Profile cover photo
Profile photo
FORM Orchestra
127 followers -
Fondazione Orchestra Regionale delle Marche
Fondazione Orchestra Regionale delle Marche

127 followers
About
Posts

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Stagione Sinfonica 2018
#SoundExperience

23.02. JESI Teatro "G.B.Pergolesi" ore 21
24.02. FABRIANO Teatro "Gentile" ore 21
25.02 FANO "Teatro della Fortuna" ore 17
27.02 MACERATA Teatro "L.Rossi" ore 21
28.02 ASCOLI PICENO Teatro "V.Basso" ore 21
in cllaborazione con AMAT e Società Filarmonica Ascolana


"SOUDANT'S SERIES: SCHUBERT E BEETHOVEN"

Hubert Soudant direttore
FORM - ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA

programma

W. A. Mozart Thamos, König in Aegypten, (Thamos, re d’Egitto) K. 345: intermezzi
F. Schubert Sinfonia n. 5 in si bemolle magg., D. 485

L. van Beethoven Sinfonia n. 4 in si bemolle magg., op. 60



Il secondo appuntamento della stagione con Hubert Soudant, direttore principale della FORM, è dedicato al confronto fra due giganti del classicismo e del primo romanticismo, Schubert e Beethoven, che con le loro opere hanno condizionato e indirizzato l'evoluzione della musica in occidente.
In programma, preceduta dagli intermezzi tratti dal Thamos di Mozart, la Quinta Sinfonia di Schubert, frutto eccellente di una "possessione mozartiana" in cui l'equilibrio classico e la luminosità apollinea di Mozart si fondono con la sensibilità romantica della melodia e dell'armonia schubertiane; nella seconda parte del concerto, la Quarta Sinfonia di Beethoven, inattesa e personale rivisitazione della sinfonia settecentesca di Haydn da parte dell'autore dell'Eroica che si proietta di slancio, con le sue stupefacenti asimmetrie sintattiche, nella modernità.

Programma di sala
http://www.filarmonicamarchigiana.com/media/900153-PR_2018_06_Soudant2_SCHUBERT-BEETHOVEN.pdf
Add a comment...

Post has attachment
Stagione Sinfonica 2018
#SoundExperience

23.02. JESI Teatro "G.B.Pergolesi" ore 21
24.02. FABRIANO Teatro "Gentile" ore 21
25.02 FANO "Teatro della Fortuna" ore 17
27.02 MACERATA Teatro "L.Rossi" ore 21
28.02 ASCOLI PICENO Teatro "V.Basso" ore 21
in cllaborazione con AMAT e Società Filarmonica Ascolana


"SOUDANT'S SERIES: SCHUBERT E BEETHOVEN"

Hubert Soudant direttore
FORM - ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA

programma

W. A. Mozart Thamos, König in Aegypten, (Thamos, re d’Egitto) K. 345: intermezzi
F. Schubert Sinfonia n. 5 in si bemolle magg., D. 485

L. van Beethoven Sinfonia n. 4 in si bemolle magg., op. 60



Il secondo appuntamento della stagione con Hubert Soudant, direttore principale della FORM, è dedicato al confronto fra due giganti del classicismo e del primo romanticismo, Schubert e Beethoven, che con le loro opere hanno condizionato e indirizzato l'evoluzione della musica in occidente.
In programma, preceduta dagli intermezzi tratti dal Thamos di Mozart, la Quinta Sinfonia di Schubert, frutto eccellente di una "possessione mozartiana" in cui l'equilibrio classico e la luminosità apollinea di Mozart si fondono con la sensibilità romantica della melodia e dell'armonia schubertiane; nella seconda parte del concerto, la Quarta Sinfonia di Beethoven, inattesa e personale rivisitazione della sinfonia settecentesca di Haydn da parte dell'autore dell'Eroica che si proietta di slancio, con le sue stupefacenti asimmetrie sintattiche, nella modernità.

Programma di sala
http://www.filarmonicamarchigiana.com/media/900153-PR_2018_06_Soudant2_SCHUBERT-BEETHOVEN.pdf
Add a comment...

