Profile cover photo
Profile photo
Eloisa Massola
«Mi dispiace che la mia voce fosse dura. Guardatevi dall’alto delle stelle – gridavo - guardatevi dall’alto delle stelle. Sentivano e abbassavano gli occhi...» ("Monologo per Cassandra", W. Szymborska)
«Mi dispiace che la mia voce fosse dura. Guardatevi dall’alto delle stelle – gridavo - guardatevi dall’alto delle stelle. Sentivano e abbassavano gli occhi...» ("Monologo per Cassandra", W. Szymborska)
About
Eloisa's posts

Complici le vacanze, ho tolto un po' di ragnatele al blog! 😁 Ho diversi libri da recensire e mi sento decisamente in colpa!
Ho iniziato oggi con "L'arte di essere fragili", di Alessandro D'Avenia, finito il mese scorso (sono vergognosa, lo so)...

«Leopardi, si sa, è un autore difficile da insegnare: universalmente banalizzato, è noto agli studenti come "lo sfigato", "il gobbo", quello che si è rovinato la vista a forza di studiare («Non fatevi prendere dall'ansia» commento in genere a quel punto, «a voi non succederà di certo...») e che non aveva fortuna con le donne. Povero Giacomo, anche lui vittima dei luoghi comuni.
Il grande vantaggio dell'opera di D'Avenia, dunque, è di ripercorrere tutte le tappe della vita del poeta recanatese proprio allo scopo di riabilitarne la grandezza agli occhi dei più giovani. Alcuni spunti (sebbene non particolarmente originali) sono lodevoli, se non altro per il tono diretto adottato da D'Avenia. Il libro, infatti, non è un saggio su Leopardi, ma un insieme di lettere che l'autore scrive al suo poeta prediletto, creando un ponte fra presente e passato, fra poesia e quotidianità...»

http://sapevodanzareallaluna.blogspot.it/2017/06/larte-di-essere-fragili.html

Post has attachment
«Chi scrive storie è un partigiano della fantasia - e le storie stesse sono armi di resistenza, proiettili che colpiscono il cuore della moderna indifferenza, dell'individualismo esasperato che ci vuole sempre "interconnessi", ma disperatamente soli.»

Post has attachment
Su Phaneron, la mia recensione dell'interessante saggio di Gérard Athias sulla malattia.

Post has attachment
«A fruit that's death to taste: dark flesh, dark parings...»
Photo

Post has attachment
Al B&B "La Casa Rosa" di Pigna, in Liguria!
Photo

Post has attachment
«Tante sono le fragilità e sciocchezze che è facile contraffare.
Lei si alza, come ci si alza.
Lei cammina, come si cammina.
Canta anche e si pettina i capelli, che crescono.» (W. Szymborska)
Photo

Post has attachment
(daydreaming)
Photo

Post has attachment
Deciso. Mi risvegliero` a primavera...
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo
Wait while more posts are being loaded