Profile

Cover photo
33 followers|10,720 views
AboutPostsPhotosYouTube
Collections amarantoblook is following
Contact Information
Contact info
Email
Story
Tagline
In viaggio verso una nuova idea di libro dinamico, nel mare dell'editoria elettronica. Traveling toward a new idea of dinamic book, in the sea of electronic publishing.
Introduction
Amarantoblook nasce dalla collaborazione tra il giornalista-scrittore Mario Pappagallo e l'editor Antonella Santoro.
Amarantoblook is born from the collaboration between the health journalist-writer Mario Pappagallo and his editor Antonella Santoro.
It was established on March 23, 2009.

Ebooks, e-publishing, blogging, microblogging, social networking, editing, technical communication

Stream

amarantoblook

Shared publicly  - 
 
 
Il sesso «insicuro»

Tra le malattie della società moderna si può collocare anche l’Aids, la sindrome da immunodeficienza acquisita che ha fatto la sua comparsa negli anni Ottanta. La causa è un virus, ma la sua trasmissione sarebbe facilmente evitabile adottando semplici attenzioni. Purtroppo, a causa di politiche miopi e falsi preconcetti, oggi l’infezione, che sembrava sotto controllo, è di nuovo dilagante in molti Paesi. E se all’inizio la via principale di contagio era riconducibile a comportamenti sessuali e sociali ben delineati, come i rapporti omosessuali e l’uso di siringhe infette per drogarsi, o a trasfusioni di sangue infetto, oggi è diventata sempre più una malattia sessualmente trasmessa. Omosessuali e tossicodipendenti hanno adottato precauzioni efficaci, modificando anche i fattori di rischio, il sangue e i suoi derivati per uso medico sono diventati via via sempre più sicuri, ma la diffusione del virus non si è fermata e oggi sono i rapporti eterologhi la vera via di contagio. I giova- ni i soggetti più colpiti.
Gli abitanti dei Paesi del Terzo Mondo risultano i più decimati, non avendo le possibilità economiche di curarsi e non avendo accesso a campagne che insegnino come difendersi e come proteggersi per evitare l’infezione.
Nel frattempo, però, una terapia è stata messa a punto: ferma la progressione della malattia ma, purtroppo, non la sua diffusione. Questo perché il malato, che si sente meglio grazie ai farmaci, può essere fonte di ulteriore trasmissione se non adotta le opportune precauzioni. Sfortunatamente c’è un tempo di latenza durante il quale una persona contagiata, prima che scopra con il test di essere sieropositiva, può contagiare molti partner.
Una recente scoperta, probabilmente fondamentale per la messa a punto di un vaccino efficace, è che il 5 per cento dei sieropositivi ha difese naturali in grado di neutralizzare il virus: queste difese sono state identificate studiando questi soggetti fortunati e sono state chiamate «difensine» (Science). Gli sforzi della ricerca stanno concentrandosi su di esse, per trasformarle in armi efficaci anche per chi non le possiede o non riesce a esprimerle in quantità sufficienti.
In attesa della cura, la prevenzione è possibile ed è efficace: basta usare il preservativo durante i rapporti sessuali, soprattutto se si hanno partner diversi e occasionali. Ma questo banale presidio medico tuttora viene adottato da pochissime perso- ne e, anzi, i clienti delle prostitute sono pronti a pagare di più pur di ave re rapporti non protetti. È forse anche questa una forma di suicidio?
L’atteggiamento della Chiesa, contraria all’uso del preservativo, non è d’aiuto, eppure la sua diffusione come presidio medico nel Terzo Mondo (40 milioni di malati, che diventeranno 100 milioni entro pochi anni se non si trova il modo di arrestare la diffusione) sarebbe un’arma vincente nel tentativo di arrestare perlomeno il dilagare del virus.
Purtroppo la Chiesa non riesce a distinguere il ruolo di anticoncezionale (in linea con l’idea cattolica della procreazione) da quello di semplice presidio medico di prevenzione da una malattia mortale. Sappiamo che essa propugna la «castità» o l’assoluta fedeltà coniugale: un credente non dovrebbe ave re mai rapporti prematrimoniali, né, in seguito, extraconiugali. Ma non potendo ipotecare i comportamenti dei suoi cittadini il governo dovrebbe fare in modo che tutti, credenti e non, siano informati sull’importanza dell’uso del preservativo. Su questo tema non è ammesso scherzare e non sono ammesse ipocrisie. Anche in questo caso la scuola si è ben guardata dall’affrontare il problema: pur di non parlare di sesso in classe e pur di non far sapere ai giovani che il preservativo è l’unica protezione efficace contro un virus spietato, preferisce fare come Ponzio Pilato e lavarsene metaforicamente le mani.
Difficilmente, però, può lavarsene la coscienza. L’augurio è che nelle famiglie italiane di oggi, seppure a ranghi ridotti, si abbia il coraggio di affrontare il tema. E non solo in quelle laiche: consigliare bene non vuol dire spingere un figlio al peccato, vuol dire informarlo nella speranza che a sua volta divulghi ciò che è giusto sapere ai suoi amici, ne parli con la sua ragazza, ne discuta con i credenti e con gli atei.
Mario Pappagallo

 ·  Translate
View original post
1
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
 
 
Guy Kawasaki and Peg Fitzpatrick will be hosting Gary Vaynerchuck. We'll dig into how +Gary Vaynerchuk has launched his personal brand and built a social media empire. Learn what the #ArtofSocial  is to Gary Vee. Part of The #ArtofSocial Media: Power Tips for Power Users book launch!

Gary's Books
Jab, Jab, Jab, Right Hook: How to Tell Your Story in a Noisy Social World
http://amzn.to/1GjUYk9

Crush It!: Why NOW Is the Time to Cash In on Your Passion
http://amzn.to/1GjV63h

The Thank You Economy http://amzn.to/1GjV8YN

Gary's AMAZING YouTube channel
https://www.youtube.com/user/GaryVaynerchuk

Where it all started: Wine Library
https://www.youtube.com/user/WineLibraryTV/videos
This Hangout On Air is hosted by Peg Fitzpatrick. The live video broadcast will begin soon.
Q&A
Preview
Live
The Art of Social Media Power Users featuring Gary Vaynerchuk, Guy Kawasaki & Peg Fitzpatrick
Thu, December 11, 2014, 1:00 PM
Hangouts On Air - Broadcast for free

56 comments on original post
1
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
1
1
amarantoblook's profile photoMario Pappagallo's profile photo
2 comments
 
Attenti a non ingrassare perché poi c'è il non ritorno e non resta che operarsi o.... "aspirare"
 ·  Translate
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
 
 
Sei un'agenzia di comunicazione?
Se vuoi provare  ad arricchire le tue campagne con la realtà aumentata contatta #xpandedtechnology  su #facebook  
 ·  Translate
#Xpandedtechnology è un progetto ambizioso che intende fare della realtà aumentata una chiave di svolta per lo sviluppo del mondo della comunicazione...
View original post
1
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
 
Beta reading the new book  of +Guy Kawasaki and +Peg Fitzpatrick...  So interesting! #socialmedia #betareaders   #socialediting
 
A circle of my favorite curators
15
In this Circle:
Add people
3 comments on original post
1
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
1
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
 
Una corretta #idratazione è fondamentale per mantenere il #benessere #benesseresoggettivo
 ·  Translate
amarantoblook's photo on Instagram
1
Add a comment...

amarantoblook

Shared publicly  - 
 
#Chicago, vista su #LakeMichigan  
 ·  Translate
1
Add a comment...