Post has attachment
Stagione Sinfonica 2018
#SOUNDEXPERIENCE

sab 3/02 Jesi, Teatro "G.B.Pergolesi" ore 21
dom 4/02 Fabriano, Teatro "Gentile" ore 17
mar 6/02 Ancona, Aula Magna d'Ateneo ore 21
#FORMoff in collaborazione con Univpm Università Politecnica delle Marche e Società Amici della Musica "G. Michelli" Ancona
dom 11/02 Pesaro, Auditorium "Pedrotti" del Conservatorio "G.Rossini" ore 17.30
in collaborazione con AMAT e Conservatorio Rossini


PROGETTO MAHLER: SINFONIA Nº9

Manlio Benzi direttore
FORM - ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA



programma

G. Mahler Sinfonia n. 9 in re magg. (trascrizione per orchestra da camera di Klaus Simon)



Un mare sconfinato di suoni-colori-immagini; incontenibile, perennemente cangiante e fluttuante. Così si presenta la Nona Sinfonia in re maggiore di Mahler, qui proposta dalla FORM nella interessante trascrizione per orchestra da camera di Kalus Simon affidata alla direzione di Manlio Benzi.
Scritta fra il 1909 e il 1910, l'ultima fatica compiuta del grande compositore austriaco nell'ambito del gener sinfonico è fatta tutta di memoria. Memoria autobiografica e collettiva; dunque: oceanica, smisurata. Il suo corpo contiene, sparsa in frammenti che vanno alla deriva, la memoria di ogni cosa: dell’insondabile complessità di Bach, della vitalità di Mozart, dell’energia di Beethoven, della dolcissima malinconia di Schubert, degli slanci appassionati di Schumann, della vaghezza sensuale di Wagner, dei sogni classicisti di Brahms, dei rituali mistici di Bruckner; tutto quanto fuso insieme al suono di danze, bande militari e marce funebri da cui riemergono ricordi personali passati e recenti.
Essa è uno straordinario romanzo musicale spiritualmente affine alla Ricerca del tempo perduto di Proust; è
«l’espressione di un amore inaudito per questa terra, del desiderio di viverci in pace e di poter godere fino in fondo la natura, prima che giunga la morte», come scrisse Alban Berg. Attraverso la sua musica appassionata, tutta la bellezza commovente dell’essere umano, delle esperienze individuali e collettive del suo spirito, ci si mostra davanti, come distesa sulla superficie di un gigantesco polittico, in tutta la sua splendida evanescenza.
Add a comment...

Post has attachment
Stagione Sinfonica 2018
#SOUNDEXPERIENCE

sab 3/02 Jesi, Teatro "G.B.Pergolesi" ore 21
dom 4/02 Fabriano, Teatro "Gentile" ore 17
mar 6/02 Ancona, Aula Magna d'Ateneo ore 21
#FORMoff in collaborazione con Univpm Università Politecnica delle Marche e Società Amici della Musica "G. Michelli" Ancona
dom 11/02 Pesaro, Auditorium "Pedrotti" del Conservatorio "G.Rossini" ore 17.30
in collaborazione con AMAT e Conservatorio Rossini


PROGETTO MAHLER: SINFONIA Nº9

Manlio Benzi direttore
FORM - ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA



programma

G. Mahler Sinfonia n. 9 in re magg. (trascrizione per orchestra da camera di Klaus Simon)



Un mare sconfinato di suoni-colori-immagini; incontenibile, perennemente cangiante e fluttuante. Così si presenta la Nona Sinfonia in re maggiore di Mahler, qui proposta dalla FORM nella interessante trascrizione per orchestra da camera di Kalus Simon affidata alla direzione di Manlio Benzi.
Scritta fra il 1909 e il 1910, l'ultima fatica compiuta del grande compositore austriaco nell'ambito del gener sinfonico è fatta tutta di memoria. Memoria autobiografica e collettiva; dunque: oceanica, smisurata. Il suo corpo contiene, sparsa in frammenti che vanno alla deriva, la memoria di ogni cosa: dell’insondabile complessità di Bach, della vitalità di Mozart, dell’energia di Beethoven, della dolcissima malinconia di Schubert, degli slanci appassionati di Schumann, della vaghezza sensuale di Wagner, dei sogni classicisti di Brahms, dei rituali mistici di Bruckner; tutto quanto fuso insieme al suono di danze, bande militari e marce funebri da cui riemergono ricordi personali passati e recenti.
Essa è uno straordinario romanzo musicale spiritualmente affine alla Ricerca del tempo perduto di Proust; è
«l’espressione di un amore inaudito per questa terra, del desiderio di viverci in pace e di poter godere fino in fondo la natura, prima che giunga la morte», come scrisse Alban Berg. Attraverso la sua musica appassionata, tutta la bellezza commovente dell’essere umano, delle esperienze individuali e collettive del suo spirito, ci si mostra davanti, come distesa sulla superficie di un gigantesco polittico, in tutta la sua splendida evanescenza.
Add a comment...

Post has attachment
Stagione Sinfonica 2018
#SOUNDEXPERIENCE

sab 3/02 Jesi, Teatro "G.B.Pergolesi" ore 21
dom 4/02 Fabriano, Teatro "Gentile" ore 17
mar 6/02 Ancona, Aula Magna d'Ateneo ore 21
#FORMoff in collaborazione con Univpm Università Politecnica delle Marche e Società Amici della Musica "G. Michelli" Ancona
dom 11/02 Pesaro, Auditorium "Pedrotti" del Conservatorio "G.Rossini" ore 17.30
in collaborazione con AMAT e Conservatorio Rossini


PROGETTO MAHLER: SINFONIA Nº9

Manlio Benzi direttore
FORM - ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA



programma

G. Mahler Sinfonia n. 9 in re magg. (trascrizione per orchestra da camera di Klaus Simon)



Un mare sconfinato di suoni-colori-immagini; incontenibile, perennemente cangiante e fluttuante. Così si presenta la Nona Sinfonia in re maggiore di Mahler, qui proposta dalla FORM nella interessante trascrizione per orchestra da camera di Kalus Simon affidata alla direzione di Manlio Benzi.
Scritta fra il 1909 e il 1910, l'ultima fatica compiuta del grande compositore austriaco nell'ambito del gener sinfonico è fatta tutta di memoria. Memoria autobiografica e collettiva; dunque: oceanica, smisurata. Il suo corpo contiene, sparsa in frammenti che vanno alla deriva, la memoria di ogni cosa: dell’insondabile complessità di Bach, della vitalità di Mozart, dell’energia di Beethoven, della dolcissima malinconia di Schubert, degli slanci appassionati di Schumann, della vaghezza sensuale di Wagner, dei sogni classicisti di Brahms, dei rituali mistici di Bruckner; tutto quanto fuso insieme al suono di danze, bande militari e marce funebri da cui riemergono ricordi personali passati e recenti.
Essa è uno straordinario romanzo musicale spiritualmente affine alla Ricerca del tempo perduto di Proust; è
«l’espressione di un amore inaudito per questa terra, del desiderio di viverci in pace e di poter godere fino in fondo la natura, prima che giunga la morte», come scrisse Alban Berg. Attraverso la sua musica appassionata, tutta la bellezza commovente dell’essere umano, delle esperienze individuali e collettive del suo spirito, ci si mostra davanti, come distesa sulla superficie di un gigantesco polittico, in tutta la sua splendida evanescenza.
Add a comment...

Post has attachment
in collaborazione con
Società Amici della Musica "G. Michelli" Ancona

mar 19/12/2017 h21
Ancona, Teatro delle Muse

CONCERTO DI NATALE - CAJKOVSKIJ/BEETHOVEN

Stefan Milenkovic violino
Fabio Maestri direttore


programma
P. I. Čajkovskij Concerto per violino e orchestra in re magg., op. 35
L. v. Beethoven Sinfonia n. 7 in la magg., op. 92
Add a comment...

Post has attachment
Civitanova Classica Piano Festival

CONCERTO DI APERTURA

dom 17/12/2017 h17.30
Civitanova Alta, Teatro "A.Caro"

Stefan Milenkovich violino
Jacopo Fulimeni pianoforte
Fabio Maestri direttore


programma
F. J. Haydn Ouverture da Lo Speziale, Hob. Ia:10
F. J. Haydn Concerto per pianoforte e orchestra n. 11 in re magg., Hob. XVIII:11
P. I. Čajkovskij Concerto per violino e orchestra in re magg., op. 35
Add a comment...

Post has attachment
Società Amici della Musica "G. Michelli" Ancona

giov 10/11/2017 Ancona, Teatro delle Muse

KONTINENT MOZART III

Leonardo Colafelice pianoforte
Francesco Antonioni compositore e voce narrante
Alessandro Cadario direttore


PROGRAMMA
Francesco Antonioni: Code K3-491 per voce narrante e orchestra. Prima esecuzione assoluta. Commissione FORM e Amici della Musica “G. Michelli”
Wolfgang Amadeus Mozart: Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 in do minore, K. 491
Johann Christian Bach: Sinfonia in re maggiore, op. 18 n. 4
Wolfgang Amadeus Mozart: Concerto per pianoforte e orchestra n. 21 in do maggiore K. 467

Il progetto KM – KONTINENT MOZART, giunto al suo terzo appuntamento, intende proporre al pubblico l’esecuzione di alcuni dei migliori concerti viennesi per pianoforte e orchestra del grande compositore, inseriti nel contesto di quel vasto “continente” mozartiano che comprende anche l’esperienza di altri importanti autori dell’epoca e che ancora oggi esercita sulla musica il suo influsso potente. “Fil rouge” del progetto è la presenza del compositore contemporaneo Francesco Antonioni con le sue originali “guide all’ascolto musicali” basate sul principio, enunciato da Luciano Berio, secondo cui «… il miglior modo per analizzare e commentare un’opera musicale è sempre stato quello di scriverne un’altra a partire dagli elementi dell’opera originale». Le guide all’ascolto proposte da Antonioni consistono, infatti, in moderne rielaborazioni di motivi tratti dai concerti mozartiani in programma, integrate con testi scritti e recitati dallo stesso compositore, che testimoniano l’intramontabile attualità della musica di Mozart.

Info:
http://www.amicimusica.an.it/event/km-kontinent-mozart-terzo_concerto

Note al programma
http://www.amicimusica.an.it/wp-content/uploads/2017/10/Kontinent_Mozart_III_10-11-2017_Muse_21.00_def.pdf
Add a comment...

Post has attachment
Anteprima Stagione Sinfonica 2018

giov 09/11/2017 Fabriano, Teatro "Gentile"

Suoni per la rinascita
KONTINENT MOZART

Leonardo Colafelice pianoforte
Francesco Antonioni compositore e voce narrante
Alessandro Cadario direttore


PROGRAMMA
Francesco Antonioni: Code K3-491 per voce narrante e orchestra. Prima esecuzione assoluta. Commissione FORM e Amici della Musica “G. Michelli”
Wolfgang Amadeus Mozart: Concerto per pianoforte e orchestra n. 24 in do minore, K. 491
Johann Christian Bach: Sinfonia in re maggiore, op. 18 n. 4
Wolfgang Amadeus Mozart: Concerto per pianoforte e orchestra n. 21 in do maggiore K. 467

Il progetto KM – KONTINENT MOZART, giunto al suo terzo appuntamento, intende proporre al pubblico l’esecuzione di alcuni dei migliori concerti viennesi per pianoforte e orchestra del grande compositore, inseriti nel contesto di quel vasto “continente” mozartiano che comprende anche l’esperienza di altri importanti autori dell’epoca e che ancora oggi esercita sulla musica il suo influsso potente. “Fil rouge” del progetto è la presenza del compositore contemporaneo Francesco Antonioni con le sue originali “guide all’ascolto musicali” basate sul principio, enunciato da Luciano Berio, secondo cui «… il miglior modo per analizzare e commentare un’opera musicale è sempre stato quello di scriverne un’altra a partire dagli elementi dell’opera originale». Le guide all’ascolto proposte da Antonioni consistono, infatti, in moderne rielaborazioni di motivi tratti dai concerti mozartiani in programma, integrate con testi scritti e recitati dallo stesso compositore, che testimoniano l’intramontabile attualità della musica di Mozart.

info biglietti
http://www.filarmonicamarchigiana.com/biglietterie
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded