Profile cover photo
Profile photo
Hotel Eden
16 followers
16 followers
About
Posts

Post has attachment
Da sabato 10 marzo a domenica 22 luglio 2018 presso il Palazzo Zabarella di #Padova si aprirà la mostra di
Da sabato 10 marzo a domenica 22 luglio 2018 presso il Palazzo Zabarella di #Padova si aprirà la mostra di
- Joan Mirò-


Quella che si aprirà tra pochi giorni a #PalazzoZabarella è una mostra con una storia particolare. Una raccolta di proprietà dello Stato portoghese che è stata esposta in pubblico per la prima volta nel 2016 alla Casa de Serralves a Porto, registrando un’affluenza record di 240 mila visitatori. Le 85 opere, tra quadri, disegni, sculture, collages e arazzi, dell’artista spagnolo erano parte del patrimonio del Banco Portugues de Negocios, che fu nazionalizzato nel 2008 per una enorme crisi che ricorda quella delle banche venete.

Il patrimonio artistico era destinato a finire all’asta, per ripianare il debito dell’istituto. Ma in extremis è stato raggiunto un accordo tra lo Stato portoghese e la casa d’aste “Christie’s” per revocare il contratto di vendita e mantenere la raccolta in Portogallo.
La mostra celebra sei decenni di carriera dell’artista catalano, dal 1924 al 1981. Tra le opere esposte ci sono sei dipinti del 1936 assieme ad altrettanti arazzi del 1972 e ’73, ed ancora una serie di cinque opere create per la grande retrospettiva di Mirò al Grand Palais di Parigi nel 1974.

È la prima volta che la raccolta va fuori dal Portogallo e ad accompagnarla all’inaugurazione del prossimo 9 marzo ci sarà anche il ministro della cultura lusitano, Luís Filipe Castro Mendes. Una volta finito il “tour mondiale” le opere ritorneranno a Serralves, come esposizione permanente.

Fulcro della mostra, che spazia lungo sei decenni di attività, è la naturalezza fisica dei supporti impiegati dall’artista, nonché l’elaborazione dei materiali come fondamento della pratica artistica.

Orario:
Mart – Dom 9,30 – 19,00
(la biglietteria chiude alle 18.15)
Palazzo Zabarella
Via degli Zabarella, 14 Padova
info : www.zabarella.it

#PalazzoZabarella è a 10 minuti a piedi dall'@Hotel Eden Padova
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Lo staff dell'Hotel Eden e i proprietari Andrea & Simonetta auguri a voi tutti un Buon Natale
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Giugno 2018 un mese di concerti eventi a #Padova presso lo #StadioEuganeo
Apre il mese il 05 e 06 giugno con doppia data il Concerto Evento di #VascoRossi
Il 24 giugno seguiranno poi per la prima volta i #PearlJam.
Un'estate a suon di grande musica !
Photo
Photo
18/12/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Il Carnevale a Venezia e a Padova

Ci siamo il Carnevale, la cui tradizione si perde nella notte dei tempi, sta aprendo le sue porte alla spensieratezza.

Quale occasione migliore per partecipare alla grande chermesse che si svolgerà a Venezia (30 km da Padova , raggiungibile con il treno in meno di mezz'ora ) e venirne piacevolmente coinvolti.
Il tema del Carnevale di Venezia 2017 che si svolgerà dall’11 al 28 febbraio, sarà nuovamente dedicato al “Creatum”,incentrato sulle antiche origini di Venezia .
Invita alla voglia di apparire, di strafare, di essere qualcun altro...
<<Il pubblico sarà intrattenuto dalla presenza di maschere liutai, vetrai, sarti che esporranno la loro merce nelle botteghe di Piazza San Marco e mostreranno la bellezza della loro arte. Un vero e proprio tuffo nella Venezia del '700 con attori e maschere che enfatizzeranno i momenti e i passaggi più importanti di tutte le attività artigianali>>
www.carnevale.venezia.it

E #Padova ?
Padova e provincia dall'11 al 28 febbraio 2017 si sta preparando in occasione del Carnevale con eventi e manifestazioni a tema..ma non solo Carnevale .
Pronti sono anche festeggiamenti per San Valentino, il tradizionale appuntamento per tutti gli innamorati dal 10 al 14 febbraio 2017 .
www.padovaeventi.org/eventi/carnevale-2017/
Add a comment...

Post has attachment
La nostra #Padova e dintorni
Due "fiori all'occhiello" di Padova

#OrtoBotanico - Via Orto Botanico, 15 (a due passi dalla Basilica del Santo Antonio)


Il più antico orto botanico universitario del mondo che risale al 1545. Nasce per la necessità di un luogo in cui coltivare e studiare le erbe ad uso terapeutico, potendo contare sulla loro osservazione diretta dei più illustri docenti e studenti universitari.

Oggi l’Orto Botanico accoglie 6000 specie diverse, e dal 1997 fa parte della Lista del Patrimonio Mondiale Unesco (World Heritage List) come bene culturale. Tra i preziosi alberi storici dell’Orto, il più famoso è una palma di San Pietro messa a dimora nel 1585 e resa famosa da Goethe, che le dedicò alcuni scritti e opere scientifiche; vi sono poi un platano orientale del 1680 con il fusto cavo, un ginkgo del 1750 e una magnolia forse risalente al 1786

Da settembre 2014 si possono visitare le nuove serre del Giardino della biodiversità, un simbolico microcosmo che permette al visitatore di sperimentare le diverse condizioni climatiche e di vegetazione presenti sulla Terra.

Cuore dell'area sono le cinque nuove serre, inserite in una galleria di vetro e acciaio, che riproducono altrettanti biomi, zone della Terra caratterizzate da uniformità climatica e vegetale. Lungo il percorso il visitatore attraversa i principali ecosistemi del pianeta, dai tropicali ai temperati, ai desertici.



#Musme - Via San Francesco, 94 (a due passi dall'Hotel Eden)


Il Musme è stato inaugurato il 5 giugno 2015 ed ha già ricevuto premi prestigiosi a livello nazionale , il “eContent Award Italy” per i migliori contenuti e servizi in formato digitale nella sezione “eLearning & Science”.

Si tratta di un museo 4.0 che racconta, coinvolgendo lo stesso visitatore, lo straordinario percorso della Medicina da disciplina antica a scienza moderna, con particolare attenzione alla storia della Scuola medica padovana. Un percorso espositivo che si adatta al visitatore: dalla narrazione giocosa per i più piccoli all’approfondimento per gli studiosi.

Il Museo è allestito nel palazzo quattrocentesco, sede del primo ospedale padovano costruito nel 1414 dai coniugi Sibilia de’ Cetto e Baldo Bonafari da Piombino: l’ospedale di San Francesco Grande, che fu attivo fino al 29 marzo 1798 e sostituito con l'Ospedale Giustinianeo a poche centinaia di metri.

<<Ai reperti antichi si affiancano exhibit interattivi, video e giochi multimediali, ideati per illustrare i reperti e chiarire i temi trattati nelle sale. Vi si trovano strumenti medici e reperti umani antichi e moderni, anche di anatomia patologica. Splendidi libri antichi, normalmente inaccessibili al pubblico, qui sono anche “sfogliabili” virtualmente. Giochi a diversi livelli di difficoltà insegnano la corretta anatomia del corpo umano...>>
Photo
Photo
04/02/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Due Itinerari alla scoperta di una Padova fluviale e letteraria


#Navigare il Fiume Bacchiglione


Il Bacchiglione costituiva l'antica via fluviale tra Vicenza e Padova, ora il tratto navigabile del fiume è racchiuso tra Padova e Creola e costituisce un suggestivo percorso fluviale naturalistico.

<<Partendo dal Bassanello, antico borgo padovano di barcaioli, la navigazione procede superando le cavane della Rari Nantes, della Canottieri ed altre società remiere padovane per addentrasi in un percorso lussureggiante, ricco di vegetazione.
Superato il punto di confluenza con il Canale Brentella il battello procede lento, spesso accompagnato da allegre brigate di canoisti e vogatori, arrivando così a Tencarola, sede di un antico mulino e di un porto fluviale adibito un tempo al carico del pietrame e dei prodotti dei Colli Euganei.

Una breve passeggiata o una pedalata nella piana collinare permette di raggiungere la splendida villa veneta di Montecchia e i resti del castello dei Capodilista e più a monte il Museo del Bacchiglione, dove si conservano alcune piroghe di epoca tarda-romanica e testimonianze della civiltà dei fiumi.
La possibilità di gustare l'ottimo vino dei Colli, unito ai sapori della cucina locale rendono gradevole e ricercato questo percorso>> (ndr. Padova Navigazione).

Tutte le navigazioni devono essere prenotate in anticipo direttamente presso la Compagnia di Navigazione :

Consorzio Battellieri di Padova e Riviera del Brenta




Parco Letterario dei #ColliEuganei


I Colli Euganei oltre ad essere parco regionale sono entrati a far parte, da oltre due anni, dei Parchi Letterari® (marchio registrato) , associazione nata con l’obiettivo di promuovere i territori resi celebri dalla letteratura e dalla poesia e dai loro principali protagonisti.

I Colli Euganei hanno visto infatti il passaggio, nel corso dei millenni, di importanti scrittori che hanno tratto ispirazione da questi luoghi per i loro romanzi, poesie, racconti. Luoghi letterari identificati con targhe letterarie, che riportano i brani più significativi degli artisti.

“Se solo potessi mostrarti il secondo Elicona che per te e per le Muse ho allestito nei Colli Euganei penso proprio che di lì non vorresti mai più andartene” di Francesco Petrarca, morto proprio in uno dei più bei borghi d'Italia ad Arquà Petrarca sui Colli Euganei.

Gli itinerari offrono la possibilità di ripercorrere quei luoghi tanto amati in un tempo che fu : sentieri, castelli, abbazie, vitigni, ville e parchi , immergendosi in quelle atmosfere suggestive che hanno ispirato esponenti del rinascimento come Alvise Cornaro che commissionò a Giovanni Maria Falconetto il progetto di Villa dei Vescovi (frequentata anche da Angelo Beolco, detto il Ruzzante).

<<O ancora esponenti del romanticismo inglese quali lo scrittore Shelley e la moglie Mary Shelley nonchè Byron. E moltissimi altri letterati, poeti, intellettuali che hanno scelto i Colli Euganei per soggiornarvi tra cui Ugo Foscolo , nella zona di Feriole ambientò “Le lettere di Iacopo Ortis”, Chatwin, Zanzotto e molti altri.>> (ndr. Blog di Padova)

Photo
Photo
04/02/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Concerti a #Padova

#Biffy Clyro + Frank Carter & The Trattlesnakes al Gran Teatro Geox a Padova il 07 Febbraio 2017.


I Biffy Clyro non hanno affatto deluso le aspettative di stampa e pubblico dopo il successo dell’ultimo album Ellipsis, calcando i palchi delle più importanti arene e festival europei, tra cui I-Days Festival al Parco di Monza, hanno infatti dimostrato negli anni di essere una delle band più amate della scena rock mondiale



#ArtGarkfunkel al Gran Teatro Geox il 16 Febbraio 2017


Il celebre artista americano ART GARFUNKEL sara’ accompagnato su palco dal chitarrista Tab Laven e dal tastierista Cliff Carter per un recital intimo dove interpreterà il suo repertoriosolista, i grandi successi di Simon & Garfunkel, le incisioni di alcuni dei suoi compositori preferiti – Jimmy Webb, Randy Newman e George Gershwin – e parti della sua prossima autobiografia .
Photo
Photo
04/02/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment

Concerti a Padova

#BillyBragg in Concert all'Arena Spettacoli Fiera di Padova Pad. 7 il 25 Febbraio 2017
Billy Bragg , il cantautore inglese, torna in Italia per presentare il suo nuovo lavoro "Shine a Light", un viaggio musicale attraverso la storia della mitica linea ferroviaria americana Texas Eagle e i grandi classici folk e country che ha ispirato. All'album ha lavorato con lui Joe Henry , cantautore , produttore discografico statunitense , ideale compagno di viaggio armato solo di chitarra acustica.




#SamueleBersani il 25 Febbraio 2017 al Gran Teatro Geox Padova
"La fortuna che abbiamo Tour", la nuova tournée , prende il nome dall’ultimo progetto discografico dell’artista, uscito lo scorso giugno e sin dal debutto al vertice delle classifiche. Un ritorno molto atteso che arriva a tre anni di distanza dall’ultimo “Nuvola Numero Nove TOUR” (2014) e a due dal suo ultimo live show, “Plurale Unico” (2015), serata evento che lo aveva visto festeggiare i suoi 25 anni di straordinaria carriera discografica in uno spettacolo corale insieme ai grandi nomi della musica italiana.

“La fortuna che abbiamo Tour” ripercorrerà 25 anni di canzoni di Samuele Bersani: da “Giudizi Universali” a “Chicco e Spillo”, da “Coccodrilli” a “Spaccacuore”, fino ad arrivare a “Psyco” ed “En e Xanax”, insieme a emozionanti versioni live dei suo brani.
Photo
Photo
04/02/17
2 Photos - View album
Add a comment...

Post has attachment
Padova Fiere Febbraio 2017

#PadovaSposi 6-7 Febbraio 2017 - Padova Fiere


L’ottava edizione si svolgerà presso la Fiera di Padova, dove aziende professioniste del wedding esporanno; abiti, alle fedi, fino ai fotografi, location e servizi di ogni genere.

Verranno proposte soluzioni ideali e personalizzate per il proprio nido d’amore e si potranno incontrare gli espositori più importanti e professionisti del ...sì!!



#Random (?)25 Febbraio 2017 pressi Padova Fiere - Arena Spettacoli pad. 7


Un party senza REGOLE! Dove ci vi veste a caso, dove si conosce gente a caso! Si balla a casa e verranno suonate HIT di tutti i generi musicali, ovviamente a caso e senza nessuna logica!
Photo
Add a comment...

Post has attachment

La Commedia dell'Arte e la Torre di Cioccolata


#SanMichele e la Torre di Cioccolata il 12 Febbraio 2017


La visita guidata, all'Oratorio di San Michele e alla Specola, metterà in luce gli aspetti meno noti, gli aneddoti e le curiosità che riguardano la storia della torre e dell'€™antico castello ezzeliniano e carrarese. Il visitatore sarà condotto alla scoperta di una delle porte comunali meno conosciute di Padova, di cui importanti scavi archeologici hanno riportato alla luce interessanti reperti.

Nella corte minore del castello si osserverà il portale originario d"€™ingresso alla Specola durante tutto il Settecento (fino al 1805) e la Casa del Munizioniere.
Il percorso si conclude all'€™interno della cosiddetta "€œSala delle Pigne"€ dove è prevista la degustazione di dolci e uova di cioccolato artigianali .

Il biglietto include l’ingresso all’Oratorio di San Michele e al Museo La Specola, la visita guidata, le letture per ragazzi.

Info e prenotazioni: tel. +39 349 6855584 e-mail: infolatorlonga@gmail.com






Padova #FringeFestival a Padova il 24 e 25 Febbraio 2017

L’associazione culturale Accademia del teatro in lingua veneta diretta, in collaborazione con il Comune di Padova, la Regione del Veneto, la Fondazione Antonveneta, il Teatro Stabile del Veneto e l’ Associazione SAT, terrà a Padova il 24 e 25 febbraio 2017, con giovani artisti e compagnie.
Il Festival si svolgerà nelle piazze, nelle vie e negli spazi interni adibiti dalle 15 alle 18 con spettacoli che verranno proposti per due volte.

Il Padova Fringe Festival si svolgerà nell’ambito della VIII Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte che coinvolgerà la città di Padova e numerose altre città del mondo. L' obiettivo è quello di promuovere la conoscenza di questo linguaggio teatrale universale, nato in Italia già sul finire del ‘400 e ancor oggi praticato in tutto il mondo.
La Commedia dell’Arte, lustro del teatro rinascimentale italiano ed europeo, è ancora oggi una realtà teatrale che unisce una vastissima comunità di attori e teatranti di tutto il mondo.
Photo
Photo
04/02/17
2 Photos - View album
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded