Profile cover photo
Profile photo
Valentina Luberto
"Oh, non preoccuparti bambina, quella che tu chiami pazzia passerà. Ricorda questo detto pellerossa: Il tempo è un grande fiume. Tutto quello che possiamo vedere di lui è un po' d'acqua raccolta nelle nostre mani. Anche se quell'acqua a volte è torbida, sappi che il grande fiume scorre limpido, prima e dopo di noi." [da "Pane e tempesta", Benni]
"Oh, non preoccuparti bambina, quella che tu chiami pazzia passerà. Ricorda questo detto pellerossa: Il tempo è un grande fiume. Tutto quello che possiamo vedere di lui è un po' d'acqua raccolta nelle nostre mani. Anche se quell'acqua a volte è torbida, sappi che il grande fiume scorre limpido, prima e dopo di noi." [da "Pane e tempesta", Benni]
About
Posts

Post has attachment
gemme d'inchiostro
gemme d'inchiostro
sghemberie.blogspot.com

Post has attachment
Sono, qui, sono ancora qui!, sembrava gridare qualcuno, qualcosa, non era ben chiaro, qualcuno sembrava all’oscuro.
la crepa
la crepa
sghemberie.blogspot.it

Post has attachment
con tutta me stessa vorrei
con tutta me stessa vorrei
sghemberie.blogspot.it

Post has attachment
Ciao a tutti,
mi sono resa conto di non aver più aggiornato sui miei progetti realizzati e futuri.
Rimedio subito!

Post has attachment

Post has attachment
In un momento, sono balzata in un posto in cui non ero mai stata, ma dove qualcosa continuava a dirmi: Tornerai. Sono entrata come si entra in quei luoghi che devono essere magici e da cui devi uscire come se qualcosa di meraviglioso ti fosse entrato dentro e non se ne volesse più andare.

Post has attachment
Oggi, no.
Oggi, no.
sghemberie.blogspot.it

Post has attachment

Post has attachment
Ho dovuto far ripartire la canzone che non ti rivelerò mai. Una volta avrei detto: "Ho riavvolto il nastro". E mi sarebbe piaciuto di più perché per riavvolgere il nastro bisogna ripercorrere un percorso che si è già seguito e, magari, mentre torni sui tuoi passi qualcosa che ti sei perso lo riprendi, se non hai capito un passaggio lo ritrovi e puoi tentare di decifrare, se hai dimenticato la strada puoi fissarla meglio. Come oggi. Oggi ho ripercorso tante di quelle strade, tanti di quei ricordi, tante di quelle sensazioni che prendono il cuore e lo fanno ballare come un danzatore sul palco il giorno della sua prima esibizione.

Post has attachment
Wait while more posts are being loaded