Profile cover photo
Profile photo
Osservatorio Balcani e Caucaso
219 followers -
Notizie e approfondimenti su Balcani, Caucaso e Turchia.
Notizie e approfondimenti su Balcani, Caucaso e Turchia.

219 followers
About
Posts

Post has attachment
Il settore delle coltivazioni era e resta un fattore chiave dell’economia moldava, rappresentando ancora oggi circa il 40% de PIL. http://owl.li/gfSE30louP2
Moldavia: terra e società
Moldavia: terra e società
balcanicaucaso.org
Add a comment...

Post has attachment
Romania: gas lacrimogeni in mezzo alla folla senza ritegno - Una grande manifestazione antigovernativa della diaspora romena con 100.000 partecipanti si è conclusa con 450 feriti. Si prepara un’inchiesta sull’immotivata violenza delle forze di polizia. La testimonianza da Bucarest di Giorgio Comai
Add a comment...

Post has attachment
Proteste in Romania. Dure reazioni della gendarmeria. Lacrimogeni tra i manifestanti: famiglie e bambini. La testimonianza da Bucarest di Giorgio Comai http://owl.li/54tC30loXAt
Add a comment...

Post has attachment
Moldavia: terra e società - Dopo il crollo dell'Unione Sovietica anche la Moldavia ha dovuto affrontare la questione della privatizzazione. E quello dei terreni agricoli si è rivelato uno degli ambiti maggiormente problematici 
Moldavia: terra e società
Moldavia: terra e società
balcanicaucaso.org
Add a comment...

Post has attachment
Una città viene vissuta in modo diverso da ogni suo abitante. Quelli che per alcuni cittadini sono luoghi di inclusione e di libertà, per altri sono luoghi di esclusione, luoghi proibiti. Gli oggetti più comuni, che alcune persone nemmeno notano, per altre rappresentano un vero tesoro, parte imprescindibile della memoria della città. Nei luoghi dove alcune persone solo transitano, altre si soffermano sempre. http://owl.li/3nbP30lnoj0
Add a comment...

Post has attachment
Zagabria vista con gli occhi dei senzatetto - Un progetto interessante e inusuale, visitare la capitale croata guidati da senzatetto, alla scoperta dei luoghi invisibili della città. Il tutto grazie al progetto Invisible Zagreb (Zagabria Invisibile)
Add a comment...

Post has attachment
Questo “riderci sopra” non era una stranezza famigliare, ma piuttosto uno sport nazionale. Molto diffuso tra noi jugoslavi. Ridevamo molto e spesso. Non perché fossimo scemi o poco seri, no, eravamo una nazione di giovani, contenti, e la nostra ilarità indicava che stavamo in un ambiente emotivamente sano e sicuro. http://owl.li/BP9Y30llFRr
Add a comment...

Post has attachment
Jugoslavia, un passato da ridere - Il ricordo dei tempi passati, quando in Jugoslavia l'umorismo e la risata erano quasi "uno sport nazionale" e l'ilarità era segno di "un ambiente emotivamente sano e sicuro"
Add a comment...

Post has attachment
Slovenia, a Pivka il parco di storia militare - Da luogo inaccessibile usato dall’armata jugoslava, col tempo la caserma di Pivka si è trasformata nel più grande museo sloveno per superficie, con migliaia di visitatori all’anno
Add a comment...

Post has attachment
Mentre si stanno moltiplicando i morti nelle automobili date alle fiamme, davanti ai ristoranti, nei garage, davanti ai palazzi residenziali, il presidente serbo Aleksandar Vučić continua a manipolare i dati sulla criminalità organizzata, sforzandosi di convincere l’opinione pubblica che non c’è nessun motivo di preoccuparsi. http://owl.li/5GaO30lkDCx
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded