Profile cover photo
Profile photo
Trio Dmitrij
2 followers -
Trio violino, violoncello e pianoforte
Trio violino, violoncello e pianoforte

2 followers
About
Posts

Post has attachment
ROMA - FESTIVAL CULTURA EBRAICA
Festival Cultura Ebraica, 23 Giugno 2018 ore 23.15. Palazzo della Cultura, via del Portico d'Ottavia 73. Notte della Cabbalà. In collaborazione con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
A Jewish Jazz Story...

Nel 1944 - già straziato per la morte dell'amico Ivan Sollertinskij - Shostakovich viene a conoscenza degli orrori scoperti nel lager di Treblinka. Sconvolto da tali racconti, compone il Trio n.2 op.67, in cui per la prima impiega temi ebraici, condannando apertamente l'antisemitismo dilagante in quegli anni. Proprio a causa delle persecuzioni di cui erano stati vittime, molti ebrei di lingua yiddish provenienti dall'Europa Orientale erano emigrati negli Stati Uniti ed é qui che il Klezmer - genere tradizionale degli ebrei aschenaziti composto da musiche che accompagnavano balli e rappresentazioni per matrimoni e altre celebrazioni - contaminò il Jazz americano da poco nato. Fin dal 1926 questo nuovo genere musicale fece il suo ingresso nell'Unione Sovietica e Shostakovich ne rimase fortemente impressionato per via della prorompente vitalità e forza tensiva del ritmo. Ispirato da tale novità compose quindi alcuni cicli di composizioni più "leggere" per Orchestra, di cui il TrioDMITRIJ propone una propria trascrizione per Trio con Pianoforte (Jazz Suite n.1 e Suite per Orchestra di Varietà). Il viaggio si conclude con un Medley sempre composto dal TrioDMITRIJ che riassume i momenti più significativi di West Side Story di Leonard Bernestein, genio universale di origine ebraica del quale si celebra nel 2018 il centenario dalla nascita, il quale diede un forte impulso alla diffusione del Jazz anche nel mondo "classico" e che é stato giustamente definito "il più grande pianista tra i direttori, il più grande direttore tra i compositori, il più grande compositore tra i pianisti".

D. Shostakovich
Trio n.2 in mi minore op.67
Piano Trio Jazz suite n.1
(adattamento Trio Dmitrij)
Piano Trio Suite for Variety Orchestra
(adattamento Trio Dmitrij)
L. Bernstein
West Side Story Medley
(adattamento Trio Dmitrij)
Festival Cultura Ebraica, 23 Giugno 2018 ore 23.15.
Palazzo della Cultura, via del Portico d'Ottavia 73. Notte della Cabbalà. (visualizza mappa)
In collaborazione con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Add a comment...

Post has attachment
Aperte le iscrizioni al Corso di Perfezionamento in violino, violoncello e Pianoforte del Trio Dmitrij presso InMusica di Pesaro.
Cliccare sul link per informazioni.

Per scaricare il bando:
http://www.pianotrio.it/…/Cors…/Bando-corso-trio-dmitrij.pdf

Per informazioni:
http://www.pianotrio.it/didattica/corso-di-perfezionamento-2017-2018.html
Photo
Add a comment...

Post has attachment
TRIO DMITRIJ A SENIGALLIA PER LA IX EDIZIONE DI "FORME DI CONCERTO"

Presso l'Auditorium San Rocco di Senigallia, il 23 aprile 2017 ore 17.15, il Trio Dmitrij eseguirà due capolavori del repertorio cameristico per trio.
La stagione concertistica "forme di concerto", giunta alla IX edizione, è organizata dalla scuola di musica Bettino Padovano che fa capo all'Associazione Musicale Harmonia, grazie alla collaborazione del Comune di Senigallia.
Il programma del Trio Dmitrij prevedere il trio n.1 in re minore op.49 di di F. Mendelssohn-Bartholdy e il trio in la di M. Ravel
Photo
Add a comment...

Post has attachment
GIOVANNI BIETTI E IL TRIO DMITRIJ AL NUOVO CIRCOLO DEGLI SCACCHI DI ROMA

Lo splendido Palazzo Rondinini, sede del Nuovo Circolo degli Scacchi, ha ospitato il 6 Aprile 2017 alle ore 19.00 un concerto del Trio Dmitrij introdotto da Giovanni Bietti.
Considerato uno dei migliori divulgatori musicali italiani, Giovanni Bietti è compositore, pianista e musicologo. E’ collaboratore esterno dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, e ha inoltre insegnato Composizione presso il Conservatorio "V. Bellini" di Catania ed Etnomusicologia presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.
E’ il curatore delle seguitissime "Lezioni di Musica", la grande iniziativa di divulgazione musicale che va in onda settimanalmente su Rai-Radiotre, e del ciclo omonimo dal vivo che attira migliaia di persone negli spazi dell'Auditorium-Parco della Musica di Roma.
Il concerto è stato introdotto direttamente al pianoforte da Giovanni Bietti, che ha permesso al pubblico di poter apprezzare il genio di Haydn partendo dall'ascolto di alcune sue composizioni per pianoforte. Successivamente, insieme al Trio Dmitrij che si è occupato degli esempi musicali, ha introdotto l'ascolto del trio in Trio in mi maggiore Hob.XV:28 successivamente eseguito interamente.
Durante il concerto la Contessa Oretta Rangoni Machiavelli, allieva di Avenali, Assenza, Lipinski, Oppo e Ziveri, ha realizzato dei disegni raffiguranti i membri del Trio Dmitrij durante la loro esecuzione.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Il Trio Dmitrij si esibirà in concerto, per l'Associazione Amici della Musica "Giovanni Paisiello" di Lucera, il giorno 05 Marzo 2017 alle ore 20.00 presso la Sala Paisiello.
Il Concerto è organizzato grazie al sostegno della Fondazione Banca del Monte di Foggia e con il contributo della Regione Puglia, sezione Economia della Cultura.
«Siamo orgogliosi di presentare al pubblico di Capitanata - annuncia Elvira Calabria, presidentessa degli Amici della musica - un trio riconosciuto dalla critica "per le notevoli doti artistiche, la completa formazione interpretativa e stilistica e per il raro affiatamento collettivo”. Appena due mesi fa ha ottenuto 4 stelle sulla rivista Amadeus per il CD edito dalla Map Classics “Franz LISZT The Chamber Music". Un progetto importante che è stato presentato nel 2011 nella trasmissione RAI Radio3 "Piazza Verdi" ed è proseguito in replica per un anno intero in diverse istituzioni italiane ed estere». [fonte: puglialive.net]
Il programma è molto articolato e prevede tre composizioni di repertorio e di grande virtuosismo:
M. Ravel
Trio in La min
F. J. Haydn
Trio in mi maggiore Hob.XV:28
F. Liszt
Rapsodie hongroise IX - Le Carnaval de Pest
(originale per violino, violoncello e pianoforte)
Il Trio Dmitrij presenterà a Lucera un programma quanto mai ricco e significativo della sua arte cameristica.
«Il concerto si aprirà con il Trio di Ravel – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico della Paisiello – pagina tra le più alte mai scritte per questa formazione. Il virtuosismo sia individuale che d’insieme di tale brano e la profondità concettuale di cui è intriso rendono il brano una perla assoluta che il trio affronterà con freschezza e vigore interpretativo. A seguire, il Trio di Haydn sarà un momento di scintillante leggerezza artistica in un percorso che si chiude con i funambolismi della Nona Rapsodia ungherese, brano che il trio Dmitrij ha di recente inciso e che consentirà di apprezzare non solo la simbiosi artistica dei tre musicisti, ma anche la loro capacità di rinnovare il repertorio cameristico affrontando sfide inedite e quindi capaci di ampliare gli orizzonti della musica proposta e quindi della nostra umanità. Un diverso Liszt, per un trio che ama proporsi in modo diverso». [fonte: pugliaeccellente.info]
Add a comment...

Post has attachment
Cari amici siamo lieti di annunciarvi che è finalmente online il nostro nuovo sito, all'interno del quale potrete trovare tante novità e una veste grafica completamente rinnovata. Buona navigazione!!!

Dear friends, we are pleased to announce that our new website is finally online! You can find many new features and a completely new graphic. Enjoy it!!!

www.pianotrio.it
Add a comment...

Post has attachment
Il disco edito dalla Map Classics, nel 2016, con le pagine di musica da camera del grande virtuoso ungherese del pianoforte, massimo esponente del Romanticismo musicale, ha ottenuto 4 stelle dalla critica sulla rivista Amadeus (Gennaio 2017).
Photo
Photo
05/02/17
2 Photos - View album
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded