Profile cover photo
Profile photo
Del Furore D'Aver Libri
231 followers -
Un blog sul desiderio, sul furore di avere libri: aprirli, toccarli, sentire il loro peso tra le mani. E averne tanti, di tutti gli argomenti. E leggere, leggere, leggere...
Un blog sul desiderio, sul furore di avere libri: aprirli, toccarli, sentire il loro peso tra le mani. E averne tanti, di tutti gli argomenti. E leggere, leggere, leggere...

231 followers
About
Posts

Post has attachment
#delfurorediaverlibri #dialoghiconlamanita #lalungaestatecalda

Cosa c'entra Paul Newman, le letture dell'Amanita nella lunga e insopportabile estate, e una domanda per Alice Basso?

Apparentemente poco. O nulla.

(Bentornata, Amanita!)

Sul Blog, ora.
Add a comment...

Post has attachment
#delfurorediaverlibri #delfuroredileggereamultipli #jolandapergreffi #versodomani #spuntoedizioni

Quando la bambina più indifesa e più forte del mondo riesce a mostrare cos'è davvero la dolcezza e quanto sia potente nel far crescere e creare.

Sul Blog, ora. http://bit.ly/VersoDomani
Add a comment...

Post has shared content

Post has shared content

Post has shared content

Post has shared content

Post has shared content

Post has attachment

Post has attachment
#ilgiardinodegliinglesi #vladimirobottone #neripozza

...ed ecco la fine della mia vacanza. Il mio soggiorno formativo, la mia boccata d'aria, la mia passeggiata ristorativa.

In mezzo ad altri libri in lettura, e in altre recensioni iniziate (almeno tre, da portare a termine), ho fatto frequenti soste ne Il giardino degli inglesi.
Sono pensieri sconclusionati, e se non si è letto Vicarìa, il libro precedente, si rischiano spoiler. Lo dico subito, meglio.

L'estate è una stagione crudele, e questo libro ne è costruito, con una maestria rara e rincuorante.

Anche in un giardino non mancano le erbacce.
Add a comment...

Post has attachment
#mauriziodegiovanni #edizionicentoautori #lemaniinsanguinate

... ho appena salutato il commissario Marra a Bologna, dove si fanno spettacoli di burlesque e non si disdegna di tirare il collo a chi diventa di troppo. (Mi spiegherò meglio sul Blog.)
Ritorno a Napoli con i racconti di De Giovanni.
Mi mette al tappeto con gli occhi lucidi con le prime 14 pagine.

Mentre cerco un fazzoletto, mi frullano un paio di domande:
Che fine ha fatto il mio cuore di pietra?
Come nasce quell'angolazione originale da dove raccontare la storia, la stessa storia di abusi e povertà, che qui diventa unica e originale, come appena creata?

#meravigliedellalettura
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded