Profile cover photo
Profile photo
Lasbrook -1867-
681 followers -
Anche le cucine incredibilmente sporche mi piacciono da morire.........-Banana Yoshimoto-
Anche le cucine incredibilmente sporche mi piacciono da morire.........-Banana Yoshimoto-

681 followers
About
Posts

Post has attachment
Buon pomeriggio 😊
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Pensieri sulla notte

Il fascino esercitato dalla notte è fonte d’ispirazione per coloro che amano lasciarsi avvolgere nel suo fatato e ovattato mantello di silenzio e permettere all’immaginazione di vagabondare senza alcun freno. Di notte sembra di vivere un sogno consapevole in cui non si riesce a comprendere dove comincia la realtà e termina la fantasia.
E sotto la coltre delle tenebre la parte più autentica di noi prende vita e si diventa filosofi, poeti, musicisti, anche se non a tutti è dato il dono di tradurre le emozioni attraverso il linguaggio artistico. Ma che importa? La notte è passione, malinconia e romanticismo. Può emergere la sofferenza che il sole nasconde e sotto la magica energia della luna emergono i nostri più reconditi desideri accompagnati dalla nostalgia delle cose perdute. Di notte i nostri sentimenti si estremizzano. La creatività incalza chi vuole assaporarne ogni singolo istante fino a quando il sonno non prende il sopravvento e ci s’immerge nei sogni, quelli veri, quelli che sfuggono totalmente al nostro controllo. Anch’essi fonte d’ispirazione.
Alcuni studiosi sostengono che i notturni, gli amanti della notte, sono pieni di fantasia e hanno una mentalità più aperta rispetto a chi non vive almeno qualche ora la notte. La notte è il rifugio degli animi inquieti e degli inguaribili sognatori che non tollerano la luce accecante del sole.
E proprio di notte sono stati creati i più grandi capolavori della storia. (dal web)
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Pensieri sulla notte

Il fascino esercitato dalla notte è fonte d’ispirazione per coloro che amano lasciarsi avvolgere nel suo fatato e ovattato mantello di silenzio e permettere all’immaginazione di vagabondare senza alcun freno. Di notte sembra di vivere un sogno consapevole in cui non si riesce a comprendere dove comincia la realtà e termina la fantasia.
E sotto la coltre delle tenebre la parte più autentica di noi prende vita e si diventa filosofi, poeti, musicisti, anche se non a tutti è dato il dono di tradurre le emozioni attraverso il linguaggio artistico. Ma che importa? La notte è passione, malinconia e romanticismo. Può emergere la sofferenza che il sole nasconde e sotto la magica energia della luna emergono i nostri più reconditi desideri accompagnati dalla nostalgia delle cose perdute. Di notte i nostri sentimenti si estremizzano. La creatività incalza chi vuole assaporarne ogni singolo istante fino a quando il sonno non prende il sopravvento e ci s’immerge nei sogni, quelli veri, quelli che sfuggono totalmente al nostro controllo. Anch’essi fonte d’ispirazione.
Alcuni studiosi sostengono che i notturni, gli amanti della notte, sono pieni di fantasia e hanno una mentalità più aperta rispetto a chi non vive almeno qualche ora la notte. La notte è il rifugio degli animi inquieti e degli inguaribili sognatori che non tollerano la luce accecante del sole.
E proprio di notte sono stati creati i più grandi capolavori della storia. (dal web)
Photo

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Photo
Add a comment...

Post has attachment
Photo

Post has attachment
Photo
Wait while more posts are being loaded