Profile

Cover photo
Mirko Cappuccia
Lived in new york, parigi
966 followers|41,226 views
AboutPostsPhotosVideos

Stream

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
CONTINUA L'UNDERGROUND MOVEMENT
Bologna 20-24 maggio 2015
La prima edizione del festival gratuito che unisce dieci spazi bolognesi fra musica, street art, sport e tanto altro.

PROGRAMMA E FOTO:
https://dl.dropboxusercontent.com/u/1128364/Underground_Movement.zip
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
Pachanga Latina in Italia: ecco ¡Grita La Noche!, nuovo album dei Pedro Navaja SoundMachine.

Fusione di stili, ritmi e sonorità latinoamericane (dalla cumbia al reggae, dallo ska al raggamuffin, dal tango alla tarantella, dal flamenco al punk rock) nel nuovo album di questa band dai marcati tratti multietnici.

genere: pachanga/cumbia/reggae/ska/punk

Streaming: http://open.spotify.com/album/3WKmXaQGLY1oGYAsUhUT0P

Il sound dei Pedro Navaja (nome che è un tributo alla celebre canzone, una salsa, di Ruben Blades) nasce da una vera fusione di ritmi e sonorità per arrivare ad uno stile in pieno “melting pot”. Ne è un esempio ¡Grita la Noche!, secondo cd della band dopo quello d'esordio, Barrio Pachanga, del 2012.

Next Gigs
30 maggio 2015 @ Festival di Music for Peace, Genova 
06 giugno 2015 @ Centro Sociale Buridda, Genova 
31 luglio 2015 @ Festival Monte S. Giacomo (GE)
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Discussione  - 
 
Mom Blaster: Ciò che è giusto, il nuovo singolo/videoclip 

A due anni dalla pubblicazione del primo album We Can Do It!, il gruppo lancianese torna con un nuovo brano che anticipa il disco previsto per autunno 2015.

Genere: rock/elettronica
Etichetta: Ridens Records
Distribuzione digitale: Zimbalam

Streaming:http://open.spotify.com/album/5siq9EhlaIIG4R7bEcH0gI
http://www.momblaster.com/singolo/

iTunes:https://itunes.apple.com/it/album/cio-che-e-giusto-single/id982512470


Ciò che è giusto è il titolo del brano che preannuncia il cambio di direzione dei Mom Blaster: il passaggio al cantato in italiano e ad un sound meno reggae e con più elettronica. Un’evoluzione interessante quella della band abruzzese, in cui è facile ascoltare tante contaminazioni, come già ci ha abituati nel primo disco “We Can Do It!”, ma con un’energia più rock e con dei testi più diretti e graffianti. 

Registrato e mixato presso il Bess Studio di Montesilvano (PE) con Domenico Pulsinelli e Claudio Esposito, con mastering presso l’Alien Studio Recording di Lanciano (CH), Ciò che è giusto è una canzone che vuol far riflettere su quello che sta accadendo nel periodo storico attuale, dove fa da protagonista la prepotenza da parte del più forte, che sia esso un conoscente, un collega, un datore di lavoro, o visto in scala più grande, il sistema politico-religioso ed economico che impone in maniera subdola e prepotente leggi e dogmi a discapito dei più deboli. Ciò che deve essere giusto è il rispetto reciproco, capire e rispettare i diversi punti di vista del prossimo; secondo i Mom Blaster c’è un bisogno forte di tutto questo e lo vogliono raccontare con questa canzone e con il relativo videoclip sapientemente realizzato, già in anteprima su Rockit lo scorso 14 aprile e disponibile su YouTube:

Mom Blaster – Ciò che è giusto 

https://www.youtube.com/watch?v=EhNlsnddXg0&feature=youtu.be
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
iLLacrimo & Kalì LIVE: Musica contro l'omotransfobia!

STASERA a Vercelli in piazza Cavour dalle ore 17!
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
Smoke the Bees - Garrincha Ep

Un viaggio musicale che fonde diverse espressioni e influenze della scena alternative in una contaminata armonia di forte identità rock.

Genere: alternative rock
Distribuzione digitale: Record Union

Streaming: https://soundcloud.com/smokethebees/sets/garrincha-ep

Si intitola Garrincha EP il primo lavoro discografico degli Smoke the Bees, trio alternative rock torinese. La sua creazione è stata naturale e organica così come la relazione dei suoi musicisti; l’EP è infatti arrivato come una necessità di lasciare un “segno” musicalmente e artisticamente in una forma che non fosse quella eterea e sfuggente di un comune gruppo emergente. I sei brani sono quasi una sfida al classico formato da EP, essendo a tutti gli effetti più vicino a un album. La sfida continua e si sviluppa in modi e umori diversi nel corso del viaggio musicale che il disco propone: dai tempi dispari di Yonder al singolo radio-friendly Garrincha, il viaggio prosegue verso una Wrong tutta orientata al groove di basso e batteria. Chief Seattle, figura storica di un passato infelice della colonizzazione nord-americana, e The Mule, un’antica favola di Esopo, rappresentano un cambio di passo che sfocia poi nell’atmosfera scura e sinistra del finale Murder Song. 
Garrincha EP è una netta dichiarazione di intenti che funge da premessa a nuove idee musicali che nel breve termine daranno vita al primo album originale della band piemontese. Gli strumenti suonati sono esclusivamente chitarra elettrica, basso e batteria, con l’obiettivo di rendere il disco il più vicino possibile alle performance live. Garrincha, come già anticipato, è anche il primo singolo e videoclip estratto dall'EP. Come afferma il gruppo: “è una canzone dedicata al celebre calciatore brasiliano, considerato il miglior ‘dribblatore’ di tutti i tempi nonostante le sue gambe storte (una era 6cm più corta dell’altra). Nella sua vita di eccessi di droga, alcol e donne, l’ha fatta finita perché aveva capito che la morte ti solleva dalla solitudine”.

Smoke the Bees – Garrincha
 https://youtu.be/fAKtHU14NRE?list=PLB8cyZd9LE_Q-DfmiQ6rntNA7EorRWjKi
 ·  Translate
info@smokethebees.com smokethebees@gmail.com lorenzorando@gmail.com
1
Add a comment...
Have him in circles
966 people
selene cesaroni's profile photo
Claudio Alicandri's profile photo
Anna Maria Matrone's profile photo
Tommaso Aricò's profile photo
Fabiano Gallo's profile photo
Roberto Esposito's profile photo
Ciardiello Antonio's profile photo
Simone Manduchi's profile photo
Giuseppe Viola's profile photo

Mirko Cappuccia

Discussione  - 
 
Pachanga Latina in Italia: ecco ¡Grita La Noche!, nuovo album dei Pedro Navaja SoundMachine.

Fusione di stili, ritmi e sonorità latinoamericane (dalla cumbia al reggae, dallo ska al raggamuffin, dal tango alla tarantella, dal flamenco al punk rock) nel nuovo album di questa band dai marcati tratti multietnici.

genere: pachanga/cumbia/reggae/ska/punk

Streaming: http://open.spotify.com/album/3WKmXaQGLY1oGYAsUhUT0P

Il sound dei Pedro Navaja (nome che è un tributo alla celebre canzone, una salsa, di Ruben Blades) nasce da una vera fusione di ritmi e sonorità per arrivare ad uno stile in pieno “melting pot”. Ne è un esempio ¡Grita la Noche!, secondo cd della band dopo quello d'esordio, Barrio Pachanga, del 2012.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
20>24 maggio 2015 Bologna

UNDERGROUND MOVEMENT
La prima edizione del festival gratuito che unisce dieci spazi bolognesi fra musica, street art, sport e tanto altro

Per la prima volta a Bologna un evento gratuito che unisce dieci spazi (Granata, InContex, L誕rchivio, Link, Mikasa, Oz, Spazio Malvagio, StudioBUM, MenoUnoLab, Kilowatt) a numerosi soggetti culturali italiani e internazionali, alcuni molto diversi tra loro, ma tutti accomunati dalla stessa attitudine indipendente.
Underground Movement un festival diffuso, che mette insieme decine di appuntamenti su quattro quartieri differenti (San Vitale, San Donato, Navile, Porto), con un programma interdisciplinare che spazia dallo sport alla letteratura, passando da street art, tavole rotonde, musica live, produzione audio/video e temi quali innovazione, recupero e riciclo. 
A pochi giorni dall' inizio di Expo 2015 una parte di Bologna si concentra sull'unico nutrimento che da sempre la sostiene, la cultura, lavorando dal basso sulle relazioni e ospitando personalitdella scena artistica nazionale e internazionale, con l'obiettivo di formare una rete attraverso il riconoscimento reciproco di interessi e obiettivi comuni, per giungere alla formazione di un network culturale italiano ed europeo indipendente.
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
Mom Blaster: Ciò che è giusto, il nuovo singolo/videoclip 

A due anni dalla pubblicazione del primo album We Can Do It!, il gruppo lancianese torna con un nuovo brano che anticipa il disco previsto per autunno 2015.

Genere: rock/elettronica
Etichetta: Ridens Records
Distribuzione digitale: Zimbalam

Streaming:http://open.spotify.com/album/5siq9EhlaIIG4R7bEcH0gI
http://www.momblaster.com/singolo/

iTunes:https://itunes.apple.com/it/album/cio-che-e-giusto-single/id982512470


Ciò che è giusto è il titolo del brano che preannuncia il cambio di direzione dei Mom Blaster: il passaggio al cantato in italiano e ad un sound meno reggae e con più elettronica. Un’evoluzione interessante quella della band abruzzese, in cui è facile ascoltare tante contaminazioni, come già ci ha abituati nel primo disco “We Can Do It!”, ma con un’energia più rock e con dei testi più diretti e graffianti. 

Registrato e mixato presso il Bess Studio di Montesilvano (PE) con Domenico Pulsinelli e Claudio Esposito, con mastering presso l’Alien Studio Recording di Lanciano (CH), Ciò che è giusto è una canzone che vuol far riflettere su quello che sta accadendo nel periodo storico attuale, dove fa da protagonista la prepotenza da parte del più forte, che sia esso un conoscente, un collega, un datore di lavoro, o visto in scala più grande, il sistema politico-religioso ed economico che impone in maniera subdola e prepotente leggi e dogmi a discapito dei più deboli. Ciò che deve essere giusto è il rispetto reciproco, capire e rispettare i diversi punti di vista del prossimo; secondo i Mom Blaster c’è un bisogno forte di tutto questo e lo vogliono raccontare con questa canzone e con il relativo videoclip sapientemente realizzato, già in anteprima su Rockit lo scorso 14 aprile e disponibile su YouTube:

Mom Blaster – Ciò che è giusto 

https://www.youtube.com/watch?v=EhNlsnddXg0&feature=youtu.be
 ·  Translate
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Discussione  - 
 
Smoke the Bees - Garrincha Ep

Un viaggio musicale che fonde diverse espressioni e influenze della scena alternative in una contaminata armonia di forte identità rock.

Genere: alternative rock
Distribuzione digitale: Record Union

Streaming: https://soundcloud.com/smokethebees/sets/garrincha-ep

Si intitola Garrincha EP il primo lavoro discografico degli Smoke the Bees, trio alternative rock torinese. La sua creazione è stata naturale e organica così come la relazione dei suoi musicisti; l’EP è infatti arrivato come una necessità di lasciare un “segno” musicalmente e artisticamente in una forma che non fosse quella eterea e sfuggente di un comune gruppo emergente. I sei brani sono quasi una sfida al classico formato da EP, essendo a tutti gli effetti più vicino a un album. La sfida continua e si sviluppa in modi e umori diversi nel corso del viaggio musicale che il disco propone: dai tempi dispari di Yonder al singolo radio-friendly Garrincha, il viaggio prosegue verso una Wrong tutta orientata al groove di basso e batteria. Chief Seattle, figura storica di un passato infelice della colonizzazione nord-americana, e The Mule, un’antica favola di Esopo, rappresentano un cambio di passo che sfocia poi nell’atmosfera scura e sinistra del finale Murder Song. 
Garrincha EP è una netta dichiarazione di intenti che funge da premessa a nuove idee musicali che nel breve termine daranno vita al primo album originale della band piemontese. Gli strumenti suonati sono esclusivamente chitarra elettrica, basso e batteria, con l’obiettivo di rendere il disco il più vicino possibile alle performance live. Garrincha, come già anticipato, è anche il primo singolo e videoclip estratto dall'EP. Come afferma il gruppo: “è una canzone dedicata al celebre calciatore brasiliano, considerato il miglior ‘dribblatore’ di tutti i tempi nonostante le sue gambe storte (una era 6cm più corta dell’altra). Nella sua vita di eccessi di droga, alcol e donne, l’ha fatta finita perché aveva capito che la morte ti solleva dalla solitudine”.

Smoke the Bees – Garrincha
 https://youtu.be/fAKtHU14NRE?list=PLB8cyZd9LE_Q-DfmiQ6rntNA7EorRWjKi
 ·  Translate
info@smokethebees.com smokethebees@gmail.com lorenzorando@gmail.com
1
Add a comment...

Mirko Cappuccia

Shared publicly  - 
 
!!!STASERA a Gioia del Colle (BA) Danilo Vignola & Giò Didonna!!!

Ukulele Revolver è anche un inarrestabile spettacolo itinerante di ukulele e percussioni che attualmente, ad un anno appena dalla data di partenza, registra già centinaia di concerti su tutto il territorio nazionale.

Il celebre duo lucano si esibirà stasera a Gioia del Colle!
 ·  Translate
1
Add a comment...
People
Have him in circles
966 people
selene cesaroni's profile photo
Claudio Alicandri's profile photo
Anna Maria Matrone's profile photo
Tommaso Aricò's profile photo
Fabiano Gallo's profile photo
Roberto Esposito's profile photo
Ciardiello Antonio's profile photo
Simone Manduchi's profile photo
Giuseppe Viola's profile photo
Work
Occupation
imprenditore
Basic Information
Gender
Male
Story
Tagline
chi fa da se , si fa le pippe
Places
Map of the places this user has livedMap of the places this user has livedMap of the places this user has lived
Previously
new york, parigi