Profile cover photo
Profile photo
Marco Costanzo (digireale)
325 followers -
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti

325 followers
About
Posts

Post has attachment

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment

Post has shared content
La recensione di "La libertà bandita"

La nuova pubblicazione della Casa editrice Scarenz,  “La libertà bandita”  è ispirato a una storia vera e ad autentiche tradizioni popolari pur rimanendo essenzialmente opera di fantasia.  Il romanzo cade nel centenario dello scoppio della prima guerra mondiale ed  è un viaggio che esplora la vita di un uomo, prima semplice contadino in una civiltà meridionale estremamente povera ed analfabeta; poi, soldato in guerra dove impara a liberare la sua potenziale aggressività; ancora, disertore non avendo trovato motivazioni per quel conflitto non suo e incomprensibile; infine, bandito per sfuggire a una condanna a morte. Costretto a riparare nei boschi che circondano il suo paese diverrà  natura nella natura. Per dieci lunghi anni vivrà in precarietà e miseria tra fughe e pregiudizi, attraverso ingiustizie e scontri armati per difendere, come può, la sua libertà che come lui sarà una libertà bandita e reietta. Perseguimento, questo, che non lascia indifferenti.  
Il libro copre trent’anni ed oltre di storia italiana che fa da sfondo alle vicende umane narrate: l’amore, il sesso, la povertà, il mal nutrimento, il dolore e la speranza di cambiare il proprio destino. L’esistenza del bandito in questi anni si riempie d’avventura, sempre in bilico tra la vita e la morte e sempre al limite della legalità e del giusto. Egli è un protagonista interessante ed intenso, la sua figura riecheggia in tutto il romanzo. Già da adolescente attira le grazie di una donna che se ne innamora fino a volerlo seguire nella sua sventura.
Emerge un affresco di vita familiare in cui, mentre l’uomo rimane attaccato alla terra e alle sue origini, la donna, sebbene provata, sogna, guarda avanti lungimirante, si scontra con  i sacrifici, con le rinunce, con la morte. Affiora un’autenticità di vita semplice, ma ricca di tradizioni, di credenze e di rituali magici che intrigano e coinvolgono, come gli intrecci significativi della storia, la consacrazione, la strega, il dottore.  Vicende brevi ed incisive.
Uno dei punti più interessanti del racconto  è la voce con cui è narrato, infatti, il libro si legge bene e molto velocemente. Un romanzo vero con personaggi abbastanza comuni con i loro limiti e con speranze che vanno, a volte, al di là di ogni possibile realizzazione.
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

Post has shared content

Post has attachment
Add a comment...

Post has attachment
Add a comment...

http://evpo.st/1wqzcek bella riflessione di Marco Fioretti sul 25 Ottobre 2014
Add a comment...
Wait while more posts are being loaded