Profile cover photo
Profile photo
Maxso Magazine
84 followers -
Niente è ciò che sembra
Niente è ciò che sembra

84 followers
About
Posts

Post has attachment
Boeri: Regolarizzare immigrati economici e rifugiati: Fosse per Tito Boeri l’Italia dovrebbe accogliere tutti gli immigrati che sbarcano sulle nostre coste. “Di fronte al calo delle nascite, superiore a quello previsto, bisogna aumentare i contribuenti, integrando e regolarizzando immigrati economici e rifugiati”. E’ quello che ha detto il presidente dell’Inps.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Il Giro d’Italia 2018 parte in Israele: Il Giro d’Italia rende omaggio ai 70 anni d’Israele: esce dall’Europa per la prima volta, approdando nel 2018 a Gerusalemme fino alla Galilea e al deserto del Neghev. Per il Giro, compresa quella da San Marino, sarà la tredicesima partenza dall’estero. Le tre tappe israeliane sono state presentate a Gerusalemme.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
La manifestazione contro il razzismo del sindaco De Magistris: Ieri(17 settembre) i residenti di Scampia e Miano sono scesi in piazza contro la scelta scellerata del sindaco Luigi De Magistris di non delocalizzare i Rom sgomberati dal campo abusivo di via cupa Perrillo. La “liberazione” dell’area era prevista per l’11 settembre, ma il mega rogo dello scorso 27 agosto ha anticipato lo sgombero. Il sindaco De Magistris ha deciso di “piazzare” temporaneamente i Rom nella Caserma Boscariello. Il sito si trova a Miano, ma l’accesso al villaggio dei Rom avverrà da Scampia.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Cgia: Sanità ha 22,9 miliardi di debiti con fornitori: La sanità italiana ha accumulato un debito con i propri fornitori di 22,9 miliardi di euro. Lo rileva la Cgia di Mestre analizzando la “Relazione sulla gestione delle Regioni” della Corte dei Conti, relativa al 2015, ultima rilevazione disponibile. Sebbene negli ultimi anni lo stock sia in calo, l’ammontare del debito commerciale del nostro servizio sanitario non è ancora stato ricondotto entro limiti fisiologici. Soprattutto nel Sud, le ASL sono in affanno con i pagamenti, mettendo così in seria difficoltà moltissime PMI.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Samsung Galaxy Note 8. Lo smartphone con schermo grande: Samsung Galaxy Note 8 è uno smartphone quadband pensato per chi ama i dispositivi di grande formato. La casa sudcoreana con questo prodotto tenta di lasciarsi alle spalle il disastro del Note 7 con le sue batterie esplosive. Il nuovo dispositivo di Samsung è dotato di un display super AMOLED sensibile al tocco da 6,3 di diagonale con risoluzione da 2.960x1.440 pixel. La densità di pixel è pari a 522 ppi.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Bankitalia: Debito pubblico a 2.300 miliardi di euro. E’ record: La Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A luglio 2017 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.300 miliardi di euro, in aumento di 18,6 miliardi rispetto ai 2.281,4 di giugno 2017. E’ record.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Gestori telefonici: Lesa libertà di impresa: Stizzita risposta dell’associazione delle imprese di telecomunicazioni(Asstel) alla decisione dell’Agcom di multare le società che emettono bollette a 28 giorni e non mensile. “E’ un atto privo di fondamento giuridico e rischia di generare effetti negativi in un settore liberalizzato come quello delle TLC”. E’ quello che sostengono gli operatori telefonici.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Agcom sanziona compagnie telefoniche per fatturazione ogni 28 giorni: In arrivo sanzioni per gli operatori telefonici che non rispettano la cadenza mensile di fatturazione. L’Autorità per le Comunicazioni(Agcom) ha deciso di avviare procedimenti sanzionatori nei confronti delle compagnie telefoniche Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb per il mancato rispetto delle disposizioni relative alla cadenza delle fatturazioni e dei rinnovi delle offerte di comunicazioni elettroniche.LEGGI TUTTO...

Post has attachment
Tim ruba soldi dal credito residuo: Sono veramente esausto dai metodi ruba soldi della Tim. Ho una SIM che non uso quasi mai e che tengo in vita solo per il numero storico(è del 1997) e facile da ricordare. Ricarico la scheda una volta all’anno e puntualmente, dopo qualche mese, Tim scala i soldi dal credito residuo. Questa volta mi ha fregato la bellezza di 4 euro. LEGGI TUTTO...

Post has attachment
In Italia cresce paura per immigrati: L’indagine dell’Osservatorio Europeo sulla Sicurezza, curato da Demos(con la Fondazione Unipolis e l’Osservatorio di Pavia) rileva come la percezione di insicurezza, suscitata dagli immigrati, nelle ultime settimane abbia raggiunto il 46%, l’indice più alto degli ultimi 10 anni. Bisogna risalire all’autunno del 2007 per trovare un indice più elevato: 51%. Nel 1999, quasi vent’anni fa, il timore degli immigrati risultava altrettanto diffuso. In entrambi i casi, si trattava di stagioni elettorali molto “calde”. Sull’attuale picco hanno pesato i continui sbarchi dalle coste del Nord Africa e gli ultimi episodi di cronaca. Nell’ultimo mese e mezzo, il 10% dei servizi dei telegiornali parla di immigrazione, contro l’8% del 2016. La xenofobia cresce in particolare tra gli anziani e tra chi ha un basso grado di istruzione. Il calo di consensi ha costretto il Senato a rinviare il voto sullo “Ius Soli” a data da destinarsi. Del resto, sul DDL la maggioranza al momento non ha i numeri per l’approvazione.
Wait while more posts are being loaded