Profile cover photo
Profile photo
Idea Export S.a.s. di Stefano Scarso & C.
4 followers
4 followers
About
Posts

Post has attachment

IDEA EXPORT NEWS: L’EXPORT REGIONALE – II° TRIMESTRE 2017
In termini generali l’export italiano continua il suo trend positivo anche nei secondi tre mesi del 2017. Le regioni italiane che maggiormente si sono distinte per variazione di quote export sono: la Sardegna (+47,5%), la Sicilia (+30,3%), la Valle d’Aosta (+26,6%), la Liguria (+19,7%), il Lazio (+15,5%), il Piemonte (+11,3%), la Toscana (+8,8%), la Lombardia (+7,4%), l’Emilia-Romagna (+6,4%), il Veneto (+6,1%) e la Puglia (+5,9%). Mentre con un trend negativo troviamo il Molise (-39,8%), la Basilicata (-10,1%), le Marche (-1,2%) ed il Friuli Venezia Giulia (-1,0%).
Photo

Post has attachment
IDEA EXPORT NEWS: I VALORI DEL COMMERCIO ESTERO DI MAGGIO 2017
L’Export italiano del mese di Maggio recupera terreno riportando il segno positivo, con una performance di mercato del +1,2% rispetto al mese precedente.

I valori più interessanti di crescita si riscontrano nelle vendite verso i paesi del Mercosur (+38,1%), seguiti dalla Cina (+35,1%), la Russia (+26,6%), la Polonia (17,5%) e la Romania (+17,4%). Con valori più modesti citiamo la Svizzera (+7,2%), il Belgio (+5,9%), lo UK (+5,8%) e la Turchia (+2,5%) (Fonte Dati: ISTAT).
Photo

Post has attachment

IDEA EXPORT NEWS: L’EXPORT ITALIANO DEL SETTORE DELL’AUTOMOBILE – I° SEMESTRE 2017
L’Italia si trova al 11° posto tra i principali paesi esportatori al mondo nel settore dell’Automobile con una quota di mercato del 2,7% in crescita nel 2016. La nostra posizione si trova rispettivamente tra la Francia e la Rep. Ceca.

Il settore delle Auto italiane continua a crescere nei mercati internazionali ed i principali paesi di destinazione delle nostre esportazioni in base ai dati dei primi sei mesi del 2017, sono (valori in milioni di euro): gli USA, (1.072), la Germania (756), la Francia (700), lo UK (427), la Cina (399), la Spagna (335), la Polonia (240), il Giappone (190), il Belgio (174) e la Turchia (153).

(Fonte Dati: Osservatorio Economico Ministero Sviluppo Economico).
Photo

Post has attachment
IDEA EXPORT NEWS: I VALORI DEL COMMERCIO ESTERO DI APRILE 2017
L’Export italiano di Aprile presenta un’inflessione di mercato, se confrontato con il mese precedente si registra in termini generali un valore di -1,8%.
I paesi più dinamici nell’acquisto dei prodotti “Made in Italy” sono stati: la Russia (+13,5%), il Giappone (+7,0%) la Cina (+5,5%), paesi dell’Asean (+5,2%) ed il Belgio (+1,6%). In opposta tendenza segnaliamo la Svizzera (-6,8%), la Turchia (-7,9%), il Regno Unito (-8,0%) e gli USA (-9,6%) (Fonte Dati: ISTAT).
Photo

Post has attachment

IDEA EXPORT NEWS: L’EXPORT DEI FORMAGGI ITALIANI NEL MERCATO USA
L’export italiano del settore Caseario raggiunge livelli record nel fervido mercato statunitense. Più nello specifico prendiamo in esame il comparto dei formaggi con un volume esportato pari a 34.894 tonnellate: Con un trend di crescita stimato del +8% abbiamo superato i cugini d’oltralpe della Francia esattamente come già successo per il Vino. La mozzarella nell’ultimo anno ha registrato +31,7% (va tenuto in considerazione lo stretto legame con la Pizza di cui gli americani risultano essere tra i principali consumatori mondiali). Molto interessanti ed in costante crescita sono state anche le performances di vendita di Grana Padano (+8,4%) e quelle del Parmigiano Reggiano (+6%).
Photo

Post has attachment
IDEA EXPORT NEWS: L’EXPORT ITALIANO EXTRA-UE DI APRILE 2017
L’Export italiano di Aprile nei mercati extraeuropei presenta un’inflessione, registrando in termini generali un valore di -4,9%, se confrontato con il mese precedente.
I principali partner commerciali sono stati: la Russia (+13,6%), il Giappone (+7,1%) la Cina (+5,6%), paesi dell’Asean (+5,3%) ed i paesi del Mercosur (+1,3%), Con valori negativi segnaliamo la Svizzera (-6,7%), la Turchia (-7,8%) e gli USA (-9,6%) (Dati: ISTAT).
Photo

Post has attachment
IDEA EXPORT NEWS: TOP 15 REGIONI ITALIANE EXPORT 2016
La classifica delle regioni italiane che si sono maggiormente contraddistinte per quota export nell’anno 2016 è: 1° Lombardia (26,9%), 2° Veneto (14,0%), 3° Emilia Romagna (13,5%), 4° Piemonte (10,7%), 5° Toscana (8,0%), 6° Lazio (4,7%), 7° Friuli Venezia Giulia (3,2%), 8° Marche (2,9%), 9° Campania (2,4%), 10° Abruzzo (2,0%), 11° Puglia (1,9%) , 12° Trentino Alto Adige (1,9%), 13° Liguria (1,8%), 14° Sicilia (1,7%) e 15° Basilicata (1,1,%). (Fonte dati MISE).
Photo

Post has attachment
IDEA EXPORT NEWS: INDICE DI ATTRATTIVITA’ DEI MERCATI 2016
Secondo il nuovo rapporto stilato da The European House – Ambrosetti, che mira ad investigare sull’attrattività dei diversi mercati internazionali, permangono come lo scorso anno gli Stati Uniti quale mercato maggiormente attrattivo. Analizzando gli indici di dinamicità delle merci e di sostenibilità nella durata vi proponiamo la classifica Top 15:
1° USA, 2° Germania, 3° Giappone, 4° Canada, 5° Singapore, 6° UK, 7° Australia, 8° Olanda, 9° Corea del Sud, 10° Cina, 11° Svizzera, 12° Francia, 13° Hong Kong, 14° Italia e 15° Austria. (Fonte dati: The European House–Ambrosetti.)
Photo

Post has attachment
IDEA EXPORT NEWS: L’EXPORT ITALIANO EXTRA-UE DI MARZO 2017
In termini complessivi il nostro export nei mercati extraeuropei ritorna ad avere un trend positivo (+6,5%), se confrontato con il mese precedente.
I valori più importanti permangono nell’area asiatica: Cina (+32,3%), paesi dell’Asean (+31,1%), paesi del Mercosur (+23,4%), Russia (+21,2%) Giappone (+18,0%). Con valori più modesti citiamo la Svizzera (+12,2%), la Turchia (+11,8%) e gli USA (+10,9%) (Dati: ISTAT).
Photo

Post has attachment

IDEA EXPORT NEWS: L’EXPORT REGIONALE – 4° TRIMESTRE 2016
In termini generali l’export italiano continua il suo trend positivo anche negli ultimi tre mesi del 2016. Le variazioni percentuali più interessanti, paragonate al trimestre precedente, provengono dal Sud e dalle Isole (+5,3%) seguite dal Centro (+4,2%), il NordEst (+2,8%) ed il NordOvest (+1,2%).
Le regioni italiane che maggiormente si sono distinte per variazione di quote export su base annuale sono state: la Basilicata (+53,5%), la Calabria (+10,4%), l’Abruzzo (+9,7%), la Liguria (+7,7%), il Molise (+7,0%), il Friuli-Venezia Giulia (+6,3%), le Marche (+5,6%), il Lazio (+3,0%), la Campania (+2,9%), l’Emilia-Romagna (+1,5%), il Veneto (+1,3%) e la Lombardia (+0,8%) con un trend negativo segnaliamo la Sicilia (-17,3%), la Sardegna (-10,9%), la Val d’Aosta (-5,6%), il Piemonte (-3,0%) e la Puglia (-2,2%).
Photo
Wait while more posts are being loaded