Profile cover photo
Profile photo
sportsoskin protettore
2 followers -
IL PRIMO PROTETTORE CONTRO LE ABRASIONI DA SCIVOLATE SU ASFALTO E' sportSOSkin
IL PRIMO PROTETTORE CONTRO LE ABRASIONI DA SCIVOLATE SU ASFALTO E' sportSOSkin

2 followers
About
Posts

Post has attachment

Post has attachment
Noi tutti di sportSOSkin siamo lieti di invitarti alla fiera del LifeStyle e dell’arredamento ArteCasa dal 12 al 21 OTTOBRE 2018 al Pala Conza a Lugano Fiere.
#%RD RADIO DISCOunt A arte casa lugano RADIO UFFICIALE

Siamo partner di RADIO.DISCOunt ci trovi nel padiglione n 6 il 19 20 e 21 ottobre. Non serve nessun pass l’ingresso e gratis.

In vista della 56a edizione della Fiera di Lugano dedicata alla Casa e al Lifestyle, l’iniziativa “Porte Aperte”, esclusiva per il 2018, che prevede l’ingresso gratuito al pubblico, ha incontrato il gradimento del mercato e degli operatori, evidenziando un + 75% di riconferme da parte dei partecipanti di ArteCasa.
Anche nuove aziende hanno deciso di parteciparvi, grazie alle incoraggianti proiezioni che stimano un’affluenza di circa 60.000 visitatori . Si può già parlare con entusiasmo di un successo annunciato, sia in termini di numeri, sia in termini qualitativi, visto che la 56 a edizione vedrà la creazione di un
nuovo format con progetti e iniziative.
ArteCasa sarà un’occasione preziosa per parlare di Design, Arte e soprattutto di Lifestyle,
perché la Casa ci descrive, racconta qualche cosa di noi, di come interpretiamo lo stile, in una Lugano sempre attenta alle mode, crocevia di fashion, stili e tendenze, sia per il comparto del Luxury, sia per il Design.
ArteCasa è Arte, con FALL IN LOVE WITH ART. L’idea alla base di questo progetto è che un oggetto faccia vivere gli spazi, trasmetta carattere e sensazioni donando agli ambienti valore e stile, trasformando le mura domestiche in una galleria d’arte preziosa e personale.
ArteCasa è Design: 3000 metri quadrati per un progetto ambizioso tra originalità e funzionalità.
Dedicato alle aziende che vorranno proporre pezzi e progetti di Design di alta gamma, oltre ad un’area dedicata ai progetti e ai prototipi dei giovani designer emergenti.

TI ASPETTIAMO ALL’INAUGURAZIONE DEL 12 OTTOBRE ALLE ORE 17:30
Photo
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
PAZZESCO nel ciclismo, Kristina Vogel paralizzata a vita
La fuoriclasse tedesca della pista era rimasta vittima di un terribile incidente lo scorso 26 giugno.
E pensare che per proteggersi basta poco.................
ANCHE VINCENZO NIBALI HA RISCHIATO LA PARALISI AL TOUR DE FRANCE

Tratto da V SPORT:

Ha resistito ad un primo, terribile incidente, nel 2009, quando uno scontro con un'auto durante un allenamento la ridusse in coma per due giorni con fratture multiple, dimenticato sul piano morale, oltre che fisico, al punto che Kristina Vogel era riuscita a costruirsi una carriera leggendaria, con due ori olimpici. Il secondo brutto agguato della sfortuna, però, ha messo definitivamente ko una delle pistard più forti di tutti i tempi, che non potrà più camminare. Questo il drammatico annuncio che l’ex ciclista tedesca ha rilasciato in un’intervista concessa al quotidiano 'Der Spiegel'.

Lo scorso 26 giugno Kristina, che compirà 28 anni il 10 novembre, era stata coinvolta in un gravissimo incidente in allenamento sulla pista del Velodromo di Cottbus dove la Vogel si scontrò ad alta velocità, oltre 60 km/h, con un altro atleta entrato improvvisamente in pista. Nella caduta, Kristina batté violentemente la testa e la schiena sul cemento. Subito operata, la Vogel restò in terapia intensiva per una decina di giorni, ma la diagnosi è stata senza appello: la recisione del midollo spinale all’altezza della settima vertebra toracica l’ha resa paraplegica. Dopo l’incidente, alcuni ciclisti tedeschi avevano lanciato una campagna di donazioni, #staystrongkristina, che finora ha raccolto circa 120.000 euro, che serviranno per la riabilitazione.


Una vita segnata e una gloriosa carriera spezzata, arricchita dall’oro nella velocità a squadre a Londra 2012 in coppia con Miriam Welte e nella velocità a Rio 2016 oltre che di quatto titoli europei e undici mondiali, quattro dei quali nella velocità, tre nel keirin e quattro nella velocità a squadre.

"È una merda, non posso esprimerlo in nessun altro modo, non importa come lo dico, il fatto è che non posso più camminare – il drammatico sfogo di Kristana – E questa situazione non può più mutare. Ma cosa devo fare se non guardare avanti? Penso che prima accetto questa condizione, meglio potrò gestirla".

MA COSA ASPETTIAMO A PROTEGGERE I NOSTRI ATLETI. ESISTONO GIA' DA MOLTI ANNI I PROTETTORI sporSOSkin basta applicarli sul dorso della maglietta e proteggere la spina dorsale.
PAZZESCO NON VOLERSI PROTEGGERE.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded