Profile cover photo
Profile photo
La Casetta dell'Artista
44 followers -
Progetto d'arte a Bologna https://www.lacasettadellartista.com/
Progetto d'arte a Bologna https://www.lacasettadellartista.com/

44 followers
About
Posts

Post is pinned.Post has attachment
NUOVA MOSTRA !!!!! NON MANCATE!!!
/
"AUTORITRATTO CON TOSSE" mostra di Miss Goffetown (Fulvia Monguzzi) a cura di Giulia Sollai, La Casetta dell'Artista.
/
Quando: Sabato 9 GIUGNO 2018*
A che ora:  dalle 19,30 alle 23
Dove: La Casetta dell'Artista in via Cesare Battisti 9 a Bologna (traversa di via ugo Bassi). Campanello: "La Casetta dell'Artista" / 3 piano
/
*dal 10 Giugno al  9 Luglio la mostra è visitabile solo su appuntamento da richiedere a lacasettadellartista@gmail.com 
/
La ruvidezza è una forma.
Miss Goffetown con la forma fa la cosa che di tutte le riesce meglio: racconta storie.
Anche se sono famigliari la scorza è dura, il fare è solido e la forma è ruvida.
Come se la città, la casa e i pensieri dell'esistere si affidassero a qualcuno in grado di farli nascere una seconda volta più protetti; come se si sentissero piu sicuri, dovendo uscire di nuovo, con qualcuno che non li vezzeggia e non li blandisce, qualcuno che li tratta per come sono.
Non c'è niente di meno distaccato, niente di meno di corazzato, niente di meno burbero. Sono storie fresche di mattina.
(Alberto Dall'Ara)
/
Nata a Desio, Fulvia Monguzzi è Miss Goffetown.
Laureata in scultura (ma la terza dimensione la appesantisce).
Disegna, pittura, ritaglia e incolla ma non spolvera!
Collabora con riviste e case editrici, espone a collettive e personali; presenzia a inaugurazioni come sostenitrice di pareti, muri o angoli.

#mostre #pittura #illustrazione #bologna #lacasettadellartista #opening #eventibologna
Photo
Add a comment...

Post has attachment
In occasione dell’ Art City White Night a Bologna
3 Febbraio dalle 19,30 alle 23,30
presso La Casetta dell’Artista in via Cesare Battisti 9 Bologna



La Casetta dell’Artista presenta:



“Looking in the mirror”

Sira Vadilonga è un’artista emergente nata a Cagliari il 14 Agosto 1987 dove ha studiato al liceo artistico.
Spinta dalla passione per la musica anni 90 nata in Olanda, ha scelto quest’ultima come meta. Oggi Dean Haag è diventata la sua casa dove vive con il suo compagno e i suoi due figli.
Ha esposto per la prima volta le sue opere a Voorburg.
La tecnica usata è mista: matite colorate e pastelli a cera.
Si ispira a diversi artisti quali per esempio Natalie Foss e Tomas Mro, rimanendo però più realistica nei soggetti.

Andrea Rachele è il suo nome d’arte. Sarebbe stato il nome che avrebbe dato al suo primo figlio se fosse stato femmina.
Fino al sesto mese di gravidanza era sicura che fosse femmina e la chiamava così. Le piaceva immaginarla con i capelli rossi… Dopo ha scoperto di aspettare un figlio maschio. Per lei, Andrea Rachele è il sogno di quella bambina mai nata. La bambina con i tratti estetici che Sira sognava di avere quando era piccola.

Da piccola sentiva la necessità di mascherarsi per fuggire da quel mondo in cui non si rispecchiava e per questo la faceva soffrire.
Sin da bambina nutriva una passione per il make up e l’alta moda di cui colori e forme le permettevano di connettersi al suo mondo interiore con facilità.

Il suo lavoro rappresenta per lei l’ossessione dalla perfezione estetica e sopratutto dalla ricerca disperata di un’identità. Attraverso quei volti, quelle maschere, lei si cerca e si guarda allo specchio.


Contatti:

Instagram: rachele_andrea
andrearachele@hotmail.it




Mostra a cura di Giulia Sollai, La Casetta dell’Artista.
La mostra è visitabile dal 4 Febbraio al 2 Marzo solo su appuntamento da richiedere a lacasettadellartista@gmail.com
Photo
Add a comment...

Post has attachment
“B’ESTES - animali da pascolo domestico”
di Eugenia Pinna e Concetta Nasone
/
Vi aspettiamo Domenica 12 Marzo 2017
dalle ore 19,30 alle 23
in via Cesare Battisti 9 a Bologna a La Casetta dell'Artista
/
La mostra è visitabile gli altri giorni fino al 31 Marzo solo su appuntamento da richiedere a lacasettadellartista@gmail.com
/
" B’ESTES - animali da pascolo domestico "
di Eugenia Pinna e Concetta Nasone
/
La parola B‘èste in lingua sarda logudorese significa “veste / vestito / abito”, e la stessa parola ricorda anche “bestie” in lingua italiana. Questo gioco di parole è racchiuso nelle sculture-oggetto di Eugenia e Concetta: tre animali tipici della fauna sarda vengono da loro realizzati e “vestiti” da un intreccio di lana; il tutto interamente a mano.
L’asino, il cinghiale, la pecora, sono realizzati in legno pressato e, passo dopo passo, si caratterizzano grazie all’inserimento di trame tutte diverse tra loro.
I filati di lana sono naturali e provengono esclusivamente dalla Sardegna che ne possiede i colori e gli intensi profumi.
Le lane sono a volte sottili, a volte grosse e grossissime, a uno o più fili: lisce e ritorte danno volume alle pecorelle. Lana morbida e cardata è nascosta sotto la pancia degli asinelli. Fibra di sisal e filo dorato serve a rendere irsuti i peli dei cinghialini e ad impreziosire il loro muso.
Dalla Sardegna, queste B’estes arrivano fino a Bologna per pascolare sui muri de La Casetta dell’Artista.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
“B’ESTES - animali da pascolo domestico”
di Eugenia Pinna e Concetta Nasone
/
Vi aspettiamo Domenica 12 Marzo 2017
dalle ore 19,30 alle 23
in via Cesare Battisti 9 a Bologna a La Casetta dell'Artista
/
La mostra è visitabile gli altri giorni fino al 31 Marzo solo su appuntamento da richiedere a lacasettadellartista@gmail.com
/
" B’ESTES - animali da pascolo domestico "
di Eugenia Pinna e Concetta Nasone
/
La parola B‘èste in lingua sarda logudorese significa “veste / vestito / abito”, e la stessa parola ricorda anche “bestie” in lingua italiana. Questo gioco di parole è racchiuso nelle sculture-oggetto di Eugenia e Concetta: tre animali tipici della fauna sarda vengono da loro realizzati e “vestiti” da un intreccio di lana; il tutto interamente a mano.
L’asino, il cinghiale, la pecora, sono realizzati in legno pressato e, passo dopo passo, si caratterizzano grazie all’inserimento di trame tutte diverse tra loro.
I filati di lana sono naturali e provengono esclusivamente dalla Sardegna che ne possiede i colori e gli intensi profumi.
Le lane sono a volte sottili, a volte grosse e grossissime, a uno o più fili: lisce e ritorte danno volume alle pecorelle. Lana morbida e cardata è nascosta sotto la pancia degli asinelli. Fibra di sisal e filo dorato serve a rendere irsuti i peli dei cinghialini e ad impreziosire il loro muso.
Dalla Sardegna, queste B’estes arrivano fino a Bologna per pascolare sui muri de La Casetta dell’Artista.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Buongiorno a tutti,
in occasione della 41 esima edizione di Arte Fiera e di "Art City White Night", La Casetta dell’Artista presenta “Tableau vivant”;

la mostra di Elena Fregni che aprirà al pubblico sabato 28 Gennaio 2017 presso La Casetta dell’Artista dalle 19,30 alle 23.
La mostra sarà visitabile dal 29 Gennaio al 28 Febbraio, solo su appuntamento da richiedere a lacasettadellartista@gmail.com
/
Quando: sabato 28 Gennaio (inaugurazione aperta al pubblico) Free entry
A che ora: dalle 19,30 alle 23
Dove: La Casetta dell’Artista, via Cesare Battisti 9 Bologna (traversa di via Ugo Bassi)
/
La mostra:
Le sculture/installazioni di Elena Fregni nascono dalla passione per le forme e in questo caso degli insetti. Frutto di una ricerca scientifica accurata condotta con approfondimenti presso il Dipartimento di Entomologia dell’Università di Bologna, porta scarabei, cetonie e coccinelle in rappresentazioni fuori scala, delineati con sorprendente leggerezza dal filo di ferro utilizzato. Poche linee definiscono, senza semplificarla o snaturarla, una forma complessa lasciando al cervello di chi osserva il compito di completare l’immagine. L’impressione finale dunque è creata dall'osservatore anche solo a livello di subconscio. Ciò che motiva Elena Fregni in questa sua ricerca è un’intenzione metaforica: attraverso un’attenta osservazione, ammettendo la possibilità di mettere in campo tutta la scala delle nostre emozioni ed eliminando i timori verso ciò che è sconosciuto, invita a superare i preconcetti e i pregiudizi verso le cose, gli animali e le persone e ad avere la mente sgombra per apprezzare la pura bellezza di ciò che è.
Nella mostra “Tableau vivant.” in particolare si è indagato il linguaggio delle tracce personali, apparentemente indecifrabile ma capace di svelare segreti e presenze inaspettate, nonché punto centrale dell'espletamento delle varie funzioni vitali di ogni insetto, fino alla riflessione sull’attitudine unicamente umana ad uccidere per indagare il mondo animale, invece che osservarlo in movimento.
/
Breve bio:
/
Elena Fregni
Nata a Crevalcore, Bologna, nel 1970. Si è diplomata all’Accademia di Belle Arti di Bologna e dal 2004 ha incominciato a “disegnare” sculture intrecciando fili di ferro in forma di animali, interi o loro teste, sovente in scala naturale. In modo agile e lieve imbastisce la trama volumetrica dei suoi soggetti, massimi per apparenza minimi per consistenza. Dall’inizio degli anni 2000 ha esposto il suo lavoro in mostre personali e collettive in Italia e all’estero, in gallerie private e in spazi pubblici. Vive e lavora a Bologna.
Contatti:
http://www.elenafregni.it/
/
Mostra a cura di Giulia Sollai, La Casetta dell’Artista
(www.lacasettadellartista.com)
in collaborazione con SetUP+
Aperitivo a cura di www.laspesa.bio

#ARTcity #artwhitenight #Artefiera17 #setUP #laspesabio #contemporaryArtFair #succedeabologna
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Buongiorno a tutti!
In occasione del festival internazionale del fumetto BilBolBul 2016 (http://www.bilbolbul.net/BBB16/) , siamo lieti di mostrarvi le opere della bravissima Arianna Vairo. Non mancate!


inaugurazione:
23 Novembre 2016 dalle 19 alle 22,30*

*La mostra è visitabile negli altri giorni solo su appuntamento dal 24 Novembre al 14 Dicembre.

Dove:
La Casetta dell’Artista via Cesare Battisti 9, Bologna (traversa di via Ugo Bassi)


LA MOSTRA:
Strati e strade è una mostra di illustrazioni di Arianna Vairo, pubblicate o inedite, realizzate nel corso del 2015 e 2016.

Le opere esposte vedono l’illustrazione come un mezzo di comprensione e ricerca, comunicazione e collaborazione.

Spaziando per l'illustrazione editoriale, l'editoria per l'infanzia, schizzi preparatori che diventano un altro libro nelle mani di Libri Finti Clandestini, fiabe disegnate diventate piccoli arazzi grazie a un progetto di Casalinghe di Tokio.

Il percorso artistico formativo di Arianna, le ha permesso di esplorare diverse tecniche e di affrontare con curiosità e dinamismo il suo lavoro.


BIO:
Arianna Vairo nasce a Milano nel 1985. Si è formata come illustratrice, ha collaborato e collabora con case editrici e riviste, nazionali e internazionali; sta illustrando il suo sedicesimo libro per ragazzi. È cresciuta dentro la stamperia 74/b, dove ha scolpito il suo segno tra linoleum e zinco, dal 2014 tiene il corso di incisione all'Istituto Europeo di Design. Organizza mostre ed eventi legati all'illustrazione con la Galleria Nuages di Milano. Da un anno dipinge immagini che abitano ambienti, pubblici o privati, tra muri e vetrate.

/
Contatti:
ariannavairo.com
ariavairo.blogspot.com
ariannavairo.tumbrl.com


Evento a cura di La Casetta dell'Artista in collaborazione con BBB16
#BBB16 #BilBolBul2016 #Bologna #BolognaEventi #BolognaCentro #illustrazione #mostre #AriannaVairo #EventiNovembre #festivaldelfumetto
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Buongiorno a tutti voi,
siamo felici di annunciarvi l’evento di Ottobre!
Prosegue il ciclo di lezioni a La Casetta dell'Artista:

“CIBO D’AUTORE - LA TUTELA DELLE RICETTE”
di Maria Paola Pinna, Interviene Agata Meuti
▼▼
Domenica 30 Ottobre 2016*
dalle 18,30 alle 20,30
presso La Casetta dell’Artista
via cesare Battisti 9, Bologna (traversa di via Ugo Bassi)
▼▼▼
“Cibo non è solo tutto ciò che si mangia. E’ un linguaggio universale e, allo stesso tempo,
è espressione di identità particolari. Cibo è sinonimo di cultura. Talvolta è arte. E’ design.
Può quindi il cibo essere tutelato nelle sue differenti espressioni?
Una ricetta può avere carattere creativo ed essere protetta dal diritto d’autore?
Si possono tutelare procedimenti, ingredienti, design del piatto, forma, profumo, sapore?
Si affronteranno anche i seguenti punti:
1. il cibo può esser brevettato o registrato quale marchio?;
2. il cibo come opera dell'ingegno;
3. le problematiche e i rimedi per tutelare le ricette;
4. le ricette tradizionali possono essere tutelate dal diritto d'autore ?;
5. il food design;
6. Quando un alimento diventa "cultura"?;
7. I piatti tipici possono essere considerati patrimonio dell’umanità?
Durante questo pomeriggio, le nostre due collaboratrici che scrivono per La Rubrica della Casetta dell’Artista:
• Maria Paola Pinna (proprietà intellettuali)
• Agata Meuti (storia e cultura dell’alimentazione)
si troveranno insieme per affrontare tutti questi argomenti.
Sarà uno scambio interessante a cui vi invitiamo a partecipare per approfondire le vostre conoscenze.
A seguire si terrà un rinfresco / buffet vegano.
▼▼▼
*Evento su iscrizione che richiede un piccolo contributo di 20€ / posti limitati (max 20 persone).
La tariffa comprende la lezione teorica che affronterà i temi sopra elencati, i chiarimenti ai vostri dubbi / domande ecc…. ;
infine un buffet / aperitivo e bevande senza derivati animali.
/
È richiesta l’iscrizione anticipata da effettuare tramite mail lacasettadellartista@gmail.com o messaggio privato su facebook.
Se avete dubbi/domande, scriveteci.
/
Evento a cura di La Casetta dell’Artista
/
▼ MARIA PAOLA PINNA ▼
Si laurea in giurisprudenza all'università di Bologna.
La sua passione per le discipline artistiche la conduce a voler approfondire il campo giuridico relativo alla
Proprietà Intellettuale.
Dopo aver conseguito il Master in Politica e Diplomazia internazionale con tesi sulla "Brevettabilità dei
farmaci paralleli in Africa" ed aver svolto regolare pratica forense in diritto civile presso lo studio Legale Miniero,
inizia la sua collaborazione con lo studio legale IDEAlex - Protecting - Promoting Creativity, nel quale ad oggi lavora.
Lo studio si occupa di tutelare la creatività nei diversi campi artistici.
Le materie di competenza sono il diritto d'autore,i Marchi, i brevetti e il diritto di internet, in Italia e all'estero.
/
pinnamariapaola@outlook.com
tel : + 39 328 / 6695659
p. iva 03437731205
C.F.PNNMPL86M54F979R
/
▼ AGATA MEUTI ▼
Nata a Roma, vive a Milano.
Ha frequentato un Master in Storia e Cultura dell’ alimentazione a Bologna.
Nella sua vita ha viaggiato e vissuto in molte città dalle culture differenti ed ha potuto testare le cucine, gli usi e i costumi di varie popolazioni.
Grazie ai suoi numerosi viaggi e alle esperienze professionali di formazione antropologica, può avere un parere più specifico sugli aspetti culturali legati al cibo, diventato ormai, la sua più grande passione.
/
agata.meuti@gmail.com

#cibo #food #ricette #tutela #dirittodautore #cultura #mifacciodicultura #arte #fooddesign #bologna #artebologna #bolognacentro #succedeabologna #bolognaeventi 
Photo
Add a comment...

Post has attachment
"La Stanza" di Asia Giannelli
/
È una mostra di fotografia.
Vi aspetto all' inaugurazione il 30 Settembre 2016 dalle 19,30 alle 23. Presso La Casetta dell' Artista in via Cesare Battisti 9 (traversa di via Ugo Bassi).
/
La stanza è una raccolta di ritratti ad amici e sconosciuti che parte dal colore blu andando a mescolarsi con il tempo con altri colori. Il progetto prende vita nell'inverno del 2013, quando decido di lavorare in maniera più psicologica con i soggetti scelti, cercando di trovare un punto d'incontro tra la mia visione del corpo e la loro. Tra le pagine di un quaderno annoto queste parole:
"Sai mamma ti ho pensata ed ho capito che tutto è cominciato nel Blu. Mentre nuotavo nella tua pancia nessun pesce mi ha sfiorato i piedi, sentivo solo le tue carezze che rimbombavano dentro. Quando sono uscita, sono passati giorni prima che vedessi il cielo e anni prima che ne capissi la sua immensità. Se devo dirti la verità nemmeno adesso i pesci mi sfiorano i piedi quando entro in acqua. Però ti giuro che la mia fantasia viaggia libera nel mare senza trovare un senso preciso, sono io che cerco di sfiorare i pesci, i sassi giù nel fondale e i ricci senza pungermi. Nella mia bussola tutto segna sempre Blu. L'amore per me è Blu, tu per me sei Blu, io mi sento Blu, il mio gatto si chiama Blu. Il Blu tecnicamente è blu. "
Bologna 2013, in una giornata di pioggia.
In mostra a Bologna.

#bologna #eventibologna #bolognamostre #artebologna #arte #fotografia
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Buongiorno a tutti,
siamo lieti di presentarvi MANUELA MAPELLI, l'artista del mese di Maggio.
La Casetta dell'Artista ospiterà con molto piacere le opere che Manuela ha realizzato per il suo libro "Casa Casina" (Edizioni Corsare 2015).

/////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

VI ASPETTIAMO insieme all'artista

DOMENICA 22 MAGGIO*

DALLE 19,30 ALLE 23

PRESSO LA CASETTA DELL'ARTISTA (via Cesare Battisti 9 Bologna - traversa di Via Ugo Bassi)

NON MANCATE !

///////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

*La mostra è visitabile solo su appuntamento dal 16 Maggio al 10 Giugno escluso il giorno sopra indicato (22Mag) in cui l'evento è aperto al pubblico e non richiede appuntamento.

Free entry.

///
LA MOSTRA:

Un breve e intenso viaggio attraverso le fasi creative che mi hanno portato alla realizzazione del libro “Casa casina”.
Timbri di gomma, inchiostri, stampe a mano e quelle in digitale.
Una miriade di abitazioni differenti, luoghi accoglienti in grado di proteggerci.
Case di bimbo, tende d’indiano, capanne, palafitte e case viaggianti.

BIO:

Sono nata nel 1980 a Milano, dove ho intrapreso studi artistici.
Nel 2002 mi sono trasferita in Emilia Romagna per seguire la mia passione per il teatro di figura e frequentare il corso per burattinai professionisti presso "l'Atelier delle Figure" di Cervia (RA).
Da piccola odiavo il grigiore cittadino, amavo inventare e disegnare storie e sporcarmi le dita di colore... ora che sono "grande" vivo a Cesena, e realizzo spettacoli di burattini e laboratori artistici con bambini e ragazzi, scrivo storie e illustro libri per l'infanzia.

CONTATTI:

manuela-mapelli@hotmail.it
www.manuelamapelli.it
fb: manuela mapelli illustratrice

//////////////

Evento a cura di Giulia Sollai, La Casetta dell'Artista
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Buongiorno a tutti !
In occasione della fiera del libro "Bologna Children's Book Fair" , siamo lieti di presentarvi il nuovo evento di Aprile 2016 
/
"VIAGGIO IMMAGINARIO SULLA MIA SCRIVANIA" 
di Lara Norscia
/
Giorno : Domenica 3 Aprile 2016* 

Ora : dalle 19,30 alle 23

Ingresso : libero

Presso : La Casetta dell’Artista, via cesare Battisti 9 Bologna (zona centro - traversa di via Ugo Bassi).

*la mostra è visitabile dal 3 al 21 Aprile solo su appuntamento (tranne per il giorno sopra indicato)
///

"Viaggio immaginario sulla mia Scrivania"
di Lara Norscia

L'esposizione vuole svelare attimi del processo creativo.
Una serie di souvenir visivi raccolti durante la ricerca, come in un diario di viaggio immaginario e metaforico.
Lavori esposti: 
Collage, sculture di carta, fotografie cianotipi e stampe.
Esiste un territorio che seppur limitato, riserva per me sorprese inaspettate.
Questo territorio si chiama Scrivania. Ogni Scrivania possiede una sua geografia.
Vi descrivo sommariamente la mia.
Ci sono:
montagne di carta,
giacimenti di ritagli,
fiumi di inchiostri,
faune di ferro e grafite,
deserti di pigmenti.
Per esplorare questo grande territorio uso le forbici e la colla.
Con le forbici posso trasformare.
Con la colla posso fermare le forme.
Le forme sono transitorie e in qualche modo bisogna fermarle, prima che i monsoni del tempo possano portarle via.

///
Lara Norscia
nasce nel 1980 a Pescara città marinara dominata in lontananza dalle montagne, imponenti miraggi dalle cime innevate e sfiorate dalle nuvole.
Ama ,sopratutto ma non solo, ritagliare, incollare e disegnare.

contatti :

http://ricamidicolla.blogspot.it/
Facebook : Ricami di colla (https://www.facebook.com/ricami.dicolla)


#childrenbookfair   #CBF16   #BCBF16   #fieradellibrobologna   #bolognafiere   #bolognaeventi   #fieradellibroragazzi   #autoridiimmagini   #illustratori   #bologna   #bolognacultura      
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded