Profile cover photo
Profile photo
Luca Ottocento
217 followers
217 followers
About
Posts

Post has attachment
Oggi in sala esce un film molto bello della giovane regista spagnola Carla Simón, che al suo esordio racconta con delicatezza e intensità il percorso di crescita di una bambina divenuta all'improvviso orfana.
Purtroppo per ora è in programmazione solo in 13 sale (a Roma al Cinema Farnese, a Milano all'Anteo).
Qui sotto potete leggere la mia recensione. Se avete la possibilità non fatevelo scappare.
Add a comment...

Post has attachment
Un'anticipazione della mia intervista ai fratelli D'Innocenzo, che a breve sarà disponibile in versione integrale nel nuovo numero di "Fabrique du Cinéma". Il film è in sala dal 7 giugno e vi consiglio di non perderlo.
Add a comment...

Post has attachment
La mia recensione de "La terra dell'abbastanza" dei fratelli D'Innocenzo, il film che più vi consiglio di andare a vedere in questo fine settimana e uno dei più sorprendenti esordi italiani degli ultimi anni.
Add a comment...

Post has attachment
Rispetto al "The Strangers" del 2008, "The Strangers - Prey at Night" (da ieri in sala) punta su una maggiore dose di azione e violenza nel tentativo di coinvolgere chi guarda. Purtroppo però si spinge decisamente troppo in là nello sfidare la sospensione di incredulità dello spettatore. E ne esce con le ossa rotte.
Add a comment...

Post has attachment
Purtroppo è uscito solo in una trentina di sale, ma "Insyriated" è il più interessante tra i nuovi arrivi cinematografici del week-end: un piccolo grande film che mostra cosa vuol dire vivere nella Siria devastata dalla guerra.
Se avete l'occasione di andarlo a vedere in un cinema a voi vicino, non fatevelo scappare.
Add a comment...

Post has attachment
Nonostante il buon lavoro dietro la macchina da presa del regista Garth Davis e le apprezzabili prove di Joaquin Phoenix e Rooney Mara, "Maria Maddalena" è troppo superficiale e didascalico per risultare interessante. Peccato, un grandissimo attore come Phoenix meritava di interpretare Gesù in un film ben più profondo e complesso di questo.
Add a comment...

Post has attachment
Con l'arrivo nelle sale giovedì scorso de "Il filo nascosto", si sta giustamente scrivendo molto di Paul Thomas Anderson e del suo cinema.
In questo mio articolo di quasi due anni fa si racconta la meno conosciuta attività nell'ambito dei video musicali del quarantasettenne regista losangelino.
Una buona occasione per sentire dell'ottima musica (Radiohead, Fiona Apple, Joanna Newsom, Michael Penn) e vedere cinque videoclip molto molto belli. Se avete qualche minuto libero, non ve ne pentirete!
Add a comment...

Post has attachment
Dall'esordio di “Sydney” fino all'ultimo capolavoro “Il filo nascosto”: un viaggio nel cinema di Paul Thomas Anderson attraverso otto straordinarie sequenze tratte dai suoi film. Buona lettura e buona visione!
Add a comment...

Post has attachment
Capita raramente di poter ammirare sul grande schermo film di un livello così alto, magistrali sul piano formale e densissimi di suggestioni. “Il filo nascosto” è un'opera d'arte sublime e conturbante che fa riflettere lo spettatore in profondità, sorprendendolo costantemente e conducendolo a provare forti e inattese emozioni, sulle quali è invitato a interrogarsi mettendosi in gioco in prima persona. Davvero difficile chiedere a un film qualcosa di più. Daniel Day-Lewis, salvo ripensamenti qui alla sua ultima prova in carriera, è in stato di grazia. Qui sotto potete leggere la mia recensione.
Add a comment...

Post has attachment
Contentissimo per le 7 nomination ai David di Donatello ottenute da "A Ciambra" di Jonas Carpignano, a mio avviso tra i migliori film usciti al cinema nel 2017.
Qui sotto potete leggere la mia intervista al trentatreenne cineasta italo-americano, pubblicata qualche mese fa su "Fabrique du Cinéma" e disponibile anche in una versione online.
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded