Foto di copertina del profilo
Foto del profilo
laDirce
Storie e memorie, in cucina e in altri luoghi | Storytelling per i territori
Storie e memorie, in cucina e in altri luoghi | Storytelling per i territori
Informazioni
Post

Il post contiene un allegato
Sono proprio le olive che ogni inverno aprivano i pranzi e le cene in casa di mia nonna: olive nere in salamoia alla marchigiana o, meglio, alla moda di Ginestreto
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Come ormai avrete capito mi piace festeggiare date importanti e ricorrenze con libri o film a tema. Per domani, Ferragosto 2018, un 'piccolo' film di dieci anni fa che laDirce ha amato molto, "Pranzo di Ferragosto" di Gianni Di Gregorio: raffinato, un po'…
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Un anno con Gioachino, seconda delle "Piccole note rossiniane" (le trovate anche sull'edizione cartacea de "La Piazza" di Rimini). Pesaro, 1968: dal "Barbiere di Siviglia" alle contestazioni della IV, turbolenta edizione della Mostra del Cinema

Pesaro, 1968. Seconda delle "Piccole note rossiniane" (le trovate anche sull'edizione cartacea de "La Piazza"): dal Barbiere di Siviglia alle contestazioni della IV, turbolenta edizione della Mostra del Cinema
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Cibo, turismo, patrimonio culturale: ne parliamo a Verucchio il 13 luglio a partire dal libro di Chiara Rabbiosi "Il territorio messo in scena. Turismo, consumi, luoghi"

Venerdì 13 luglio ci incontriamo a Verucchio (Rn) per parlare di cibo, turismo e patrimonio culturale a partire dal libro di Chiara Rabbiosi “Il territorio messo in scena. Turismo, consumi, luoghi” (Mimesis 2018)   Il 13 luglio prossimo laDirce sarà in…
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Un anno con Gioachino – Piccole note rossiniane. 1, 2018-1968 In occasione del 150° anniversario della scomparsa di Gioachino Rossini anche laDirce ricorda il "Cigno di Pesaro" e lo fa con una serie di 'spigolature' dedicate agli anniversari rossiniani, pubblicate sul blog e sulle pagine di carta de "La Piazza" di Rimini. La prima puntata ci porta a Pesaro, nel febbraio 1968...

Quest’anno Pesaro – la città dove abito – ricorda con dovizia di appuntamenti il centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino Rossini, avvenuta a Parigi il 13 novembre del 1868. A Pesaro Rossini nacque il 29 febbraio del 1792, anno bisestile,…
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
"Per me il Genius Loci rappresenta qualcosa di antico e presente". laDirce secondo Costanza: 7/2018 (Educare alla memoria)

Il pesce rappresenta il mare, lo smeraldo rappresenta la miniera di Minecraft (è un videogioco). Ho disegnato il pesce e lo smeraldo con gli stemmi (come nei castelli antichi) perché per me il Genius Loci rappresenta qualcosa di antico e presente.
Il…
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Felis Loci - Luoghi e felini secondo Where Lemons Blossom, dal Dircefoglio numero 7

In Italia, se segui il Felis Loci lì troverai anche il Genius: Where Lemons Blossom per laDirce, dal "Dircefoglio" numero 7
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Lambisce il centro cittadino eppure conserva il carattere arcano degli antichi boschi sacri: è la selva di San Nicola in Valmanente, sulle colline pesaresi - Filippo Pinto, dal "Dircefoglio" numero 7

Lambisce il centro cittadino eppure conserva il carattere arcano degli antichi boschi sacri: è la selva di San Nicola in Valmanente, sulle colline pesaresi - Filippo Pinto, dal "Dircefoglio" numero 7
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Cosa vuol dire avere un’identità culturale europea? Più che mai nell’Anno Europeo del Patrimonio la cultura costruisce ponti, come ci racconta sul Dircefoglio numero 8 Annalisa Spalazzi, la nostra “inviata speciale” a Bruxelles

Cosa vuol dire avere un’identità culturale europea? Più che mai nell’Anno Europeo del Patrimonio la cultura costruisce ponti, come ci racconta Annalisa Spalazzi, la nostra “inviata speciale” a Bruxelles
Aggiungi un commento...

Il post contiene un allegato
Dircefoglio n. 7 - Il Testimone L'Italia è bella un gran bel po' - Un viaggio nell’Italia della ricostruzione a bordo del cinemobile, con l’operatore cinematografico Mario Filanti da Sassocorvaro

1953-1960: Un viaggio nell’Italia della ricostruzione a bordo del cinemobile, con l’operatore cinematografico Mario Filanti da Sassocorvaro
Aggiungi un commento...
Attendi che gli altri messaggi siano caricati