Profile cover photo
Profile photo
Andrea “darknight” Fabris
774 followers -
Appassionato di informatica che è anche il mio hobby oltre che il mio lavoro, mi paice anche la fotografia, il modellismo senza trascurare la lettura di fumetti e libri di SF
Appassionato di informatica che è anche il mio hobby oltre che il mio lavoro, mi paice anche la fotografia, il modellismo senza trascurare la lettura di fumetti e libri di SF

774 followers
About
Andrea's posts

Post has attachment
Dear +Google​, I think the post you used as sample to close adsense monetization of +Claudio Messora​ website is not breaking any rule. Considering him and also +Beppe Grillo​ party #movimento5stelle are talking about a move against free news in Internet, I think you should explain better the occurred violations to all Internet users. 

Post has shared content
In punta si principio, il controllo privato su atti pubblici è ammissibile? #share
di Luigi Oliveri Egregio Titolare, in questo lungo e indigesto scritto ho espresso la sintetica tesi che il “caso Marra” a Roma è figlio legittimo della madre di tutte le “epocali” riforme devastanti della PA: quella elaborata da Bassanini, nel 1997,…

Post has shared content
Altro che riforme fiscali.. #share  
di Vitalba Azzollini Egregio Titolare, la migliore disponibilità a non porsi come “gufi” nei riguardi dei nostri governanti si infrange ancora una volta contro il loro presappochismo. Eppure in occasione dell’ultima manovra finanziaria – pur connotata da…

Post has shared content
In assenza di un procedimento certo, ogni mossa e' suscettibile di interpretazioni a fovore di una delle due fazioni in campo #share  

Post has attachment

Post has shared content

Post has attachment
Onestamente non riesco a capire bene i contorni. Il problema non e' piazzare il software tiap (di proprieta' pubblica) ma avere la gestione esclusiva dello stesso che potrebbe garantire l'accesso a dati riservati. Ora: se il SW e' scritto come si deve, tali accessi vengono registrati e chiunque acceda a tali dati e' tracciato. Ergo: il problema e' l'accesso e l'uso non autorizzato di dati e il lobbying per il supporto esclusivo della piattaforma. Titolo a mio avviso sbagliato, ma situazione da indagare approfonditamente. #share

Post has attachment
Ho molte riserve sullo strumento "Lex Iscritti" cosi' come implementato. Lo strumento permette infatti di presentare idee, più' che leggi.
Ad ogni scadenza agli iscritti viene chiesto di "votare" le proposte in modo da determinare quelle ritenute più' importanti e che saranno poi portate alle camere.
Il problema nasce qua: la proposta di legge viene poi elaborata dai parlamentari senza ulteriore vaglio degli iscritti che non possono apportare nuovamente alcun emendamento/correzione (peraltro con uno strumento limitato qual'e' Lex Parlamento) #share

Post has shared content
Vorrei sapere che ne pensa l'autorità europea... E poi perché il pedaggio per la messaggistica e non per i motori di ricerca? Che differenza c'è fra whatsapp ed il DM di Twitter? Bah.. #share 

Post has shared content
Interessante intervista circa il ruolo del referendum. Attenzione al titolo: Rodotà non dice che il referendum non sia strumento utile, ma che se strumentalizzato per motivi di calcolo politico rischia di diventare un boomerang. Ed è quello che è successo in UK ma a mio parere anche in Italia con gli ultimi referendum dove la propaganda politica con obiettivi non coincidenti con i termini del referendum ha prevalso. #share 
Wait while more posts are being loaded