Profile cover photo
Profile photo
Dott.ssa Psicologa Daniela Gnocchi Porta Venezia
2 followers
2 followers
About
Posts

Post has attachment

Dott.ssa Psicologa Daniela Gnocchi Porta Venezia
Photo
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Dott.ssa Psicologa Daniela Gnocchi.
Le Sedi :
- Via Galileo Galilei nr.5 Milano
- Via 4 Novembre nr. 55 Crema
- Via Luigi Settembrini nr 3, 20124 Milano
Photo
Photo
15/03/18
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

La dottoressa Gnocchi ha conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Pavia, ha sostenuto l'Esame di  Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione ed è iscritta all'Albo degli Psicologi della Regione Lombardia. 
La dottoressa ha completato la sua formazione frequentando la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia SLOP (Scuola Lombarda di Psicoterapia Cognitiva Neuropsicologica).
Questo approccio propone un modello di diagnosi e di cura innovativo scientificamente fondato e costantemente rivolto verso la ricerca di base, infatti coniuga i recenti sviluppi delle neuroscienze, della psicologia dello sviluppo e della psicopatologia in un quadro teorico unitario e sempre aggiornato.

L’obiettivo della psicoterapia è la trasformazione di Sé, ossia il cambiamento dei modi di fare esperienza. Il cambiamento dei modi esperienziali accade nel momento in cui il paziente riconosce, sentendoli, suoi specifici modi esperienziali che o non erano stati identitariamente riconfigurati, oppure non erano stati affatto riconfigurati narrativamente. Naturalmente l’approccio terapeutico dovrà tenere conto delle specifiche psicopatologie alle quali vuole dare risposta, pur facendo emergere le stesse attraverso la storia di vita del paziente e al di là di faziose e superficiali categorie pre-costituite. Infatti, l’approccio terapeutico si struttura in modi differenti a seconda che il paziente presenti un’alterazione dell’identità personale fortemente storicizzata (es.: disturbi di personalità), oppure una patologia i cui motivi vanno ricercati in uno o pochi eventi esistenziali acuti (es.: disturbo post-traumatico da stress).
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded