Profile cover photo
Profile photo
Riccardo D'Angelo
92 followers -
Ci sono cose che si possono imparare solo dai più piccoli tra noi
Ci sono cose che si possono imparare solo dai più piccoli tra noi

92 followers
About
Posts

Post has attachment
Nelle prossime sortite a Dubai, oltre a poter usufruire del collegamento diretto da Catania operato da flydubai, potrò selezionare l'Abidos Hotels a poche centinaia di metri dai luoghi di mio interesse e lavoro, come il Mall of the Emirates e la stazione della metro. Il problema sono quelle poche centinaia di metri.. che a 50 gradi all'ombra pesano come macigni. Ma nessun problema, in neppure 5 minuti di attesa e 4 minuti di percorrenza, grazie a +mvmant potrò raggiungere nel massimo confort la mia meta, ma con un risparmio del 30% rispetto ad altre sistemazioni in Hotel più prossimi e di egual standard.

Connettere le periferie ai centri di interesse, favorire una cooperazione con le realtà economiche e ricettive per ampliare il target, il numero di utenti, incrementare il turismo, offrire una esperienza d’uso con il mondo del trasporto pubblico, gratificante e moderna… questi alcuni degli obiettivi che avevamo in mente quando abbiamo concepito la nostra soluzione di Mobilità Intelligente. A Dubai ci hanno preso sul serio.

In attesa di raccogliere la testimonianza alla rovescia di un qualche turista emiratino.. un giorno, chissà, forse, si vedrà!
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Ci abbiamo messo la faccia, il cuore e tanto sudore (a Dubai non è una metafora)!
Poi ci piace anche raccontarla bene… spero che lo spot vi piaccia... attendo i vostri feedback 😉

Ma soprattutto, al di là delle chiacchiere, crediamo, ora più mai, che +mvmant rappresenti una soluzione credibile sul tema della mobilità intelligente, proprio per il nostro approccio frugale e la chiave innovativa “alla rovescia”: dal sud del mondo e con lo sguardo verso il sud del mondo.

Nel concepirlo abbiamo guardato al Taxi particular di Cuba, al Dolmuš turco, con la voglia irrefrenabile di contaminarci e contaminare.

Ma abbiamo guardato anche al nostro passato… ispirati dal ricordo del sig. Cavallo, glorioso rappresentante della categoria dei tassisti di piazza, che da ragazzini, quando perdevamo la corriera, con mille lire e fare paterno, ci accompagnava a scuola (quando si dice User Experience).

Per questo amiamo l’approccio all’innovazione concreto, senza proclami, partecipazioni in effimeri eventi pieni di parole “smart”.
Per questo non vogliamo emulare modelli di ecosistemi inapplicabili al nostro contesto, piuttosto cercando una nuova via all'innovazione, flessibile e in grado di generare valore, partendo dal poco, per ottenere molto.

Mettiamo pure in conto di essere bellamente ignorati in “patria”, nessun problema!
Continueremo a raccogliere le sfide di innovazione, dentro e fuori i cosiddetti confini e le presunte barriere sociali ed economiche.

Dietro al sigillo del Governo di Dubai al video ufficiale ci sono moltissime cose che sarebbe impossibile raccontare in poche righe. Mi limito solo ad alcuni numeri:

- Una crescita dei viaggiatori del 40% solo nell'ultimo mese di giugno, in continuo incremento
- Il 65% di Km in meno percorsi rispetto al bus tradizionale, con un risparmio dei costi per RTA Dubai del 74%!

Questo è anche Il risultato illuminato di una scommessa raccolta dal Dubai Future Accelerators due anni fa, che ha dato fiducia all'unica azienda italiana ammessa al programma e tra tutte, la più piccola, la più sconosciuta, la più remota, ma oggi, una delle pochissime ad essere operativa sul campo.
Add a comment...

Post has attachment
Cresce l'impegno di +mvmant a Dubai, con la nuova rotta di Bus on Demand operato da RTA presso il quartiere di Al Barsha.
Le nuove fermate dinamiche sono:
1 Mall of the Emirates bus station
2 Elite Business Center
3 City Stay Hotel Apartment
4 Abidos Hotel
5 Jashanmal
6 Armada Hotel
7 Travellers Hotel Apartment
8 Namara Properties
9 Double Tree by Hilton
10 Dunes Hotel
11 Mall of Emirates - Saleh Bin Lahej Building 2
12 Mall of the Emirates bus station

Continuano i tanti feedback entusiastici dagli utenti
Photo
Add a comment...

Post has attachment
La stampa di Dubai accoglie con entusiasmo +mvmant E nel frattempo espandiamo il servizio nel quartiere super tecnologico di Dubai Internet City (DIC), dove copriamo le sedi delle principali multinazionali dell'ITC: da Microsoft ad Oracle, dalla CNN alla Reuters, dalla Commercial Bank of Dubai alla American University of Dubai.
#nonsinascearrunzati #scommettiamoalrialzo
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Sua eccellenza Mattar Al Tayer, Direttore Generale e Presidente del CDA della Road Transport Authority di Dubai, ha ufficialmente dato il via al progetto Bus on Demand, realizzato grazie al supporto della nostra tecnologia e applicazione
+mvmant

A più di un anno dall’ingresso all’interno del Dubai Future Accelerators e grazie al supporto e all’iniziativa del Dubai Future Foundation, siamo giunti ad un obiettivo grandioso e per niente scontato.

Siamo tutt’ora l’unica azienda italiana ammessa al programma di innovazione di Dubai, assieme ad una ristretta selezione di aziende da tutto il mondo e di altissimo profilo, la maggior parte provenienti dalla Silicon Valley.

Dalla nostra minuscola Aquanova Valley (il quartiere Aquanova di Mirabella Imbaccari dove risiede l’azienda) abbiamo inoltre un altro primato: quello della prima e unica soluzione di Smart Mobility uscita dal programma di innovazione effettivamente in servizio sulle strade di Dubai.

Concedetemi ora alcune considerazioni:

1) Questo obiettivo è stato conseguito esclusivamente con le nostre forze, anche e specie di natura economica.

2) Non abbiamo ricevuto in Italia alcuna sovvenzione e neppure l’accesso al credito, nonostante i tentativi e le sbandierate politiche di supporto alle startup innovative. La nostra pratica di prestito (sottolineo prestito e non regalia), giace inerme da quasi un anno presso +UniCredit Italia.

3) L’elemento principale che ha spinto le autorità di Dubai a scegliere il nostro progetto risiede nel fatto che la nostra soluzione rappresenta un'opportunità per risparmiare sui costi e nel contempo servire aree e popolazioni a bassa densità di servizi.

4) Innovazione, buona gestione e attenzione all’aree deboli, sono concetti che sino ad ora appaiono incompresi o incomprensibili alla classe dirigente siciliana, seppur il 90% della nostra terra, specie nell’ambito del trasporto pubblico, sia un’area alquanto debole, tanto per usare un eufemismo.

5) La Dubai Future Foundation supporta questa iniziativa di canalizzazione di eccellenze dal tutto il mondo con un investimento complessivo di 270 milioni di dollari. 225 milioni sono gli euro andati apparentemente in fumo nell’ultimo scandalo dell’IRCAC in Sicilia, che ha sperperato contributi a 500 cooperative, in cambio di 60 posti di lavoro.

E infine le note positive e di speranza:

Abbiamo potuto concepire un modello di innovazione “frugale”, grazie alle nostre radici, alla nostra esperienza e quel mix di innovazione e arte di arrangiarsi che ti spinge sempre a superare i limiti culturali e infrastrutturali.

Questo è stato anche un valore aggiunto nella relazione con le autorità di Dubai, che spesso e a vari livelli, ci hanno giudicati “affini”, o meglio “consanguinei”. Orgoglio Terrone direi!

Abbiamo potuto attingere (e ancor di più in futuro) al supporto e alle eccellenze della ricerca siciliana, in particolare del Dipartimento Ingegneria Civile e Architettura e del Dipartimento Di Fisica dell'Università degli Studi di Catania.

Adesso non resta che prepararci per le prossime tappe e godere di questo viaggio, con la consapevolezza che raggiungere un obiettivo perseguito per molto tempo è motivo di gioia e celebrazione, ma che dura solo un momento.

Godere del proprio viaggio invece è vivere con gioia i propri obiettivi giorno dopo giorno. Ed è quello che intendiamo continuare a fare.

Arrivederci a bordo!

#nonsinascearrunzati #scomettiamoalrialzo
https://m.youtube.com/watch?v=5OmcCGeZq5g&feature=youtu.be
Add a comment...

Post has attachment

Post has attachment
Il "Premio dei premi" è istituito su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, presso la Fondazione Nazionale per l’Innovazione Tecnologica COTEC.
E' un riconoscimento istituzionale a quelle aziende che, tramite appositi premi di categorie (terziario, industria, università), abbiano contribuito all'esaltazione di ricerca e innovazione come paradigmi e valori primi di crescita.

Per noi sarà l'occasione per vivere un ulteriore momento di gratificazione e riconoscimento al nostro lavoro per il progetto +mvmant, alla presenza delle massime autorità istituzionali, ma che ci carica di ulteriori doveri e responsabilità.

L’appuntamento è a lunedì 18 dicembre, presso la Sala della Lupa della Camera dei deputati, in occasione della giornata #InnovazioneItalia, dove riceveremo l'onorificenza dalla Presidente on. Laura Boldrini.

Lasciatemi condividere questo riconoscimento con tutti i collaboratori di +Edisonweb, partner e amici che ci hanno sostenuto, anche con il loro affetto, e che hanno contribuito alla nostra visione di futuro.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
#premioinnovazione2017 nei servizi di @confcommercio. Citando Albert Einstein, il presidente Claudio Sangalli ha fatto riferimento all’innovazione come il frutto di sintesi, semplificazione e trasformazione degli ostacoli in opportunità. Orgoglioso di notare come questa sia la cifra dell’esperienza imprenditoriale di +Edisonweb e del progetto +mvmant, ora più che mai.
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Nell'ambito degli eventi celebrativi del Premio Nazionale Innovazione 2017, giorno 14 dicembre saremo presenti alla cerimonia di consegna del Premio Nazionale per l'Innovazione nei Servizi 2017 come vincitori della categoria Service design con il progetto Mvmant. La consegna del premio da parte del Presidente Sangalli, avverrà presso la sede di Confcommercio, Piazza G.G. Belli 2 Roma, in occasione dell'annuale Assemblea, alla presenza dei Vicepresidenti e dei maggiori esponenti dell'associazione.
La competizione, promossa dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (G.U. n° 136 del 12 giugno 2008) – che ha previsto la Giornata Nazionale dell’Innovazione – e dal Decreto Ministeriale del 4 maggio 2009, mira a valorizzare le migliori capacità innovative e creative delle università, amministrazioni, enti ed imprese dell’industria e del terziario. #nonsinascearrunzati #scommettiamoalrialzo
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded