Profile cover photo
Profile photo
Mercato del Porcellino
9 followers
9 followers
About
Mercato del Porcellino's interests
Mercato del Porcellino's posts

Post is pinned.Post has attachment
http://www.mercatodelporcellino.it/concorso-fotografico-porcellino.html

Il concorso è stato rimandato a settembre.

Il comitato del Porcellino in collaborazione con il Quartiere 1, Bongi e la sponsorizzazione dell’osteria del Porcellino indice il Concorso fotografico “il Mercato del Porcellino” dedicato alla rappresentazione delle molteplici sfumature della vita sotto la loggia.
Il concorso è aperto a tutti. Per minorenni c'è l'obbligo dell'autorizzazione dei genitori o da soggetto/i aventi la patria podestà.
Come fare a partecipare
Ogni operazione relativa al Concorso avverrà esclusivamente via posta elettronica. La partecipazione al Concorso fotografico è gratuita. Ogni partecipante potrà inviare un’unica fotografia.
Potete scaricare il modulo di iscrizione e leggere il regolamento completo cliccando sul link qua sotto:

‪#‎concorso‬ ‪#‎contest‬ ‪#‎fotografia‬ ‪#‎firenze‬ ‪#‎florence‬ ‪#‎mercatodelporcellino‬

Post has attachment

Post has shared content
Avete mai strofinato il naso del Porcellino?
Boar of the famous Loggia del Mercato Nuovo in #florence  ~rub the boar's snout to ensure a return to Firenze, a tradition that the goes back as far as 1766
#italytravel  
intoscana.it 
Photo

Post has shared content
La Loggia del Mercato Nuovo. Florence, Tuscany, Italy
Photo

Post has attachment

Post has attachment

Post has attachment
Il “Premio del Porcellino" è stato ideato con l’intento di offrire un riconoscimento a personalità che in ambiti professionali diversi hanno contribuito a valorizzare il ruolo di Firenze, quale città simbolo di cultura, scienza e sensibilità. La serata si svolge in un angolo storico della città, la Loggia del Mercato Nuovo.

Post has attachment
Il nome popolare della statua bronzea del "Porcellino" è improprio perché raffigura un cinghiale. Deriva da una copia romana di un marmo ellenistico, che papa Pio IV donò a Cosimo I nel 1560, durante la sua visita a Roma. Dell'originale marmoreo, che oggi si trova agli Uffizi, Cosimo II de' Medici fece fare una copia in bronzo a Pietro Tacca nel 1612, destinata a decorare palazzo Pitti. Il modello in cera risale al 1620 circa, mentre la fusione fu eseguita solo intorno al 1633. Alcuni anni dopo la fusione Ferdinando II de' Medici decise di trasformare l'opera in una fontana, che è documentata sotto la loggia del Mercato Nuovo almeno dal 1640. La fontana aveva una funzione principalmente pratica, oltre che decorativa, perché approvvigionava l'acqua ai mercanti che commerciavano sotto la loggia, che a quel tempo erano specializzati nella compravendita di stoffe pregiati quali sete, broccati e panni di lana. A quell'epoca risale anche il diminutivo di "Porcellino". Il Tacca creò anche la vasca bronzea originale (oggi in deposito) per la raccolta delle acque. La collocazione originaria era davanti all'omonima spezieria del Cinghiale, su via Por Santa Maria, aperta nella prima metà del XVIII secolo e luogo di riunione di intellettuali. Nell'Ottocento, per facilitare la viabilità sulla strada, venne spostata nella posizione attuale sul lato sud, davanti all'odierna ex-Borsa Merci. La tradizione popolare vuole che toccare il naso del Porcellino porti fortuna, che infatti risplende per la continua lucidatura quotidiana di migliaia di mani. La procedura completa per ottenere un buon auspicio consisterebbe nel mettere una monetina in bocca al Porcellino dopo averne strofinato il naso: se la monetina cadendo oltrepassa la grata dove cade l'acqua porterà fortuna, altrimenti no. In realtà l'inclinazione è tale che solo le monete più pesanti cadano facilmente nelle fessure
Photo

Post has attachment
Loggia del Porcellino è il nome popolare della loggia del Mercato Nuovo a Firenze, così chiamata per distinguerla da quella del Mercato Vecchio, situato nella zona dove oggi sorge piazza della Repubblica. Si trova all'incrocio fra via Calimala e via Porta Rossa.

La loggia fu costruita tra il 1547 e il 1551 su progetto di Giovan Battista del Tasso, in una posizione nel cuore della città, a pochi passi dal Ponte Vecchio. In origine era destinata alla vendita di sete e oggetto preziosi e dall'Ottocento dei celebri cappelli di paglia di Firenze, mentre oggi vi si vendono per lo più pelletteria e souvenir.

Il punto focale della loggia è, dal 1640, la Fontana del Porcellino, in realtà un "cinghiale" in bronzo, copia dell'opera secentesca di Pietro Tacca oggi al Museo Stefano Bardini e tratto da un'opera in marmo di epoca romana, oggi conservata agli Uffizi.

La loggia e le sue statue sono state restaurate nel 2001-2003.
Photo

Post has shared content
Il simbolo del Mercato.
Il Porcellino - Museo Bardini -  ( Firenze )
Il Porcellino in realtà è un cinghiale. La maggioranza dei turisti quando viene a Firenze pensa che quello esposto in prossimità del Mercato Nuovo sia la versione originale. In pochi sanno che il primissimo Porcellino ( cinghiale ) si trova all'interno degli Uffizi e si tratta di una copia marmorea ellenistica databile attorno al II-I Secolo a.C., rinvenuta a Roma. Venne donato da Papa Pio IV a Cosimo I de' Medici nel 1560.  Nel 1612 Cosimo II de' Medici commissionò una copia  bronzea a Pietro Tacca ( allievo del più celebre Giambologna ). Nell'anno 1633 la statua bronzea prese finalmente forma. In seguito Ferdinando II de' Medici la immaginò come fontana vicino alla Loggia del Mercato Nuovo, ma non nell'attuale posizione. Dal 1640 il ''Porcellino'' divenne fontana ed abbeverò tantissimi commercianti che stipulavano contratti per forniture di Lana e Seta ( Calimala e Por San Maria ) in Italia ed all'estero. Dopo il restauro iniziato nel 1999 l'originale si trova presso il Museo Bardini.
Una curiosità : H.C.Andersen, dopo un soggiorno a Firenze, si ispirò al ''Porcellino'' per una delle sue più celebri fiabe, ovvero '' Il Porcellino di bronzo'' .
#firenze   #florence   #tuscany   #tuscan   #toscana   #italy   #italia   #italyphotography   #fotomaniaitalia   #travel   #travelphotography   #weekend   #viaggiare   #viaggi   #museum   #museo   #arte   #cultura   #storia  
Photo
Wait while more posts are being loaded