Profile cover photo
Profile photo
Donato Carriero
113,226 followers -
Ho un sogno, e una strategia per realizzarlo. || I have a dream, and a strategy to realize it.
Ho un sogno, e una strategia per realizzarlo. || I have a dream, and a strategy to realize it.

113,226 followers
About
Donato's posts

Post has attachment
Roma riempie gli occhi.
Photo

Post has attachment
Ho raccontato a +Wired Italia quello che penso del futuro di Google+ dopo l'addio di Gundotra.

Ecco l'intervista: http://www.wired.it/internet/social-network/2014/04/30/il-futuro-sempre-incerto-di-google/
Grazie +diletta parlangeli 
Photo

Post has attachment
L'articolo di TechCrunch cita fonti interne non meglio identificate secondo cui G+ starebbe per essere dismesso e il suo team smembrato.

In chiusura linka un post di +Vic Gundotra che non c'entra niente dando a intendere quasi che sia scomparso nel nulla.
Invece il post di commiato di Gundotra è questo: https://plus.google.com/u/0/107117483540235115863/posts/MFrDF3W4RJL

Fino ad ora Google ha negato che l'addio di Gundotra modifichi le proprie strategie per G+ (ma è troppo presto per dire che sia vero).

Fin qui i fatti, di seguito la mia opinione:
È troppo presto per sapere cosa hanno in mente nei piani alti di Mountain View. 
Dire che G+ sarà dismesso come prodotto - ammesso che sia vero - potrebbe voler dire che punteranno sui pezzi che funzionano meglio (hangout, foto, ecc...) ma fatico a immaginarmi un abbandono totale.
 
"Non sarà più considerato un social network in competizione con FB." si legge nell'articolo di TechCrunch.
Se ho capito qualcosa di Google, hanno smesso di considerarlo tale già da almeno un paio di anni. Da allora dicono - e credo sia uno dei punti più interessanti di cui parlo nell'ebook - che G+ non è un social network ma un social layer.

Qui viene la  parte dell'articolo che mi suscita i maggiori timori e anche le maggiori perplessità, dove si attacca l'integrazione tra i prodotti, per voce della fonte anonima.
La spiegazione che vedo è che in parte l'autrice potrebbe aver frainteso alcuni punti, e/o che la fonte sia una di quelle persone di Google a cui l'integrazione è stata imposta contro la sua volontà e ora che Gundotra (colui che l'ha imposta, con il benestare di Larry Page) ha annunciato di lasciare, s'è tolto il sassolino.

I prossimi mesi ci diranno cosa ha in mente BigG, personalmente spero che intervenga quanto prima per porre fine alle speculazioni.

Post has attachment
5 principi [e alcune case history] molto interessanti per costruire la #DigitalStrategy  di un brand o di un'azienda.

ht: +Roberto Venturini 

Post has attachment
Se avete letto Fare business con Google+ [l'ho scritto io - FYI] mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate.

Se avete domande o volete approfondire un argomento, questo è il posto giusto per farlo.

Post has shared content
Ho un vuoto di memoria, come si chiamava l'app integrata con Google Maps che localizzava i tuoi contatti?

Questa notizia mi fa pensare al successo di Tinder e Grinder. La geolocalizzazione dei contatti è un trend in crescita?
Sono molte le società che hanno provato a creare un ecosistema tale da coinvolgere amici e parenti. Un ecosistema basato sulla localizzazione su una mappa, per sapere se ci sono persone nei paraggi e incontrarle. La stessa Apple ha investito sul poco…

Post has attachment
I +Post Ad sono ora disponibili per tutti gli inserzionisti e supportano gli Hangout On Air.
#Gplus4Brand   #AdWords  

Post has attachment
Mandello del Lario.
Photo

GooglePus mostra tutti i post di chi avete aggiunto alle vostre cerchie o solo alcuni?

E nel secondo caso, in base a quale criterio, c'è un algoritmo come per Facebook?
Rabbrividisco solo all'idea.

Ritenevo che G+ mostrasse in timeline tutti i post delle persone e delle pagine che seguo, ma ho notato che questo non è vero (sto facendo ulteriori verifiche).

Voi avete fatto qualche prova, in particolare con nuove pagine appena create?

Ricordo a tutti che lo scopo di questa community è la conversazione su temi della tecnologia mobile.

Non è una pratica apprezzata postare link sempre e solo al proprio blog e soprattutto i post devono essere finalizzati a innescare una conversazione, non semplicemente a segnalare l'articolo sul blog.

Tutti e in particolare i nuovi iscritti sono invitati a (ri)leggere le policy di questa community: http://bit.ly/MBL_policy
Wait while more posts are being loaded