Profile cover photo
Profile photo
Backpacker Adventure
18 followers -
Essere in Amazzonia, o ai piedi dei grandi colossi Himalayani, in mezzo al deserto o nella Savana africana mi fa sempre sentire in una condizione che non è mai di disagio, ma quella mia naturale
Essere in Amazzonia, o ai piedi dei grandi colossi Himalayani, in mezzo al deserto o nella Savana africana mi fa sempre sentire in una condizione che non è mai di disagio, ma quella mia naturale

18 followers
About
Posts

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Il trailer del bellissimo documentario Amazzonia, il popolo della grande selva.
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
E’ l’alba quando il ronzio della jeep mi sveglia, sono emozionato e non vedo l’ora di partire. In jeep percorriamo circa un’ora di strada sterrata, costantemente in salita, siamo al campo base della Bwindi Impenetrable Forest, l’altitudine è di oltre duemila metri. Accompagnato da due rangers armati di fucile e pistola, comincio la salita. Il primo tratto non è molto impegnativo, poi passata circa un’ora e trenta, la salita comicia ad avere una pendenza molto forte ed il fondo diventa fangoso, guardo l’altimetro è noto che siamo a circa tremila metri. Arriva un segnale alla ricetrasmittente dei rangers; una famiglia di gorilla è nelle vicinanze. Ci muoviamo come dei militari delle forze speciali, non bisogna fare molto rumore e soprattutto tenere sempre una distanza di sicurezza. Ci siamo! Due gorilla sono dinanzi a me! E’ uno degli spettacoli più belli che abbia mai visto, il cuore batte forte, sono davvero emozionato. Non trattengo la mia curiosità e come un bambino mi avvicino, cautamente, ma forse troppo ad un gorilla. Cavolo, il gorilla mi ha notato e quasi mi viene addosso, con un balzo indietreggio. Sono pietrificato, non riesco a fare più nessuna foto, il gorilla è a meno di due metri da me. Ricordo le parole del ranger “Se si avvicinano molto e cercano il contatto, non bisogna assolutamente muoversi”. Improvvisamente il gorilla si alza, mi fissa, è un attimo interminabile, poi con un movimento repentino si allontana. Non ricordo quanto sia durato tutto, ma è stata davvero una delle più grandi emozioni della mia vita. Poco più avanti un bellissimo Silverback, con una femmina ed un piccolo di gorilla, mangiano tranquillamente l’erba. Non poteva andare meglio, questa scena completa il trekking in modo superlativo. L’ora a disposizione è passata e come da regolamento cominciamo la discesa a valle.
Add a comment...

Post has attachment
Chi sa ridere è padrone del mondo ed allora anche se siete incazzati neri, se avete uuna giornata di merda, se avete la vostra vita piena di problemi, spendete un minuto del vostro tempo per guardare questo video. Non vi cambierà la giornata, non risolverà i vostri problemi, non vi renderà felici, ma vi regalerà un sorriso.
Add a comment...

Post has attachment
Life is Adventure! take your time
Add a comment...

Post has attachment
Life is Adventure
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded