Profile cover photo
Profile photo
Cai Avellino
174 followers -
"Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle Italiane, e la difesa del loro ambiente naturale". (art 1 dello statuto del C.A.I.)
"Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle Italiane, e la difesa del loro ambiente naturale". (art 1 dello statuto del C.A.I.)

174 followers
About
Posts

Post has attachment
Domenica 4 agosto 2013,partenza alle ore 8:30 da Roscigno

Escursione presso il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e Alburni.

L'escursione parte dal suggestivo borgo di Roscino Vecchia(SA) per arrivare al comune di Sacco,passando per la sorgente del fiume Sammaro.
(forniremo a breve informazioni più dettagliate sull'escursione)

Per info e prenotazione rivolgersi ai Direttori di Escursione: 

Berardino Bocchino – 338.4351474
Rossana D'Arienzo – 338.2155451

Dislivello: 200 m

Durata: 6 ore

**Difficoltà: E+ 


**Sentiero escursionistico di DIFFICOLTA' "E" si svolge su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie...) e che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro - silvo - pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli vicine; sono generalmente segnalati con vernice od ometti; è richiesto un discreto allenamento fisico e capacità di orientamento.

Il SIMBOLO E+ SI UTILIZZA PER INDICARE UNA 
ESCURSIONE CHE,PUR CON CARATTERISTICHE DI TIPO "E",PRESENTA ALCUNI TRATTI CON DIFFICOLTA' MAGGIORI!
(FONTE:Scale di difficoltà su percorsi escursionistici definita dal Club Alpino Italiano)
Photo
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
SETTIMANA VERDE 2013, CAI AVELLINO.
Lago di Finail e lago di Vernago, Val Senales, Trentino Alto Adige
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Il 10 & 11 agosto 2013,in occasione del fenomeno delle stelle cadenti della notte di San Lorenzo,il "Comitato pro Serino" & il CAI Avellino organizzano:
'TERMINIO SOTTO LE STELLE',
un'escursione notturna da Campolaspierto (SERINO) alla vetta del Terminio (1806 m).
L'escursione (**Difficoltà: E) prevede la salita in vetta,con la possibilità di dormire sotto il cielo stellato a 1800 metri di altitudine e poter osservare la volta stellata con i telescopi forniti dai nostri amici astrofili.

L'evento,totalmente gratuito per i soci CAI,comporta una copertura assicurativa di 10 € (da versare in anticipo in sezione),l'uso obbligatorio di scarponi da trekking,un minimo allenamento fisico per la salita in vetta (dislivello 400m),una torcia,meglio se frontale,il possesso di un sacco a pelo e una tenda per dormire in quota.

Vi forniremo a breve informazioni più dettagliate!

Per maggiori informazioni non esitate a contattare i direttore di escursione Annalisa Salese tel.:335.1798416


**Sentiero escursionistico di tipo "E":
Escursionismo che si svolge su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie...) e che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro - silvo - pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli vicine; sono generalmente segnalati con vernice od ometti; è richiesto un discreto allenamento fisico e capacità di orientamento.
(Dalle definizioni sulla difficoltà dei sentieri redatta dal Club Alpino Italiano)
Photo
Add a comment...

STASERA,come OGNI VENERDÌ ,dalle ore 19:00 in poi,ci trovate nella sede del CAI Avellino,ad Avellino,in via Colombo 25, presso l'Ex Distretto Militare,oggi "Casa delle Associazioni" . .. !!!
La riunione è aperta ai soci e/o ai semplici curiosi ke vogliono conoscere meglio il fantastico mondo CAI ...!;-)
Vi aspettiamo...!!!!!!!!!!!!!
Add a comment...

Post has attachment
Alcune attività del CAI Avellino....

• ESCURSIONISMO:ogni anno il CAI organizza un programma di escursionismo sul territorio campano per ogni domenica dell'anno.

• SETTIMANA BIANCA & SETTIMANA VERDE (per tutti) e CAMPEGGIO ESTIVO PER RAGAZZI:settimane estive e invernali di vacanze e attività nelle più belle località italiane ed estere.

• LA GRANDE TRAVERSATA DEL PARTENIO (GTP):un percorso che unisce tutte le provincie del Parco Regionale del Partenio con un trekking di più giorni (61km);

• ARRAMPICATA SPORTIVA sulle pareti artificiali o sulle nostre FALESIE;

• SPELEOLOGIA;

• MONTAIN BIKE;

• SCIALPINISMO

• CORSI TECNICI DI ADDESTRAMENTO (riconosciuti dal CAI);

• INIZIATIVE CULTURALI (convegni e visite di borghi antichi ecc.)

• CARTOGRAFIA,ORIENTAMENTO,TRACCIATURA & MANUTENZIONE DEI SENTIERI;

e TANTO ALTRO...!!!
PhotoPhotoPhoto
Alcune attività del CAI Avellino.... • ESCURSIONISMO:ogni anno il CAI organizza un programma di escursionismo sul territorio campano per ogni domenica dell'anno. • SETTIMANA BIANCA & SETTIMANA VERDE (per tutti) e CAMPEGGIO ESTIVO PER RAGAZZI:settimane estive e invernali di vacanze e attività nelle più belle località italiane ed estere. • LA GRANDE TRAVERSATA DEL PARTENIO (GTP):un percorso che unisce tutte le provincie del Parco Regionale del Partenio con un trekking di più giorni (61km); • ARRAMPICATA SPORTIVA sulle pareti artificiali o sulle nostre FALESIE; • SPELEOLOGIA; • MONTAIN BIKE; • SCIALPINISMO • CORSI TECNICI DI ADDESTRAMENTO (riconosciuti dal CAI); • INIZIATIVE CULTURALI (convegni e visite di borghi antichi ecc.) • CARTOGRAFIA,ORIENTAMENTO,TRACCIATURA & MANUTENZIONE DEI SENTIERI; e TANTO ALTRO...!!!
3 Photos - View album
Add a comment...

Costituita nel 1994,la Sezione di Avellino è una ONLUS che conta più di 200 soci attivi sul territorio Irpino e non solo.

Con una sottosezione a Nusco e sedi ad Avellino,Quadrelle e Summonte,la Sezione CAI AVELLINO dispone di una bibolteca di montagna,un Gruppo Roccia,un Gruppo Speleo,un Gruppo Montain Bike.

L'Associazione svolge un'intensa attività di FORMAZIONE attraverso corsi di escursionismo,speleologia,progressione su roccia,conferenze,dibattiti e molto altro.

Vengono inoltre realizzate ogni anno attività di supporto alle scuole cittadine per l'educazione alla fruizione della MONTAGNA;la sezione si configura come un elemento di promozione di un turismo eco-sostenibile sul nostro territorio,mediante lo svolgimento di un fitto calendario di escursioni che vede ogni anno centinaia di proposte per tutti i tipi di escursionismo.
Inoltre vengono curate carte escursionistiche,pubblicazioni e presentazioni di libri.

Sono in corso studi sulle antiche vie di comunicazione e si stanno sperimentando tecniche di "montagna-terapia" coadiuvanti al disagio psichico.
La Commissione "Tutela Ambiente Montano" si occupa della protezione dell'ambiente attraverso figure specificamente preparate,

Sono inoltre realizzate iniziative di Alpinismo Giovanile.
Add a comment...

Tra le più antiche associazioni italiane,fondata nel 1863,
il Club Alpino Italiano,si occupa di CULTURA della MONTAGNA,ne promuove e pratica la FREQUENTAZIONE RESPONSABILE.
Oggi il CAI in Italia (320'000 soci) è dedito a:

• alla diffusione della frequentazione della montagna e all’organizzazione di iniziative alpinistiche, escursionistiche e speleologiche, capillarmente diffuse sul territorio nazionale;

• all’organizzazione ed alla gestione di corsi d’addestramento per le attività alpinistiche, sci-alpinistiche, escursionistiche, speleologiche, naturalistiche volti a promuovere una sicura frequentazione della montagna;

• alla formazione di 23 diverse figure di titolati (istruttori, accompagnatori ed operatori), necessarie allo svolgimento delle attività citate;

• al tracciamento, alla realizzazione e alla manutenzione di sentieri, opere alpine e attrezzature alpinistiche;

• alla realizzazione, alla manutenzione ed alla gestione dei rifugi alpini e dei bivacchi d’alta quota di proprietà del Club Alpino Italiano e delle singole Sezioni – quantificati ad oggi in 774 strutture per un totale di 23.044 posti letto - fissandone i criteri ed i mezzi;

• all’organizzazione, tramite il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), struttura operativa del CAI, di idonee iniziative tecniche per la vigilanza e la prevenzione degli infortuni nell’esercizio delle attività alpinistiche, escursionistiche e speleologiche, per il soccorso degli infortunati o dei pericolanti e per il recupero dei caduti;

• alla promozione di attività scientifiche e didattiche per la conoscenza di ogni aspetto dell’ambiente montano nonché di ogni iniziativa idonea alla protezione ed alla valorizzazione dell’ambiente montano nazionale, anche attraverso l’operato di organi tecnici nazionali e territoriali;

• alla promozione di iniziative di formazione di tipo etico-culturale, di studi dedicati alla diffusione della conoscenza dell’ambiente montano e delle sue genti nei suoi molteplici aspetti, della fotografia e della cinematografia di montagna, della conservazione della cultura alpina;

• all’organizzazione ed alla gestione di corsi di preparazione professionale per guida speleologica nonché di corsi di formazione professionale per esperti e rilevatori del Servizio Valanghe Italiano (SVI).

L’entusiasmo del grande apporto volontaristico che lo contraddistingue nel panorama associazionistico italiano ha permesso di concretizzare nel tempo un ampio ventaglio di realizzazioni a favore della montagna e dei suoi frequentatori quali rifugi, bivacchi, sentieri, rimboschimenti, opere sociali.
Add a comment...

« Il Club alpino italiano (C.A.I.), fondato in Torino nell'anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per iscopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale. »
(Statuto del Club alpino italiano. Titolo I - Articolo 1)
Add a comment...

Questo rappresenta il profilo g+  ufficiale della Sezione di Avellino del Club Alpino Italiano
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded