Profile cover photo
Profile photo
Ermanno Peciarolo
546 followers -
E il gabbiano Jonathan visse il resto dei suoi giorni esule e solo. Volò oltre le Scogliere Remote, ben oltre - site: https://youtu.be/yH3d2bPDojw
E il gabbiano Jonathan visse il resto dei suoi giorni esule e solo. Volò oltre le Scogliere Remote, ben oltre - site: https://youtu.be/yH3d2bPDojw

546 followers
About
Posts

Post has shared content
With a single mechanical and electrical form factor, xE866 modules are the smart connectivity choice for compact small products with big plans.
- Nested 15x25 mm LGA footprint
- 4G LTE, Wi-Fi, 3G, LoRa and 2G series
- Low cost integration for compact designs
- Mass-production automated manufacturing friendly
- Over-the-Air firmware update and device management
- Certified with regulatory bodies and mobile operators worldwide
- Easy to bundle with GNSS modules for positioning and timing dependent applications
RE866: 3-in-1: Bluetooth Low Energy®, NFC and LoRa®
IThe module’s open protocol and unique combination of long range
(LoRa) with Bluetooth Low Energy (BLE), NFC for simple pairing, make it perfect for sensor-heavy applications such as smart metering, industrial automation, alarm systems, agriculture, street lightning, asset tracking, and smart cities.
This RE866 provides ultra-low power consumption with an outstanding wireless range and a secured, powerful solution for customers looking for a simple approach to enable remote management and configuration via PC or mobile or the module can act as a LoRa gateway for a subnetwork of connected BLE sensors.
Per approfondire: https://goo.gl/jxP9To
https://www.telit.com/m2m-iot-products/cellular-modules/
https://www.telit.com/m2m-iot-products/lora-sigfox-modules/lora-re866/
#Internetdellecose #INDUSTRY4 #LoRa #LoRaWAN #LPWAN #BLE #6LoWPAN #NB-IoT #Weightless #SIGFOX #Zigbee #WiFi #LTE #WirelessMbus #Wirelessprotocols #KPN #Schneider #Bosch #Murata #Semtech #Kerlink #Homerider #mbed #AWSIoT #IBMBluemix #GEPredix #CiscoIoT #AzureIoT #ThingWorx #ThingSpace #OpenSensors
Add a comment...

Post has shared content
Amore e Psiche e lo sviluppo della psiche Femminile secondo Erich Neumann: <<[...] Infine Afrodite ordinò a Psiche di scendere negl’Inferi con uno scrigno e di chiedere per suo conto a Persefone di riempirlo con il suo unguento di bellezza.

Psiche credette che questo significasse dover morire, ma la stessa torre da cui stava per  gettarsi,  le dette tutte le istruzioni necessarie per portare a termine incolume il difficile compito.

Tra l'altro l'avvisò che per ben tre volte, durante il viaggio, persone supplichevoli avrebbero chiesto il suo aiuto, ma tutte le volte lei avrebbe dovuto resistere alla compassione e  non cedere alle loro richieste, altrimenti non ce l'avrebbe fatta.

Infine le raccomandò di non aprire per nessuna ragione lo scrigno prima di riconsegnarlo ad Afrodite.

Psiche eseguì alla lettera tutte le istruzioni ricevute dalla torre e così riuscì effettivamente ad andare e tornare dagli Inferi sana e salva, con il suo cofanetto riempito da Persefone.

Quando era ormai uscita alla luce del cielo, tuttavia, desiderò ardentemente possedere un po' della divina bellezza che trasportava, all'unico scopo di essere più bella agli occhi del suo amato. Allora aprì lo scrigno e, così facendo, fu investita da un sonno infernale, che la fece stramazzare al suolo come morta.
Eros frattanto, rinvigorito dal lungo riposo e ormai guarito, era riuscito  a liberarsi dalla camera dov'era rinchiuso.

Raggiunse quindi Psiche in volo e  la liberò dal suo sonno.
Poi corse da Zeus e lo convinse a lasciargliela sposare.

Zeus allora ordinò che fossero celebrate le nozze e, perché fossero davvero eterne, fece bere a Psiche un bicchiere di ambrosia che la rese immortale come gli dei.

Così Psiche ed Eros si sposarono e, quando venne il momento del parto, nacque da essi una figlia a cui fu dato il nome di Voluttà.>>

~~~

<<Una cosa che potrebbe lasciarci perplessi, in questa seconda parte della storia di Eros e Psiche, è che per andare incontro all'Amore, Psiche debba superare tutta una serie di prove che apparentemente non hanno niente a che fare con il suo sposo, ma piuttosto hanno a che fare con se stessa, i suoi limiti e la sua difficoltà ad affrontare da sola le scelte e le sfide della vita.

Quasi a voler intendere che, prima ancora di poter costruire un buon rapporto con un'altra persona, ognuno di noi deve essere capace di costruire un buon rapporto principalmente con se stesso.

Questa fiaba può essere infatti interpretata come metafora del cammino dell'Anima umana verso la piena  consapevolezza di se stessa, ed anche, più specificamente,  come metafora del percorso evolutivo che la psiche femminile deve compiere per passare da uno stato di totale indifferenziazione ad un rapporto vero e maturo con il maschile, possibile solo se l'incontro avviene tra due individualità separate e distinte.

La meta di Psiche, insomma, sarebbe di unirsi al suo amato preservando  al tempo stesso la propria individualità, il che implica uscire dallo stato fusionale proprio della fase dell'innamoramento ed andare verso l'amore maturo, fatto di mutuo scambio (di esperienze, emozioni, pensieri, gesti concreti e simbolici) tra due persone separate e distinte (che non sono più un tutt'uno), e dove l'arricchimento reciproco intanto è possibile in quanto ciascuno possieda e alimenti dimensioni di personale ricchezza,  che può portare nella coppia e donare anche all'altro. 

Sembrerebbe questo del resto anche il punto d'arrivo di Psiche, a conclusione del suo tortuoso cammino costellato di prove.

Le supera tutte, per quanto apparentemente impossibili, ma poi alla fine, quando è ormai uscita anche dagli Inferi, viola inspiegabilmente il divieto di aprire il cofanetto della bellezza e cade nel sonno infernale.

Ha rovinato tutto giusto ora?

No, sembra dire la storia, ha fatto bene.
Tant'è vero che arriva anche il lieto fine.

Il gesto di Psiche di aprire il cofanetto non è stato infatti un atto di vanità o di semplice curiosità, ma un vero e proprio gesto d'amore: voleva essere bella agli occhi del suo amato.
Il che equivale a dire: donandoti me stessa, voglio donarti una bella persona, cioè una persona che si è coltivata ed è stata capace di portare alla luce il meglio di se stessa e quindi ha qualcosa di buono da donare anche a chi ama. Al tempo stesso, però, sono un essere umano e non una dea. Quindi, per quanto mi impegni, resto comunque fallibile (dal cofanetto è uscito ciò che non avevo previsto) e anche vulnerabile (posso cadere), ma proprio questo consente anche a te di fare la tua parte nella nostra storia affinché il nostro amore possa compiersi ed essere vitale. 

Come a dire che la conquista dell'Amore con la "A" maiuscola non può essere mai l'avventura solitaria di un solo membro della coppia. 
L'impegno è sempre reciproco (anche Eros ha dovuto fare il suo volo verso Psiche), ognuno dei due partner esiste individualmente con la sua storia (anche Eros ha avuto bisogno di un suo tempo per rinvigorirsi e per sanare le sue ferite), e ognuno dei due partner merita il pieno riconoscimento della propria individualità da parte dell'altro (Eros infatti sveglia Psiche, ed entrambi possono finalmente guardarsi in viso alla luce del sole e riconoscersi). 
E' solo a questo punto che avviene tra Eros e Psiche il matrimonio sacro, che li vedrà uniti al cospetto degli dei in pari dignità (Psiche diviene immortale come Eros), consentendo infine all'Amore Psichico di produrre gioia, piacere, felicità (viene al mondo Voluttà).>>

https://ciochesimuovenoncongela.blogspot.it/2014/11/una-psicologa-allolimpo-9-eros-e-psiche.html
Photo
Add a comment...

Post has shared content
Confermata da Hubble la scoperta una galassia senza materia oscura
Nella Via Lattea la materia oscura ha una massa circa 30 volte più grande della materia normale.
"Ho passato un'ora a fissare l'immagine di Hubble", ricorda van Dokkum.
È così raro, in particolare in questi giorni dopo tanti anni di Hubble, che valutando un'immagine di qualcosa, dici: 'Non l'ho mai visto prima'. Questa cosa è sorprendente: un gigantesco blob in cui puoi guardare attraverso: è così scarso che vedi tutte le galassie dietro di esso, è letteralmente una galassia trasparente ".
Il suo team ha monitorato i movimenti di 10 ammassi stellari brillanti e ha scoperto che stavano viaggiando molto al di sotto delle velocità previste. "Sembrano fondamentalmente come se fossero fermi", ha detto van Dokkum.
Le velocità davano per la massa galattica di NGC1052–DF2, una stima superiore di 400 volte inferiore al previsto.
"Se c'è qualcosa di oscuro, è molto poco", ha spiegato van Dokkum.
"Le stelle nella galassia possono rappresentare tutta la massa, e non sembra esserci spazio per la materia oscura".
Abstract of site Nature: https://www.nature.com/articles/nature25767
Studies of galaxy surveys in the context of the cold dark matter paradigm have shown that the mass of the dark matter halo and the total stellar mass are coupled through a function that varies smoothly with mass. Their average ratio Mhalo/Mstars has a minimum of about 30 for galaxies with stellar masses near that of the Milky Way (approximately 5 × 1010 solar masses) and increases both towards lower masses and towards higher masses1,2. The scatter in this relation is not well known; it is generally thought to be less than a factor of two for massive galaxies but much larger for dwarf galaxies3,4. Here we report the radial velocities of ten luminous globular-cluster-like objects in the ultra-diffuse galaxy5 NGC1052–DF2, which has a stellar mass of approximately 2 × 108 solar masses. We infer that its velocity dispersion is less than 10.5 kilometres per second with 90 per cent confidence, and we determine from this that its total mass within a radius of 7.6 kiloparsecs is less than 3.4 × 108 solar masses. This implies that the ratio Mhalo/Mstars is of order unity (and consistent with zero), a factor of at least 400 lower than expected2. NGC1052–DF2 demonstrates that dark matter is not always coupled with baryonic matter on galactic scales.
NASA's Portal: https://www.nasa.gov/feature/goddard/2018/dark-matter-goes-missing-in-oddball-galaxy
HubbleSite link: http://hubblesite.org/news_release/news/2018-16
Other article: https://www.theguardian.com/science/2018/mar/28/galaxy-without-any-dark-matter-baffles-astronomers #NGC1052–DF2 #darkmatter #Nasa #Hubble #HubbleSite #vanDokkum
#galaxies #galaxy #MilkyWay #oddball


Out of the Dark

A galaxy with almost no dark matter challenges our understanding of the universe.


Comments disabled because the spam is overwhelming. The conversation can continue here: https://forum.briankoberlein.com/
Out of the Dark
Out of the Dark
blog.briankoberlein.com
Add a comment...

Post has attachment
Parkinson, la professoressa la Marchetti dell’Università di Catania e il dottor Pluchino dell’Università di Cambridge (UK) scoprono un meccanismo di rigenerazione cerebrale che apre prospettive utili allo sviluppo di nuove terapie per riattivare la plasticità neuronale compromessa dal morbo.
Tags: #CelluleStaminali#Malattia#terapie #Parkinson#rigenerazione
Add a comment...

Post has attachment
Illuminazione urbana fotovoltaica che, grazie alle vecchie batterie delle auto elettriche, funziona autonomamente rispetto alla rete elettrica principale
“La luce rigenerata” entra in azione per prevenire i black out - una cosa successa ad esempio in seguito al terremoto e allo tsunami dell'11 marzo 2011 - che così non saranno più un problema. Il lampione "green" ha un design spaziale, con il pannello solare integrato che ingloba anche i led.
#Nissan #Leaf #autoelettriche #litio #autoelettrica #batteriaricaricabile #tesla #batterie #battery #batteries #solidstatebatteries #electricvehicles #evs #EV #plugin #hybridcars #lithium #lithiumion #liion #lgchem #panasonic #samsung 
Add a comment...

Post has attachment
“Europa , cosa ti è successo?” ha chiesto ai leader della UE Papa Francesco. SONO #INDIGNATO! E’ questo anche il mio grido di dolore di #AlexZanotelli
Sono indignato per quanto sta avvenendo sotto i nostri occhi verso i migranti, nell’indifferenza generale. Stiamo assistendo a gesti e a situazioni inaccettabili sia a livello giuridico, etico ed umano.
E’ bestiale che Destinity, donna nigeriana incinta, sia stata respinta dalla gendarmeria francese. Lasciata alla stazione di Bardonecchia, nella notte, nonostante il pancione di sei mesi e nonostante non riuscisse quasi a respirare perché affetta da linfoma. E’ morta in ospedale dopo aver partorito il bimbo: un raggio di luce di appena 700 grammi!
E’ inammissibile che la Procura di Ragusa abbia messo sotto sequestro la nave spagnola Open Arms per aver soccorso dei migranti in acque internazionali, rifiutandosi di consegnarli ai libici che li avrebbero riportati nell’inferno della Libia.
E’ disumano vedere arrivare a Pozzallo sempre sulla nave Open Arms Resen, un eritreo di 22 anni che pesava 35 kg, ridotto alla fame in Libia, morto poche ore dopo in ospedale. Il sindaco che lo ha accolto fra le sue braccia, inorridito ha detto :”Erano tutti pelle e ossa, sembravano usciti dai campi di concentramento nazisti”.
E’ criminale quello che sta avvenendo in Libia, dove sono rimasti quasi un milione di rifugiati che sono sottoposti-secondo il il Rapporto del segretario generale dell’ONU , A. Guterres- a “detenzione arbitraria e torture, tra cui stupri e altre forme di violenza sessuale, a lavori forzati e uccisioni illegali.” E nel Rapporto si condanna anche ”la condotta spregiudicata e violenta da parte della Guardia Costiera libica nei salvataggi e intercettazioni in mare.”
E’ scellerato, in questo contesto, l’accordo fatto dal governo italiano con l’uomo forte di Tripoli, El- Serraj (non c’è nessun governo in Libia!) per bloccare l’arrivo dei migranti in Europa.
E’ illegale l’invio dei soldati italiani in Niger deciso dal Parlamento italiano, senza che il governo del Niger ne sapesse nulla e che ora protesta.
E’ immorale anche l’accordo della UE con la Turchia di Erdogan con la promessa di sei miliardi di euro, per bloccare soprattutto l’arrivo in Europa dei rifugiati siriani, mentre assistiamo a sempre nuovi naufragi anche nell’Egeo: l’ultimo ha visto la morte di sette bambini!
E’ disumanizzante la condizione dei migranti nei campi profughi delle isole della Grecia. “Chi vede gli occhi dei bambini che incontriamo nei campi profughi- ha detto l’arcivescovo Hyeronymous di Grecia a Lesbos- è in grado di riconoscere immediatamente, nella sua interezza la “bancarotta dell’umanità.”
E’ vergognoso che una guida alpina sia stata denunciata dalle autorità francesi e rischi cinque anni di carcere per aver aiutato una donna nigeriana in preda alle doglie insieme al marito e agli altri due figli, trovati a 1.800 m , nella neve.
E' incredibile che un’Europa che ha fatto una guerra per abbattere il nazifascismo stia ora generando nel suo seno tanti partiti xenofobi, razzisti o fascisti.
“Europa , cosa ti è successo?”, ha chiesto ai leader della UE Papa Francesco. E’ questo anche il mio grido di dolore.
Purtroppo non naufragano solo i migranti nel Mediterraneo, sta naufragando anche l’Europa come “patria dei diritti”.
Ho paura che, in un prossimo futuro, i popoli del Sud del mondo diranno di noi quello che noi diciamo dei nazisti.
Per questo mi meraviglio del silenzio dei nostri vescovi che mi ferisce come cristiano, ma soprattutto come missionario che ha sentito sulla sua pelle cosa significa vivere dodici anni da baraccato con i baraccati di Korogocho a Nairobi (Kenya).
Ma mi ferisce ancora di più il quasi silenzio degli Istituti missionari e delle Curie degli Ordini religiosi che operano in Africa.
Per me è in ballo il Vangelo di quel povero Gesù di Nazareth:”Ero affamato, assetato, forestiero…” E’ quel Gesù crocifisso, torturato e sfigurato che noi cristiani veneriamo in questi giorni nelle nostre chiese, ma che ci rifiutiamo di riconoscere nella carne martoriata dei nostri fratelli e sorelle migranti. E’ questa la carne viva di Cristo oggi.
Add a comment...

Post has attachment
#Casellati #GianAntonioStella #ionontaccio #querelatemeraria #RobertaPolese
Roberta Polese scrive un articolo intitolato «Arpav, scoperto l'uomo ombra, boss dei computer con parenti vip». Questo signore è Marco Serpilli, lavora a San Servolo, alla Venice International University che ha ottenuto dall'Arpav, agenzia della Regione Veneto, una consulenza di 250.000 euro per cambiare il sistema informatico. Costo 715.000 euro. Più la consulenza fanno 965.000 euro, tutti a carico delle casse pubbliche. Il sospetto dei pm padovani Federica Baccaglini e Paolo Luca, che indagano sulla vicenda, è che il cambio del sistema informatico non fosse necessario all'Arpav, ma sia servito solo per affidare la consulenza. Capirete. Si dà il caso che Serpilli sia il marito di Ludovica Casellati, figlia della senatrice di Forza Italia Elisabetta Alberti Casellati, già famosa perché da sottosegretario alla sanità nel 2005 aveva assunto la stessa Ludovica nella segreteria del ministero, con uno stipendio di 60.000 euro l'anno. «Quasi il doppio di quanto guadagna un funzionario ministeriale del 9° livello con 15 anni di anzianità», scrisse Gian Antonio Stella. Questi retroscena sono gossip o fanno parte della notizia? Roberta Polese decide che trattandosi di soldi pubblici il collegamento Serpilli-Casellati non è faccenda privata e lo scrive. Le casca il mondo addosso. Elisabetta Casellati la cita per danni, pretende 250.000 euro per l'onore infangato..... 
Add a comment...

Post has attachment
"I nostri torturatori sono ai vertici della polizia, come possiamo chiedere all'Egitto di consegnarci i loro torturatori?" Bufera sul pm Zucca
Enrico Zucca, sostituto procuratore di Genova, ha subito replicato alle critiche del Csm e della Polizia per un suo intervento a un convegno in cui ha fatto un parallelismo tra i torturatori di Giulio Regeni e le violenze compiute dalla polizia durante il G8 del 2001 a Genova: "i nostri torturatori sono ai vertici della polizia, come possiamo chiedere all'Egitto di consegnarci i loro torturatori?".
Il vicepresidente dell'organo di autogoverno della magistratura, Giovanni Legnini, e il capo della Polizia, Franco Gabrielli, hanno definito "inappropriate", "oltraggiose e infamanti" le parole pronunciate da Zucca mentre il procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, ha avviato accertamenti preliminari sul pm e acquisirà tutti gli elementi conoscitivi sulle dichiarazioni del magistrato.
"La rimozione del funzionario condannato - ha detto Zucca - è un obbligo convenzionale, non una scelta politica, e queste cose le ho dette e scritte anche in passato. Il Governo deve spiegare perché ha tenuto ai vertici operativi dei condannati. Fa parte dell'esecuzione di una sentenza. Noi violiamo le convenzioni è difficile farle rispettare ai Paesi non democratici".
Poi una considerazione sugli accertamenti avviati sulle sue dichiarazioni. "E' normale e doveroso, quando succedono queste cose - ha detto Zucca - che Csm e ministero si accertino sui fatti".
#Tortura #stoptorture #DirittiUmani #Bolzaneto #scuoladiaz #G8Genova #Diaz #g8genova2001 #GuidoRegeni #StefanoCucchi #IlariaCucchi #FedericoAldrovandi
testo dal sito: http://www.globalist.it/news/articolo/2018/03/21/zucca-non-arretra-il-governo-spieghi-perche-i-torturatori-del-g8-sono-ai-vertici-della-polizia-2021351.html
Add a comment...

Post has shared content
Le parole, pesanti come macigni sul sito #LegaNord #Padania
#TORTURA, #FEDRIGA (LN): È LEGGE CONTRO FORZE ORDINE, VERGOGNA RENZI

ROMA, 25 GIU - Il reato di tortura, per come è stato inteso da governo e maggioranza, non è una tutela per le vittime, ma una legge contro le forze dellordine. E un alibi consegnato ai delinquenti da un governo che ha scelto di stare dalla parte dei criminali e di prendersela con agenti e militari. Lo dice il capogruppo leghista alla Camera Massimiliano Fedriga dopo le polemiche sul reato di tortura.
Il reato di tortura in salsa Pd contempla anche la sofferenza psicologica, prevede cioè che le forze dellordine possano essere perseguite anche per uno sguardo minaccioso o per parole dure pronunciate nei confronti di un criminale nel pieno di operazioni di pubblica sicurezza. Una legge che demonizza lattività di polizia e carabinieri, nata e approvata con la complicità del Movimento Cinque Stelle, solo per vessare agenti e militari. La Lega sta tutta la vita con le forze dellordine, contro i criminali. I nostri agenti e militari, che rischiano la vita per stipendi da fame, meritano tutele e garanzie, i criminali meritano la galera.
Photo
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded