Profile cover photo
Profile photo
Associazione EnoPordenone
17 followers -
dove il vino ha le sue radici
dove il vino ha le sue radici

17 followers
About
Posts

Post has attachment
A GRANDE RICHIESTA
riprendono le serate di GustiAMO PorENOne organizzate dall’ Associazione EnoPordenone che ci portano alla scoperta delle eccellenze della terra Pordenonese.

Ogni terzo Giovedì del mese, per dodici serate, vi accompagneremo con i migliori Vini delle aziende associate ad EnoPordenone, abbinati con i prodotti tipici del territorio, preparati dai migliori ristoranti della provincia.

La prima serata con i Vini della cantina
Pitars
di San Martino al Tagliamento

si svolgerà presso

il ristorante TROTA BLU
Via Santissima 2, Caneva PN
Giovedì 21 Maggio
con inizio alle ore 19,30

Per info e Prenotazioni: 0434 77027

A breve comunicheremo i Vini abbinati al menù della serata, e sveleremo il tema di apertura del nuovo ciclo di GustiAMO PordENOne.
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
gustiAMO pordENOne evento al Ristorante la Torre di Spilimbergo.
Giovedì 17 luglio dalle ore 19.30
Add a comment...

Post has attachment
Added photos to OLTRE il DiVINO PERCORSO.
Commenting is disabled for this post.

Post has attachment
Associazione EnoPordenone e il Comune di San Quirino presentano:

OLTRE il DiVINO PERCORSO 2014
Venerdì 18 Luglio 2014
Presso Villa Cattaneo. Piazza Roma. San Quirino.

Un percorso enogastronomico a km 0 alla scoperta dei migliori vini del territorio. In abbinamento gustose creazioni firmate da grandi chef e musica live per tutti i gusti.
A fine serata seguirà il concerto "Viaggiare cantando": la musica italiana dagli anni '60 a oggi, con la partecipazione straordinaria di Francesco Bearzatti (sax) e con Andrea Fontana (batteria), Giorgio Pacorich (pianoforte), Max Pasut (basso), alla voce Nicole Pellicani.

Ingresso € 20 (comprensivo di cauzione bicchiere Euro 2)

Partner dell'evento:
Catering Le Troi Chef - Torre di Pordenone 
Gelateria Caffetteria L’angolo della Dolcezza - San Quirino
Gelateria Pasticceria Montereale - Biscotto Pordenone - Pordenone
Latteria di Aviano - Aviano
Osteria Il Favri - San Giorgio della Richinvelda
Prosciutteria F.lli Martin - DOK dall'Ava - Pordenone 
Ristorante Il Rifugio - Budoia
Ristorante Mr. Gredy - Arba
Ristorante La Primula - San Quirino

In collaborazione con:
Agroittica Friulana - Porcia
Azienda Agricola Salvador - Spaccio Carni di Coniglio - Valvasone
Eco.Cel - Pordenone 
Filippetto Vivai - Fontanafredda
Marcolin tende e coperture - Pordenone 
Panificio Pasticceria Facca - San Quirino
Proloco San Quirino
Santanna - San Quirino

Con il patrocinio di:
Regione Friuli Venezia Giulia Turismo
Provincia di Pordenone 
Camera di Commercio di Pordenone with Love
Add a comment...

Post has attachment
una serata per scoprire insieme
le trasformazioni del paesaggio friulano contemporaneo
attraverso l'indagine pittorica dell'artista Laura Di Bidino Hirennau
Con l'occhio attento del ricercatore e lo sguardo sensibile dell'artista, Laura Di Bidino
Hirennau, percorre da est a ovest, da nord a sud il nostro territorio, lo analizza nel suo essere
e nel suo divenire, isolando quegli squarci di paesaggio che indicano l'irreversibilità di
alcune trasformazioni spesso invasive e negative. Quelli riportati su grandi pannelli sono
paesaggi ripresi “in corsa” lungo le principali direttrici viarie, sono paesaggi quotidiani intrisi
di “non luoghi”, sono porzioni di territorio che vengono zoomate e dipinte a identificare
“paesaggi graffiati” tanto nella realtà quanto nell'interpretazione simbolica del disegno.
Le opere con le quali l'architetto-artista esprime il suo affetto per il territorio saranno esposte
e presentate dall'autrice presso l'osteria AL CURTÎF in occasione dell'ottavo incontro
proposto da EnoPordenone. Luogo singolare questa osteria, perché anch'essa, con i suoi muri
di sassi bianchi e il suo “ampio cortile” parla di territorio. Siamo a Cordenons, a ridosso della
confluenza dei torrenti Cellina e Meduna; i loro greti sassosi offrono da sempre materia prima
a chi la sa sapientemente utilizzare, così com'è stato fatto per erigere la vecchia casa colonica
di fine ottocento ora adibita a ristorante. Anche i gestori Luca e Michela raccontano il
territorio attraverso le proposte gastronomiche in linea con la cucina tradizionale e tipica
friulana. Con modi accoglienti esprimono l'ospitalità genuina e familiare di chi è attento agli
ospiti, di chi con sensibilità propone menù che rispondono anche a esigenze particolari: la
cucina del Curtîf è certificata per la preparazione di piatti senza glutine.
La serata vedrà coinvolte due giovani cantine che affondano le radici nella tradizione
vitivinicola dei rispettivi territori e che in pochi anni si sono fatte notare regalando con i loro
vini emozioni che non si scordano.
Nei terreni ghiaiosi delle Grave, capaci di regalare profumi e freschezza, opera l’azienda
vinicola BORGO DELLE OCHE. Per Luisa e Nicola, legati nella vita e nella professione,
l'azienda è l'unione di due passioni, quella per la terra e per la cura dei particolari. Lei si
occupa personalmente dei vigneti e rispetta i ritmi che la natura impone per raccogliere le uve
nel momento migliore. Poi il testimone passa a Nicola che, occupandosi di tutte le fasi di
cantina ha il compito di valorizzare e far esprimere ciò che è stato prodotto in campagna. Così,
dalla perfetta intesa tra vignaiolo ed enologo, nel centro aziendale situato nell'affascinante
borgo medievale di Valvasone, ormai da 10 anni nascono i vini di Borgo delle Oche.
Nella pedemontana pordenonese, tra le colline a nord dell’abitato di Caneva, incastonata
nella roccia carsica si trova la cantina LE FAVOLE circondata dai vigneti di proprietà dei
fratelli Evio e Angelo Cadorin. Le varietà piantate sono state individuate attentamente in
funzione del microclima e del terreno dell'ampia dolina coltivabile con l’obbiettivo di
valorizzare al meglio la vocazione locale per il vino spumante: un progetto che si sta
realizzando. Ma qui giungono anche le uve dei vigneti del territorio di Carlino, un ambiente
carico dei profumi della laguna e dai terreni ricchi di sali minerali. Un'accurata scelta delle
moderne metodologie di vinificazione e dei processi di affinamento permette di ritrovare nel
vino della linea Bosco Bando il terroir di provenienza.
---------------------------
Brindisi di benvenuto con “Il Pordenone”
lo spumante prodotto dalla collaborazione delle cantine socie di EnoPordenone
Menù
ANTIPASTI
Sopressa nostrana con il filetto e verdurine in agrodolce
Fagottino di sfoglia con burrata ed erba cipollina
Friulano – Vigneti Bosco Bando 2013 – Le Favole
PRIMO PIATTO
Orzotto agli asparagi verdi
Sauvignon blanc – vigneti Bosco Bando 2013 – Le Favole
SECONDO PIATTO
Coppacollo con demi-glace al ginepro
Rosso Svuàl 2008 – Borgo delle Oche
DESSERT
Mousse all'agricanto in gocce di fondente e
zuppa di ciliegie
Traminer passito Alba 2011 – Borgo delle Oche
Le cene prevedono un menù degustazione a prezzo fisso di 30 euro a persona
Per prenotazioni: Osteria Al Curtîf tel. 0434.931038
Add a comment...

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded