Profile cover photo
Profile photo
Scuola di Studi Superiori
49 followers -
Una scuola d'eccellenza per la formazione di una moderna classe dirigente
Una scuola d'eccellenza per la formazione di una moderna classe dirigente

49 followers
About
Posts

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2012-2013
con le prolusioni di

- prof. Giacomo Rizzolatti sull’argomento “Il meccanismo specchio: Come comprendiamo gli altri"

- prof. Alberto Quadrio Curzio
sull’argomento “Europa e Italia: problemi e prospettive”

Mercoledì 18 Dicembre, h 10, Aula Magna del Rettorato
Photo

Post has attachment
MULTILATERALISMO: EPPUR SI MUOVE
Laura Mirachian, 
Giovedì 15 novembre, 
ore 15:00 
Università degli Studi di Torino Aula Magna del Rettorato - Via Verdi, 8

193 Stati membri delle Nazioni Unite rendono difficile pervenire a piattaforme comuni e a politiche consensuali. Nonostante progressi molto lenti, va riconosciuto all’ONU il merito di aver messo a disposizione degli Stati membri una sede di dialogo e di confronto. A un mese dal Forum della Cooperazione Internazionale (Milano, 1 e 2 ottobre) - da cui è emersa l’urgenza di rilanciare una stagione di politiche multilaterali a livello globale - la Scuola di Studi Superiori riprende e approfondisce il tema del multilaralismo. Per farlo ha invitato Laura Mirachian, dal maggio 2009 Rappresentante Permanente d’Italia presso l’ONU e le altre Organizzazioni Internazionali a Ginevra.
Photo

Le prove di ammissione al I e IV anno della Scuola di Studi Superiori si terranno:

PROVA SCRITTA: Lunedì' 24 settembre 2012 ore 9 - aula 2 Palazzo delle Facoltà Umanistiche - Via S. Ottavio 20 - TORINO

PROVA ORALE: Martedì 25 settembre 2012 ore 9 - aule 7 e 8 Palazzo delle Facoltà Umanistiche - Via S. Ottavio 20 - TORINO

Post has attachment

Post has attachment
Giovedì 24 maggio, ore 17:30
Aula Magna del Rettorato - Via Verdi, 8

IL FUTURO DELLA DEMOCRAZIA IN EUROPA
Tzvetan Todorov

Sono ancora democratici gli stati che conducono guerre non-democratiche come quelle in Afghanistan e in Iraq? Ancora oggi e anche nei paesi apparentemente più democratici, occorre interrogarsi sui pericoli che corre la democrazia, proprio perché si tratta di pericoli interni - «intimi» o intrinseci - alla democrazia stessa. Gli stessi stati democratici assistono infatti allo scollamento tra classi politiche e società civile, accogliendo versioni sempre più formalistiche e poco sostanziali degli ideali democratici che avevano indicato i suoi primi grandi sostenitori, da Rousseau a Benjamin Constant.
Per riflettere sul futuro della democrazia in Europa, la Scuola di Studi superiori dell’Università di Torino ha invitato Tzvetan Todorov, uno dei più noti intellettuali europei.
Il filosofo e saggista bulgaro presenta alcune delle riflessioni contenute nel recente Les ennemis intimes de la démocratie (Laffont 2012), dove si interroga sulle sulle ragioni che complicano il cammino della democrazia, anche alla luce della critica nei confronti dello stato-nazione e delle derive identitarie che ne discendono.
Critico letterario, teorico del linguaggio, antropologo, sociologo, storico, politologo, teorico dell'arte, moralista: sono solo alcune delle specializzazioni a cui si possono ricondurre la vastissima opera e la poliedricità di interessi di ricerca di Tzvetan Todorov. Nato nel 1939 a Sofia, dove studia prima di trasferirsi a Parigi, Todorov ha insegnato negli Stati Uniti e in Francia, attualmente dirige il Centre de recherche sur les arts et le language, a Parigi.


INGRESSO LIBERO
La conferenza si svolgerà in francese, non è prevista la traduzione.
PER INFORMAZIONI: Scuola di Studi Superiori dell’Università degli Studi di Torino www.ssst.unito.it ␣ ssst@unito.it␣ tel. 0116702225

La conferenza rientra in un ciclo di appuntamenti organizzati dalla Scuola di Studi Superiori dell’Università di Torino nell’ambito del percorso formativo offerto ai suoi iscritti. Le conferenze sono dedicate alle tematiche centrali della Scuola, quali la complessità, la sostenibilità e il governo, e sono aperte a tutti gli studenti e docenti dell’Università.
Photo

Post has attachment
17 - 18 maggio 2012
Accademia delle Scienze di Torino ␣ Sala dei Mappamondi
Via Accademia delle Scienze, 6 - Torino

IL MUTAMENTO CLIMATICO:
PROCESSI NATURALI E INTERVENTO UMANO


Aumento delle temperature, scioglimento dei ghiacciai, maggiore frequenza degli episodi di siccità e delle alluvioni: i sintomi del cambiamento climatico ormai in atto rappresentano una delle maggiori sfide che l'umanità dovrà affrontare nei prossimi anni. Muovendo dalla formazione del clima sul nostro pianeta e tenendo presente i processi che lo hanno caratterizzato nel corso dei millenni, occorre analizzare l’argomento non solo nella sua sempre più evidente attualità, ma anche in una prospettiva di lunga durata.
L’Accademia delle Scienze di Torino, in collaborazione con la Scuola di Studi superiori dell’Università di Torino e l’Istituto di Scienze dell’atmosfera e del clima del CNR, invita a discuterne alcuni tra i maggiori studiosi italiani e stranieri.
Photo
Wait while more posts are being loaded