Profile cover photo
Profile photo
Casa Sollievo della Sofferenza
39 followers -
Conosciuto in tutto il mondo come “l’Ospedale di Padre Pio”, la Casa Sollievo della Sofferenza è stata inaugurata dal santo Fondatore il 5 maggio del 1956. Dotato in principio di 250 posti letto, negli anni è divenuto un “ospedale religioso classificato” ad elevata specializzazione, riconosciuto come uno dei più grandi policlinici d’Italia. Ogni anno effettua circa 56.500 ricoveri e oltre 1,1 milione di prestazioni ambulatoriali, per un totale di oltre 300.000 accessi. Il tasso di attrattività extraregionale, indicatore del fenomeno di attrazione di pazienti residenti al di fuori della Puglia, si è attestato nel 2011 al 16,13%. Nel 1991 ha ottenuto dal Ministero della Salute la qualifica di I.R.C.C.S. (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) nel campo delle “malattie genetiche ed eredofamiliari”, riconoscimento esteso, il 5 dicembre del 2012, alle “terapie innovative e medicina rigenerativa”. L’agenzia internazionale SCIMAGO, nel rapporto del 2012, ha collocato la ricerca scientifica della Casa Sollievo della Sofferenza al primo posto tra gli enti di ricerca del sud Italia e al settimo posto tra tutti gli I.R.C.C.S. italiani. L'Ospedale, per volere del Santo, è anche il centro di riferimento dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio sparsi in Italia e nel mondo.
Conosciuto in tutto il mondo come “l’Ospedale di Padre Pio”, la Casa Sollievo della Sofferenza è stata inaugurata dal santo Fondatore il 5 maggio del 1956. Dotato in principio di 250 posti letto, negli anni è divenuto un “ospedale religioso classificato” ad elevata specializzazione, riconosciuto come uno dei più grandi policlinici d’Italia. Ogni anno effettua circa 56.500 ricoveri e oltre 1,1 milione di prestazioni ambulatoriali, per un totale di oltre 300.000 accessi. Il tasso di attrattività extraregionale, indicatore del fenomeno di attrazione di pazienti residenti al di fuori della Puglia, si è attestato nel 2011 al 16,13%. Nel 1991 ha ottenuto dal Ministero della Salute la qualifica di I.R.C.C.S. (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) nel campo delle “malattie genetiche ed eredofamiliari”, riconoscimento esteso, il 5 dicembre del 2012, alle “terapie innovative e medicina rigenerativa”. L’agenzia internazionale SCIMAGO, nel rapporto del 2012, ha collocato la ricerca scientifica della Casa Sollievo della Sofferenza al primo posto tra gli enti di ricerca del sud Italia e al settimo posto tra tutti gli I.R.C.C.S. italiani. L'Ospedale, per volere del Santo, è anche il centro di riferimento dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio sparsi in Italia e nel mondo.

39 followers
About
Posts

Post has attachment
Il duo piano-voce Andrea Trovato e Silvia Martinelli sarà protagonista del decimo appuntamento della Rassegna Musicale Internazionale "San Giovanni Rotondo In Concerto", in programma domenica 21 ottobre, alle ore 20, nella sala Monsignor Ruotolo dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza. Si esibiranno con un repertorio classico e jazz, eseguendo brani di Gioachino Rossini, Frederic Chopin, Giacomo Puccini, George Gershwin, Henry Mancini e Leonard Bernstein. L’ingresso è gratuito per i pazienti ricoverati in ospedale e per i loro familiari. Informazioni→https://goo.gl/Q4oAjV
Photo

Post has attachment
Il presidente Michele Emiliano: Casa Sollievo della Sofferenza "è un luogo nel quale chiunque può accedere, come in un ospedale pubblico. Ha un’origine ed è un’organizzazione religiosa, ma è un ospedale pubblico di proprietà privata che fa parte del Servizio Sanitario della Regione Puglia".

Post has attachment
Il presidente Emiliano in visita ieri in Casa Sollievo della Sofferenza: "in questa struttura di eccellenza pugliese vengono a curarsi anche dal nord italia.[...]Oggi è successo anche qualcosa di imprevedibile: in un corridoio abbiamo incrociato un paziente accompagnato dalla moglie. Questo paziente veniva da Mantova (Lombardia) perché solo qui a San Giovanni Rotondo in Puglia si fanno delle terapie con le cellule staminali molto innovative. Solo qui c'è una sala operatoria ibrida nella quale è possibile alternare la cardiochirurgia classica con la cardiochirurgia a basso impatto e questo accelera la guarigione postoperatoria dei pazienti". Il direttore generale Crupi: "La nostra volontà è quella di essere sempre di più parte integrante del Servizio Sanitario Regionale ". Leggi il comunicato stampa della Regione Puglia→https://goo.gl/3S9Qow
PhotoPhotoPhotoPhoto
19/10/18
4 Photos - View album

Post has attachment
Stamattina il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha visitato l'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza. Ecco cosa ha detto sul nostro Istituto durante la diretta che ha trasmesso sulla sua pagina Facebook

Post has attachment
Marco ha compiuto 18 anni ad agosto ed oggi ha finalmente effettuato la sua prima donazione di sangue. “È da diversi anni che ci pensavo.Ora sono maggiorenne e posso realizzare questo mio desiderio di donare agli altri qualcosa di prezioso come il mio sangue,che in fondo non costa nulla". Grazie a Marco e, per il loro lavoro, al medico Giuseppe Fania e all'infermiera Enza Nappi del Centro Trasfusionale di Casa Sollievo della Sofferenza.
Photo

Post has attachment
Il tumore della tiroide sarà l'argomento della puntata di oggi di Spazio Salute, in onda alle 16.15 su Padre Pio TV. In studio ci sarà Massimo Torlontano, medico responsabile dell'Unità di Endocrinologia di Casa Sollievo della Sofferenza. Pur essendo abbastanza diffuso (15-18 donne ogni 100.000), il cancro alla tiroide è poco invasivo e con una elevata sopravvivenza: più del 90% a 10-15 anni dalla diagnosi, con trattamenti adeguati. Nel corso dell’intervista vedremo quali sono i fattori di rischio e le azioni necessarie per la cura e la prevenzione di questa patologia. In onda anche due servizi registrati con l’endocrinologa Michela Massa e il medico nucleare Antonio Varraso, che parleranno, rispettivamente, della diagnosi tramite ecografia e del trattamento allo iodio radioattivo, somministrato ai pazienti che hanno subito l’asportazione della tiroide.
Photo

Post has attachment
Il servizio del TgNorba24 sulla scoperta della nuova variante giovanile della malattia di Huntington, effettuata dal gruppo coordinato dal neurologo Ferdinando Squitieri, responsabile dell'Unità Huntington di Casa Sollievo della Sofferenza e responsabile scientifico della Lega Italiana Ricerca Huntington-LIRH onlus. Nell'ultimo anno, inoltre, lo Sportello Malattie Rare dell'Ospedale di Padre Pio ha già seguito più di 700 pazienti grazie all'apporto di 20 professionisti – tra medici, biologi, tecnici e infermieri appartenenti a varie specialità cliniche e strumentali – che garantiscono prestazioni ambulatoriali dedicate. Interviste a: Massimo Carella, vice direttore scientifico e Marco Castori, primario della Genetica Medica dell'IRCCS Casa Sollievo.
https://www.youtube.com/watch?v=vZF2s7gQJJU

Post has attachment
Oggi vogliamo ringraziare la giornalista di Padre Pio TV Paola Russo. Giovedì, nel Centro Trasfusionale di Casa Sollievo della Sofferenza, ha effettuato la sua 50esima donazione di sangue, sottoponendosi ad un’aferesi piastrinica, un tipo di procedura diversa dalla donazione di sangue intero: dura circa un’ora e presuppone il collegamento con un separatore cellulare che “separa” le piastrine e restituisce in contemporanea il plasma e le emazie. Grazie Paola! Leggi la sua storia e le dichiarazioni dei protagonisti→https://goo.gl/WyMURH
Photo

Post has attachment
Domani alle 20, nella sala Monsignor Ruotolo di Casa Sollievo della Sofferenza, il nono concerto della Rassegna Musicale Internazionale "In Concerto" con il pianista serbo Mihajlo Zurkovic. Il programma della serata prevede l’esecuzione di brani di Fryderyk Chopin e Sergej Sergeevič Prokof'ev. L’ingresso è gratuito per i pazienti ricoverati in ospedale e per i loro famigliari. Casa Sollievo della Sofferenza ospiterà anche gli ultimi tre concerti della Rassegna, domenica 21 ottobre e domenica 4 e 11 novembre. .Leggi→https://goo.gl/mFfV8z
Photo

Post has attachment
Dopo 21 anni torna in Puglia il convegno nazionale dell’ESRA- European Society of Regional Anaesthesia and Pain Therapy. Si svolgerà a San Giovanni Rotondo, dal 25 al 27 ottobre, presso il Centro di Spiritualità di Padre Pio, grazie all’organizzazione dell’Unità di Anestesia e Rianimazione dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza. L’evento formativo – presieduto dagli anestesisti Grazia De Angelis e Giuseppe Melchionda (primario) – avrà come temi predominanti la sicurezza e il futuro. “L’innovazione tecnologica e l’aumento delle conoscenze hanno già permesso di combattere nel migliore dei modi il dolore, riducendo al massimo l’impatto dello stress chirurgico sul paziente e favorendo al paziente una rapida ripresa” ha spiegato Grazia De Angelis nella presentazione del convegno. “Sullo stesso binario viaggia la sicurezza poiché ogni tecnica – ha concluso – è accompagnata da eventi avversi che devono essere conosciuti, prevenuti, diagnosticati ed adeguatamente trattati”.Leggi→https://goo.gl/zQ3Nvs
Photo
Wait while more posts are being loaded