Profile cover photo
Profile photo
Tommaso Sorchiotti
5,810 followers -
Quando una farfalla è agitata, sente gli umani nello stomaco?
Quando una farfalla è agitata, sente gli umani nello stomaco?

5,810 followers
About
Tommaso's interests
View all
Tommaso's posts

Post has shared content
Tra poco più di un'ora ci facciamo una chiacchierata sul Personal Branding con i ragazzi di RedPepper Marketing.
La sv è invitata :)
Domani mattina, partecipa al nostro primo G+ Hangout Italiano con Tommaso Sorchiotti, Digital Creative Strategist, Professore Universitario e Autore. Tommaso ci parlerà di Personal Branding.

Join us tomorrow morning for our first G+ Italian Hangout with Tommaso Sorchiotti, Digital Creative Strategist, University Professor and Author. Tommaso will be unpacking his thoughts and knowledge on Personal Branding.

*Please note: This particular G+ Hangout will be in Italian. 

Post has attachment
Sistematizzare tecnologicamente il mondo in maniera radicale, eliminare l’ignoto, l’errore e fornire questo servizio di protesi cognitiva è un sogno folle e devastante. Ed è in questo il nucleo fondamentale che il google-pensiero mostra tutta la sua pericolosa superficialità, un misto esplosivo di entusiasmo bambinesco e di volontà di potenza ingegneristica che può facilmente aprire a una deriva totalitaria. Sovrapporre alla realtà una gigantesca protesi di dati gestita da un’azienda privata più che un aumento, significa piuttosto una diminuzione (se non, in prospettiva, una privazione radicale) di alcuni aspetti fondamentali dell’intelletto e in senso più ampio un grave impoverimento dell’esistenza umana. L’ignoto è la necessaria controparte della conoscenza, così come la profondità, l’estrinsecazione empirica dell’atto di ricerca è quello che fornisce solidità alla scoperta, al mutamento dell’animo che si scolpisce nella persona che la fa.

Post has attachment
L'analisi di +Dino Amenduni su Beppe Grillo e il Movimento 5Stelle. Sintesi e chiarezza. Da leggere

Post has attachment

Post has attachment
il centrosinistra ha inanellato l’errore più grave di tutta la campagna: invece di farsi più incisivo e concreto, si è fatto sempre più evanescente, sempre ammiccando al centro e mai chiarendo nulla. E nel gran finale ha ridotto tutto allo slogan preso da Crozza: «Smacchiamolo». Con tanto di pupazzo-giaguaro consegnato a Porta a porta (mica scemo Vespa). Cosa vuol dire «smacchiamolo»? Intanto implica la solita ossessione per Berlusconi, la stessa che fece perdere Veltroni. E poi che fai? Critichi il comico, l’imbonitore, e giochi sul loro terreno senza saperlo fare? Infine ripeto: in politica la battuta, il gioco, l’autoironia funzionano solo se affiancate a una proposta concreta. Senza quella fai solo una figuraccia.

Post has attachment
E adesso? Il movimento degli spulciatori affidabili è talmente nuovo da restare misterioso persino a molti di coloro che lo hanno votato. Grillo è il padre-padrone della squadra o è solo l’arbitro che vigila sul rispetto delle regole e fischia le espulsioni? I parlamentari riceveranno ordini da lui o, come assicurano in coro, solo dal popolo della Rete a cui sottoporranno ogni proposta, da quella di un improbabile accordo di governo al nome del prossimo Capo dello Stato? L’unica domanda che è davvero sciocco porsi è se i Cinque Stelle siano di destra o di sinistra. Grillo non ha tolto voti agli altri partiti. Si è limitato a raccogliere quelli che hanno lasciato cadere. E la prossima volta potrebbero essere ancora di più.

Post has attachment
Ogni giovane è un imprenditore di se stesso in un modo o nell’altro. Pianificare e costruire la propria carriera professionale è compito di ognuno di noi e va fatto cercando di capire come il mondo sarà tra 5 o 10 anni.

Post has attachment
Bellissima idea per rendere i contenuti per adulti, fruibili anche dai bambini

Post has attachment

Post has attachment
G+ per le elezioni americane
Wait while more posts are being loaded