Profile cover photo
Profile photo
MG
About
Posts

Post is pinned.Post has attachment
Public
“La violenza fisica e psicologica contro le donne, uomini e bambini è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani.”
In questa pagina avete la possibilità di parlare della violenza, atteggiamento sgradevole che, in casi particolarmente gravi, può avere anche conseguenze pesanti. Che cosa la scatena? Dipende solo da ignoranza o c'è dell'altro? Aperto a tutti/e

https://www.facebook.com/groups/1409865622645178/
Photo

Post has attachment
Public
Non fare mai nulla per il senso del dovere, di responsabilità o perché qualcuno si aspetta che tu lo faccia. Io insegno una sola responsabilità: quella verso se stessi.

Tutte le altre seguiranno da sole, senza che tu debba fare alcuno sforzo. E quando le cose accadono senza sforzo, possiedono un'incredibile bellezza

Post has attachment
Public
«Lasciare significa: lasciare che per un po’ le cose seguano il loro corso, che si muovano liberamente senza il nostro intervento, finché la direzione del loro movimento non si mostri spontaneamente.
Se rinunciamo a tentare di guidare le cose e quelle, muovendosi, si allontanano da noi, lasciamole andare.
Molliamo la presa. Se le lasciamo andare per la loro strada, ci rendiamo liberi per qualcos’altro.»
(Bert Hellinger, Gli Ordini del Successo)

Post has attachment
Public
Come diventare arbitri della propria realtà? Il primo e più importante passo è: scardinare il principio della società. Smettere di credere che “se tutti pensano e fanno così vuol dire che è giusto”.
Uscire dai ranghi. Smettere di marciare dietro al successo surrogato altrui e dirigersi alla ricerca del proprio.

Colui che esce dai ranghi ottiene sempre dei privilegi: guardare dall’esterno e vedere dove stanno marciando tutti gli altri; liberarsi dalle mollette e dagli stereotipi della società; imparare a vedere e a capire quello che gli altri non vedono e non capiscono; smettere, infine, di aspirare a essere i migliori, per diventare invece gli unici.
Se non hai talenti o pregi eccezionali il sistema prevede che tu non possa essere “primo”. a dispetto di ogni ragionevole previsione, tu prenditi il diritto di essere unico.
Mentre tutto sembra procedere in modo lineare, secondo l’iter prestabilito e inarrestabile del progresso tecnologico, il cancro del sistema ha iniziato a crescere, indipendentemente dalla volontà dell’uomo.
Anestetizzati a nostra insaputa, sopravviviamo, dormendo un sonno profondo della coscienza che nemmeno sospettiamo. Inconsapevoli viti d’ingranaggio di un sistema autoregolato e distruttivo, continuiamo a riempire le file di quelli che marciano nella direzione che è stata loro indicata.
Ma potrebbe esserci un’alternativa: rimanere all’interno del sistema scoprendone le carte, per poter utilizzare le sue regole perverse a nostro vantaggio.
Grazie a questo libro impareremo la tecnica della liberazione e riusciremo a crearci il mondo che vogliamo, elevando il nostro potenziale creativo a livelli inaspettati. Quella che Zeland ci offre è una chance unica per scardinare la “matrix” e fuggire verso la libertà. Questa è l’unica vendetta possibile contro un sistema che appiattisce e livella le personalità in modo subdolo e stereotipato.
La realtà è che siamo persone uniche. ora anche libere. È un privilegio per pochi. Sfruttiamolo

Post has attachment
Public
Il "gioco mistico del cuore" per investigare sui sentimenti.
Chi osserva per la prima volta la Sibilla del Cuore capisce subito di trovami di fronte a un “gioco” speciale. C’è qualcosa di misterioso, in effetti, in queste 40 carte, ma è un mistero sfuggente, addirittura impenetrabile se non si entra nella dimensione mentale del suo inventore, Daniel Cramer, un oscuro adepto dei Rosacroce, la leggendaria fratellanza di saggi che agli inizi del Seicento salì improvvisamente alla ribalta con una serie di opere che promuovevano un radicale cambiamento spirituale della società europea; qualcosa di simile al movimento New Age degli ultimi decenni del secolo scorso. Sui Rosacroce vale la pena dire qualcosa in più, se vogliamo comprendere pienamente il valore della Sibilla del Cuore, dato che questo mazzo si inserisce a pieno titolo sull’onda del movimento rosacrociano, i cui adepti dialogavano fra loro con immagini enigmatiche e scritti ermetici.
Il primo testo dei Rosacroce cominciò a circolare pubblicamente nel 1614 a Kassel, città della Germania centro-occidentale; s’intitolava Fama Fratemitatis Rosae Crucis (Celebrità della Fratellanza Rosacroce). L’anonimo autore raccontava, in quel volumetto, la vita di un certo Frater CR (Christian Rosenkreuz), un nobile cavaliere a cui veniva attribuita la fondazione di una fratellanza di iniziati: per l'appunto i Rosacroce. L’anonimo autore raccontava, in quel volumetto, la vita di Christian Rosenkreuz, a cui veniva attribuita la fondazione di una fratellanza di iniziati: per l’appunto i Rosacroce. Secondo la leggenda, Christian Rosenkreuz era un medico tedesco che, nel primi anni del XV secolo, durante un pellegrinaggio in Medio Oriente, entrò in rapporto con saggi turchi, arabi e persiani, dai quali apprese un'antica conoscenza esoterica che comprendeva la magia, la cabala e l’alchimia. Una volta tornato in Germania, Rosenkreuz fondò la Fraternità della Rosa Croce, i cui membri si riunivano in un tempio chiamato Sanctus Spiritus.
La Sibilla del Cuore - Deluxe
La Sibilla del Cuore - Deluxe
librierivelazioni.it

Post has attachment
Public

Il seme di canapa: nessun’altra singola fonte vegetale di cibo può competere con il suo valore nutrizionale. "
In un solo seme sono infatti racchiusi, in buona proporzione e in forma altamente digeribile, tutti e otto gli aminoacidi principali che sostengono la sintesi proteica e l’azione del sistema immunitario, una combinazione assolutamente unica in tutto il mondo vegetale in grado di soddisfare le necessità nutrizionali dell’essere umano.
Questa combinazione è in grado di fornire al nostro corpo la base su cui creare altre proteine come le immunoglobuline: anticorpi che respingono le infezioni prima ancora che arrivino i primi sintomi percepibili.
Tra tutte le piante, il seme della canapa mostra un incredibile equilibrio nel rapporto tra Acidi Grassi Essenziali Omega-3 e Omega-6 (contiene il 55 % di acidi linoleici e il 25 % di acidi linolenici ). Di gran lunga la più alta percentuale e il miglior rapporto in un singolo alimento. Questi acidi grassi essenziali sono responsabili delle nostre reazioni immunitarie. Gli acidi grassi essenziali influiscono sulla crescita, sulla vitalità e sulla vivacità intellettuale, sono fondamentali per il trasporto dell’ossigeno alle singole cellule del corpo, per l’immagazzinamento dell’ossigeno nella membrana cellulare, dove agiscono come barriera contro il proliferare di virus e batteri che, in un ambiente ricco di ossigeno, non riescono a

Post has attachment
Public
Capire qual'è il fiore giusto:
"Sempre più persone scoprono che i Fiori di Bach possono essere un valido supporto per superare un momento difficile, per liberarsi da abitudini inutili o dannose, per trovare la propria strada.
Come si fa a capire quali o quale dei 38 Fiori possiamo usare proprio in quel momento specifico della nostra vita?
Tradizionalmente ci si rivolge a una persona con una certa esperienza in merito e, in seguito alla descrizione del proprio stato d’animo, l’esperto consiglia i Fiori più adatti.
Come ha ripetutamente sottolineato Bach, l’esperto non deve essere né medico né erborista, ma può essere chiunque si diletti a studiare il “magico” potere dei Fiori.
Con il tempo al metodo tradizionale si sono aggiunti altri modi per scegliere i Fiori, a volte molto complessi e altre volte molto semplici. Forse quello più semplice è la scelta istintiva dei Fiori: i Fiori parlano all’anima, l’anima si rispecchia nei Fiori. E molto facile: basta lasciarsi trasportare dalla bellezza del Fiore e seguire il suo colore: è grazie a lui che si può far luce sul giusto cammino.
Bisogna fidarsi del proprio sentire.
La scelta istintiva può avvenire scegliendo da un set di Fiori le boccette che ci attirano, naturalmente posizionate in modo da non vedere il nome del Fiore e non essere influenzati.
Ma non tutti hanno un set di boccette e in questo caso una foto del Fiore può essere un valido sostituto del rimedio per effettuare la scelta istintiva. Le Carte dei Fiori di Bach possono essere quindi un valido supporto."
Lucilla Satanassi

Post has attachment
Public
Chi non ha mai sperimentato la magia che si respira quando si passeggia per boschi, parchi e foreste?
È la magia degli alberi, della loro saggezza secolare, del loro potere benefico e terapeutico per corpo mente e spirito.
Fermiamoci a contemplare gli alberi, a imparare ad amarli, a tenerli vicini alle nostre vite, a nutrirci dei loro insegnamenti per conoscere la loro magnifica ed evoluta vita.
Godiamo dei benefici che hanno su di noi.
•65 carte illustrate e fotografiche con i messaggi degli alberi
•ci insegnano in modo divertente a riconoscere i 13 alberi pionieri nelle loro 5 parti: seme, gemma, fiore, corteccia, etere
•ogni carta ha un messaggio diverso che parla a una parte diversa di noi: alle nostre intenzioni, al nostro corpo, ai nostri pensieri, alle emozioni, alla nostra essenza...
•ogni carta è realizzata contemplando la doppia valenza, fisica e spirituale dell’albero, quindi con foto e disegni canalizzati dall’autrice e realizzati attraverso colori naturali ottenuti solo con i fiori

Puoi scegliere se affidarti all’istinto, scegliendo a caso la carta che il destino ti propone giorno per giorno, oppure decidere di fare un percorso preciso che, a seconda delle tue preferenze, ti porterà a scoprire i 13 alberi pionieri attraverso tutte le loro parti.
In ogni caso affidati al messaggio che le carte di sussurrano e lasciati guidare.

Post has attachment
Public
"Perfino dopo decenni di ricerche, e nonostante la pubblicazione di migliaia di studi in centinaia di riviste specialistiche, non esiste ancora una teoria unificata della resilienza. Vi sono tuttavia alcuni aspetti della resilienza che sembrano collocarsi all’interno di categorie generali utilizzabili come punto di partenza per la nostra esplorazione. Alcuni enti professionali hanno attinto alla miriade di studi riferiti a vane tipologie di resilienza e li hanno adattati ai bisogni specifici delle loro cerchie di appartenenza. Esistono specialisti preparati ad aiutarci in tutto: dalla resilienza fisica negli sport di resistenza, per esempio, alla resilienza psicologica negli affari, o alla resilienza emotiva nei rapporti difficili. Il denominatore comune di tutte queste comunità è il trauma, e non dobbiamo sforzarci molto per trovarne le fonti nella nostra vita."

Gregg Braden

Post has attachment
Public
Charlie Fantechi - Psicologo e psicoterapeuta, è conosciuto per aver applicato con successo l'ipnosi conversazionale in una moltitudine di campi. Il suo gruppo di ricerca è tra i più attivi, produttivi ed aggiornati da un punto di vista scientifico. Il suo lavoro ha già trasformato la vita di migliaia di persone e continua a veicolare cambiamenti e guarigioni straordinarie.
Wait while more posts are being loaded