Profile cover photo
Profile photo
Analisi Cliniche Luisa
15 followers
15 followers
About
Posts

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
IPERCOLESTEROLEMIA FAMILIARE!!
L'ipercolesterolemia familiare (IF) è una malattia ereditaria in cui la quantità di colesterolo nel sangue può essere notevolmente aumentata.
Nel mondo circa una persona ogni 500 ha un’alterazione genetica che causa ipercolesterolemia familiare; l’alterazione che si riscontra più frequentemente è a carico del gene che codifica per il recettore delle LDL. Questo recettore si trova sulla superfice della cellula ed ha il compito di “catturare” le particelle di colesterolo LDL, rimuovendole dal sangue. L’alterazione del gene provoca la formazione di recettori per le LDL malfunzionanti, ossia di recettori che non sono in grado di rimuovere il colesterolo LDL dal sangue determinandone l'accumulo. Esistono due forme principali di IF: la forma eterozigote e quella omozigote. La forma omozigote è molto più grave, e le persone affette possono avere valori di colesterolemia anche di 650-1000 mg/dl, soprattutto sotto forma di LDL. Questo porta alla formazione di placche all'interno dei vasi sanguigni e a gravi problemi cardiocircolatori anche in età precoce.
La diagnosi di ipercolesterolemia familiare può essere fatta clinicamente, sulla base dell’anamnesi personale e familiare del soggetto ed in presenza di alcuni segni clinici (xantomi), o mediante un test genetico che, attraverso l’analisi del DNA del soggetto, permette una ricerca accurata dei difetti che possono colpire il gene del recettore per le LDL o altri geni che sono coinvolti nella regolazione del metabolismo del colesterolo.
https://www.ok-salute.it/diagnosi-e-cure/colesterolo-alto-una-questione-di-famiglia-per-250-mila-italiani
Add a comment...

Post has attachment
L'urina è il prodotto finale della escrezione del rene attraverso la quale vengono eliminati dall'organismo i prodotti metabolici (scorie dannose, soprattutto urea) presenti nel sangue. Tramite l’urina quindi si eliminano dall’organismo i prodotti di scarto e l’eccesso di acqua o di sostanze che vi sono disciolte.
L' analisi delle urine è un esame di screening di routine che viene solitamente eseguito come parte di esami medici, nell'ambito degli esami preoperatori e al momento dell'ammissione in ospedale. Esso è utilizzato per la diagnosi di infezioni dei reni e del tratto urinario e anche nella diagnosi di malattie non correlate all'apparato urinario (diabete, epatopatie ecc.).
Ecco tutto quello che dobbiamo sapere su questo esame...!!
http://www.laboratorio-italia.it/analisi-delle-urine-cosa-dobbiamo-sapere-43845/
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded