Profile cover photo
Profile photo
Nino Costa
34 followers -
L'unica conoscenza che valga é quella che si alimenta di incertezza e il solo pensiero che vive è quello che si mantiene alla temperatura della propria distruzione (E. Morin)
L'unica conoscenza che valga é quella che si alimenta di incertezza e il solo pensiero che vive è quello che si mantiene alla temperatura della propria distruzione (E. Morin)

34 followers
About
Posts

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Prato di portulaca. Buona in insalata....
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Sabato 18 alle 7.30 saremo in onda su Radio Capital a parlare di Erbacce. Chi avesse voglia di ascoltarci è pregato di comunicarci le sue impressioni.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
L'agriturismo La Concia partecipa alla Settimana della Cultura in Toscana. Per informazioni visita il sito
http://www.turismo.intoscana.it/site/it/coolt/ricerca?page=1&cosa=erbacce&jlocale=it&manifestazione=coolt
Photo
Photo
2014-10-14
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Dopo il post sul paesaggio palustre e le bonifiche idrauliche in Maremma, questo secondo post analizza il paesaggio rurale. Non tratta le trasformazioni in atto che cominciano a modificare il tradizionale paesaggio maremmano presente nell'immaginario collettivo. Tale analisi sarà argomento di uno specifico post.
Il paesaggio rurale
Il paesaggio rurale
laconciainmaremma.blogspot.com
Add a comment...

Post has attachment
Paolo, Direttore Creativo presso una delle più importanti Agenzie di marketing e comunicazione al mondo, durante un suo giro in Maremma è passato anche da noi. Al termine della sua tre giorni maremmana ha postato la foto di una nostra poltr...ona in legno. Io credo che in quella foto lui abbia visto La Concia; io in essa ho riconosciuto il racconto del nostro Agriturismo: un po' "spreciso" e un po' spartano ed essenziale, ma sempre lì, accogliente con il suo prato vero, di erba vera e diversa tutti gli anni, non un pratino all'inglese di erba coltivata comprata al metro, un agriturismo che sa di casa perché agli ospiti offriamo la nostra casa, la condivisione delle cene preparate con le nostre mani di non cuochi, il raccontarsi a vicenda davanti ad un bicchiere di buon rosso...
Sappiamo che una villa è più bella di un "podere" ma in Maremma ci sono i poderi, non le ville.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded