Profile cover photo
Profile photo
Roberto Bianconi
538 followers -
www.robertobianconi.net
www.robertobianconi.net

538 followers
About
Roberto's posts

Per un paio di settimane sarò in giro per l'Italia per lavoro per cui non potrò postare le consuete previews settimanali..

Ci rivediamo qui su Facebook i primi di giugno con una bella sorpresa, tenete d'occhio la mia pagina ed il mio sito!!

Buona domenica e a presto!!

www.robertobianconi.net

#fotografia #fotografianaturalistica #natura #robertobianconi #foto #fauna #animali

*
*

For a couple of weeks I'll be around for Italy for work so I can't post the usual weekly previews..

I'll come back here on Facebook early June with a nice surprise, keep an eye on my page and my site !!

Have a nice sunday and see you soon !!

www.robertobianconi.net

#photography #wildlifephotography #wildlife #animals #photo

Post has attachment
Anche questa settimana rimaniamo in compagnia del Gipeto e con questa foto che ho scattato nei Pirenei, parliamo un pò di.. colori ed età..

Abbiamo già visto che nell'adulto il colore del piumaggio presenta un netto contrasto tra le parti ventrali e la testa, chiare, e le parti dorsali e le ali, scure.

I giovani invece hanno un piumaggio completamente scuro, tranne le penne del dorso che possono presentare apici biancastri di varia estensione. Essi assumono l'abito adulto verso i 6–7 anni di età, quando raggiungono anche la maturità sessuale, dopo aver attraversato una serie di più fasi con colorazioni intermedie.

Attraverso il colore del piumaggio è possibile quindi capire l'età di un gipeto!

Con la prossima preview continueremo a conoscere meglio la biologia di questo stupendo animale ed a vedere altri scatti inediti, per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #gipeto #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura #Buseo #avvoltoiobarbuto




Also this week we talk about the bearded vulture and with this photo I took in the Pyrenees, we talk about.. colors and age..

We already know that in the adult the plumage colors presents a sharp contrast between the clear of the ventral parts and the head, and the dark of the dorsal part and the wings.

The young vultures instead have a completely dark plumage, except the back of the pen, which may have whitish peaks of varying size. They take on their adult habitus up to 6-7 years of age, when they reach sexual maturity, after crossing a series of multiple stages with intermediate colorings.

Through the plumage color we can then understand the age of a bearded vulture!

With the next preview we'll continue to learn more about the biology of this amazing animal and we'll see other unpublished shots, for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #beardedvulture #Pyrenees
Photo

Post has attachment
Anche questa settimana rimaniamo in compagnia del Gipeto e con questa foto che ho scattato nei Pirenei, parliamo un pò di.. comportamento..

Abbiamo già parlato dell'alimentazione di questo stupendo rapace e sappiamo già quindi che Il gipeto si ciba quasi esclusivamente di carcasse di animali, di cui utilizza in particolare le ossa (circa il 90% della dieta).

Conseguenza importante dell'essersi specializzato a nutrirsi in prevalenza di ossa è che il gipeto ha ridotto la competizione con gli altri necrofagi. Poiché un comportamento aggressivo verso gli altri animali non porterebbe alcun vantaggio, il gipeto presenta un atteggiamento rinunciatario anche nei confronti di commensali di dimensioni minori rispetto alle sue (gracchi e corvi): quando arriva su una carcassa tende ad essere molto cauto e all'arrivo di un altro animale (anche conspecifico) si allontana.

Vi lascio con una curiosità: Oltre alle ossa, questo avvoltoio non disdegna nutrirsi di tartarughe, delle quali rompe il guscio con la medesima tecnica utilizzata per spezzare le ossa. Secondo un aneddoto, fu proprio una tartaruga lasciata cadere dall'alto da un avvoltoio ad uccidere il poeta Eschilo.

Con la prossima preview continueremo a conoscere meglio la biologia di questo stupendo animale ed a vedere altri scatti inediti, per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #gipeto #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura #Buseo #avvoltoiobarbuto




Also this week we talk about the bearded vulture and with this photo I took in the Pyrenees, we talk about.. behavior..

We've already talked about the feeding of this stupendous bird and we already know that the bearded vulture feeds almost exclusively of animal carcasses, and uses in particular the bones (around 90% of the diet).

An important consequence in feeding mainly bones is that the bearded vulture has reduced competition with other necrophags. Since an aggressive behavior towards other animals would not have any advantage, the bearded vulture has a renunciation attitude also towards smaller birds than his (choughs and crows): when arriving on a carcase it tends to be very cautious and on arrival Of another animal (even conspecific) moves away.

I leave you with a curiosity: In addition to the bones, this vulture eats some times turtles, it breaks their shell with the same technique used to break the bones. According to an anecdote, it was a turtle that was dropped from above by a bearded vulture to kill the poet Aeschylus.

With the next preview we'll continue to learn more about the biology of this amazing animal and we'll see other unpublished shots, for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #beardedvulture #Pyrenees
Photo

Post has attachment
BUONA PASQUA A TUTTI VOI!

Vi auguro di trascorrere le feste facendo quello che più vi piace, personalmente approfitterò di parte del tempo libero per lavorare alla nuova gallery sui rapaci dei Pirenei.

Tenete d'occhio il mio sito!

www.robertobianconi.net




HAPPY EASTER TO ALL OF YOU!

I wish you to spend your holidays doing what you most like, personally I'll take advantage of the free time to work to my new gallery about the vultures of the Pyrenees.

Keep an eye on my site!

www.robertobianconi.net
Photo

Post has attachment
Anche questa settimana rimaniamo in compagnia del Gipeto e con questa foto che ho scattato nei Pirenei, parliamo un pò di.. riproduzione..

Il gipeto è piuttosto longevo (20–25 anni in natura, fino a 40 in cattività) ed è caratterizzato da un ciclo riproduttivo lungo.

Ogni coppia è monogama ed occupa un territorio che può raggiungere anche i 300 km2 di estensione. Al suo interno possono essere presenti uno o più nidi, utilizzati alternativamente; la rotazione avviene probabilmente per evitare che un eventuale danno al nido (occupazione, crollo) comporti una mancata riproduzione della coppia.

In autunno, dopo le parate nuziali, la coppia inizia a frequentare il nido, solitamente costruito con rami secchi e lana, in ampie cavità o su cenge lungo pareti rocciose. La deposizione avviene fra gennaio e febbraio, e ogni coppia depone solitamente due uova, la schiusa avviene in marzo, periodo in cui si ha solitamente un'abbondante disponibilità di cibo.

Nei piccoli, subito dopo la schiusa, si manifesta un comportamento particolare: il cosiddetto "cainismo". Si tratta, in pratica, di un fenomeno di dominanza del primo nato sul fratello più giovane; sovente il secondo nato non riesce ad ottenere cibo e muore per stenti entro 24 – 26 ore dalla schiusa.

Non sembra che questo comportamento sia determinato dalla scarsità di cibo, ma è innato e si manifesta in tutte le nidiate. Si pensa che il secondo nato abbia semplicemente la funzione di riserva trofica nel caso in cui il fratello non abbia un normale sviluppo.

Con la prossima preview continueremo a conoscere meglio la biologia di questo stupendo animale ed a vedere altri scatti inediti, per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook:

http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #gipeto #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura #Buseo #avvoltoiobarbuto




Also this week we talk about the bearded vulture and with this photo I took in the Pyrenees, we talk about.. breeding..

The bearded vulture is rather long-lived (20-25 years in nature, up to 40 in captivity) and is characterized by a long reproductive cycle.

Each pair is monogamous and occupies a territory that can reach up to 300 km2 in extent. Inside may be present one or more nests, used alternately; the rotation is likely to prevent that any damage to the nest (employment, collapse) cause a failure in the reproduction of the couple.

In autumn, the pair begins to attend the nest, usually constructed with dried branches and wool, in large cavities or on ledges along rocky walls. Spawning takes place between January and February, and each pair usually lays two eggs, hatching occurs in March, when usually there is an abundant food supply.

In chicks, shortly after hatching, it manifests a particular behavior of fratricidal violence called "cainism". It is a phenomenon of dominance of the first born against the younger brother; often the second born is unable to get food and dies of starvation within 24 - 26 hours after hatching.

Do not seems that this behavior is determined by food shortages, but is innate and occurs in all the litters. It is thought that the second born has simply the function of trophic reserve if his brother does not have a normal development.

With the next preview we'll continue to learn more about the biology of this amazing animal and we'll see other unpublished shots, for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #beardedvulture #Pyrenees
Photo

Post has attachment
Grazie mille alla bravissima Sylvie Grosborne che ha trasformato in disegno uno dei miei scatti!

Sono onorato che una delle mie immagini ti sia stata di ispirazione!

Questo è il link al suo blog: https://lescrayonsdesylvie.blogspot.it/p/mr-renard.html
Qui potete invece vedere altri miei scatti fatti alle volpi: http://www.robertobianconi.net/gallery/Portfolio/Le%20Volpi%20del%20Parco%20della%20Maremma/index.html




Thanks a lot to the talented +Sylvie Grosborne LES CRAYONS DE SYLVIE who turned in drawing one of my shots!

I am honored that one of my photos inspired you!

Sylvie Grosborne blog's: https://lescrayonsdesylvie.blogspot.it/p/mr-renard.html
Here you can see my shots: http://www.robertobianconi.net/gallery/Portfolio/Le%20Volpi%20del%20Parco%20della%20Maremma/index.html
Photo

Post has attachment
Anche questa settimana rimaniamo in compagnia del Gipeto e con questa foto che ho scattato nei Pirenei, parliamo un pò di.. colori..

Nell'adulto il colore del piumaggio presenta un netto contrasto tra le parti ventrali e la testa, chiare, e le parti dorsali e le ali, scure.
Sul capo, costantemente bianco, spiccano i ciuffi di vibrisse nere che circondano l'occhio e scendono fin sotto il becco a formare una specie di "barba" (da cui probabilmente deriva il nome "barbatus" della specie).

L'iride è gialla ed è circondata da un anello perioculare membranoso di colore rosso che diventa particolarmente evidente nei momenti di eccitazione.

Vi lascio con una curiosità: una caratteristica particolare del piumaggio dell'adulto è il colore ruggine del petto e del ventre, che non è di origine biologica, ma assunto dall'ambiente esterno; Sulle cause di tale colorazione sono state formulate diverse ipotesi, la più accreditata delle quali la attribuisce al contatto degli uccelli con minerali contenenti sali di ferro.

Con la prossima preview continueremo a conoscere meglio la biologia di questo stupendo animale ed a vedere altri scatti inediti, per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook:

http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #gipeto #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura #Buseo #avvoltoiobarbuto




Also this week we talk about the bearded vulture and with this photo I took in the Pyrenees, we talk about.. colors..

In the adult the plumage colors presents a sharp contrast between the clear of the ventral parts and the head, and the dark of the dorsal part and the wings.
On the head, constantly white, stand out the black tufts of whiskers surrounding the eye, hanging below the beak to form a kind of "beard", hence probably the name "barbatus" ("with the beard" in ancient latin language) of the species.

The iris is yellow and is surrounded by a membranous ring around the eyes of red color that becomes particularly evident in moments of excitement.

I leave you with a curiosity: a particular characteristic of the adult plumage is the color rust of the chest and the abdomen, which is not of biological origin, but taken from the external environment; On the causes of such coloration different assumptions have been made, the most likely of which he attributes to the contact of the birds with minerals containing iron salts.

With the next preview we'll continue to learn more about the biology of this amazing animal and we'll see other unpublished shots, for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #beardedvulture #Pyrenees
Photo

Post has attachment
Questa settimana facciamo la conoscenza con un nuovo rapace che ho avuto più volte modo di avvistare e fotografare sui Pirenei, il Capovaccaio (Neophron percnopterus).

Nel corso delle prossime settimane impareremo a conoscerne un pò le abitudini e l'ecologia , questa settimana cominciamo con una curiosità..

Questo rapace era considerato sacro a Iside presso gli antichi egizi. L'impiego del capovaccaio come simbolo reale nella cultura egizia e la protezione a esso concessa dai Faraoni rese questa specie comune nelle strade del Paese, tanto che in inglese divenne nota anche come Pharaoh's Chicken, «pollo dei faraoni» !!

Dalla prossima preview cominceremo a conoscere meglio la biologia di questo stupendo animale per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook:

http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #capovaccaio #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura




This week I show you a new raptor I've seen and photographed many times in the Pyrenees, the Egyptian vulture (Neophron percnopterus).

In the next few weeks we'll talk about his habits and his ecology, this week we start with a curiosity ..

The bird was considered sacred to Isis by the ancient Egyptians. The use of the Egyptian vulture as a royal symbol in Egyptian culture and the protection granted to it by the Pharaohs made the species very common in the streets of the country, so much so that in English also became known as Pharaoh's Chicken !!

From next preview we begin to learn more about the biology of this amazing animal for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook: http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #egyptianvulture #Pyrenees
Photo

Post has attachment
Questa settimana facciamo la conoscenza con un nuovo rapace che ho avuto più volte modo di avvistare e fotografare sui Pirenei, il Capovaccaio (Neophron percnopterus).

Nel corso delle prossime settimane impareremo a conoscerne un pò le abitudini e l'ecologia , questa settimana cominciamo con una curiosità..

Questo rapace era considerato sacro a Iside presso gli antichi egizi. L'impiego del capovaccaio come simbolo reale nella cultura egizia e la protezione a esso concessa dai Faraoni rese questa specie comune nelle strade del Paese, tanto che in inglese divenne nota anche come Pharaoh's Chicken, «pollo dei faraoni» !!

Dalla prossima preview cominceremo a conoscere meglio la biologia di questo stupendo animale per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook:

http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #capovaccaio #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura




This week I show you a new raptor I've seen and photographed many times in the Pyrenees, the Egyptian vulture (Neophron percnopterus).

In the next few weeks we'll talk about his habits and his ecology, this week we start with a curiosity ..

The bird was considered sacred to Isis by the ancient Egyptians. The use of the Egyptian vulture as a royal symbol in Egyptian culture and the protection granted to it by the Pharaohs made the species very common in the streets of the country, so much so that in English also became known as Pharaoh's Chicken !!

From next preview we begin to learn more about the biology of this amazing animal for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook: http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #egyptianvulture #Pyrenees
Photo

Post has attachment
Passate le feste torniamo alle care vecchie abitudini e riprendiamo con le consuete previews settimanali; con questa foto che ho scattato nei Pirenei nella quale vedete un esemplare di avvoltoio monaco assumere una posa intimidatoria per difendere il proprio cibo dalle attenzioni di un altro individuo, torniamo ad approfondire la biologia di questo splendido rapace !

Questa volta parliamo brevemente di riproduzione.

Gli avvoltoi presentano cicli biologici molto lenti. Raggiungono la maturità sessuale dopo diversi anni (in genere cinque-sei); le coppie nidificanti hanno una riproduzione lunga che si estende, tra la preparazione del nido, l'incubazione e l'allevamento del piccolo sino all'involo, per un periodo anche di sei mesi; in genere depongono un solo uovo e in caso di disturbo o sottrazione dell'uovo o del nidiaceo da parte dell'uomo, non si riproducono più in quell'anno, perdendo così la produttività annuale della coppia.

Con la prossima preview faremo la conoscenza di un nuovo rapace e vedremo altri scatti inediti, per ora, come sempre vi invito a lasciare un commento nel mio guestbook: http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
ed a visitare il mio sito: http://www.robertobianconi.net/

Passate un bel fine settimana!

www.robertobianconi.net

#Avvoltoio #monaco #Spagna #Pirenei #rapaci #Extremadura #avvoltoiomonaco





After the holidays, we resume with the usual weekly previews; With this photo I took in the Pyrenees in which you can see a cinereous vulture in an intimidating attitude to defend their own food, let's go back to deepen the biology of this beautiful bird!

This time we talk briefly about breeding.

The vultures have very slow biological cycles. They reach sexual maturity after several years (typically 5 or 6); The pairs have a long breeding period up to six months; usually they lay only one egg and in case of failure or theft from the man, they do not breed in that year losing the annual productivity of the couple.

With the next preview we'll know a new raptor and we'll see other unpublished shots, for now, as always, I invite you to leave a comment on my guestbook:
http://www.robertobianconi.net/public/Gbook/gbook.php
and to visit my website: http://www.robertobianconi.net/

Have a nice weekend my friend!

www.robertobianconi.net

#Vulture #raptors #cinereous #Pyrenees #cinereousvulture
Photo
Wait while more posts are being loaded