Profile

Scrapbook photo 1
Giuliana Iannotti
Attended Accademia di Belle Arti di Napoli
Lives in Frasso Telesino (BN)
16,413 views
AboutPostsPhotosVideos

Stream

Giuliana Iannotti

Shared publicly  - 
 
Giuliana Iannotti Artista posted this photo on 2014-09-20. 1 likes. 1 comments. 0 shares.
5
Add a comment...

Giuliana Iannotti

Shared publicly  - 
6
Cristian La Mantia's profile photo
 
Bell' immagine complimenti. 
 ·  Translate
Add a comment...

Giuliana Iannotti changed her profile photo.

Shared publicly  - 
16
antonio Lopez's profile photo
 
que tengas dulces sueños
 ·  Translate
Add a comment...
Work
Occupation
Artista
Employment
  • Artista, present
Places
Map of the places this user has livedMap of the places this user has livedMap of the places this user has lived
Currently
Frasso Telesino (BN)
Story
Tagline
"Solo le cose sacre vale la pena di toccare"... (O. Wilde)
Introduction

Nelle mie opere sono presenti simbologia e astrazione. Amo la sperimentazione e raccontare i luoghi dell'anima. Realizzo corpi scenici, materia recitante, in me arte e vita si confondono in un poema ininterrotto.

Dal Catalogo
“Dalla Terra al Cielo: dal primordiale all’infinito”
Recensione di Lucrezia Rubini

Giuliana Iannotti

È nata nel 1980 a Frasso Telesino (BN), terra a cui è rimasta sempre profondamente legata.
La giovane artista, diplomatasi al Liceo Artistico di Benevento, laureatasi in pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli e specializzatasi in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo nella stessa Accademia, annovera già un curriculum corposo di esperienze eclettiche, mediante la partecipazione a mostre collettive e personali, che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla scenografia alla recitazione, dalla performance all’installazione, attività che entrano tutte in sinergia in opere “totali”. I topoi iconografici della Iannotti sono corpi scheletrici, come figure a volte tenebrose - attinte dal sogno e dalla vena fiabesca un po’ diabolica - e l’albero, inteso come medium tra cielo e terra, tra bene e male, tra conscio e inconscio, tra rigenerazione e vita degli spiriti. I materiali usati sperimentalmente, per esprimere un’arte, che mi piace definire “surrealismo dell’anima”, ovvero come dice l’artista “un poema ininterrotto”, sono i tessuti, ma anche il filo spinato, i tronchi d’albero, la cartapesta, il silicone e il gesso.

Education
  • Accademia di Belle Arti di Napoli
Basic Information
Gender
Female