Profile cover photo
Profile photo
EuromineralExpo
4 followers -
EuromineralExpo, la fiera mineralogica che si tiene al Lingotto di Torino
EuromineralExpo, la fiera mineralogica che si tiene al Lingotto di Torino

4 followers
About
Posts

Post is pinned.Post has attachment
#euromineralexpo2015   #euromineralexpo   #torino   #lingottofiere  

EUROMINERALEXPO 2015 | 2-3-4/10/2015

Mancano solo pochi giorni al 44° Euromineralexpo  che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre presso il 1° Padiglione del Lingotto in via Nizza 294 a Torino.
All’interno di Euromineralexpo esporranno 200 espositori su di uno sviluppo di 1500 metri di tavoli, una occasione unica per i collezionisti di minerali, fossili e conchiglie di arricchire la propria collezione, mentre per le signore sarà una visita molto gratificante per la presenza di espositori altamente qualificati di gemme, gioielleria e bigiotteria.  
I bambini che si presenteranno allo stand dell’A.V.I.S. nell’area S A 9 con il coupon stampato sulla locandina pubblicitaria presente su tutti i quotidiani del Piemonte riceveranno un piccolo minerale in omaggio e potranno cercare l’oro setacciando la sabbia dei fiumi.
Per maggiori informazioni visitate il sito web: www.euromineralexpo.it.

---

EUROMINERALEXPO 2015 | 2-3-4/10/2015

There are only a few days after 44 Euromineralexpo to be held October 2 to 4 at the 1st Pavilion of the Lingotto Via Nizza 294 in Torino.
Within Euromineralexpo exhibit 200 exhibitors on a development of 1,500 meters of tables, a unique opportunity for collectors of minerals, fossils and shells to enrich its collection, while the ladies will be a very rewarding visit to the presence of exhibitors highly qualified gems, jewelry and costume jewelry.
Children who are present at the stand of AVIS 9 in SA with the coupon printed on the poster advertising this on every newspaper in the Piedmont will receive a small mineral and can pan for gold sifting the sand of the rivers.
For more information visit the website: www.euromineralexpo.it.
Add a comment...

Post has attachment
#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

EUROMINERALEXPO 2016

Mancano solo pochi giorni al 45° Euromineralexpo che si svolgerà dal 30 settembre al 2 ottobre 2016 presso la nuova sede del Pala Alpitour in corso Sebastopoli 123 a Torino.
All’interno di Euromineralexpo esporranno 200 espositori su di uno sviluppo di 1200 metri di tavoli, una occasione unica per i collezionisti di minerali, fossili e conchiglie di arricchire la propria collezione, mentre per le signore sarà una visita molto gratificante per la presenza di espositori altamente qualificati di gemme, gioielleria e bigiotteria.
I bambini che si presenteranno allo stand dell’A.V.I.S. con il coupon stampato sulla locandina pubblicitaria presente su tutti i quotidiani del Piemonte riceveranno un piccolo minerale in omaggio e potranno cercare i minerali all’interno di un tratto di galleria di miniera.

INFORMAZIONI GENERALI

Biglietto intero: € 8,00

Biglietto ridotto (bambini fino a 12 anni e scolaresche): € 6,00

Biglietto ridotto gruppi (oltre 20 persone): € 6,00

Biglietto ridotto famiglia (due adulti, un bambino fino a 12 anni) : € 20,00
( ogni figlio aggiuntivo oltre al primo ): € 2,00

Orari
Venerdì 30 settembre dalle ore 09:00 alle ore 19:00.

Sabato 1 ottobre dalle ore 09:00 alle ore 19:00.

Domenica 2 ottobre dalle ore 9:00 alle ore 19:00.

Mail - info@bolognamineralshow.com e info@euromineralexpo.it

Per maggiori informazioni visitate il sito web: www.euromineralexpo.it.




EUROMINERALEXPO 2016

Only a few days at 45 ° Euromineralexpo which will be held from September 30 to October 2, 2016 at the new location of the Pala Alpitour Alpitour at Corso Sebastopoli 123 in Turin.
Within Euromineralexpo exhibit 200 exhibitors on a development of 1200 meters of tables, a unique opportunity for collectors of minerals, fossils and shells to enrich their collection, while for ladies it will be a very rewarding visit for the presence of higly skilled exhibitors of gems, jewelry and costume jewelry.
Children who will present at the A.V.I.S stand the coupon printed on the poster advertising printed on all newspapers of Piedmont will receive a small mineral gift and will get the chance to look for minerals within a section of mine gallery.


BASIC INFORMATION

Full ticket: € 8,00

Reduced ticket (kids up to 12 and school group): € 6,00

Reduced ticket for group (more than 20 people): € 6,00

Reduced ticket for family ( 2 adults, 1 kid up to 12) : € 20,00
( each kid more per family ): € 2,00


Opening days and hours:
Friday September 30 from 09:00 to 19:00.

Sathurday October 1 from 09:00 to 19:00.

Sunday October 2 from 9:00 to 19:00.

Mail - info@bolognamineralshow.com and info@euromineralexpo.it

For more informations please visit the website : www.euromineralexpo.it.
Add a comment...

#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

I FOSSILI DELLE ARGILLE ASTIGIANE

Anche quest’anno l’Ente Aree Protette Astigiane in occasione della 44° edizione della mostra mercato Euromineralexpo, continua con l’esposizione di alcune recenti acquisizioni del Museo Paleontologico dell’Astigiano. Queste sono costituite da esemplari di molluschi fossili molto particolari e porzioni di tronchi fossili mineralizzati, tutti provenienti da giacimenti affioranti lungo il corso del Fiume Tanaro, in prossimità della città di Asti.
Una carrellata dei più importanti e rari fossili di questi sedimenti astigiani provenienti dalle argille plioceniche risalenti a 5 milioni di anni fa circa comprende
i coralli piritizzati, i bizzarri molluschi gasteropodi del genere Xenophora con specie rarissime e dalla conservazione eccezionale, caratteristici per agglomerare sul bordo del guscio altre conchiglie e il più grande gasteropode fossile del Pliocene italiano la Charonia lampas.
Novità interessante sono alcuni esemplari di Vermetidi, cioè gasteropodi con la conchiglia tubolare a crescita irregolare che in questo caso hanno raggiunto dimensioni ragguardevoli e non comuni, inoltre queste strutture rigide, sul fondo dell’antico mare, formavano una base d’ancoraggio per diversi organismi, infatti nei campioni esposti si possono osservare dei Balanidi (Artropodi Cirripedi) che si sono attaccati ai Vermetidi e caso del tutto eccezionale un Echinoide (riccio di mare irregolare), che conserva ancora il guscio, ha trovato la sua tana proprio in mezzo a queste conchiglie.
Eccezionali sono le tre specie diverse di ossi di seppia con conservazione ottimale, in parte piritizzati. Questi fossili sono vere e proprie rarità sia per la casualità dei ritrovamenti, sia per la difficoltà della conservazione della struttura dell’osso di seppia.
Le seppie sono cefalopodi, classe che comprende anche i polpi, i calamari, i nautili e gruppi ormai estinti come le ammoniti e le belemniti. Le seppie hanno una particolare conchiglia interna, il cosiddetto “osso di seppia”, che si presenta porosa e leggera, concamerata in setti molto fitti. Questa particolare struttura ha un significato funzionale preciso, permette al gas azotato ivi contenuto di passare tranquillamente attraverso le porosità favorendo il galleggiamento dell’animale, tramite opportune regolazioni di pressione.
Si può facilmente comprendere la difficoltà della fossilizzazione di strutture così delicate e fragili come gli ossi di seppia. Infatti, per conservarsi questi resti dovevano trovarsi in condizioni particolari, cioè in ambienti sedimentari profondi, molto tranquilli, con bassa ossigenazione del fondo e con tassi di sedimentazione abbastanza alti, in modo da essere sepolti velocemente da depositi che li isolassero dalle acque permeanti. Queste condizioni sono proprio quelle testimoniate dalle argille del Fiume Tanaro.
Infine, una sezione è dedicata ai ritrovamenti di legni fossili che con varie tipologie e conservazione rendono questi reperti tipici di questa località. Tra questi, oltre a porzioni di tronchi più o meno “lavorati” dall’azione protratta nel tempo delle acque del fiume che ne ha modellato le forme, spicca un campione conservato per silicizzazione con formazioni di calcedonio azzurro.
Questo a conferma che questo tratto del fiume si rivela sempre più un importante giacimento fossilifero




FOSSILS OF ASTIGIANS CLAY

Once again, the Protected Areas Authority Astigians at the 44th edition of the exhibition market Euromineralexpo, continues with the exhibition of recent acquisitions of the Paleontological Museum of Asti. These consist of specimens of shellfish fossils very special and portions of logs mineralized fossils, all from deposits outcropping along the River Tanaro, near the town of Asti.
A roundup of the most important and rare fossils of these sediments Asti from the Pliocene clay dating back to 5 million years ago includes
corals piritizzati, the bizarre gastropod molluscs such Xenophora with rare species and the exceptional preservation, characteristic for agglomerating on the edge of the other shell shells and the largest gastropod fossil Pliocene the Italian Charonia lampas.
Activity interesting are some examples of vermetids, that is, gastropods with the shell tubular irregular growth which in this case have reached considerable size and uncommon, also these rigid structures, on the bottom of the ancient sea, forming a anchor base for different organisms In fact you can observe in samples exposed of Balanidi (Arthropods Barnacles) that are attached to vermetids and a case of exceptional Echinoid (sea urchin irregular), which still retains the shell, she has found its home in the middle of these seashells.
Outstanding are the three different species of cuttlefish bones with optimal storage, partly piritizzati. These fossils are real rarity for the randomness of the findings, and the difficulty of preserving the bone structure of sepia.
Cuttlefish are cephalopods class that includes octopuses, squid, nautilus and extinct groups like ammonites and belemnites. Cuttlefish have a particular inner shell, the so-called "cuttlefish bone", which presents itself porous and light, concamerata in very thick septa. This particular structure has a functional significance precise, allows the nitrogen gas contained therein to pass safely through the porosity favoring the flotation of the animal, through appropriate pressure adjustments.
One can easily understand the difficulty of the fossilization of structures so delicate and fragile as the cuttlefish bones. In fact, in order to preserve these remains were to be in special conditions, that is, in sedimentary environments deep, very quiet, with low oxygenation of the bottom and with sedimentation rates high enough, so as to be buried quickly by deposits from the water permeating them isolassero. These conditions are those witnessed by the clays of the River Tanaro.
Finally, a section is dedicated to the discovery of fossil wood with various types and conservation make these findings typical of this area. Among these, as well as portions of logs more or less "processed" by the action over the long haul of the river that shaped the forms, stands a sample stored for silicification with formations of blue chalcedony.
This confirms that this stretch of the river is becoming a more important fossil deposit
Add a comment...

#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

LA MINIERA
Per appassionare ragazzi alla ricerca dei minerali e fargli vivere l’emozione di entrare in una miniera è stato ricostruito un tratto di galleria mineraria con tanto di rotaie, carrello per il trasporto del minerale e minatore che vi lavora.
I più giovani vi potranno entrare con tanto di elmetto, lampada e guanti forniti dall’organizzazione per cercare e raccogliere i minerali che troveranno all’interno della galleria, l’emozione e i ritrovamento sono assicurati.
Non mancate di visitare la 45ma edizione di Euromineralexpo nella nuova sede del Pala Alpitour in corso Sebastopoli 123 a Torino nei giorni 30 settembre, 1 e 2 ottobre dalle 9.00 alle 19.00


THE MINE
To enthuse kids to mineral prospecting and let him experience the thrill of entering a mine, has been reconstructed a section of mining tunnel all with rails, minecart for transportation of ore and miner who works there.

The youngest will be allowed to enter all with safety helmet, lamp and gloves provided by the organization and collect the minerals that they will find inside the gallery: thrill and discovery are guaranteed.

Be sure to visit the 45th edition of Euromineralexpo in the new location of the Pala Alpitour at Corso Sebastopoli 123 in Turin on September 30, October 1 and 2 from 9.00 to 19.00
Add a comment...

#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

MINERALI DELLE ALPI E PREALPI LOMBARDE
Le Alpi italiane hanno regalato tesori di inestimabile bellezza a importanti collezioni pubbliche e private, oltre ad offrire alla mineralogia un gran numero di specie tuttora esclusive del territorio e di grande interesse scientifico.
Euromineralexpo continua la panoramica sulla mineralogia alpina iniziata nel 2014 illustrando alcune peculiarità di Piemonte e valla d’Aosta.
Il 2015 è stato dedicato alle Alpi e prealpi lombarde trattando solo in parte la Valmalenco, alta provincia di Sondrio e Valcamonica. Quest’anno la rassegna prenderà in considerazione la restante provincia di Sondrio, con Val Masino, Chiavennasco e Val Codera (famose per le splendide acquemarine e granati delle sue pegmatiti) oltre alle provincie di Lecco, Varese (Cuasso al Monte), Bergamo (le miniere di piombo e zinco della Val Brembana, le splendide fluoriti di Zogno) e Brescia, dove si completerà l’anticipazione data nel 2015 sulla Val Camonica con le località classiche intorno all’Adamello (tormaline della Valle Adamè, Braone, ecc..). tesori mineralogici delle Alpi lombarde, spaziando dalla Valmalenco, famosa per i demantoidi, per arrivare alle miniere della Val Brembana, fino alla Val Camonica con l’Adamello in grande risalto… e molto altro ancora.
Non mancate quindi di visitare il 45° Euromineralexpo dal 30 settembre al 2 ottobre per ammirare questa mostra tematica esposta nello spazio “balconata” della nuova sede del Pala Alpitour in corso Sebastopoli 123 a Torino con apertura dalle 9.00 alle 19.00.

MINERALS OF THE ALPS AND LOMBARD PREALPS
Italian Alps gave treasures of priceless beauty to important public and private collections, as well as offering to mineralogy a large number of still exclusive species of the territory and of great scientific interest.

Euromineralexpo continues the overview of the Alpine mineralogy began in 2014 displaying some peculiarities of Piedmont and Val d’Aosta.

2015 was dedicated to Alps and pre-Alps of Lombardy treating only part of the Valmalenco, high province of Sondrio and Valcamonica. This year the exhibition will consider the remaining province of Sondrio, with Val Masino, Chiavenna and Val Codera (famous for the beautiful aquamarines and garnets of its pegmatites) in addition to the provinces of Lecco, Varese (Cuasso al Monte), Bergamo (the lead and zinc mines of the Brembana Valley, the beautiful fluorites from Zogno) and Brescia, where will be complete the anticipation given in 2015 about Val Camonica with the classic localities near Adamello (tourmalines of Adamè Valley, Braone, etc ..) , mineralogical treasures of the Lombardy Alps, ranging from Valmalenco, famous for Demantoids, to get to the mines of Brembana Valley, to Val Camonica with Adamello as highlight ... and much more.

Be sure to visit the 45th edition of Euromineralexpo on September 30, October 1 and 2 , to admire this thematic exhibition displayed in “balcony” area in the new location of Pala Alpitour at Corso Sebastopoli 123 in Turin, open from 9.00 to 19.00
Add a comment...

#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

LA GREENLAW MINE E I SUOI SPLENDIDI CRISTALLI DI FLUORITE

La Greenlaw Mine e i suoi splendidi cristalli di fluorite. Questa miniera si trova in Inghilterra, nel Weardale, una zona ben nota ai collezionisti di minerali per gli splendidi cristali di fluorite estratti soprattutto nei periodi di maggior attività mineraria. Ora che le miniere della zona sono inattive, la possibilità di reperire campioni all’altezze di quelli estratti in passato è un sogno per la maggior parte dei collezionisti. La Greenlaw Mine è però un’eccezione; grazie al lavoro di un equipe di appassionati, la miniera è stata riaperta allo scopo di estrarre campioni mineralogici per collezionismo e di un recupero archeominerario della struttura. Questo ha consentito in tempi recentissimi il recupero di esemplari cristallizzati di fluorite di assoluto rilievo, dimostrando che, anche in campo collezionistico, alla base di un successo, oltre a qualche piccolo sogno c’è spesso un progetto valido.
Al 45° Euromineralexpo di Torino dal 30 settembre al 2 ottobre 2016 presso la nuova sede del Pala Alpitour in Corso Sebastopoli 123 si potranno ammirare gli ultimi ritrovamenti della campagna estiva di scavo.



GREENLAW MINE AND ITS WONDERFUL FLUORITE CRYSTALS

The Greenlaw Mine and its beautiful fluorite crystals. This mine is located in England, in Weardale, an area well known to mineral collectors for the splendid fluorite crystals extracted especially during periods of increased mining activity. Now that the mines in the area are idle, the possibility of obtaining specimens at the standards of those extracted in the past is a dream for most collectors. The Greenlaw Mine, by the way, is an exception; thanks to the work of a team of passionates, the mine was reopened in order to extract samples for mineralogical collections and an archeomineralogical recovery of the structure. This has allowed in recent times the recovery of crystallized specimens of fluorite of absolute importance, showing that, even in the collecting field, at the base of a success, in addition to some small dream there is often a valid project.
At the 45th edition of Euromineralexpo in Turin from September 30 to October 2 from 9.00 to 19.00, in the new location of the Pala Alpitour at Corso Sebastopoli 123, will be possible to admire the latest finds from the digging Summer Season.
Add a comment...

#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

I FALSI NELLA MINERALOGIA E PALEONTOLOGIA

Anche il mondo del collezionismo mineralogico e paleontologico non è esente dalle manipolazioni e specialmente i falsi. Tutti i fossili per essere apprezzati vengono lavorati per evidenziare il reperto che è stato inglobato dalla roccia per milioni di anni e che ha garantito la sua conservazione fino ai giorni nostri e questa è una prassi necessaria ed accettata. Sui reperti più importanti (dinosauri) vengono effettuati dei calchi in vetroresina o materiali simili che sono identici agli originali e che consentono il trasporto e le esposizioni in mostre itineranti, cosa che non sarebbe possibile vista la delicatezza e peso del reperto originale.
Negli ultimi anni si sta verificando un proliferare di campioni di fossili, specialmente marocchini, che non hanno nulla a che vedere con calchi di originali e sono solo opere di ingegno umano scolpite nella roccia o stampate con resine epossidiche miscelate con polvere di roccia.
All’interno di apposite vetrine saranno esposti gli originali e le “opere dell’ingegno umano” presentate come veri fossili.
Anche nel campo della mineralogia ci sono delle artefazioni tipo la colorazione dei minerali, la realizzazione di campioni tramite sintesi o sedimentazione di sali minerali in soluzioni sature.
Possono venire proposti materiali plastici o vetrosi per minerali di alto valore oppure minerali di poco prezzo per minerali molto più pregiati e quindi anche per il campo mineralogico sarà esposta una rassegna di questi campioni.
Non mancate di visitare la 45ma edizione di Euromineralexpo nella nuova sede del Pala Alpitour in corso Sebastopoli 123 a Torino nei giorni 30 settembre, 1 e 2 ottobre dalle 9.00 alle 19.00

FAKES IN MINERALOGY AND PALAEONTOLOGY

Even the world of collecting mineralogical and paleontological is not exempt from manipulations and especially fakes.
All fossils to be appreciated are prepared to highlight the find that was incorporated by the rocks for millions of years and which has guaranteed its preservation to this day and this is a necessary and accepted practices. On the most important finds (dinosaurs) are created casts made of fiberglass or similar materials that are identical to the original ones and enabling transport and exposures in traveling exhibitions, which would not be possible because of brittleness and weight of the original find.
In recent years, is occurring a proliferation of fossil specimens, especially Moroccans, which have nothing to do with casts of originals and are just handmade articles carved in rock or printed with mixed epoxy resin with rock dust.
Into special showcases will be exhibited originals and "handmade articles" presented as real fossils.
Even in the field of mineralogy there are artefacts as the coloring of minerals and the production of samples by synthesis or sedimentation of mineral salts in saturated solutions.
It may be proposed glassy or plastic materials for high value specimens, or little value minerals for much more valuable minerals, and therefore also for mineralogical field will be displayed a review of these samples.
Be sure to visit the 45th edition of Euromineralexpo in the new location of the Pala Alpitour at Corso Sebastopoli 123 in Turin on September 30, October 1 and 2 from 9.00 to 19.00
Add a comment...

Post has attachment
#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

BOLCA E I SUOI FOSSILI

Per il secondo anno consecutivo ad Euromineralexpo la famiglia Cerato, proprietaria della cava e del Museo di Bolca, esporrà una rassegna dei migliori reperti fossili presenti nella sua ricca collezione, portando nuovi reperti fossili mai esposti al di fuori del loro museo ed esposti nello spazio “balconata” assieme a tutte le altre mostre tematiche.
La bellezza e l'importanza di questi campioni è riconosciuta a livello mondiale per la varietà, la rarità e la perfetta conservazione degli esemplari.
L' impegno della famiglia Cerato e in particolare di Massimo Cerato è quello di esibire ad una platea più vasta possibile, meraviglie del mondo fossile italiano, conosciuto ai professionisti del settore ma non altrettanto ai visitatori. il nostro impegno, come sempre, nel coniugare cultura e spettacolo nel campo mineralogico-paleontologico, sarà di allestire una degna presentazione per questo evento paleontologico importantissimo.
A coronamento della tematica, sarà attrezzata un'area dove Massimo Cerato porterà piccole lastre di pietra della Pesciara e i bambini che si vorranno cimentare in questa affascinante ricerca con un martelletto potranno cercare piccoli resti fossili della laguna pietrificata di Bolca risalenti a 50 milioni di anni fa e provare l'emozione di diventare per un giorno piccoli paleontologi...
Non mancate di visitare la 45ma edizione di Euromineralexpo nella nuova sede del Pala Alpitour in corso Sebastopoli 123 a Torino nei giorni 30 settembre, 1 e 2 ottobre dalle 9.00 alle 19.00


BOLCA AND ITS FOSSILS

For the second consecutive year at Euromineralexpo, Cerato family, owners of the quarry and the Bolca Museum, will exhibit a review of the best fossil spacimens present in their large collection, adding this time new fossils never ever exhibited outside of their museum and displayed in " balcony " space area along with all the other thematic exhibitions.
The beauty and importance of these samples is worldwide awarded because of variety, rarity and the perfect preservation of the specimens.
Commitment of Cerato family and especially by Massimo Cerato is to present to an as wider audience as possible, wonders of the Italian fossil world, known to professionals but not to visitors. Our commitment, as always, in combining culture and entertainment into mineralogical-paleontological field, will be to prepare a worthy ehibition to this most important paleontological event.
To culminate the exhibition, there will be an equipped area where Massimo Cerato will bring small stone slabs from Pesciara, and children who want to challenge themselves in a fascinating seeking with a hammer, will look for small fossils from the petrified lagoon of Bolca dating back to 50 million years ago, and experience the thrill of becoming young paleontologists for a day ...
Be sure to visit the 45th edition of Euromineralexpo in the new location of the Pala Alpitour at Corso Sebastopoli 123 in Turin on September 30, October 1 and 2 from 9.00 to 19.00

http://dlvr.it/MFCJPN
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
#EME #EME2016 #PalaAlpitour

EUROMINERALEXPO 30/9 - 1-2/10/2016 - Pala Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino

PESCA ALL’ORO

Visto il grande successo di pubblico che riscuote la dimostrazione della ricerca dell’oro alluvionale setacciando le sabbie dei fiumi, anche quest’anno al 45° Euromineralexpo verrà allestito il diorama che ricostruisce l’alveo di un fiume per permettere a tutti i visitatori di cimentarsi nella ricerca del prezioso metallo con il ritrovamento di vere pagliuzze d’oro.
La dimostrazione verrà effettuata da un noto ricercatore del Canavese che ha dedicato tutta la sua vita alla scoperta di depositi alluvionali auriferi lungo i fiumi e torrenti del Piemonte. Ai visitatori che si fermeranno verranno spiegate tutte le varie tecniche di ricerca, dalla tradizionale “batea” alla più complessa “canaletta”.
Non mancate di visitare la 45ma edizione di Euromineralexpo nella nuova sede del Pala Alpitour in corso Sebastopoli 123 a Torino nei giorni 30 settembre, 1 e 2 ottobre dalle 9.00 alle 19.00


GOLD FISHING
In consideration of the great success of audience earned by the demonstration of alluvial gold panning sifting through the sands of rivers, this year at the 45th Euromineralexpo will be set up again the diorama that recreates the bed of a river to allow all visitors to try on their own seeking of the precious metal with the discovery of real gold flakes.
The demonstration will be carried out by a well-known prospector from Canavese who has devoted his whole life to the discovery of alluvial gold-bearing deposits along the rivers and streams of Piedmont Region. Visitors who stay will be explained about all of the various research techniques, from traditional "batea" the more complex "channel."
Be sure to visit the 45th edition of Euromineralexpo in the new location of the Pala Alpitour at Corso Sebastopoli 123 in Turin on September 30, October 1 and 2 from 9.00 to 19.00

http://dlvr.it/MCLrgg
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded