Profile cover photo
Profile photo
lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN
107 followers
107 followers
About
lorenzojhwh's posts

Post has attachment
nomi Illuminati Lucifero
#youtube ] [ Hi Im Yitzhak Kaduri's Messiah LEVIATHAN, [ really there is LASSO? ] A copyright owner using Content ID claimed some material in your video. This is just a heads up Don’t worry. You’re not in trouble and your account standing is not affected by...

Post has attachment
#youtube ] [ Hi Im Yitzhak Kaduri's Messiah LEVIATHAN, [ really there is LASSO? ] A copyright owner using Content ID claimed some material in your video. This is just a heads up
Don’t worry. You’re not in trouble and your account standing is not affected by this.
There are either ads running on your video, with the revenue going to the copyright owner, or the copyright owner is receiving stats about your video’s views.
 Video title: Christian Persecution within India
    Includes: Visual content
    Claimed by: Lasso https://www.youtube.com/watch?v=KLGZFGGZ9aY

=====================

In His humiliation He [Jesus] was deprived of justice.(Acts 8:33a) THE PROCESS OF PERSECUTION - 3: INJUSTICE
Christians experiencing persecution are following in the footsteps of their master, Jesus. In Acts chapter eight, Philip revealed to the Ethiopian eunuch that the passage from Isaiah 53 he was reading referred to Jesus who indeed was deprived of justice. Today in the Western world, we would describe His trial before crucifixion as occurring in a “kangaroo court!”
If disinformation about any group, including Christians, is disseminated long enough, no one will help when that group or person is discriminated against. Discrimination relegates Christians to second-class citizenship with inferior legal, social, political and economic status. Once discrimination takes place, no one will intervene when the mistreatment comes.
Examples of such injustice against Christians abound around the world: ID cards in a country where Christianity is an unacceptable entry in the religion column; daughters abducted because they are Christians; expulsion from the community just because they are evangelicals.
Christians in Pakistan are a small minority among a large Muslim majority and often face such discrimination. The problem is compounded by the fact that many Christians are illiterate and poor. One Christian teacher at a centre training Christian women recently said, “We do face discrimination because we live in the midst of people who don’t want us to move forward; people who keep trying to push us down so that we will always be in slavery.”
But there is one repeated scene of injustice against Christians that occurs in Pakistan which brings me to tears which involves young Christian girls. As a father of two daughters and having six granddaughters, I shudder every time I read news reports that describe Christian family injustice in this land. The stories usually work out this way: Muslim women must marry Muslim men but Muslim men are allowed to marry any woman they wish with the proviso that any children must be raised as Muslim. Consequently in Pakistan there are Muslim men who often desire some of the very beautiful young Christian girls in the community but realise there is no way their Christian families will agree to marriage. So these men resort to abduction.
The Christian father’s only option is to go to court where the judge — usually a Muslim — hears the case and pronounces to the Christian father, “Your daughter voluntarily converted to Islam and voluntarily married this Muslim man so you are to have no more contact with her. One of the most recent cases involved two young Christian sisters aged thirteen and ten. In this case, the judge allowed the ten-year-old to return home to her family but not the thirteen-year-old.
Safwan, a secret believer in Algeria, found a Christian pamphlet between the paperwork given him at work and started reading it. Upon discovering him reading the pamphlet, his boss reported him to the police. Later that night the police visited him and searched his entire home. They found Christian CD’s, several Christian movies and a New Testament. “It was clear to them that I had become a Christian. My boss fired me.”
RESPONSE:
Today I will work toward justice for everyone in my own country and around the world.

PRAYER: Lord, be with those experiencing discrimination today because they love and serve You.
================

 Anis Amri, la domanda aperta
Un terrorista in grado di avere una rete di complicità in Italia oppure uno sbandato che dopo aver colpito a Berlino viene abbandonato a se stesso? “Gli inquirenti, a una settimana dall’uccisione di Anis Amri, 24 anni, ancora non sono venuti a capo di questo rebus” scrive La Stampa.
“Sono in corso indagini sulle quali non posso dire nulla per evidenti ragioni. Posso solo dire che sono in corso indagini importanti” ha affermato il ministro dell’Interno Marco Minniti al riguardo.
L’argomento è stato trattato anche nel corso della conferenza stampa di fine anno dal Primo ministro Paolo Gentiloni. “Non risulta – le sue parole, in risposta alla domanda di un giornalista – che Amri avesse in Italia reti particolari. Risulta invece che due poliziotti italiani, reagendo ad un suo colpo di pistola, hanno individuato un terrorista che aveva colpito in Germania. Occorre darne atto alle nostre istituzioni senza con questo eccedere in compiacimento”.

Brescia, espulso jihadista. È stato intanto espulso dall’Italia un tunisino di 23 anni, residente a Edolo (Brescia) e in odore di Jihad. Il giovane espulso, spiega il Corriere, è entrato nei radar della polizia per propaganda jihadista in rete, “ma era anche in contatto con un marocchino che viveva nei dintorni di Milano e si è poi arruolato con l’Isis”.
Come ha spiegato il ministro Minniti, “aveva ricevuto indicazioni di compiere attentati in Italia simili a quelli in Francia e in Belgio”.

Il nodo dell'accoglienza. Sul tema dell’accoglienza ai profughi, ampio intervento di Milena Gabanelli sul Corriere. “Gli sbarchi sono quotidiani – si legge – e il numero di disperati destinati a restare in Italia cresce: senza documenti in regola, dalle frontiere verso il nord Europa, non si passa più. Nel mondo ideale se ne uscirebbe fermando guerre e persecuzioni, in quello reale si negozia e basta, mentre milioni di disperati fuggono dai bombardamenti, e altrettanti in cerca di lavoro”.
Si interroga la giornalista: “L’Italia ha proposto all’Europa il ‘migrant compact’, che vuol dire: aiutiamoli creando occupazione a casa loro. Ma chi va a investire in Africa se non vede un ritorno economico?”.
================
i cosiddetti progressisti del PD: la internazionale del Regime SpA Rothschild Bildenberg Banche Centrali ( FED BCE FMI Troika), dopo avere gettato veleno contro Russia e Israele, ed avere diffuso la Galassia jihadista sunnita nel mondo: il terrorismo shariah, adesso non si vogliono assumere a responsabilità di avere rovinato loro tutti i popoli del mondo! L'Onu e gli insediamenti. Sul Foglio, un’intervista allo scrittore olandese Leon de Winter, che definisce la risoluzione 2334 delle Nazioni Unite sugli insediamenti israeliani in Cisgiordania “l’ultimo tentativo dei progressisti occidentali di incolpare gli ebrei per le crisi esistenziali del mondo islamico”.

===========================


in mezzo a tutte queste stronzate? Attraverso la magia nera KABBALAH: i Farisei Rothschild Enlightened hanno dato vita agli attuali alieni (demoni con corpo OGM), di cui hanno perso il controllo! ed ora abbiamo un sistema solare pieno di dischi volanti del cazzo? NO PAURA! IO LI STO STERMINANDO TUTTI! ] Golem, dal mito della creazione, ai dubbi della contemporaneità. “Dal mito della creazione ai dubbi della modernità”. Questo il titolo che apre il grande dossier dedicato al Golem sul numero di gennaio di Pagine Ebraiche. Pubblichiamo l’introduzione di Ada Treves, curatrice dell’approfondimento. Talmente radicato nell'immaginario collettivo da essere praticamente onnipresente e comparire in tutti i media, dal cinema alla scultura, dal fumetto ai videogiochi, il Golem secondo la più accreditata delle leggende è un gigantesco pupazzo d’argilla dalle forme appena abbozzate. Creato dal Maharal di Praga, Yehuda Löw ben Betsalel, uno dei maggiori e più influenti pensatori ebrei del suo tempo, la materia che lo compone è il fango delle rive della Moldava. Si tratta di una vicenda quasi archetipica: il Maharal decide di creare il Golem con uno scopo preciso, gli ebrei di Praga sono accusati di aver commesso un omicidio rituale e sono in pericolo. Grazie al Golem il complotto viene sventato, ma il rabbino perde il controllo della sua cretura, che si rivolta contro il suo creatore e finisce per versare quello stesso sangue ebraico che avrebbe dovuto proteggere. Viene fortunosamente disattivato e i suoi resti si troverebbero ancora in una soffitta irraggiungibile della sinagoga Vecchio-Nuova di Praga.
È una creatura che ha un lato oscuro e terrificante ed è ancora circondato da un'aura di mistero e soggezione a distanza di più di cento anni dalla sua prima apparizione cinematografica, nel film di Paul Wegener, ma il tema dell'automa in grado di prendere vita corrisponde in maniera profonda all'antico desiderio umano di antropomorfizzare le sue creazioni, a imitazione del soffio divino che infonde la vita in una forma di fango e argilla, come quella del Golem. Si aggiunge l'idea perturbante della creazione che tradisce la propria natura, e quel potere magico della parola e delle lettere che così fortemente è legato alla tradizione e alla cultura della minoranza ebraica. "Emet", verità, è la parola che porta in vita il Golem, e per fermarlo definitivamente serve cancellare la prima lettera, in modo che sul cartiglio si legga “met”, morto. La sua storia è in realtà molto più remota della vicenda del Maharal di Praga: il termine compare già nel Salmo 139:16 dove indica, questa la traduzione più diffusa in italiano, un "informe embrione". Secondo la tradizione talmudica sono queste le parole pronunciate da Adamo a Dio, e stanno a indicare un corpo umano che è ancora privo di anima, e sono diversi i maestri che si dedicano a costruire un Golem. Le istruzioni per procedere alla sua creazione, che si moltiplicano a partire dal XII secolo, precedono gli esperimenti di Paracelso per dare vita al suo Homunculus e Moshe Idel documenta che la creazione del primo Golem "moderno", opera del rabbino Elijhau di Chelm, è ancora precedente a quella del Maharal. Ma il fascino misterioso di Praga, come ben intuito da tutti gli autori ottocenteschi che hanno raccontato storie ispirate alla vicenda del Golem, era evidentemente più adatto all’ambientazione di un mito. A partire dal XIX secolo, infatti, la società europea cominciò ad adottarne la figura in numerose opere di fantasia, facendolo diventare protagonista del romanzo di Gustav Meyrink, opera classica di riferimento sul tema, e di una serie di classici del cinema espressionista tedesco. Una storia difficile, una vicenda inquietante alla pari di numerose opere letterarie, come L’uomo della sabbia di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann o il Frankenstein di Mary Shelley, ma così affascinante da avere una grande influenza su tutta la produzione culturale contemporanea e non solo sulla cultura cosiddetta "alta". Non c'è solo “Il servo” di Primo Levi (nella raccolta di racconti Vizio di forma) o la poesia di Borges in L'altro, lo stesso. Oltre alla recente traduzione del Golem, di H. Leivick, capolavoro della letteratura yiddish, e all'iconico film di Paul Wegener, vanno ricordate almeno le opere omonime di Isaac Bashevis Singer, Elie Wiesel e Il cabalista di Praga di Marek Halter, ma anche il fantasy Piedi d’argilla, di Terry Pratchett. E non si può ignorare che su suggerimento di Gershom Sholem il primo computer israeliano venne chiamato Golem Aleph: oggi è un personaggio simbolo della capacità creativa dell’essere umano e dei risultati della tecnologia nell’era moderna. E riscoprendolo nei libri per bambini, nei fumetti o come personaggio di tanti giochi e videogiochi, o visitando la straordinaria mostra curata da Emily Bilski e Martina Lüdicke aperta in queste settimane al Museo Ebraico di Berlino, non va dimenticato che il Golem è una creatura in cerca della propria identità, che lotta per un’autonomia che non è neppure sicuro di volere. E impone a tutti noi di interrogarci sulla liceità dell’uso della violenza in situazioni estreme. Ada Treves, dossier Golem - Pagine Ebraiche gennaio 2017
=====================
                            
L’Austria si allinea a Visegrad. di sitoaurora. Butros Husayn, Chika Mori, e Lee Jay Walker, Modern Tokyo Times. visegradL'Austria è sempre più in linea con il Gruppo di Visegrad (V4 - Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia) nel cercare di proteggere l'Europa dalle politiche fallimentari di capi politici come la cancelliera della Germania Merkel. In altre parole, l'Austria propone controlli alle frontiere più stretti e conseguenze economiche per le nazioni che rifiutano di riprendersi i cittadini che non ottengono asilo. Allo stesso modo, la debacle del terrorista sunnita che ha massacrato innocenti a Berlino, va affrontata. Questo vale per una serie di problemi, ad esempio, deportare richiedenti respinti e criminali stranieri che abusano delle nazioni ospiti. Pertanto, l'Austria, proprio come i V4, cerca di preservare cultura e tradizioni europee proteggendo i cittadini dagli attentati, come quello di Berlino. Dopo tutto, il terrorista del massacro a Berlino avrebbe dovuto essere cacciato dall'Europa per vari fatti negativi. Invece, l'assassino di Berlino ha utilizzato tutte le debolezze dell'Unione europea (UE) e la brigata del politicamente corretto che non si preoccupa della propria comunità. Sebastian Kurz, ministro degli Esteri austriaco, ha indicato con forza che le nazioni devono essere ritenute responsabili del rifiuto di riprendersi i propri cittadini. Questo vale in particolare per le deportazioni dei richiedenti asilo respinti. Altre aree che necessitano di controllo sono il rinvio dei criminali che hanno commesso reati in Europa, individui che sostengono il terrorismo sunnita, chi ha commesso reati nelle nazioni di provenienza e i respinti per vari motivi.
L'Austria, seguendo il mantra dei V4, cerca nuovi modi per arginare la marea di abusi e proteggere le comunità d'Europa. Affinché le nazioni assumano le responsabilità dei propri cittadini, come il terrorismo a Berlino, l'Austria propone sanzioni economiche. Ad esempio, l'UE potrebbe facilmente ridurre gli aiuti allo sviluppo economico di nazioni che non si assumono le responsabilità, e in altri campi dell'UE. Kurz, in un'intervista a Der Spiegel ha detto, "i Paesi che non sono disposti a riprendersi i propri cittadini, devono aver ridotti i fondi per la cooperazione allo sviluppo". In passato l'Austria avrebbe seguito la follia della Merkel in Germania della "politica della porta aperta". Eppure, è apparso subito chiaro che i migranti provenienti da innumerevoli nazioni abusavano delle preoccupazioni umanitarie verso i veri rifugiati. Invece, le forze negative hanno riempito il vuoto, come la massa di aggressioni sessuali a donne di Colonia, prevalentemente da parte di nordafricani sunniti, fino ai vari attentati terroristici sunniti in diverse nazioni europee.
Modern Tokyo Times ha detto in passato, "Austria e V4 devono contattare le altre nazioni su base geopolitica, per avare un approccio di buon senso a un problema molto grave che minaccia la ricchezza culturale e dei valori europei. Pertanto, con la crisi politica interna in Turchia sul punto di ebollizione, è essenziale che le nazioni europee si preparino a proteggere i cittadini di ogni singolo Stato dell'Unione europea... L'attenzione va inoltre messa sulla collaborazione con le nazioni al di fuori dell'UE, per esempio la Serbia, al fine di puntellare il continente verso le migrazioni di massa perenni che creano il paradiso dei contrabbandieri e un terreno fertile per i taqfiriti".
Si spera che V4 e Austria consolidino l'approccio di buon senso su immigrazione di massa e crescente minaccia del terrorismo che alterano il paesaggio europeo secondo l'islamismo sunnita. In altre parole, nazioni come Francia, Italia e Germania devono pensarsi una nuova forza europea che cerchi di preservare le ricche tradizioni del continente. Allo stesso tempo, i veri rifugiati come alawiti musulmani, cristiani del Medio Oriente, yazidi che non hanno uno Stato-nazione, cristiani del Pakistan e altri, devono essere l'obiettivo principale nel caso dei rifugiati. Allo stesso modo, le nazioni del Golfo, Cina, India, Giappone, Malaysia, Corea del Sud e altre nazioni e regioni, devono condividere l'onere piuttosto che lasciare che le nazioni più povere (Giordania e Uganda) e l'UE ne sopportino gli oneri perenni. Pertanto, il flusso infinito di migranti economici e il pericolo dei petrodollari del Golfo che finanziano moschee e strutture scolastiche taqfirite, vanno eliminati per preservare coesione e continuità europea.
================
En 2016, contigo, gracias a ti, juntos, hemos hecho mucho.
haz click en la imagen para ver el vídeo
La pregunta es... ¿podremos repetir (y aumentar) toda esa actividad en defensa de la vida, la familia y la libertad en 2017?
Si nos ayudas ahora, sí:
¿lorenzo, puedes ayudarnos con una aportación extraordinaria de Navidad de 25 euros para que podamos seguir llevando tu voz en 2017, siempre, donde haga falta, para defender la vida, la familia y la libertad?
https://go.hazteoir.org/dona-ahora-para-que-sigamos-haciendo-oir-tu-voz-en-2017.html
¡Esto es muy urgente! 2016 se acaba mañana y yo (te he escrito sobre eso en estos días pasados), en las próximas semanas, tengo que presentar a la Junta Directiva de HO, el plan de acción y trabajo para 2017 (te lo copio resumido debajo de mi firma).
¿Podremos hacer todo lo que proyectamos? ¿Tendremos que descartar o aparcar algo?
Con tu ayuda, seguro que sí. Con tu ayuda, seguro que no.
¡Feliz 2017! y muchas gracias, siempre, por todo lo que haces, siempre.
Un fuerte abrazo,
Ignacio Arsuaga Rato y todo el equipo de HazteOir.org
 

P. D. Si ya has respondido en estos días pasados a alguno de los correos en los que te hemos pedido ayuda, por favor, discúlpanos, este de hoy lo recibes por error.

Por favor, si puedes, envía tu donativo ahora, antes de cerrar este correo (antes del 31 de diciembre), para desgravártelo en el próximo IRPF (ayudándonos más, a ti te costará menos, Hacienda te devolverá más del 50% de lo que nos dones) https://go.hazteoir.org/dona-ahora-para-que-sigamos-haciendo-oir-tu-voz-en-2017.html.

Y porque nos permitirás cerrar cuanto antes (mi reunión con la Junta Directiva en enero de 2017) los planes de trabajo y proyectos para el año que viene. Queremos hacer (es solo una parte) esto:

    Familia (ataques a la familia). Adoctrinamiento Sexual de Menores: Lanzaremos campañas para continuar desvelando la manipulación de los niños en los colegios, los entramados económicos que hay detrás de los grupos de presión LGTB.
    Ambulancia Vida: Aumentaremos el horario de la ambulancia en la Dátor. Necesitamos más médicos y conductores.
    ExpoVida-ExpoAborto: Presentaremos la exposición (itinerante) en más ciudades (al menos en 10 capitales de provincia).
    Marcha por la Vida: Convocaremos la VII Marcha por la Vida, organizando actos paralelos de muy distinto tipo, en los días previos, en una nueva edición de la Semana por la Vida.
    Redes Locales: Localizaremos nuevos y más voluntarios y delegados para aumentar la presencia y las actividades de HO y sus plataformas, sobre el terreno.
    Asia Bibi: Mantendremos el tiempo que sea necesario todas las líneas de ayuda y movilización hasta conseguir la liberación de Asia Bibi.
    Cristianos perseguidos por la Yihad: Seguiremos apoyándolos. Dando difusión a su tragedia y enviándoles ayuda.
    Congreso Todos Somos Nazarenos: Organizaremos el tercero. Estará dedicado, especialmente, a analizar y denunciar la situación de los niños y jóvenes perseguidos por el yihadismo, con testimonios de víctimas directas del islamismo.
    Laicismo: Crearemos un Observatorio para denunciar los ataques a la libertad religiosa y de culto en España. Publicaremos estudios. Organizaremos actos y movilizaciones en defensa de nuestra libertad (la tuya, la mía, la de todos).
    CitizenGO: Superaremos (es el objetivo) los siete millones de suscriptores.
    Actuall: Nos fijamos el objetivo de alcanzar los 300.000 seguidores (Facebook) lo que nos dará mucha más difusión y alcance.
    etc.
El plan definitivo que les presente dependerá de los recursos que consigamos en estos días; hoy; con este correo: dependerá de ti y de mí...
Y de todos los amigos de HO a los que, en estos días, les estoy pidiendo que, entre los gastos de estas fechas, hagan (hagamos, me incluyo, claro) un pequeño hueco, apartemos una cantidad, para defender, también en 2017, de una manera eficaz, la vida, la familia y la libertad.
https://go.hazteoir.org/dona-ahora-para-que-sigamos-haciendo-oir-tu-voz-en-2017.html.
HO es una entidad de utilidad pública     
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que nos hagas antes de final de año se podrán desgravar, en el ejercicio siguiente, en el pago del impuesto correspondiente. Un 75% por los primeros 150€ que nos dones y un 30% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 127,5€ en 2017. Anualmente te enviaremos, por correo postal, el certificado de ​donación a efectos fiscales.​
======

devo ammettere che Gentiloni si è fatto onore! ] 30.12.2016. Italia userà la presidenza al G7 per migliorare le relazioni con la Russia Lo ha affermato il nuovo presidente del Consiglio Paolo Gentiloni durante la sua conferenza stampa al Palazzo Chigi.
 
===========

Obama è un fallito! Avrebbe potuto essere un sacerdote di satana, assassino sterminatore di successo, ma, un attore come lui, non avrebbe mai potuto avere le palle per portare il genere umano nella terza guerra mondiale nucleare come lui avrebbe voluto! ] 30.12.2016 [ 61105 Il trolling di Obama contro ambasciata russa è un'anatra zoppa Media occidentali: per la decisione di espellere 35 diplomatici russi, il trolling di Obama contro l'ambasciata della Federazione russa a Londra è l'immagine di un'anatra zoppa.
 
==================

soltanto i Sacerdoti di Satana Sauditi nella Cia 666 NATO LEGA ARABA sharia: una sola sinagoga Talmud Rothschild Bildenberg, soltanto loro non lo sapevano! 12.2016. Sputnik ha visitato la fabbrica per la produzione di armi chimiche ad Aleppo Nei quartieri orientali di Aleppo, Sputnik ha visitato la fabbrica dove i terroristi hanno fabbricato le bombe con sostanze chimiche. Una fonte militare ha confermato a Sputnik che i terroristi hanno usato bombe chimiche contro l'esercito siriano.
 
============
30.12.2016. Leader repubblicani Senato USA: sanzioni contro la Federazione russa sono "il primo passo" [ il secondo passo sarà quello: di cadere in un tombino della fogna in Arabia Saudita Mecca kaaba: Takfiti con le bambine di 9 anni anni, a Maometto lurdacchione gli scivola meglio! ] Il leader della maggioranza repubblicana al Senato, Mitch Mcconnell, ha sostenuto le sanzioni contro la Russia da parte dell'amministrazione di Barack Obama, dicendo che arrivano in ritardo.

=======
30.12.2016 Putin: mi dispiace che l'amministrazione di Obama finisca il suo lavoro "in questo modo" Putin ha espresso il proprio dispiacere per il fatto che l'amministrazione di Barack Obama finisce il suo lavoro imponendo nuove sanzioni contro la Federazione Russa.
The star atop the Vodovzvodnaya Tower of the Moscow Kremlin. Right: the Grand Kremlin Palace, and the Church of St. John Climacus the Ivan the Great Bell Tower. Putin invita i bambini dei diplomatici americani allo spettacolo di fine anno al Cremlino La Russia si riserva il diritto di rispondere alle ultime misure antirusse adottate dagli USA sull'espulsione dei diplomatici russi, ma non si abbasserà al livello di una diplomazia "da cucina".
 
===============
questa è la verità: tutte le sanzioni contro la Russia hanno danneggiato la EUROPA e hanno arricchito la Russia, perché siamo noi, quelli che siamo stati maledetti dagli USA: con progetto intenzionale! ] [ 30.12.2016 ] È VERO: LE NUOVE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA SONO SOLTANTO UNA MINACCIA CONTRO TUTTI GLI ALLEATI DELLA NATO! “Le nuove sanzioni di Obama contro la Russia sono un segnale ad alleati e nemici USA” E' finita immediatamente sulle prime pagine dei giornali di fama internazionale la notizia dell'introduzione da parte dell'amministrazione uscente americana di nuove sanzioni nei confronti di alcuni cittadini, diplomatici ed imprese russe.
 
============

my JHWH ] non è colpa mia se alcuni figli del demonio somigliano ad alieni! [ SATANIC ANTICHRIST ROTHSCHILD BILDENBERG SPA BANKING SEIGNIORAGE HOLLYWOOD EXPOSED ] Hi Im Yitzhak Kaduri's Messiah LEVIATHAN, A copyright owner using Content ID claimed some material in your video. This is just a heads up. Don’t worry. You’re not in trouble and your account standing is not affected by this.. There are either ads running on your video, with the revenue going to the copyright owner, or the copyright owner is receiving stats about your video’s views. Video title: SATANIC ANTICHRIST HOLLYWOOD EXPOSED
    Copyrighted song: Marion Barfs. Claimed by: WMG
==========
#blogger ] non comprendo come mi possano mancare 50 post da http://uniusreixkingdom.blogspot.com/2016/10/vadre-retro-satana-allontanati-satana.html da 5849 ( il 24-03-2016 ) a oggi: 30-12- 2016 post 5792 ( anche se non ho le prove, per muovere accuse ) e nel dubbio preferisco astenermi da una ipotetica falsa accusa contro di te! comunque il 90% di tentativi ( "importa contenuti" non va a buon fine, perché forse non ne capisco il meccanismo) io vorrei distruggere tutti i siti, per caricarli tutti in http://uniusreixkingdom.blogspot.com/ dato che 110 blogger non danno traffico reale, ad di fuori dei sistemi automatici A.I. della CIA, che si stanno a fare una istruzione metafisica perfetta: per sapere loro, le lucertole, come bruciare meglio all'inferno!
============

1/4 ] [ questo genocidio siriano contro tutti i non sunniti, ha posto in evidenza quello che è il vero volto dell'impero Rothschild Bildenberg shariah, una sola sinagoga saudita di Satana: la NATO ] Armi statunitensi trovate dopo che al-Nusra si è ritirato.: Syria-Gate: Armi e militari della NATO ad Aleppo est ] In totale diverse tonnellate di armi della NATO sono state trovate ad Aleppo est. [ di sitoaurora Intervista condotta da Manuel Ochsenreiter, Free West Media, 28 dicembre 2016. In Italia, tutta la sinistra, dai giornaletti in stile Left al PD, dall'associazionismo cattolico alla 'grande stampa', dalle ONG, tutte emanazioni dei servizi segreti, italiani, che siano Emergency o casalinghe annoiate del modenese, ai TG, ai "cacciatori di bufale" a mezzo servizio della Boldrini e ai “fotoreporter” invariabilmente tutti agenti dei servizi segreti, italiani ed esteri, fino ai centri sociali di regime e alle infinite fazioni psicosettarie che componevano Rifondazione comunista, e giù, infine, fino ai reflui dell'anticomunismo militante e contiguo alla NATO e all'islamofascismo dei fratelli mussulmani; ovvero gli arnesi degli arnesi dell'imperialismo, in pratica tutte le animacce del settarismo filo-fascista e comunistofobo denominatosi 'trotskismo', hanno scientemente, volontariamente o su ordine dei superiori (si pensi a un Gino Strada strettamente collegato alle intelligence della NATO e alla Blackwater fin dai tempi dell'Afghanistan), sostenuto sul campo, militarmente, e in Italia, mediaticamente in combutta con Ministero degli Esteri e della Difesa, oltre con i soliti servizi segreti (AISI, AISE, carabinieri, Digos, Ucigos, Copasir, ecc.), se non le operazioni direttamente contro la Siria, la logistica del terrorismo taqfirita, dall'Italia fino a Turchia, Libano, Iraq, Libia, Egitto e Giordania. Costoro, i fiancheggiatori del terrorismo taqfirita o islamofascista, sono pronti a riattivarsi nel caso i loro camerati terroristici decidano di colpire in Italia. In quel caso, si sa già contro chi intervenire e su chi indagare, dato che tale ambiente ha espresso in continuazione, per 6 anni, attivo ed entusiastico supporto ai crimini commessi in Siria, Iraq, Libia, Egitto, Algeria, Libano, Tunisia, ecc. dalle fazioni terroristiche del sunnismo: Stato islamico, al-Qaida, Fratellanza mussulmana, neo-ottomanesimo, wahhabismo e tutte le altre carabattole che eccitano le menti bacate di tale circo di criminali fiancheggiatori del terrorismo, in Italia, protetto da forze dell'ordine, forze armate, governo, partiti governativi, mass media, magistratura e servizi segreti. Queste forze, italiane e in Italia, formano una vera e propria rete di supporto logistico e propagandistico al terrorismo islamista sunnita, ed agiranno di conseguenza, a sostegno e copertura di esso nel caso si manifesti sul territorio nazionale. Già i segnali sono evidenti.
 

2/4 ] [ questo genocidio siriano contro tutti i non sunniti, ha posto in evidenza quello che è il vero volto dell'impero Rothschild Bildenberg shariah, una sola sinagoga saudita di Satana: la NATO ] Armi statunitensi trovate dopo che al-Nusra si è ritirato.: Syria-Gate: Armi e militari della NATO ad Aleppo est ] In totale diverse tonnellate di armi della NATO sono state trovate ad Aleppo est. [ Enormi scorte di armi e munizioni, molte con segni della NATO, sono state scoperte ad Aleppo est, quando i terroristi di al-Nusra, affiliata ad al-Qaida, furono scacciati dalla città dalle forze siriane. Le relazioni precedenti su personale della NATO catturato sono rientrate, essendo stati autorizzati ad andarsene con i terroristi sui bus forniti secondo l'accordo, risparmiando dall'imbarazzo la NATO. L'intervista di FWM al deputato siriano Faras Shahabi, residente ad Aleppo, che definisce la scoperta "SyriaGate". Signor Shahabi, i media mainstream e i politici europei sono irritati dalla liberazione di Aleppo da parte dell'Esercito arabo siriano. Scrivono articoli su massacri commessi dall'esercito e su civili inorriditi ad Aleppo...
È l'esatto opposto. Le notizie in Europa sono un problema serio perché riportano esattamente il contrario dei fatti in Siria. Abbiamo liberato 100000 civili in ostaggio dei terroristi ad Aleppo. Molti lo erano da più di quattro anni. I civili liberati sono felici ora. 1,5 milioni di civili che hanno lasciato Aleppo dal 2012 possono ora ritornare a casa. È un momento molto positivo e felice per Aleppo e la Siria. Abbiamo potuto celebrare il Natale ad Aleppo per la prima volta dopo 4 anni, celebriamo il Natale tutti i giorni ora, nella nostra città! Così i terroristi hanno lasciato completamente la città?
Sì, ma prima di andarsene hanno ucciso più di cento soldati e centinaia di civili. Abbiamo trovato i loro corpi. Questo è documentato. Qualsiasi indagine internazionale indipendente potrà vedere e verificare le prove di tali crimini dei terroristi. Ma siamo felici che la nostra città sia ora libera. Alcune zone rurali intorno Aleppo sono ancora occupate dai terroristi. Il passo successivo sarà liberare la provincia in modo che la città sia consolidata e ben protetta.
Damasco ha riferito di quantità enormi di materiale militare occidentale, come armi e munizioni, ad Aleppo...
Quello che abbiamo trovato sono interi depositi di armi dislocati negli edifici ex-scolastici dalle forze terroristiche. Le nostre scuole sono state trasformate in basi militari di al-Qaida. Abbiamo trovato quelle basi di al-Nusra, un ramo di al-Qaida, piene di armi della NATO. Ne abbiamo trovato molte. Chiamo ciò "SyriaGate", armi e aiuti di Stati Uniti e NATO alle bande terroristiche che appaiono anche sulla lista ufficiale del terrorismo delle Nazioni Unite, per rovesciare il governo legittimo di un Paese sovrano. Ciò rende totalmente ridicolo l'occidente...


3/4 ] [ questo genocidio siriano contro tutti i non sunniti, ha posto in evidenza quello che è il vero volto dell'impero Rothschild Bildenberg shariah, una sola sinagoga saudita di Satana: la NATO ] Armi statunitensi trovate dopo che al-Nusra si è ritirato.: Syria-Gate: Armi e militari della NATO ad Aleppo est ] In totale diverse tonnellate di armi della NATO sono state trovate ad Aleppo est. [ Perché ridicolo? ] Perché nessuno può garantire che tali armi non siano utilizzate un giorno contro l'occidente stesso dai terroristi. Il denaro dei contribuenti statunitensi ed europei viene malversato armando bande di terroristi pronti a puntare le armi in qualsiasi momento contro i civili statunitensi ed europei. È un enorme scandalo. Cosa sa della presenza di istruttori militari e d'intelligence occidentali nelle zone occupate dai terroristi ad Aleppo? Relazioni precedenti parlavano di personale della NATO catturato. Non abbiamo catturato consiglieri militari europei o statunitensi ad Aleppo. Tuttavia abbiamo informazioni attendibili che molti di loro c'erano e che hanno lasciato la città con gli autobus che abbiamo fornito per l'evacuazione dei terroristi dopo la loro resa. Anche certi cosiddetti attivisti, come Bilal Abdulqarim, un afro-americano di New York e sostenitore deciso delle bande di al-Qaida in Siria. La presenza di Qarim ad Aleppo era voluta dall'amministrazione Obama ed era spesso presentato dai media occidentali come "giornalista indipendente". E vi erano molti altri agenti occidentali e sostenitori del terrorismo ad Aleppo che hanno lasciato la città con gli autobus. Questo è tra l'altro il motivo per cui l'occidente ne ha invocato così duramente l'evacuazione. In caso contrario, tali agenti, consiglieri e sostenitori sarebbero stati catturati e smascherati, imbarazzando notevolmente l'occidente. Il destino di Aleppo non ha giocato un grande ruolo nei media occidentali negli ultimi 4 anni. Dall'inizio delle operazioni di liberazione dell'Esercito arabo siriano, la situazione cambiava completamente: all'improvviso media, politici ed organizzazioni non governative occidentali agivano contro l'Esercito arabo siriano, accusandolo di commettere un "genocidio" ad Aleppo, di bombardare ospedali, massacrare bambini e neonati...

4/4 ] [ questo genocidio siriano contro tutti i non sunniti, ha posto in evidenza quello che è il vero volto dell'impero Rothschild Bildenberg shariah, una sola sinagoga saudita di Satana: la NATO ] Armi statunitensi trovate dopo che al-Nusra si è ritirato.: Syria-Gate: Armi e militari della NATO ad Aleppo est ] In totale diverse tonnellate di armi della NATO sono state trovate ad Aleppo est. [ Noi siriani abbiamo versato sangue e subito distruzione. Il nostro sangue è la valuta di tali menzogne ed "equivoci" occidentali. Qualcuno in occidente può sempre dire "Oh, scusate, mi sono sbagliato!", ma abbiamo versato il nostro sangue e perso nostre vite a causa di tale orribile ignoranza. Aleppo è stata occupata da bande di al-Qaida nell'estate 2012. Non c'erano residenti di Aleppo interessati, la nostra città era molto tranquilla, nessuno prese le armi contro il governo. Fummo occupati da terroristi con armi pesanti che presero il 70 per cento della città. Nel 2012 circa due milioni di civili vivevano ad Aleppo est, 1,5 milioni lasciarono il territorio occupato per le zone sicure. Nessuno in occidente ha parlato di questi 1,5 milioni di profughi che fuggivano verso le zone governative. USA ed Europa rimasero in silenzio. Nessuno in occidente si interessò agli 11000 civili uccisi dalle bande terroristiche in quattro anni di bombardamenti. Il 30 per cento dei civili uccisi erano bambini. In oltre 4 anni perdemmo civili inermi a causa di granate, esplosivi e cecchini dei terroristi.
Politici, media e ONG europei sembrano preoccuparsi di più della sorte dei terroristi che dei civili di Aleppo?
Non c'è altra spiegazione per tale comportamento. Anche in questo caso: per oltre 4 anni i terroristi hanno inflitto l'inferno ai civili di Aleppo, ma all'occidente non importava. Quando liberiamo le aree occupate dai terroristi, l'occidente reagisce con una grande propaganda contro di noi. Allo stesso tempo, c'è grande propaganda mediatica occidentale sulla liberazione della città irachena di Mosul dalle bande terroristiche del cosiddetto "Stato islamico". Perché è permesso liberare Mosul ma è vietato liberare Aleppo? È una grande ipocrisia. Raccomando al pubblico occidentale di mettersi nei nostri panni. Immaginate che decine di migliaia di terroristi di al-Qaida occupino metà di Berlino, Parigi o Londra? Che cosa farebbe la gente? Spererebbe nella liberazione da parte del proprio esercito. Noi ad Aleppo abbiamo aspettato per 4 anni e mezzo la liberazione! Ma abbiamo dovuto subire tale sacrificio, per ridurre al minimo le vittime civili. Abbiamo dovuto aspettare che una superpotenza, la Federazione Russa, ci aiutasse. Se il nostro esercito avesse subito iniziato l'avanzata nel 2012, avremmo avuto migliaia di vittime civili e ancor più distruzioni. Ma abbiamo aspettato e abbiamo liberato la nostra città. Grazie a Dio.
 
=========
Tengo novedades que contarte respecto al caso de Petr Jasek. Si hace dos semanas te escribía para informarte de nuestra reunión con el Alto Comisionado de Naciones Unidas y lo que conseguimos con ella (más abajo puede leer el correo completo que te envié) hoy lo hago para continuar con las buenas noticias.
Federica Mogherini, alta representante para Asuntos Exteriores y Política de Seguridad de la Unión Europea, ha escrito una carta abierta en la que informa de que la Unión Europea está interviniendo directamente en el caso de Jasek. En ella, asegura que la protección de los derechos humanos y civiles es una prioridad de la UE en relación con Sudán. Mira, este es un fragmento de su carta (traducida del inglés, el idioma en el que ha sido originalmente escrita): “Soy bien consciente del caso del señor Petr Jasek y podéis tener la seguridad de que estamos siguiendo de cerca la evolución de los procedimientos que está llevando a cabo su país. Nuestra delegación en Khartoum, en cooperación con las embajadas de los estados miembro que se encuentran allí está asegurando la presencia de observadores europeos durante todos los juicios”.
Asimismo, la Agencia de Noticias Checa (Czech News Agency - ČTK), citando a los abogados defensores de Jasek, ha revelado que los sudaneses han dejado de hablar de sospechas de espionaje por parte de Jasek, lo que puede indicar que el caso se está desarrollando en una buena dirección.
Fíjate todo lo que has conseguido gracias a tu firma.
Petr Jasek ha pasado de:
    Llevar un año encarcelado en Sudán.
    En pésimas condiciones higiénicas y de salud.
    Sin que su caso fuera apenas conocido.
A un panorama en el que:
    Los medios de comunicación denuncien su situación todos los días.
    La ONU haya tomado cartas en el asunto.
    Toda la comunidad internacional tenga los ojos puestos en su caso.
Y todo gracias a ti y a tu firma.
¿Te gustaría hacer más? Te animo a difundir esta campaña entre todos tus conocidos: http://www.hazteoir.org/persecucion/alerta/91226-cristiano-sudan
Me ha hecho especial ilusión escribirte este e-mail: poder ver como juntos estamos consiguiendo cambiar las cosas, defender a los inocentes y luchar por causas justas me llena de satisfacción.
¡Muchas gracias por defender nuestros valores!
Miguel Vidal y todo el equipo de MasLibres.org
(1) Lee en este enlace la carta completa de Federica Mogherini: http://www.telicka.eu/upload/1479806993.pdf
Hola, lorenzo:
Estas son las palabras que te dedican los hijos del cooperante checo Petr Jasek en agradecimiento por apoyar a su padre y pedir su liberación:
"Gracias por el trabajo, la disposición, el interés y el vigor
con el que te has embarcado en toda esta campaña, lo apreciamos mucho.
Creemos que aunque parezca que no está ocurriendo nada con el caso en este momento,
Dios tiene la situación en sus manos".
Jasek lleva más un año en una cárcel sudanesa, acusado de criminal y conspirador contra el Gobierno de Sudán y condenado a muerte. Y todo por haberse atrevido a defender a un cristiano, por no haber renunciado a su fe.
¿Puedes ayudarle? Por favor, comparte esta campaña con todos tus amigos y conocidos y pídeles que se unan para conseguir la excarcelación de Peter Jasek.
http://www.hazteoir.org/persecucion/alerta/91226-cristiano-sudan
Como te contaba en mi último correo sobre este asunto (puedes verlo más abajo), hace unas semanas acompañamos a los hijos de este médico checo a una reunión con el Alto Comisionado de Naciones Unidas.
Ese día logramos algo muy importante: un compromiso por parte de la ONU. Gracias a tu firma las máximas instancias de la organización han pasado a ocuparse del caso personalmente y a coordinar su acción con la del gobierno checo.
Y aún hay más. Hoy Vanda y Petr me han contado novedades muy interesantes sobre su padre:
    Nuestra campaña ha tenido gran repercusión en Eslovaquia y ya son muchos los medios que se hacen eco de lo ocurrido.
    El pasado lunes, 5 de diciembre, varios representantes de la Unión Europea acudieron como observadores a una nueva sesión del juicio contra Petr Jasek.
    El señor Gianni Magazzeni, jefe de la división para Europa, América y Asia Central en la Oficina del Alto Comisionado de Naciones Unideas, está siguiendo de cerca este caso y actualmente investiga todos los detalles.
Si quieres seguir ayudándoles te animo a compartir esta campaña con todos tus conocidos y amigos, para que sus firmas se unan a la nuestras:
http://www.hazteoir.org/persecucion/alerta/91226-cristiano-sudan
Ya somos casi 400.000 las personas que en todo el mundo nos hemos puesto como objetivo conseguir la liberación de este inocente cooperante checo, defensor de los cristianos.
 Si seguimos así, haciendo ruido, está claro que el Gobierno de Sudán no podrá ignorar este clamor por la vida de un inocente.
 ¡Gracias por tu compromiso!
Miguel Vidal y todo el equipo de MasLibres.org
========

IO CREDO CHE LO SDEGNO, di tutti gli uomini di buona volontà del pianeta: CONTRO IL FMI NWO SHARIAH NATO LEGA ARABA? SIA L'UNICA RISPOSTA possibile a QUESTO ARTICOLO! ] [ Mosca spiega perchè non sono stati espulsi i diplomatici USA in risposta a sanzioni Obama. Decidendo sulla risposta all'espulsione dei diplomatici russi dagli Stati Uniti, Mosca ha tenuto conto degli interessi dei diplomatici americani e dei loro figli, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. "Comprendendo che la diplomazia si basa su risposte e misure simmetriche, abbiamo preso in considerazione molto seriamente e con molta serietà abbiamo tenuto conto di come si sarebbero sentiti i nostri colleghi americani e le loro famiglie. Soprattutto dei loro figli, che ora si preparano alle feste di Capodanno e che sono in vacanza, di come si sarebbero sentiti se fossero stati strappati da questo processo e avessero dovuto raccogliere tutte le loro cose in 72 ore per tornare in patria in questo modo. Per questo abbiamo preso questa decisione", — ha detto. Giovedì l'amministrazione del presidente uscente Barack Obama ha imposto nuove sanzioni contro 9 agenzie, aziende e persone fisiche russe, colpendo anche l'FSB (servizi segreti russi, ndr) per "l'interferenza nelle elezioni" e "la pressione sui diplomatici statunitensi" che lavorano in Russia. Gli Stati Uniti hanno inoltre confiscato 2 complessi residenziali, le cosiddette "dacie" dell'Ambasciata russa a New York e Washington di proprietà della rappresentanza diplomatica russa. Sono state dichiarate persone non gradite 35 diplomatici russi, che sono obbligati a lasciare il Paese. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che Mosca non manderà via nessuno diplomatico americano in risposta alla decisione di Obama, nonostante la parte russa abbia tutte le ragioni per rispondere adeguatamente.
 https://it.sputniknews.com/politica/201612303868194-Putin-Russia-diplomazia-Zakharova/

Post has attachment
con me non ci dovete provare
Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio... in Turchia, c'é Scarlett Johansson da truppe Usa nella base militare di Incirlik, L'attrice con altre star giunta a sostenere morale dei soldati. QUANDO RADERANNO AL SUOLO MECCA ...

Post has attachment
PERVERTITO sodomita GENDER Darwin scimmia culto
lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN11 minuti fa #PUTIN ] ha ragione il detto che dice: "Russia ha soltanto 3 amici: il suo esercito, la sua marina e UNIUS REI!" lorenzojhwh Unius KING the LEVIATHAN #GOoGLE ] sai caro, COME VIOLENZA, QUALE VIOLENZA? QUELLA...

Post has attachment
Amona divide il governo Netanyahu
SALMAN SAUDI ARABIA ] per il precedente articolo: tutte le anime maledette che sono state PREDESTINATE ad andare all'inferno, sono stati i primi, che, hanno incominciato a gridare, nel lobo del mio cervello sinistro, ma, poi, è giunta la esultanza delle ani...

Post has attachment
questi sono gli islamici shariah
Hell 30of32 geenna sheol tormentors damnation despair destru  Bloccato in tutto il mondo =================== Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio.. Signore e Signori, questi sono gli islamici shariah ] [ Quattro bambin...

Post has attachment
citizengo città cittadini
Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio TUTTO QUESTO NON È FORMALE, MA È SEMPRE RIDICOLO.. TUTTI GLI AVVERSARI POLITICI SONO RITENUTI DEPLOREVOLI, DAL PROPRIO PUNTO DI VISTA! ANCHE IL CRIMINALE TROVA IL GIUDICE DEPLOREVOL...

Post has attachment
SCHIAVIZZATI DA REGIME MASSONICO
SALMAN SAUDI ARABIA ] non ti dovresti rallegrare, proprio tu, di realizzare la agenda del TALMUD, perché la prossima preda ad essere dilaniata e distrutta, è la EUROPA (come tra voi è stato progettato di fare) perché senza EUROPA, poi, chi potrà proteggere ...

Post has attachment
shariah male malefico DEFINITIVAMENTE
HILLARY Clinton 2016 (59.814.018 voti - 232 grandi elettori) lei ha preso più voti popolari di Donal TRUMP 2016* (59.611.678 voti - 306 grandi elettori) PERCHÉ quel furbacchione di George W. Bush LUI SA, con certezza scientifica, CHE IO NON POTREI MAI UCCID...

Post has attachment
sparatoria night club Florida
tu hai due possibilità: 1. fare il martire cristiano, 2. tentare una legittima difesa! Perché, per il Regime Massonico Bildenberg NATO Rothschild SpA FMI BM ONU, diritti genocidio sharia loro hanno detto: " io sono alleato con la LEGA ARABA Sharia, per ucci...
Wait while more posts are being loaded