frequentare i singoli incontri.

POSTI LIMITATI. Per informazioni e iscrizioni: info@galleriaprencipe.it, 338 3665665, 328 4829116.
Add a comment...

Post has attachment
ENGINEERING AND ARCHITECTURE IN ANCIENT ROME @ #GALLERIAPRENCIPE
Due conferenze in lingua inglese di #DariusArya

Wednesday April 12 2017 at 6.00 P.M.
Construction materials and architecture - from foundation to the Republic
An examination of the local materials available to the Romans from the regal/early Republic, as well as the distinctive characteristics of Roman architecture. Then, an overview of the rapid development from the 3-1 centuries BC, in particular, focus on tuffs and opus caementicium exploitation. A general history of the rise of Rome that finds parallel in the transformation of the Urbs, especially the 2C BC.: Roman Forum, Palatine, Forum Boarium, Largo Argentina.

Wednesday April 19 2017 at 6.00 P.M.
Architecture and Engineering in the imperial age in Rome
A survey of the architecture and engineering solutions from the end of the Republic (Theater of Pompey, Forum of Caesar) to the first dynasties, until the 3C AD (Severans): Roman Forum, Imperial Fora, Palatine, Campus Martius (Pantheon), Colosseum.

#DariusArya is an archaeologist (Ph.D. University of Texas), fellow of the American Academy in Rome, director of the American Institute for Roman Culture (romanculture.org) and TV host/ expert (e.g., host of RAI5's Under Italy). He has conducted over 14 years excavation field schools in Rome (Parco dei Acquedotti, foro romano) and Ostia Antica. He collaborates with MiBACT e Musei in Comune and has created many internationally recognized initiatives on social media platforms, including a series of online courses with live streaming on site.

COME PARTECIPARE ALLE CONFERENZE
Il ciclo di conferenze ha un costo di 45 euro + 5 euro di quota associativa.

Ogni conferenza dura circa due ore.

Vista la limitata disponibilità di posti, non è possibile frequentare le singole conferenze.


POSTI LIMITATI. È possibile iscriversi entro il 5 aprile 2017 salvo esaurimento posti.

Per informazioni e iscrizioni: info@galleriaprencipe.it, 338 3665665, 328 4829116


ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

È possibile richiedere un attestato di partecipazione esclusivamente versando al momento dell’iscrizione 5 euro e fornendo contestualmente nome completo, luogo e data di nascita.


COME ARRIVARE

Il ciclo di lezioni si tiene presso la Galleria Prencipe, via Ludovico di Monreale 42/44 - Roma.
Come arrivare: autobus 44 (da piazza Venezia), 870, 982 (da Vaticano, lungotevere in Sassia) o treno FL3 stazione Quattro Venti, linea Ostiense - Viterbo - Bracciano (coincidenza Metro A staz. Ponte Lungo - Roma Tuscolana e Valle Aurelia e Metro B stazione Piramide - Roma Ostiense e Roma Tiburtina).


Parcheggio in convenzione con la Galleria Prencipe in via Cosmo de Torres a euro 1,50 l'ora.

https://galleriaprencipe.it/attivita-della-galleria/attivita-in-corso-galleria-prencipe/96-engineering-and-architecture-in-ancient-rome.html
Photo
Add a comment...

Post has shared content
Add a comment...

Post has shared content
Add a comment...

Post has attachment
On line il video della presentazione della mostra Mise (Art) en page (3 - 23 dicembre 2016) alla #GalleriaPrencipe di Roma.
#AlessandroCorubolo, #AriannaMercanti, #MarinaBindella presentano una campionatura di libri d’artista realizzati da alcune delle più note stamperie private italiane tra cui #Ampersand, #OfficinaChimerea, #IlBuonTempo, #IlBulino, #Eos. Il fil rouge che unisce le edizioni (pur diversificate nei testi, nelle immagini e nelle scelte stilistiche) è la precipua qualità dei risultati: tutti i manufatti, senza rinunciare al lessico dell’arte, cercano di sfruttare quello specifico che li rende ‘libri’ innanzitutto. Da dove ha inizio il percorso espositivo? Da una recente e inedita iniziativa, ovvero #HDEdizioni, una piccola private press inaugurata nel 2015. Una neo-realtà editoriale che ha sede – o meglio raduna i propri torchi, inchiostri e caratteri mobili – a Roma, in una via monteverdina, presso lo studio dell’artista #MarinaBindella. Ad oggi, assieme a Marina, fanno parte dell’officina editoriale delle giovani artiste già dedite al mondo della grafica e dell’incisione #VirginiaCarbonelli, #FedericaCasalati, #MariannaNapoletano, #CristinaPiciacchia).
Il giorno dell’inaugurazione è stato presentato #Voyelles, il primo libro d’arte da loro edito (ovvero progettato, stampato e rilegato handmade) che accoglie, accanto alla poesia di Rimbaud, immagini di #BrunoAller, #MarinaBindella, #AndreaCarini, #CarloLorenzetti, #ErnestoPorcari.
https://galleriaprencipe.it/attivita-della-galleria/archivio-eventi-della-galleria-prencipe/82-mise-art-en-page.html
Add a comment...

Post has attachment
On line il video della Conferenza di #ManuelCarrera dedicata al pittore #CamilloInnocenti. Camillo Innocenti - la pittura a Roma prima delle avanguardie @ #GalleriaPrencipe https://galleriaprencipe.it/
Add a comment...

Post has attachment
MISE (ART) EN PAGE
libri d’artista di HD Edizioni e di altre stamperie private
Fino al 23 dicembre @ Galleria Prencipe
Add a comment...

Post has attachment
CICLO DI LEZIONI

NOVEMBRE 2016

Dalla tomba dell’apostolo Pietro al nuovo ingresso dei Musei Vaticani, voluto da Giovanni Paolo II, per quasi duemila anni i papi hanno ininterrottamente lasciato il loro segno in Vaticano, centro e cuore della cristianità. Nel corso dei secoli, il palazzo pontificio è cresciuto e si è lentamente trasformato in una delle principali raccolte del mondo.
In cinque incontri, altrettanti specialisti tracceranno i profili di alcuni dei pontefici che con le loro committenze si sono resi partecipi, tra Rinascimento ed età moderna, della grande opera collettiva costituita dai Musei Vaticani.
Add a comment...

Post has attachment
#Archeoastronomia nella Roma dell’imperatore Adriano
Ringraziamo #MarinaDeFranceschini per la bella lezione tenuta ieri e l'altro ieri alla #GalleriaPrencipe di Roma.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded