Profile cover photo
Profile photo
Accessories for Vineyards and Trellising Supplies
6 followers
6 followers
About
Posts

Post has attachment

Accessories for Vineyards è un marchio registrato dal Mollificio Effemme srl dedicato alla produzione di Accessori per Vigneti e Frutteti e la fornitura di attrezzatura per la cantina vitivinicola. La nostra azienda è in grado di fornirvi i migliori materiali e offrirvi una consulenza tecnica tramite i nostri tecnici e/o i nostri distributori di zona. Accessories for Vineyards progetta e costruisce su propri disegni mentre il filo utilizzato, rigorosamente classe Aisi 302, viene appositamente trafilato secondo le nostre specifiche tecniche per avere le giuste caratteristiche meccaniche che permettono ai nostri prodotti essere Leader sul mercato Italiano ed Europeo.
Photo

Post has attachment


I nebulizzatori Martignani che adottano un sistema di polverizzazione pneumatica garantiscono:



Tempestività e rapidità di eseguzione
Nebulizzazione finissima e costante indipendentemente dal volume di liquido erogato nell'unità di tempo
Distribuzione perfetta e uniforme dei principi attivi
Eccezionale capacità di gittata e penetrazione in qualsiasi tipo di coltura, qualunque sia la forma di allevamento e in qualsiasi situazione anche di particolare difficoltà climatica-ambientale - efficacia superiore nei trattamenti sia anticrittogamici che insetticidi e in special modo nella lotta contro gl'insetti minatori, tignole, acari,afidi, cocciniglie,psillidi con i seguenti risparmi:

Acqua di soluzione oltre il 90%
Prodotto chimico oltre il 30%
Tempo mano d'opera oltre il 60%
Carburante oltre il 40%

Tutto ciò senza violenza alle piante ( bassa pressione di liquido ) e senza inquinamento del suolo ( nessun sgocciolamento dalla vegetazione ).
Photo

Post has attachment
Poster sui nostri ACCESSORI PER VIGNETI E FRUTTETI.
www.accessoriesforvineyards.com
Photo

Post has attachment
Accessories for Vineyards fornisce tutti i materiali quali pali zincati, fili zinco alluminio, accessori, ancoraggi tutto per nuovi impianti di vigneti e frutteti.
Consultateci alla nostra pagina web: www.accessoriesforvineyards.com
Photo

Post has attachment
Accessories for Vineyards collabora con i migliori studi legali per marchi e brevetti.
www.accessoriesforvineyards.com
Photo

Frutta trattata con Nebulizzatore Pneumatico Elettrostatico

Gocce piccole nebulizzatore

Frutta trattata con atomizzatore

Gocce grandi atomizzatore
Copertura di una foglia ottenibile con un NEBULIZZATORE Elettrostatico "Martignani" con soli 200 l/ettaro di acqua distribuendo un prodotto fluorescente e visualizzandolo con una lampada UV.
Gocce piccole nebulizzatore
Copertura di una foglia ottenibile con un ATOMIZZATORE con ben 1500 l/ettaro di acqua distribuendo un prodotto fluorescente e visualizzandolo con una lampada UV.
Gocce grandi atomizzatore
Nebulizzatore VS Atomizzatore

Per rispondere al quesito di molti, ecco le principali differenze nella utilizzazione dinamica dell’aria tra i Nebulizzatori Pneumatici-Elettrostatici “Martignani” e l'Atomizzatore classico.
L'aria aspirata dal ventilatore centrifugo a doppio stadio viene utilizzata tutta Soltanto i due terzi del ventilatore assiale producono aria: l’altro terzo non viene utilizzato pur assorbendo egualmente potenza
Velocità d'uscita uniforme su tutta la sezione dei settori con flussi d’aria perfettamente orientati sulla vegetazione L'aria aspirata ruota attorno all’asse dell'elica, per cui si genera turbolenza e velocità non uniforme nella sezione di uscita, con flusso prevalente verso l’alto da una parte e verso il basso dall’altra
L'aria aspirata da ciascun lato è canalizzata dal gruppo diffusore di studio aerodinamico pressoché senza perdita di potenza L'aria è costretta a deviare bruscamente di 90°: ciò comporta una perdita di potenza dell’ordine del 20%
Flusso d'aria continuo, a grande velocità e con grande potere di penetrazione, ma senza violenza e senza turbolenza Forte turbolenza nel flusso d'aria, da cui deriva grande perdita di velocità e di potenza
I due diffusori possono essere girati di 90° ciascuno, di modo che, a seconda della forma delle piante, ogni flusso d’aria può essere diretto singolarmente verso le parti più importanti di esse Nessuna possibilità di adattamento alle diverse forme delle piante
I due diffusori possono essere orientati nello stesso senso: la penetrazione dienta così doppia rendendo possibile il lavoro anche in presenza di un vento forte Nel caso di lavoro unilaterale, dev’essere chiusa del liquido da una parte; ma il potenziale aerodinamico di questa parte rimane inutilizzato pur continuando ad assorbire potenza
Il flusso d’aria uniforme e senza turbolenze che assicura un altissimo rendimento, inoltre la molteplicità delle regolazioni possibili per il trattamento unilaterale e bilaterale, permettono di affermare che il nebulizzatore utilizza il 100% della potenza assorbita Subisce una perdita di potenza del 20% e del 33% (vedere punti 1,2, e 3) in modo che ne rimane meno del 50%; inoltre questa parte disponibile viene utilizzata in maniera imperfetta
Aria a 2 EFFETTI: micronizzazione uniforme e diffusione (trasporto) del liquido. (Sistema pneumatico) Aria a 1 EFFETTO: semplice trasporto del liquido, polverizzato in modo disforme dagli ugelli a pressione. (AEROCONVENZIONE)

MARTIGNANI
Ieri pioniere, oggi protagonista internazionale per l’uso sostenibile dei fitofarmaci

La MARTIGNANI è nota per aver sviluppato nel corso degli anni le più importanti innovazioni per l’uso sostenibile dei fitofarmaci a partire dal 1958, quando introdusse in Italia la tecnica applicativa del BASSO VOLUME d’ acqua, grazie al lancio dei primi NEBULIZZATORI PNEUMATICI.
Innovazioni che, sottoposte di regola a test universitari in campo con risultati fitoiatrici pubblicati, sono state premiate nell’ambito dei più importanti concorsi internazionali per Novità Tecniche, creando poi tendenza presso gli altri costruttori.

Dopo oltre 50 anni di attività, i Nebulizzatori dell’azienda romagnola, specie dopo aver introdotto per prima in Europa (1981) la CARICA ELETTROSTATICA delle microgocce, si sono affermati presso le migliori aziende frutti-vinicole italiane e di altri 70 Paesi, comprese le maggiori multinazionali dell’agroalimentare.
Questo per la loro particolare efficacia nei trattamenti con miscele concentrate fino a 10 volte, con risparmi fino al 90% di ACQUA, 60/70% di TEMPO-MANODOPERA, 30% di PRODOTTO CHIMICO, senza nessun gocciolamento a terra, senza carica elettrostatica, ma fino al 50% con questa, grazie al conseguente abbattimento anche delle perdite per deriva nell’aria.
L’altro importante effetto della CARICA ELETTROSTATICA è l’assenza di RESIDUI CHIMICI indesiderati sui raccolti, infatti, le microgocce polarizzate, respingendosi tra loro perché cariche dello stesso segno, mentre vengono attratte dalla vegetazione di segno contrario, si depositano con incredibile uniformità senza il minimo accumulo di principio attivo.

Pochi sanno che:

• Con le miscele concentrate 10 volte è possibile intervenire con pieno risultato anche quando la vegetazione è coperta di rugiada mattutina o appena cessata la pioggia
• Quando si devono trattare pochi ettari di diverse culture, è vantaggioso utilizzare MISCELE NON CONCENTRATE; in tal caso l’esperienza di oltre mezzo secolo ha confermato PIENA EFFICACIA applicando una MISCELA NORMALE ridotta del 40-50% pura senza carica elettrostatica, poiché anche con maggiori volumi d’acqua il liquido viene sempre nebulizzato effettuando una vera e propria uniforme bagnatura della vegetazione senza alcun gocciolamento a terra e con ridottissime perdite per deriva, grazie ad un conseguente aumento di diametro delle goccioline.
La cosa assume ancora maggior importanza per l’ AGRICOLTURA BIOLOGICA e BIODINAMICA.

Provvidenziali risultano infatti i seguenti vantaggi del sistema:

• Nebulizzazione perfetta ed uniforme di qualsiasi miscela liquida concentrata o normale di prodotti naturali (come poltiglia bordolese classica), biologici e microbiologici (come Bacillus Thuringiensis), polisolfuri “polisenio” in formulati liquidi originali, con l’aggiunta di un basso volume di acqua di diluzione.
• Nessun problema di occlusione o usura di ugelli
• Funzionamento a bassa pressione di liquido (1.5 bar) per distribuire da 50 a 2000 l/ha senza alcun cambio di ugelli o piastrine, grazie ai
• Dosatori di precisione a scala graduata inox a regolazione istantanea
• Utilizzo di una pompa centrifuga inox e di ugelli speciali a largo passaggio (4 mm)

L’altra importante novità, specie per le imprese biologiche e biodinamiche, è L’IMPOLVERATRICE ELETTROSTATICA MARTIGNANI ( V.2 Test universitari 2003 e 2007), premio Novità Tecnica Eima 2014, la quale, data la netta riduzione delle perdite nell’ambiente, può essere impiegata in tutte le ore del giorno anche dove l’uso delle normali impolveratrici è consentito solo di primo mattino o in notturna.

Dopo quanto esposto, se si aggiunge che i Nebulizzatori Martignani si sono affermati anche nei trattamenti a Bassissimo e Ultra Basso Volume (V. il successo dei 30/50 l/ha su milioni di ettari di alberi di banane), è lecito oggi definire l’azienda:

LA NUMERO UNO DEL VOLUME VARIABILE ELETTROSTATICO

Post has attachment
Martignani è il vero pioniere del basso e bassissimo volume:
MARTIGNANI
Ieri pioniere, oggi protagonista internazionale per l’uso sostenibile dei fitofarmaci

La MARTIGNANI è nota per aver sviluppato nel corso degli anni le più importanti innovazioni per l’uso sostenibile dei fitofarmaci a partire dal 1958, quando introdusse in Italia la tecnica applicativa del BASSO VOLUME d’ acqua, grazie al lancio dei primi NEBULIZZATORI PNEUMATICI.
Innovazioni che, sottoposte di regola a test universitari in campo con risultati fitoiatrici pubblicati, sono state premiate nell’ambito dei più importanti concorsi internazionali per Novità Tecniche, creando poi tendenza presso gli altri costruttori.

Dopo oltre 50 anni di attività, i Nebulizzatori dell’azienda romagnola, specie dopo aver introdotto per prima in Europa (1981) la CARICA ELETTROSTATICA delle microgocce, si sono affermati presso le migliori aziende frutti-vinicole italiane e di altri 70 Paesi, comprese le maggiori multinazionali dell’agroalimentare.
Questo per la loro particolare efficacia nei trattamenti con miscele concentrate fino a 10 volte, con risparmi fino al 90% di ACQUA, 60/70% di TEMPO-MANODOPERA, 30% di PRODOTTO CHIMICO, senza nessun gocciolamento a terra, senza carica elettrostatica, ma fino al 50% con questa, grazie al conseguente abbattimento anche delle perdite per deriva nell’aria.
L’altro importante effetto della CARICA ELETTROSTATICA è l’assenza di RESIDUI CHIMICI indesiderati sui raccolti, infatti, le microgocce polarizzate, respingendosi tra loro perché cariche dello stesso segno, mentre vengono attratte dalla vegetazione di segno contrario, si depositano con incredibile uniformità senza il minimo accumulo di principio attivo.

Pochi sanno che:

• Con le miscele concentrate 10 volte è possibile intervenire con pieno risultato anche quando la vegetazione è coperta di rugiada mattutina o appena cessata la pioggia
• Quando si devono trattare pochi ettari di diverse culture, è vantaggioso utilizzare MISCELE NON CONCENTRATE; in tal caso l’esperienza di oltre mezzo secolo ha confermato PIENA EFFICACIA applicando una MISCELA NORMALE ridotta del 40-50% pura senza carica elettrostatica, poiché anche con maggiori volumi d’acqua il liquido viene sempre nebulizzato effettuando una vera e propria uniforme bagnatura della vegetazione senza alcun gocciolamento a terra e con ridottissime perdite per deriva, grazie ad un conseguente aumento di diametro delle goccioline.
La cosa assume ancora maggior importanza per l’ AGRICOLTURA BIOLOGICA e BIODINAMICA.

Provvidenziali risultano infatti i seguenti vantaggi del sistema:

• Nebulizzazione perfetta ed uniforme di qualsiasi miscela liquida concentrata o normale di prodotti naturali (come poltiglia bordolese classica), biologici e microbiologici (come Bacillus Thuringiensis), polisolfuri “polisenio” in formulati liquidi originali, con l’aggiunta di un basso volume di acqua di diluzione.
• Nessun problema di occlusione o usura di ugelli
• Funzionamento a bassa pressione di liquido (1.5 bar) per distribuire da 50 a 2000 l/ha senza alcun cambio di ugelli o piastrine, grazie ai
• Dosatori di precisione a scala graduata inox a regolazione istantanea
• Utilizzo di una pompa centrifuga inox e di ugelli speciali a largo passaggio (4 mm)

L’altra importante novità, specie per le imprese biologiche e biodinamiche, è L’IMPOLVERATRICE ELETTROSTATICA MARTIGNANI ( V.2 Test universitari 2003 e 2007), premio Novità Tecnica Eima 2014, la quale, data la netta riduzione delle perdite nell’ambiente, può essere impiegata in tutte le ore del giorno anche dove l’uso delle normali impolveratrici è consentito solo di primo mattino o in notturna.

Dopo quanto esposto, se si aggiunge che i Nebulizzatori Martignani si sono affermati anche nei trattamenti a Bassissimo e Ultra Basso Volume (V. il successo dei 30/50 l/ha su milioni di ettari di alberi di banane), è lecito oggi definire l’azienda:

LA NUMERO UNO DEL VOLUME VARIABILE ELETTROSTATICO
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
25/11/16
8 Photos - View album

Post has attachment
Martignani a Mombaruzzo.
www.martignani.com

Era il 2013, l'Italia poteva fregiarsi del titolo di nazione maggior produttrice di vino al mondo detenendo fette di mercato consistenti a livello mondiale!
Tale titolo viene insidiato sempre più da nazioni quali la Francia e la Spagna, inoltre quelle fette di mercato vengono erose dalle produzioni provenienti da nazioni quali il Cile, gli Stati Uniti, il Sudafrica per non parlare della Russia.
Il perché di tale situazione può essere individuato nel ridimensionamento considerevole che in Italia hanno subito le superfici vitate, dai 726.985 ettari del 2004 siamo passati ai 641.743 del 2014, la perdita di superfici vitate era fatta in maniera strategica, era necessario far aumentare la domanda di vino italiano e quindi il prezzo. Peccato però che il mercato però  abbia esaudito la richiesta rivolgendosi altrove. Chiaramente questa non è la sola causa, vorremmo evidenziare i notevoli passi in avanti che hanno fatto i produttori delle altre nazioni per quanto riguarda la cura della qualità del prodotto dalla vigna alla bottiglia e per ultimo ma non per importanza gli sforzi da essi sostenuti nel promuovere i loro prodotti, con le loro campagne di marketing,
 
Il Piemonte invece, in controtendenza autorizza la realizzazione di nuovi vigneti e ottiene l’idoneità ad ampliare la produzione delle DO sottoposte a vincolo (Barolo, Barbaresco, Langhe Arneis e Roero Arneis) e per quanto riguarda i nuovi vigneti, tutte le aziende piemontesi saranno interamente soddisfatte.
I produttori della regione che vanta i vigneti "Patrimonio dell'Umanità UNESCO, però, non possono accontentarsi del solo aumento delle superfici vitate, necessitano di andare oltre, devono lanciare il cuore oltre l'ostacolo, devono dotarsi di tutti gli strumenti che possano far dire agli operatori sui vari mercati mondiali che i produttori piemontesi sono all’avanguardia e che il loro prodotto è migliorato nella qualità, nel rispetto dell'ambiente, della salute degli operatori e dei consumatori!
 
Parliamo di quei “valori aggiunti” che permettano di identificare un prodotto in base a caratteristiche qualificanti in un mercato sempre più esigente e sempre più globale che però sia sensibile ad alcune “tematiche” che accomunino produttori e consumatori e che partano dalla “VIGNA”.
 
Sono questi i pilastri su cui poggia la filosofia Martignani, l’azienda romagnola attiva dal 1958, leader mondiale nella produzione di nebulizzatori per vigneti e frutteti a basso e bassissimo volume, costruiti su misura in relazione alle esigenze specifiche di ogni cliente, sono questi i valori aggiunti di cui accennavamo poc’anzi,
 
•    Salvaguardia dell’ambiente (minor deriva, eliminazione del gocciolamento a terra,)
•    Salvaguardia della salute delle persone, siano essi operatori che consumatori (residuo zero sui prodotti irrorati)
•    Personalizzazione e messa a punto ottimale delle macchine che consentono maggiori utili in conseguenze delle economie di gestione ottenute nel tempo dovute principalmente a risparmi considerevoli di:
•    acqua,
•    prodotto chimico
•    uso, gestione, manutenzione dei nebulizzatori.
 
Mezzo secolo quindi di attività per rendersi conto di quanto Martignani (www.martignani.com) sia sinonimo di avanguardia nei trattamenti antiparassitari sostenibili in vigna. Si parte nel 1958, prima in Italia, l’azienda introduce la pratica del basso volume d’acqua che consente di risparmiare materia e lavoro ed eliminare totalmente il gocciolamento a terra. Nel 1981 la Martignani, prima in Europa, applica la carica elettrostatica delle gocce riducendo così quasi a zero le perdite anche nell’aria e aumentando il risparmio di principio attivo fino al 50%.
Nel 1988 l’Eima elegge quale “Novità” dell’anno il nebulizzatore “Turbo 3 Electrostatic”, primo al mondo con diffusori multipli scavalcanti: in pratica, il precursore di tutti i modelli plurifila odierni. A seguire nascono il nebulizzatore elettrostatico a flussi orizzontali mirati antideriva “Multi-Flow” e l’“impolveratrice elettrostatica” che, permette di applicare con piena efficacia una carica elettrostatica anche a formulati in polvere quali zolfo, poltiglia bordolese, terra di diatomee. Il 2012 è l’anno del nebulizzatore dotato di schermi a cuscino d'aria anti deriva “Duo Wing Jet”: la prima e unica irroratrice che effettua il recupero del prodotto - senza operare alcun riciclo di miscela antiparassitaria - combinando l’attrazione elettrostatica tra vegetazione e microgocce nebulizzate con l’azione di due speciali schermi protettivi a cuscino d’aria.
Il 2016 sarà l’anno della nuova gamma di nebulizzatori i “Phantom M120”: notevoli prestazioni aerodinamiche e minimi assorbimenti di potenza.
 
Le aziende Mollificio Effemme srl e Diego Visconti contoterzi vigneti, propongono sul territorio piemontese tutta la gamma dei nebulizzatori Martignani e si rendono disponibili a prendere in considerazione ogni esigenza a loro sottoposta al fine di individuare la eventuale migliore soluzione.
PhotoPhotoPhotoPhotoPhoto
2016-07-31
15 Photos - View album

Post has attachment
Photo
Wait while more posts are being loaded