Profile cover photo
Profile photo
Emanuele Giglio
40 followers -
“Non faccio l’attore. Sono l’attore! Non nasco come attore, è l’attore che nasce con me per morire tutte le sere in scena.” “Io non mi tolgo la maschera, io mi tolgo la faccia per far vedere la maschera che ho sotto.” “Con me per la prima volta il dionisiaco e l’apollineo coincidono per annullarsi definitivamente. È un sogno? Voglio sognarlo ancora.” "In tanti anni che faccio teatro non ho mai visto un mio spettacolo dal vivo, né lo potrò mai vedere..." Emanuele Giglio.
“Non faccio l’attore. Sono l’attore! Non nasco come attore, è l’attore che nasce con me per morire tutte le sere in scena.” “Io non mi tolgo la maschera, io mi tolgo la faccia per far vedere la maschera che ho sotto.” “Con me per la prima volta il dionisiaco e l’apollineo coincidono per annullarsi definitivamente. È un sogno? Voglio sognarlo ancora.” "In tanti anni che faccio teatro non ho mai visto un mio spettacolo dal vivo, né lo potrò mai vedere..." Emanuele Giglio.

40 followers
About
Posts

Post has attachment

Post has attachment

Post has shared content
Add a comment...

Post has attachment
EMANUELE GIGLIO
in
LECTURA DANTIS

Emanuele Giglio, dopo aver diretto per quasi trent'anni il teatro del Centro di Roma di recente chiuso dall'amministrazione municipale ha trasferito tutta la sua attività nella città di Formia e in occasione dei suoi sei lustri di teatro e dopo lunghi studi sulla musicalità del verso, presenta una lettura in forma di concerto per voce recitante della Divina Commedia di Dante Alighieri nel Salone Parrocchiale della Madonna del Carmine con l'intento di contribuire a ristrutturarlo con le repliche dello spettacolo rivolte inizialmente alle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio.
La scelta dei canti segue un suo personale criterio riassuntivo dell’intero viaggio: Paolo e Francesca; la ridda di diavoli in Malebolge; Ulisse; il Conte Ugolino; Matelda, immagine dell’eterno femminino in cui si trasfigura l’umana bellezza e l’altissima preghiera alla Vergine di San Bernardo che prelude alla vision divina, la vista dell’inesprimibile che conclude la commedia.
Giglio, attore-artifex, intende restituire nell’esecuzione l’originaria musicalità dell’endecasillabo dantesco, concentrando quella spinta verticale (matrice di tutta la sua ricerca teatrale) in cui il verso si rende pura vertigine sonora.

SALONE PARROCCHIALE MADONNA DEL CARMINE
Via Angelo Rubino, 125 - 04023 Formia (LT)
Dal 15 febbraio al 31 maggio 2018
Mattinate rivolte alle scuole secondarie di primo e secondo grado
Info: (+39) 338.8255835
contributo per ogni studente € 5
http://emanuelegiglio.blogspot.it/
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Dopo tanto gelo un raggio di sole per ricominciar stagione.
Roma, gennaio 2017 http://emanuelegiglio.blogspot.it/
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Sono felicissimo d'aver speso tante energie per organizzare quest'evento!
Add a comment...

Post has attachment
Incontro al Pantheon con il Salutatore.
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded